Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
9 aprile 2012 1 09 /04 /aprile /2012 21:13

Anche in fututo si tornerà a parlare di flare solari, del brillamento, dell’eruzione di plasma sulla superfice del Sole, ma quali i reali pericoli? Cosa sappiamo riguardo questo genere di eventi?

Come sapete, mi piace scrivere anche dopo aver studiato le faccende per esperienze dirette, per ricerche condotte in prima persona e non per vantarmi, ma per passione e missione, seguendo ciò sappiamo che nell’Universo non esiste solo la luce proveniente dal Sole, gialla o, come la vedono ai poli e nelle loro vicinanze, bianca, ben sappiamo che esistono altre stelle emettitrici luce di altri colori, ad esempio blu.

Guardate le stelle che colori hanno, nelle mie visioni sul futuro della Terra datemi dalle Creature extraterrestri, che ci crediate o no, non era la luce del Sole, ma della luce blu a provocare ciò che discerni come “i giorni del corridoio blu”.

Perché solamente per le candele candele e lampade ad olio non esiste pericolo di disfunzionamento? Risposta semplice: perché gli apparati elettronici subiscono interferenze tramite la luce blu e anche gli accumulatori di elettricità, anche pile e batterie, possono subire disfunzioni; le memorie virtuali potranno smagnetizzarsi, perdendo programmi e file, una parte di questi raggi blu possono essere schermati dal vetro e meglio ancora dall’alluminio.

Efficace è l’azione diffusa su altri pianeti, in cui la luce blu, che può permeare nel terreno, viene deviata e riconvertita tramite l’ununezio (chiamato anche ununexio), di cui ne ho scritto al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-ununezio-ununexio-uuh-116-50296962.html , che qui sulla Terra non esiste in natura ne è stato possibile ricrearlo tal quale, siccome decade trasformandosi in ununquadio all’istante, poiché solamente se perennemente percorso da energia rimane inalterato, ma confidate nel fatto che, dopo il passaggio di quei raggi, la tecnologia verrà rinnovata in breve tempo anche tramite la collaborazione delle Creature extraterrestri.

Nei “giorni del corridoio blu” vidi nelle visioni proprio come un corridoio di passaggio dal vecchio al nuovo, tutto non era buio di per se, ma perché sopra tutto sulla Terra permeava della luce blu, nel contempo in cui una pioggia meteorica cadrà su di essa, la Terra infranta da sassi come macigni, grandine di sassi invece che di acqua, questo accadrà a causa della ravvicinata presenza, oltreché di Nibiru, anche della sua coda di meteore denominata Coda del Drago.

In quei giorni la gente avrà timore per ciò che non conosceva, l’ignoto, anche per questo occorre prepararla agli eventi futuri e io, giustappunto, divulgo gli eventi futuri: questo 2012 si faccia divulgazione senza remora, tutto il possibile onde preparare la popolazione senza attendere, che l’attesa è solo errore in questo contesto di trasformazione che stiamo per vivere, ogni attesa è tempo perso, ripensamento tardivo per gli incerti, allora andiamo avanti, i pericoli si possono scampare.

Altro link della trasformazione è http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-il-giorno-del-guado-42036272.html .

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
8 aprile 2012 7 08 /04 /aprile /2012 11:36

Buona Pasqua a tutti, belli e brutti: gli apicoltori hanno già raccolto il primo miele dell’anno con i fiori di tutti i colori che hanno fatto capolino nel bosco, nel mentre avevano però dimenticato il cancello del podere aperto e galli e galline ne avevano approfittato per farsi una scampagnata fuori porta, ma senza automobile come noi umani facciamo per il semplice piacere di rimanere incolonnati nel traffico, occorre semplicemente perdersi per qualche km dalla civiltà per ritrovarsi nell’immensità della vita di campagna; ancora Tanti Auguri con questo video di cielo e nuvole passeggere, sinfonia di vita: http://www.youtube.com/watch?v=RVwbOwaEAHI .

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
7 aprile 2012 6 07 /04 /aprile /2012 11:09

Il 9 maggio 2012 Mercurio entra nel segno del Toro, il 20 maggio 2012 il Sole entra in Gemelli e il 24 maggio 2012 Mercurio, sempre in moto diretto, passa in Gemelli.

E’ Luna piena il 6 maggio 2012 nel segno dello Scorpione, è Luna nuova il 21 maggio 2012 nel passaggio tra il Toro e i Gemelli.

Mercurio in Ariete il 4 maggio 2012 è sesto a Venere in Gemelli e il 6 maggio 2012 è opposto a Saturno in Bilancia; passato al segno del Toro il 10 maggio 2012 Mercurio trovasi sesto a Nettuno in Pesci  e il 13 maggio 2012 in trigono a Marte in Vergine; il 16 maggio 2012 Marte in Vergine è trigono a Plutone in Capricorno, il 22 maggio 2012 Mercurio è congiunto a Giove nel segno del Toro, il 25 maggio 2012 Mercurio in Gemelli è in quadratura a Nettuno in Pesci, il 27 maggio 2012 il Sole è congiunto a Mercurio nel segno dei Gemelli, il 28 maggio 2012 Mercurio in Gemelli trovasi in sestile a Urano in Ariete e il 31 maggio 2012 Marte in Vergine è quadrato a Mercurio in Gemelli.

Avete visto i corridori? Eppure sono passati, se non sentite la velocità, è perché ve ne eravate abituati, i giorni 13, 16, 22 e 27 possono dare frutto, nei giorni 6, 25 e 31 sono invece possibili problematiche legate alle comunicazioni, sia relative a trasporti, che sociali.

Siamo dove la vita è dolce, altrimenti vada per le cipolle infarinate e fritte; ed ecco che tornerà furtiva la domanda “al mare o in montagna?” Senza sapere che dove c’è un mare, c’è una montagna, perché tutto è unico e unico è tutto, leggete queste frasi con spirito e animo sicero e troverete le risposte al vostro/nostro futuro.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
4 aprile 2012 3 04 /04 /aprile /2012 23:23

 

Non c’è da attendere, impossibile che si attenda oltre, il 2012 è da tempo nelle sapienze, non può neanche lo scettico dire di non saperne, possono gli eventi del futuro essere posticipati, ma a tutto c’è un termine e il termine e quest’anno 2012, senza remore si continui a divulgare riguardo il pianeta Nibiru e le Creature Extraterrestri, pur senza prove, che quelle mai vorrebbero dichiararci ufficialmente, ma che dopo innumerevoli rinvii dovranno farlo per forza, il pianeta Nibiru, non è deviabile e/o frammentabile e la sua superficie reagisce termicamente, ciò significa che anche se dei missili con testate atomiche esplodessero su di esso, una calotta termica si formerebbe nel luogo dell’impatto, proteggendo Nibiru e al tempo stesso la grande energia sprigionata verrebbe carpita e utilizzata come ricarica immediata per il funzionamento delle navicelle spaziali extraterrestri, inoltre gran parte delle varie Creature extraterrestri resiste anche a radiazioni un milione di volte superiori a quelle a cui può resistere un terrestre: all’umana cattiveria di chi vorrebbe evitare l’incontro con le Creature extraterrestri per poter mantenere i propri interessi personali, si contrapporrà con egregia franchezza il bene universale, il male si è mostrato tramite gli insegnamenti di chi ci ha voluto tutti come se fossimo estranei in perenne lotta di competizione, facendo credere che non c’è tutto per tutti, ma poco per pochi, questo ci ha deviato dalla conoscenza spirituale e universale, ma non vi sono bastati i conflitti del passato? I prossimi saranno evitati, questo sappiamo.

Sopra postato trovate il video “evidence in advance Nibiru change 2012”, che rappresenta il continuo nella divulgazione riguardante la trasformazione che ci riguarderà tutti questo stesso anno 2012, per evitare che questo messaggio sia mal ricevuto, occorre nuovamente mettere mano a quello che la realtà dei fatti rappresenta, un chiaro esempio, ovvero che i movimenti tettonici si sono particolarmente accentuati, ma ciò che più sconcerta sono le aree percorse da faglie importanti che trovasi tra diversi luoghi di recenti terremoti: in tali zone le suddette faglie sono quasi al collasso, attendendosi in breve tempo nuovi forti terremoti, come ne ho già ampliamente descritto nel documento dell’8 febbraio 2012 gratuitamente visibile col titolo “Nibiru nuova epoca, la trasformazione” al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-nibiru-nuova-epoca-la-trasformazione-100244806.html ; non tanto per dire, ma sempre più persone si rendono conto che ciò che è stato predetto sta avvenendo, è chiaro che anche a me piace scrivere di belle cose come fa mia madre, tutti lo sanno, tra non molto tempo farò un video a cartoni animati in cui rappresenterò il mio futuro Matrimonio con la mia bellissima Patrizia Gigli in anticipazione a quello vero, adesso dobbiamo invece pensare agli eventi attesi, in passato in questi periodi avrei dovuto difendermi dall’illusione collettiva di immutabilità, dovendomi trincerare in difesa, dopodiché avrei dovuto difendermi dalla retorica di non aver fatto abbastanza, adesso invece noto generalmente maggiore consapevolezza riguardo il momento delicato che stiamo traversando, momento di trasformazione questo anno 2012, con, tanto per fare alcuni rapidi esempi, il Giappone che ha spento per motivi di sicurezza quasi tutte le sue centrali nucleari, in quanto, in effetti, il Giappone rimane flagellato da fortissimi terremoti con cadenza settimanale, forti terremoti con cadenza giornaliera e non ditemi che ciò e normale, seppure il Sol Levante è considerevolmente sismico, il Messico e tutta le coste dell’America Centrale e Latina interessate da notevole sismicità, in particolare l’ovest, le coste affacciate sull’Oceano Pacifico, il 2 aprile 2012 un terremoto di 6.0° Richter ha appunto interessato nuovamente il Messico con epicentro situato nell’Oceano Pacifico, quindi avvalendomi dei fatti del momento, ma già divulgandone notizia per tempo, posso asserire che sono in procinto di avvenire nuovi terremoti negli Stati Uniti d’America-California, Italia e area mediterranea, sono cosciente di ciò che sto compiendo in piena condivisione col Mondo.

Announcement of change, speaks of transformation, open the future. New earthquakes, in the sprig 2012, in the United States of America-California, Italy and Mediterranean area; afterwards extraterrestrial Creatures (Aliens) arrive from planet Nibiru. Follow me: http://gennaro-gelmini.over-blog.it .

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
30 marzo 2012 5 30 /03 /marzo /2012 23:47

Carri alati o carri di fuoco, masche, questi i nomi con cui si chiamavano i dischi volanti nei secoli scorsi, ma qual’è la lingua delle Creature extraterrestri? Non esistono dizionari, come si fa a contattarli? Di tanto in tanto mi viene posta questa domanda, ma per potervi scrivere di tutto, il tempo non basta mai, però oggi trovo il tempo di rispondere, tralasciando ai prossimi giorni altri articoli e video; la risposta è facile facile, le Creature extraterrestri, in pratica quasi tutte, comunicano telepaticamente, passando oltre qualunque lingua.

In pratica la loro comunicazione avviene così: la Creatura rilascia una comunicazione facendola scaturire dalla fronte con un raggio radio, questa è la comunicazione telepatica, avviene come tra telefoni cellulari, ma senza apparati telefonici, comunicando qualunque cosa, anche senza pensarla per nome, semplicemente immaginandola, come fossero disegni, oppure anche immaginandone il nome; la Creatura ricevente percepirà il messaggio e lo decodificherà come meglio ritiene opportuno, è per questo che si travalica qualunque lingua, quindi qualsiasi cosa può avere qualsiasi nome.

All’alba dei tempi, quando l’uomo fu plasmato dalla mani di Dio, sapeva comunicare telepaticamente, ma preferì cambiare, mettendosi a scrivere e parlare a voce, poiché, come per qualunque cosa inutilizzata, col passare del tempo si perdono le capacità a saper utilizzare la telepatia, ma perché questo disistudio di ritorno? Per due motivi: il primo perché perché alla gleba, al popolo, prese timore e distacco dal voler discernere ogni cosa del pensiero altrui e questo accadde a partire da quando gli uomini, da una sola famiglia universale, vollero prevaricare gli uni sugli altri.

Tornando fratelli, riscopriremo nuovamente la comunicazione telepatica, onde di impercettibile frequenza.

Dopo questa evoluzione anche noi terrestri potremo insegnare quanto conosciamo a quelle Creature extraterrestri che ancora non sanno come noi comunicare, ma non mi riferisco alla telepatia, alcune Creature conoscono la comunicazione telepatica, ma non sanno comunicare parlando, quindi se per noi la telepatia è un’arcano, per loro è un arcano parlare e addirittura scrivere, perché ciò non gli è mai servito, intendo però dire di solo alcune Creature, le altre conoscono già tutto, cosicché, tra alcuni millenni, racconteranno di esseri arrivati dal cielo, che insegnarono a scrivere e a parlare, poi litigarono fra di loro su quale fosse la lingua più adatta per comunicare, finché, andandosene via e ritornando solo dopo del tempo (evidentemente appena era passato il litigio per il diverbio linguistico sorto tra noi insegnanti terrestri), scoprirono che le varie lingue insegnate si erano fuse insieme in un abbraccio, come diciamo noi e c’è chi dirà: “ma perché questo e quest’altro, ad esempio, l’avete chiamato così?” Risponderanno gli abitanti di tali pianeti (telepaticamente, per farsi comprendere meglio): “perché siamo una sola famiglia e non litighiamo mai”.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
26 marzo 2012 1 26 /03 /marzo /2012 23:47

Prima-del-Big-One-con-certezza.png

E’ già successo e ancora accadrà, mentre ho fatto appena in tempo a scrivervi lo scorso articolo riguardante il terremoto in Cile, che bisogna rendere conto di altri due forti scosse di terremoto avvenute oggi stesso, tre forti scosse solamente oggi stesso 26 marzo 2012 nella parte orografica dell’Oceano Pacifico del Continente Americano; dopo i 7.2° Richter in Cile, 6.0° Richter a largo delle coste del Messico e 5.4° Richter nello stretto di Bering, al confine tra Stati Uniti d’America e Russia.

Tempo utilizzato nel migliore dei modi questo della divulgazione 2012 riguardante la trasformazione, il pianeta Nibiru in avvicinamento al suo perielio situato tra i pianeti Marte e Giove prende sempre più consistenza nell’opinione pubblica, la verità trionfa sempre.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
26 marzo 2012 1 26 /03 /marzo /2012 22:57

Prima-del-Big-One.png

Scrivendovi con franchezza, momento più serio non c’è stato, stanotte è avvenuto un terremoto inizialmente catalogato di 7.2° Richter in Cile, che non ha causato vittime solamente per la ruralità del suo epicentro, situato a 15 km in direzione nord ovest rispetto alla città di Talca, in una zona dove vi sono disabitate colline.

Come accaduto per i terremoti di questi giorni in Messico e Papua Nuova Guinea, anche il terremoto in Cile è stato lievemente declassato, alcuni istituti di geofisica rilevano come 7.0° Richter, altri come 7.1° R., come il terremoto avvenuto nel 2004 nel sud est asiatico, inizialmente calcolato essere il sesto più forte terremoto, ma successivamente riclassificato secondo dietro solamente a quello avvenuto in Cile nel 1979 e ora superato dai nuovi megaterremoti.

Anche se la scossa si è sentita nelle città marittime, non si sono generate onde anomale (tsunami).

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
26 marzo 2012 1 26 /03 /marzo /2012 06:57

Il caffè per iniziare una Buona Giornata e proprio per questo ve ne devo scrivere, il migliore espresso italiano è quello ottenuto secondo la tradizione italiana, miscelando assieme i chicchi tostati e polverizzati delle due qualità, arabica e robusta, la prima dell’Arabia Saudita, Somalia e Medio Oriente, la seconda dal Messico, Centro e Sud America; si reputa che l’arabica sia maggiormente ricco in aromi, la robusta in caffeina, ma per mia esperienza ho trovato qualità esattamente opposte, più aroma nella robusta e più caffeina nell’arabica, ma per questa mia percezione dell’aroma e della grinta acquisita dalla caffeina e la qualità, rimangono comunque di giudizio individuale, il migliore quello che ho bevuto da un pensionato di Milano di origini meridionali, a cui dedico questo articolo.

Potete provare, per un aroma e gusto casereccio, a comprare arabica e robusta separatamente, per poi miscelarle assieme in casa.

Per evitare di bere troppi caffè al giorno occorre fare ad uso e costume di dove il caffè è nato, sia come pianta che come bevanda, ovvero in Arabia Saudita, dove, per sortire fortuna, il caffe va bevuto durante la giornata in numero di tazzine sempre dispari, affinché si trovi il momento in cui poter dire che se ne sono bevuti abbastanza, senza eccedere; va inoltre ricordato che, talvolta accompagnato al latte, l’elemento calcio allontana dall’osteoporosi, perché il corpo umano, se in carenza di calcio per le proprie funzioni, lo carpisce dalle ossa, indebolendole così facendo.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
23 marzo 2012 5 23 /03 /marzo /2012 23:25

 

Una cosa so fare, andare avanti nella divulgazione riguardante il pianeta Nibiru finché la realtà celata trionferà, anche se ogni prova c’è sempre chi vuole confutarla, quando me medasimo Gennaro Gelmini faccio una cosa, la faccio senza dovermene pentire, sia perché pondero bene ogni passo, ma senza attendere, che attendere quando il tempo scorre veloce è solo un errore, sia perché non torno mai indietro sui passi compiuti perché sono gioia del mio cuore, saper vivere significa anche vivere per la società, una società che ci ha insegnato ad essere predatori per non essere prede, che invece va intesa diversamente, quello che non si impara e che si impara e si disimpara per colpa dei tumulti, è l’amore fraterno inteso non come cosa astratta, ma come capacità di vedere nell’altro te stesso.

Sempre più visibili sono le trasformazioni della crosta terrestre, proprio ieri 23 marzo 2012 è avvenuto un terremoto di 5.6° Richter nel Gran Deserto Vittoria in Australia, cosa più che normale sembrerà, invece territori desertici, di confine, si ritrovano anch’essi coinvolti in questa trasformazione che investe ogni luogo.

Ed eccomi ripresentarmi con la versione in italiano del video girato in inglese, incentrato sul discorso pianeta Nibiru, Creature extraterrestri e trasformazione connessa, visibile al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-message-announcement-welcome-2012-101479798.html e in sei lingue (italiano, English, Русский, Español, Française, Ελληνικά) al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-message-insiders-nibiru-2012-100618780.html .

Gratis come sempre, per tutti.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
23 marzo 2012 5 23 /03 /marzo /2012 10:46

grandine-marciapiede.JPGghiaccio-marciapiede-chemtrails.JPG

Io sono qui, questo tempo verrà ricordato, nei giorni precedenti la forte nevicata di gennaio-febbraio 2012, scrissi appunto del ghiaccio proveniente dal cielo in maniera non naturale; anche sui marciapiedi la sua posizione appariva innaturale, infine al tatto appariva innaturale, ora ho ritirato le foto dal fotografo, non avendo ancora una macchina fotografica digitale, e le ho messe nello scanner per poterle condividere con tutti voi, eccovele sopra postate, scattate da me medesimo in Viale Valganna a Varese, in libera condivisione, che ci crediate o non ci crediate nulla cambia, questo è, come ampliamente descritto al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-scie-chimiche-ghiaccio-secco-chemtrails-dry-ice-97706022.html :

il cosidetto “ghiaccio secco (dry ice)” è anidride carbonica (CO2) allo stato solido, per 2 mattine mi sono svegliato e ho visto delle macchioline sull'asfalto e l'asfalto umido con dei piccolissimi granelli di ghiaccio giovedì 19 gennaio 2012 e venerdì 20 gennaio 2012, sembra proprio ghiaccio secco, rimane solo l'umido, ma qualcosa è caduta, ogni chicco ad una distanza di 2 centimetri circa dall'altro, è strana la sua disposizione sui marciapiedi, per chi la mattina ha ritrovato del ghiaccio in sottili strati, disposto un po’ ovunque sulla strada, al tatto ha più la consistenza di qualcosa di artificiale che naturale; l’umidità la può dare solo l’acqua, ma in quei chicchi di ghiaccio, friabili sotto le ruote delle auto come sale, ma che di sale non sono, l’acqua sembra il secondo componente dopo l’anidride carbonica, il ghiaccio secco è utilizzato in campo medico e per conservazioni varie, quindi già esiste, ci vuole poco impegno per lanciarlo dagli aerei, tutto questo per abbassare artificiosamente in Europa le temperature meteo, che continuano tuttora ad essere ben al di sopra della norma, naturalmente la scienza ufficiale nega.

Su Facebook troverete il gruppo “Per quelli che conoscono le scie chimiche al link http://www.facebook.com/group.php?gid=156422041058272#!/group.php?gid=156422041058272&v=wall

Come al solito premeranno a non farvene rendere conto, fanno di tutto e non ufficializzano niente, ma il tempo delle cover-up, la realtà celata, sta passando, continuando con la sicurezza che ormai i lucchetti stanno per essere aperti.

Le foto sopra postate le ho scattate al marciapiede di Viale Valganna a Varese nella mattina di venerdì 20 gennaio 2012 mentre andavo a comprare il pane; grazie ad un’automobile parcheggiata, parte del marciapiede non era stato calpestato da alcun passante, permettendomi di trovare piccoli granelli di ghiaccio solo parzialmente disciolti e non infranti.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito