Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
25 aprile 2012 3 25 /04 /aprile /2012 21:21

Iscrizioni-rupestri.jpg

A 10 Km verso est-sud est dalla città di Barahona, nella Repubblica Dominicana, nei pressi del Monumento Naturale Miguel Domingo Fuerte, esiste un punto cardinale denominato Polo Magnetico, in cui vi si trovano delle iscrizioni rupestri, raffiguranti Creature e navi spaziali.

Ho sopra postato tali iscrizioni, potete vedere in esse strane figure di Creature extraterrestri e macchine volanti, confutate dagli scettici come semplici rituali millenari, ma dopo 30 anni, dal 1981 al 2011, ora che è giunto il 2012, anche gli scettici fanno fatica spiegarne con semplicità gli avvenimenti per la grande mole di documenti che pervengono, io senza remore continuo sulla strada di chi crede.

Le Creature extraterrestri non da sempre conoscevano le proprietà dell’Ununezio (detto anche Ununexio), di cui ne ho scritto al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-ununezio-ununexio-uuh-116-50296962.html , miscelato in un circuito completo in gassificazione e sublimazione del metallo Mercurio, atto a viaggiare contro gravità, parlando di questo nel già conosciuto video al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-ufo-informazioni-50462754.html , nell’antichità avevano bisogno di zone gravitazionalmente franche per alzarsi in volo, prova ne è il fatto che in alcuni luoghi della terra le bussole impazziscano, non riuscendo a segnare il nord, in queste zone il legame tra Creature extraterrestri e Terrestri si radicò notevolmente, dando vita anche a forme d’arte spesso considerate oopart.

Come al solito succede, essendo iscrizioni su roccia presente da milioni di anni, non è possibile calcolare il periodo di creazione degli stessi, analisi sui metodi di lavorazione non sono attendibili, comunque per mio Credo ci Credo.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
22 aprile 2012 7 22 /04 /aprile /2012 17:22

Ortensia-tropicale.jpg

Tropical Hydrangea, Dombeya Wallichii: della famiglia delle sterculiaceae, l’Ortensia tropicale spadroneggia, creando una fitta rete di aree verdi partendo dal selciato ghiaioso ai boschi, dalle aree dismesse delle fabbriche ai cortili.

Ciò che mi affascina di questa pianta arborea, intesi quindi, non la vostra cara ortensia , arbusto del vostro giardino, ma un vero e proprio albero, un’ortensia che può divenire alta anche 5 metri secondo gli agronomi, ma di cui sono presenti piante cosidette “madri”, da cui discende a loro volta il resto della “stirpe”, alte anche più del doppio, è il loro riprodursi per il bene di tutta la foresta, ma qui urge che mi debba spiegare meglio, analizziamo quindi i punti cardine di quest’albero:

1) riesce ad attecchire, crescere e proliferare anche in terreni angusti, con mancanza d’acqua per alcuni periodi, con terreno sterile o addirittura tra il cemento o su pietraie o terreni soggetti a particolare erosione e/o frane, in modo da far guadagnare una fetta più consistente di territorio alle aree boscate;

2) alla bisogna può assolvere la funzione di barriera tagliafuoco, in quanto i suoi rami sono ricchi di linf clorofilliana, aventi una percentiale di acqua di gran lunga maggiore rispetto ad altri alberi, mentre i tronchi di più anni hanno una corteccia all’esterno lontanamente simile a quella della Robinia, ma internamente spugnosa, resiste ai principi d’incendio;

3) per la loro capacità di riprodursi tramite un raffinato meccanismo di trasporto delle sementi, è facile trovarle a notevole distanza le une dalle altre;

4) la capacità di resistere alacremente anche agli inverni nevosi e gelidi del clima temperato anche grazie alla caducità delle foglie che permette un buon riposo invernale;

5) nessuna parte della pianta è velenosa, evitando così pericoli per bambini e animali che ne fossero attratti, cosa ben diversa dai velenosi frutti neri del lauro ceraso o delle foglie della stella di Natale.

La sua diffusione la deve anche al fatto di essere una pianta poco conosciuta, nessuno si era posto la questione relativa alla sua presenza all’infuori dei giardini coltivati, adesso l’ortensia tropicale ha già attecchito in molte aree d’Italia, compresa la Pianura Padana, ho gradito molto il suo modo di conquistare facendosi benvolere.

I rami giovani della pianta sono vuoti nella loro parte centrale, ma con gli anni divengono pieni, identici a quelli degli altri alberi; se la primavera è calda e piovigginosa a stretti intervalli, le foglie possono divenire talmente enormi da poter essere utilizzate come riparo per la testa durante la pioggia, ne basta semplicemente anche una sola!

Non tutte le invasioni agiscono mostrandosi apertamente, di quel piccolo arbusto dai fiori riuniti in inflorescenze sferiche a pannocchie, esiste questa sorella mastodontica quanto maestosa, l’ortensia tropicale, già 10 anni or sono, avendone scoperto due esemplari di essa, non trovando chi mi potesse elargire maggiori informazioni su di essa, mantenni il segreto sulla loro presenza, che come pianta alloctona, originaria dell’Africa e largamente diffusa negli Stati Uniti d’America, non sarebbe stata amata (per questo le foto sopra postatevi non identificano una precisa località dove possiate trovarla), poi col tempo ho scoperto anche la loro pianta madre, che supera di almeno 4 volte le dimensioni massime che dovrebbero avere tali alberi, almeno 20 metri d’altezza; riuscendo ad impollinarsi con altre 10 ortensie tropicali stavolta coltivate e trovando il modo “sfizioso” di far trasportare le sementi, eccola divenire ovunque presente, c’è chi la scambia con la pianta del gelso, ben diversa ad un occhio più attento.

Oggi vado a raccogliere delle foglie di alloro da utilizzare come spezia negli alimenti, non vadano confuse col, seppure diverso, lauro ceraso, che è velenoso.

Tante persone si domandano come possa avvenire la pacifica invasione extraterrestre se ancora nulla si vede, ma ne siete sicuri? Tutto sta avvenendo come per l’ortensia tropicale, ci si accorge della sua presenza soltanto quando la si ritrova sotto casa, avvistamenti e prove della presenza delle Creature extraterrestri sulla Terra continuano a pervenire senza sosta, ve ne tornerò a scrivere e presentarvi nuove foto a testimonianza.

Articolo pubblicato per la Giornata Mondiale della Terra (Earth Day), festeggiamento che avviene il 22 aprile; un altro link con immagine interessante è questo: http://anna-rinaldi.over-blog.it/article-la-terra-e-il-nostro-nido-103850370.html (la Terra è il nostro nido).

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
21 aprile 2012 6 21 /04 /aprile /2012 16:55

L’anno del Drago Ken identifica un anno particolare, in quanto il Drago è l’unica Creatura considerata mitologica dalla scienza che compare nell’Oroscopo cinese e perché quest’anno è combinato con l’elemento acqua, determinante la cosidetta “muda”, che richiama a cambiamenti, stravolgimenti.

L’anno del Drago decorre da lunedì 23 gennaio 2012 a sabato 09 febbraio 2013.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
18 aprile 2012 3 18 /04 /aprile /2012 20:14

Intervista della televisione italiana a Gennaro Gelmini, http://gennaro-gelmini.over-blog.it , del 21 ottobre 2006, riguardante il futuro ritorno delle Creature extraterrestri del pianeta Nibiru sul pianeta Terra. Video pubblicato a norma di legge (fino a 40 secondi ha il valore di una presentazione).

L’intervista originale durò almeno 15 minuti o forse più, non so con esattezza, quando andò in onda però, fu trasmesso un solo minuto, io quel giorno ero emozionato, perché mi aveva si invitato su luogo delle riprese un giornalista, senza però dirmi che c’era la televisione, credevo si trattasse di un’ordinaria intervista indiretta con “carta e penna”, ugualmente ben valente, ma più informale, il resto lo faccio scoprire a chi ancora non conosce questa intervista, fatto sta che breve tempo dopo, successivamente alla sua messa in onda, dopo aver ripensato a quanto fatto, sognai che gli allora comici Ficarra e Picone che, divenuti presentatori di “Striscia”, presentavano una puntata speciale in cui compariva per intero l’intervista la cui presentazione è visualizzabile nel video sopra postatovi (di cui dovete scusarmi per la scarsa qualità, ma con buon audio), quella per l’appunto con Casanova del 21 ottobre 2006; non pretendo mi crediate per il sogno che ho fatto prima della conduzione affidata a Ficarra e Picone, ma attendo facciano il puntatone TV, a presto quindi con le novità che ho da mostrarvi riguardo il pianeta Nibiru, misteri, dischi volanti e Creature extraterrestri.

Cosa avevo detto a Casanova? Ciò di cui ho parlato nel video “UFO informazioni”, gratuitamente visibile al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-ufo-informazioni-50462754.html .

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
18 aprile 2012 3 18 /04 /aprile /2012 15:27

Recentemente è stata fatta una ricollocazione dei link nelle ricerche internet al fine di ottimizzare le ricerche snellendone i risultati; taluni link e testi uguali ad altri sono stati estromessi dalle ricerche nelle prime pagine web.

Come si dice, mai dire mai, anche io, per capirci di più, ho dovuto per forza aprire questo forum, riportante per l’appunto il titolo di “link non immessi nei motori di ricerca”: http://forum.over-blog.it/thread-2717657-0.html ; utile a chi ha bisogno di consigli, con domande e risposte di 4 giorni risolti in bene, per questo sono rimasto un po’ indietro con gli articoli, nel senso che ci sono novità già da adesso, altre riguardanti il futuro prossimo, di cui non ho avuto ancora il tempo di scrivervene, lo troverò.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
16 aprile 2012 1 16 /04 /aprile /2012 22:24

Continuano i movimenti tellurici, uno sciame sismico è attivo in Grecia, un altro nel Golfo di California.

A titolo informativo, in Grecia si registrano 3 terremoti di 5.3°, 4.6° e 4.7° Richter, nel Golfo di california anche oggi 16 aprile 2012 si segnala un terremoto di 5.0° Richter.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
15 aprile 2012 7 15 /04 /aprile /2012 11:50

Un ciclone, la cui natura è chiara a giudicare dal suo cosiddetto occhio, è comparso nel Mar Mediterraneo, più precisamente nel Mar Tirreno, il suo nome è Lucy e spira con venti che arrivano fino a 100 km/h ed inutile vedere in esso della normalità, traffico marittimo nel Mar tirreno momentaneamente interrotto, una mareggiata ha colpito il Golfo di Napoli, ma i soliti di turno non dicevano che eventi del genere nel Mar Mediterraneo non potevano capitare? Invece rieccoli a giudicare che è tutto normale, primo fra essi il meteorologo Mario Giuliacci, che dice vi siano al momento aree analoghe di bassa pressione anche in finlandia, Polonia e Danimarca, normali come le alluvioni? Si continua a giudicare tutto normale, ma forse qualcuno sembra stia svegliandosi però:  http://www.latinatoday.it/cronaca/terremoto-sopralluogo-geologi-pozzi-pantani-d-inferno-11-aprile-2012.html , mentre al contrario c’è chi ancora rivede i risultati: http://translate.google.it/translate?hl=it&sl=en&u=http://earthquake.usgs.gov/earthquakes/errata.php&ei=cpGKT6qwIoGWOs-YoMwJ&sa=X&oi=translate&ct=result&resnum=1&ved=0CCoQ7gEwAA&prev=/search%3Fq%3Dusgs%2Balarm%2Busa%26hl%3Dit%26sa%3DX%26biw%3D1024%26bih%3D600%26prmd%3Dimvns , non c’é la possibilità ci facciano sapere tutto fin dall’inizio? Sapete che io rimango inflessibile sulle mie opinioni.

Per i risultati miei invece, ho in questi giorni definito quelli di inizio anno con dovizia, è tutto vagliato, ve ne spiegherò nel dettaglio nelle prossime settimane, giacché la cosa è complessa e non vorrei che qualcuno mal comprendesse, è tutto in costruzione e costituzione, da cosa nasce cosa, non sarà mica per niente che ho 13 anni di esperienza in questo genere di cose.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
13 aprile 2012 5 13 /04 /aprile /2012 23:24

Il titolo sta ad indicare una situazione ordinaria, ma è utile che ve ne scriva, infatti anche la giornata odierna ha visto i suoi terremoti, il continente americano continua a scuotersi con un terremoto di 5.3° Richter per l’appunto oggi stesso 13 aprile 2012 alle 14:06 ora italiana; oggi delle modeste scosse di terremoto si sono verificate anche nel Mar Tirreno a breve distanza dalla città di Palermo con 3 scosse di assestamento, la più forte delle quali di 3.1° Richter, ma per fortuna non si segnalano particolari danni a cose o persone, sono state però evacuate in via precauzionale scuole e uffici, nessuna complicazione per lo speleologo non professionista ma regista e fotografo di professione Igor D’India, che sta tentando di sopravvivere un mese intero in una grotta del Monte Pellegrino, antistante la città di Palermo, che ha deciso di continuare nella sua missione, avendola già compiuta per i 2/3, alla cui impresa potrete assistervi quasi in diretta, vedendo gratuitamente i suoi video dalla grotta postati su Vimeo, che troverete al link http://vimeo.com/alcolica/videos .

Ho altri veramenti particolari e particolareggiati di cui rimane importante scriverne, non posso tralasciarli, ma le ore del giorno non mi bastano mai ne mai mi basteranno, è come un cantiere, appena si crea uno spiraglio di tempo, si fa quello e quell’altro, questo e quest’altro, continuate gratuitamente a seguirmi su questo stesso blog http://gennaro-gelmini.over-blog.it .

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
12 aprile 2012 4 12 /04 /aprile /2012 22:31

Earthquake-all-over-the-World-2012.jpg

Torna a tremare anche oggi stesso la Terra, anche le coste americane situate sulle sponde dell’Oceano Pacifico ne sono rimaste coinvolte, nuovi terremoti si sono verificati a partire dalle 23:41 ora italiana con un terremoto di 5.9° Richter negli Stati Uniti d’America a largo delle coste oceaniche dell’Oregon ieri 11 aprile 2012, a cui ha fatto seguito un terremoto di 6.5° Richter avvenuto in Messico alle ore 23:55 ora italiana e diverse scosse di terremoto di magnitudo tra i 4.4° e i 6.9° Richter verificatesi nel Golfo di California (Messico-Califorrnia meridionale) quando in America era ancora notte e qui in Italia l’alba del 12 aprile 2012.

Per quanto concerne i terremoti avvenuti ieri 11 aprile 2012 a largo di Sumatra, si segnalano diverse coste inabissate a causa dei movimenti tellurici e dei flutti oceanici.

Volete novità riguardo il pianeta Nibiru? Tutti me le chiedono e io mi muovo affinché le Autorità si decidano ad affermare ufficialmente che Nibiru esiste, così anche per il 2012 sono andato avanti senza freno, come un fiume in piena, novità contateci, ci sono, devo trovarne solo il tempo per scriverne, l’8 febbraio 2012 ho continuato col nuovo documento di divulgazione visibile al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-nibiru-nuova-epoca-la-trasformazione-100244806.html consegnato a Roma con serietà, sono seguiti ben 5 nuovi diversi video sui 4 canali:

in Vimeo al link http://vimeo.com/user6920128/videos ;

in Dailymotion al link http://www.dailymotion.com/user/gennarogelmini/1 ;

in  Video Bigmir al link http://video.bigmir.net/profile/5292234/video/ ;

in YouTube al link http://www.youtube.com/user/gennarogelmini .

Tutti i link sono naturalmente gratuiti, ci tengo a ribadirlo, poiché c’è sempre qualcuno che non intende o non vuole intendere.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
11 aprile 2012 3 11 /04 /aprile /2012 23:34

Annuncio di cambiamento, parlando di trasformazione, aprendoci al futuro. Nuovi terremoti, nella primavera dell'anno 2012, negli Stati Uniti d'America-California, Italia e area mediterranea (precedente video, avente titolo "messaggio annuncio benvenuta epoca 2012" gratuitamente visualizzabile al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-messaggio-annuncio-benvenuta-epoca-2012-102170274.html e http://www.youtube.com/watch?v=EKdmG3GH_3I ); Seguimi: http://gennaro-gelmini.over-blog.it . Successivamente le creature extraterrestri (Aliens) torneranno dal pianeta Nibiru.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito