Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
20 dicembre 2011 2 20 /12 /dicembre /2011 19:28

Gli eventi si ripetono incessantemente su scala globale, ma mai come di questi tempi in maniera così cospicua, tutti i giorni vi è da segnalare un nuovo devastante evento, eppure solo i discorsi di economia sembrano serpeggiare tra le persone che fanno capannello agli incroci delle strade, fortunatamente non di tutte le strade, anzi, c’è già chi è tornato a guardare con certezza il futuro piuttosto che l’esile presente, nel contempo un altro tifone denominato Washi, seppure declassato a tempesta tropicale ad inganno di tutti coloro i quali non immaginano l’estrema gravità della situazione, ha mietuto più di 1000 vittime e 160 mila senzatetto nelle Filippine, vi lascio immaginare, è come lo stesso frangente venutosi a creare in Italia a ottobre e novembre 2011 duplicato per innumerevoli volte.

Non scrivo per creare colpi di scena, ma semplicemente per far si che vi chiediate qual è la verità, affinché troviate risposta partendo da quanto ho cercato di comunicarvi.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
16 dicembre 2011 5 16 /12 /dicembre /2011 19:01

San Leone 4 Samarate

Articolo con video 2012 vita d’amore/amare la vita. Speranza e destino, due parole, un solo abbraccio.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
13 dicembre 2011 2 13 /12 /dicembre /2011 12:00

Tra le persone illustri possiamo annoverare Giovambattista Della Porta, che inventò la camera oscura e la lanterna magica, inoltre non è ancora chiaro se sia stato l’inventore del cannocchiale, gloria successivamente sottrattagli, seppure telescopi con le lenti di ambra, anziché di vetro, venivano già utilizzati dalle popolazioni antiche.

Ma da chi occorre far giudicare le proprie azioni, convinzioni e motivi di Fede? Anche Bruno Giordano, Frate e Astronomo, studiava il cielo stellato, profetava di un Sole Nero (il tutto rimanda al discorso di Nibiru) e per questo fu condannato a morte sul rogo, oggi però gli dedicano Vie e Piazze e scolpiscono sculture aventi la sua immagine; tra la moltitudine di varie persone sorge il dubbio sul loro giudizio, non me ne duolino, so che tra loro molti sono bravissimi, non vi è dubbio alcuno, ma tra le loro fila dobbiamo anche annoverare quelli che praticano la vivisezione, che nel 99% circa dei casi riguarda animali e nell’1% circa anche cavie umane, per questo vi segnalo il link della Lega Ativivisezione http://www.lav.it/ , poi ci sono persone che studiano come realizzare nuove armi, di cui ne ho scritto al link dal titolo “alabastro arricchito” http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-alabastro-arricchito-43953494.html e al link “alabastro arricchito zone di confine” http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-alabastro-arricchito-zone-di-confine-44403556.html e altre crudeltà, allora, da chi dovrei farmi giudicare me medesimo Gennaro Gelmini? Naturalmente ci sono anche persone serie, ma chi può garantire che tra questi non ci siano chi ha prevenute coatte ideologie? Perché nessuno è riuscito e potrà riuscire ad eliminare il discorrere di Nibiru, il 29 gennaio 2012 ci sarà una nuova conferenza a Roma proprio sull’argomento Nibiru di cui tornerò a scrivervene, Nibiru esiste e anche se qualcuno non ci crede il destino si compierà lo stesso, Nibiru, il Pianeta del Passaggio, transiterà al perielio tra i pianeti Giove e Marte.

Al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-concetto-di-normalita-80038459.html troverete un altro articolo inerente l’argomento “chi controlla i controllori?”

Sconsigliati a chi non ce la fa a reggere messaggi terribili quanto purtroppo realistici, io vi avverto, non siete obbligati a vedere questi link se non ve la sentite.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
12 dicembre 2011 1 12 /12 /dicembre /2011 16:55

Per dovere di cronaca si segnala un terremoto di 6.7° Richter avvenuto in Messico, gli edifici della Capitale Città del Messico hanno retto bene l’evento grazie alle progettazioni antisismiche dei grattacieli moderni e al calcestruzzo di buona qualità dei palazzi del centro storico, poiché già congegnato in fase di costruzione per questo genere di eventi, ma anche grazie alla notevole profondità dell’ipocentro, situato a 65 km di profondità, si contano però 3 vittime.

Il suddetto terremoto è avvenuto ieri 11 dicembre 2011 ad appena qualche ora di distanza dall’eclissi totale di Luna del 10 dicembre 2011, l’altro articolo che attendevate è in fase di completamento.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
9 dicembre 2011 5 09 /12 /dicembre /2011 20:00

Ed ecco, tutto ritorna al suo principio, salvo poi dover sistemare alcune cosucce per l’anno 2012 che si avvicina, ho sempre con me la macchina fotografica, un fardello diranno taluni, serve rispondo io, non si può mai sapere, vedere qualcosa e non poterla fotografare spiacerebbe, di cose extraterrestri s’intende, per il resto rispetto la privacy, fatto sta che ormai a Varese e in tutta la provincia, anche nei paesi in cui sono tornato di recente, corre voce di un avvistamento sicuro, in realtà giungono segnalazioni sia dalla Lombardia che dall’Emilia Romagna che dal Veneto, di una scia lucente proveniente da est, che a giudicare dalla velocità e dalle informazioni dei testimoni oculari, trattasi di una navicella spaziale extraterrestre a forma di sigaro, di quelle che possono trasportate un centinaio di Creature extraterrestri, per gli scettici era come al solito un semplice meteorite, ma come spiegare che lunedì scorso 05 dicembre 2011 questa scia lucente osservata in gran parte del nord d’Italia, sia stata vista atterrare proprio nei pressi di Lozza (VA), paese ove nel 2006 si fece il ritrovamento di un cerchio nel grano o al massimo un Km più a nord a Bizzozero, dove nella vicina Valle Olona gli avvistamenti si susseguono da anni? E come spiegare la mancanza di solchi da meteorite? E come mai tal volta al passaggio di questi bolidi lucenti si verifica un black-out momentaneo, come se un astronave stesse captando l’energia presente all’intorno dell’area interessata, al fine del proprio funzionamento? Tutto vero dico io, gli scettici non credono, ma loro li rimando al prossimo basilare articolo, non lo perdano, troveranno molte risposte, nell’attesa che il messaggio giunga anche a Roma in modo tale da stemperare le diatribe prima della scadenza dell’anno.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
5 dicembre 2011 1 05 /12 /dicembre /2011 11:59

Le mie scuse le devo che per le situazioni di carattere economico venutesi a trovare, seppure il Presidente della Repubblica Italiana Giorgio Napolitano nel mese di novembre 2011, in seguito alle alluvioni più volte susseguitesi, abbia ribadito che occorre fare chiarezza riguardo i cambiamenti climatici, le insistenti prese di posizione affinché l’economia potesse ridestarsi dalle borsistiche cadute libere di cui era afflitta, con il conseguente cambio di Governo, hanno di fatto messo in secondo piano l’accorato appello sui perché dello stravolgimento ambientale a cui stiamo assistendo.

A presupposto alla sete di verità, il transito della cometa Elenin, al perigeo il 17 ottobre 2011, un segno tangibile che avrebbe ridestato l’attenzione nei riguardi del pianeta Nibiru, non si è verificato nella dovuta maniera, ma non per sbagli nei calcoli, piuttosto addebiterei questo suo affievolirsi ad un missile che lo abbia colpito: molte cose non ci vengono dette, un missile a lunga gittata, progettato per compiere traiettorie esterne all’atmosfera terrestre, si era misteriosamente perduto pochi minuti dopo il lancio; per quanto concerne Nibiru, le agenzie spaziali hanno preso l’iniziativa di volerlo colpire quando sarà ancor più vicino, un’assurda iniziativa che da un lato fa rimandare sempre più la verità ufficiale, dall’altro è un illusione il poter solo tentare di deviarne la traiettoria a seguito dell’enorme attrazione gravitazionale e della compattezza del suolo di Nibiru.

Nei mesi di ottobre e novembre 2011 si sono verificate disastrose alluvioni sia in Italia che in altre zone nel Mondo, calamità inconciliabili con eventi da definirsi nella norma, ricordando tra gli altri i 4 metri d’altezza del fango che ha ricoperto il centro storico del paese di Vernazza in provincia di La Spezia e la devastazione alluvionale di Genova, oltreché sono avvenuti 11 terremoti al di sopra dei 6° Richter sempre considerando il solo mese di novembre 2011, i più forti dei quali hanno riguardato la Bolivia con 6.6° Richter il 22 novembre 2011 e il Taiwan con 6.9° Richter l’8 novembre 2011; il vulcano Etna si è risvegliato per l’ennesima volta (ormai si ridesta a tratti) con una modesta colata lavica e ancor prima, il 23 ottobre 2011, un terremoto di 7.2° Richter ha colpito l’est della Turchia.

Gran parte delle persone che compie previsioni future, asseriva che tutto ciò sarebbe potuto capitare a maggio 2011 ed in effetti taluni eventi sono veramente accaduti, io invece li ho in previsione posticipati a novembre 2011 e al quarto trimestre 2011, ma ora che altri di questi eventi sono in parte realmente accaduti cresce lo scetticismo e per taluni sembra non essere accaduto nulla, viviamo in un Mondo in continuo divenire ma già ci si illude che tutto debba rimanere immobile.

Cadute meteoriche hanno interessato per tutto l’autunno 2011 il Continente Americano.

La buona volontà c’è, se poi anche la diciassettesima (17) conferenza dell’Organizzazione delle Nazioni Unite (ONU) sui cambiamenti climatici di Durban, cominciata il 28 novembre 2011 e in conclusione il 09 dicembre 2011, si trasformerà in una guerra all’ultimo panino del buffet durante le pause, come mi capitò di vederne una negli anni ’90 quando facevo politica, anche se fui io a mangiare l’ultimo panino del vassoio, non me ne possono addossare la colpa.

Riguardo la discesa delle Creature extraterrestri sulla Terra ho d’altronde seguito la prassi, affinché si evitino avverse azioni organizzate al loro sbarco, il poi e il dopo non sono parole prerogative.

Astrologicamente poi parlando, si notava un cambiamento sicuro per il mese di novembre 2011, qualche sicura novità, ma, ripeto, gli accadimenti politici ed economici, se da un lato hanno sicuramente rappresentato delle novità, dall’altro hanno sicuramente tolto la scena alle problematiche ambientali.

Infine la National Aeronautics and Space Administration (NASA) ha lanciato, sempre nell’appena trascorso mese di novembre 2011, una nuova sonda verso il Marte, ma nessuno può garantire che non venga utilizzata per altri scopi Astronomici di ispezione del Sistema Solare, tante cose non le rendono note credendo di saper meglio affrontare i problemi quando saranno più vicini, fortunatamente non sono uno scienziato, così non avrò gli sguardi puntati addosso.

A Natale mi faccio regalare una cravatta, “così ci navigo” o mi “ci” pulisco la bocca dopo mangiato come nella pubblicità, me ne accorgo se i parrocchiani parlano di me.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
4 dicembre 2011 7 04 /12 /dicembre /2011 18:25

Innanzitutto Buon Anno 2012 a tutti: il 16 gennaio 2012 Venere entra nel segno dei pesci, il 21 gennaio 2012 il Sole entra in Acquario.

Il 09 gennaio 2012 la Luna sarà piena nel segno dei Gemelli, il 23 gennaio 2012 la Luna sarà nuova in Acquario.

Il 14 gennaio 2012 Venere è congiunta a Nettuno in Acquario e a cavallo tra il 30 e 31 gennaio 2012 Saturno è congiunto a Mercurio in Bilancia.

Il maggior influsso astrologico lo avremo quindi nei giorni attorno al 31 gennaio 2012, esso sarà un tentativo di normalizzazione nel settore economico e sociale mediante l’assetto di metodi gestionali conosciuti con l’appellativo di “cauto ottimismo”.

Come vedete non ho mai smesso neanche di farvi l’Oroscopo, ho approfittato di questo periodo per recarmi nei paesi ancora dimenticati dalla rete ADSL internet, che per ciò hanno meno persone connesse, quel 52% o 54% che sia di connessi ad internet è soltanto una media, se nelle città aumentano considerevolmente, nei piccoli centri abitati diminuiscono sostanzialmente.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
29 novembre 2011 2 29 /11 /novembre /2011 10:46

Chi governa il Mondo? Le scelte obbligate!

E qui posso dire che c’era una volta il “saperci fare”, gli amministratori valevano per quanto sapevano gestire bene la cosa pubblica, adesso il loro percorso è divenuto obbligato, tappare i buchi del debito, evitare di cadere in recessione; non conta più chi comanda perché tanto le decisioni sono univoche per tutti, chi comanda non decide, non c’è niente da decidere qui, bisogna solo tappare le perdite di bilancio e cercare di non aggravarle, ormai non c’è più spazio per convenevoli.

In questo terrestre contesto trovo ancora chi afferma che bisogna ricacciare gli alieni dove sono arrivati, che altrimenti conquisterebbero il pianeta Terra, ma, ah, non lo sapevo che c’era qualcosa da conquistare qui, il peggior fattore dell’esser schiavi è proprio non accorgersi di esserlo, oggigiorno sulla Terra non contano più le persone, ma solo il sistema economico, il denaro, allora ben vengano le Creature Extraterrestri, al loro ritorno ci potranno solo liberare dall’odierno scannamento del tutti contro tutti, per una nuova visione di consapevolezza dell’esser tutti fratelli.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
24 novembre 2011 4 24 /11 /novembre /2011 12:44

Lupo cerviere, veloce come un cervo, così, da una buca, iniziano ad uscire i danzatori della wolf dance, che danzando attorno al fuoco richiamano l’unione tra uomo e natura e oggi come ieri e in futuro nulla è cambiato, non è la natura ad essersi allontanata dall’uomo, ma l’uomo ad essersi allontanato dalla natura, si comincia ad allontanarsene quando la si inizia a vedere “troppo” immutabile, senza rendersi conto che quella staticità di vita fa parte di un capisaldo della natura stessa, essere inalterabile vuol dire anche essere perenne, guardando un albero esso sembra immobile, senza che ci si accorga della linfa che scorre in esso, vive diversamente da noi umani, ma è vivo come noi, gli animali sembrano vivere così da sempre, secondo leggi di vita immutabili, sono quindi considerati inferiori, invece sono proprio quelle leggi a permettergli di vivere nell’ambiente naturale senza deturparlo, questa è una cosa benvoluta dall’Essenza Vitale e quando gli equilibri permangono in armonia tra di loro è solo allora che ci si rende conto di conoscere l’Essenza, la natura è con noi e con noi la vita.

In cosa ci si può sentire superiori? In cosa inferiori? Se si misura la vita attraverso dei preconcetti, si è in errore, se invece viviamo in armonia con Madre Terra non possiamo essere in errore.

La wolf dance è una danza dei Popoli Nativi Americani, nel 2012 torneremo ad essere legati alla natura, un legame non di catene, ma di libertà, la via verso il futuro, il cambiamento.

Oggi, giovedì 24 novembre 2011, è il mio compleanno e anche il Giorno del Ringraziamento, arrivederci al prossimo articolo da Gennaro Gelmini.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
23 novembre 2011 3 23 /11 /novembre /2011 17:07

Per dovere di cronaca si segnalano forti piogge che annoda poco flagellato la Calabria e la Sicilia, Italia, un ponte ferroviario è crollato tra Marcellinara e Feroleto Antico, sulla costa Jonica della Calabria, poco dopo il passaggio del treno Lamezia Terme – Catanzaro, tutti i passeggeri si sono miracolosamente salvati anche perché il treno è stato trattenuto da alcuni alberi che hanno impedito la caduta dalla massicciata. Mentre un uomo è morto in Calabria, la situazione è ugualmente grave anche in Sicilia, con 3 morti nella regione e un ponte crollato a Barcellona Pozzo di Gotto, città della provincia di Messina affacciata sul Golfo di Patti (Mar Tirreno), il tutto dovuto ad una frana staccatasi nel territorio del comune di Castroreale e giunta a Barcellona P.G. tutto ciò che incontrava, strade e auto soprattutto, ma anche case, dove molte persone si sono tratte in salvo solo grazie a tentativi estremi di salvezza, fortunatamente riusciti.

Anche il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha espresso cordoglio per le vittime e rammarico per quanti disastri stiano succedendo senza che si faccia prevenzione, però come ha giustamente dichiarato il Sindaco di Barcellona Pozzo di Gotto (PA) la collina che è franata a valle, sommergendo parte della città di fango, non è dovuta all’incuria o ad altre cause addebitabili all’azione dell’uomo, quella collina era boscata, con, tra gli altri, anche abeti alti più di 30 metri in perfetta salute, una superficie mantenuta in ordine, mai abbandonata a se stessa, “non si raccontino le favole della cementificazione, sfido – hanno continuato a dire da Barcellona P.G. – a trovare una costruzione abusiva in tutto il territorio vicino ai corsi d’acqua”.

“Questo non è il momento delle polemiche” replicano altri come al solito, che quando è il momento delle polemiche, aggiungo io, staccano la linea e tutto tace.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito