Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
27 luglio 2017 4 27 /07 /luglio /2017 09:52
Considerazioni in merito alla sismicità del 21 luglio 2017

Certamente nessuno vuole i terremoti, le relazioni con la scienza sono quelle per le quali si vuole arrivare a prevedere i terremoti, proprio per poterli ulteriormente prevenire, un’assidua valutazione diviene seria valutazione, naturalmente mai condivisa da chi non ammette ulteriori progressi, però non si può soltanto leggere per imparare, occorre anche scrivere, la scienza non può rimanere ferma, non deve rimanere ferma.

Riguardo la data del 21 luglio 2017, al terremoto avvenuto tra Grecia e Turchia nel Mare Egeo, è da sommarsi il terremoto avvenuto in Italia dopo le 4 del mattino al crepuscolo del 22 luglio 2017, di 4° Richter, con epicentro nel comune di Campotosto in provincia di l’Aquila, dei quali non ho scritto nel precedente articolo, poiché pubblicato poco dopo la mezzanotte tra il 21 e il 22 luglio 2017.

Poter fare previsione sismica aiuta a contribuire a prevenire i danni sismici, poiché a saperlo prima ci si prepara.

Non disdegnerò articoli più allegri, però questo ci voleva a complemento del precedente, in riferimento che sulla rete internet circolavano articoli e video comunque non miei, però riguardanti il 21 luglio 2017 per eventi che sarebbero dovuti accadere sulla Terra, che siccome altri non hanno potuto controbattere, hanno rinunciato a scriverne contro, allora ne scrivo io, che se la scienza nega ogni mio contributo, lo vuole almeno la mia coscienza.

Nella foto: voragine sulla strada.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
22 luglio 2017 6 22 /07 /luglio /2017 00:11
Terremoto in Grecia annunciato su internet 21 luglio 2017

Dei raggi cosmici avrebbero colpito il pianeta Terra oggi 21 luglio 2017, tali da provocare eventi catastrofici, così era annunciato in video e articoli internet che nella rete pullulavano assai.

Non era tra le mie date scritte, che ciò che avevo scritto me medesimo Gennaro gelmini di recente, era la lettera “Nibiru Planet X Varese 2017, pubblicata al link qui sotto:

http://gennaro-gelmini.over-blog.it/2017/05/nibiru-planet-x-varese-2017.html 

Da tale lettera si evince particolarmente l’azione degli eventi sul pianeta Terra e l’esempio ci pare scontato, stanotte, ovvero la notte tra il 20 e 21 luglio 2017 si è verificato un terremoto di magnitudo 6.7° Richter con epicentro le Isole della Grecia al confine con la Turchia, sul Mare Egeo.

Molti purtroppo i danni, con crolli di edifici e si contano pure 2 vittime e 120 feriti, è ciò che ne sappiamo ad oggi 22 luglio 2017.

Nella foto: una scala con copertura in marmo, rotta.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
20 luglio 2017 4 20 /07 /luglio /2017 23:17
Metodo per vivere al buio dei climi freddi

Con video. With video. Per millenni è stato il metodo che ha dato risposta a una serie di quesiti, relazionati all’assenza di luce, da sostituirsi in maniera che si abbia una luce il più possibile simile a quella del Sole, bene a questo scopo lampadari fatti con le ruote dei carri, tirati in alto da resistenti corde.

Un tocco di genialità la dona infine l’ambra, che è resina fossile, ricavata dove un tempo c’erano estese foreste d’abeti.

L’ambra posizionata sulle pareti, riflettendo la luce della moltitudine di candele, crea un effetto solare anche nelle notti senza Luna ed ecco in un video ne faccio vedere una, visibile qui sotto, oppure per le connessione short che non lo dovessero eventualmente visualizzare, al link:

https://www.youtube.com/watch?v=uOUn_WjoZ9I 

Buona visione.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
17 luglio 2017 1 17 /07 /luglio /2017 15:55
Abilità e allenamento alla prova

Una giornata iniziata con una prova di abilità e allenamento assieme, volendo vedere se riuscivo a prendere un caffé e brioches (sto molto calmierando di questi tempi, siccome sto a dieta) nel tempo necessario che il bus linea Z, della città di Varese, salendo alla frazione Bregazzana domenica 16 luglio 2017, alla frazione precedente Sant’Ambrogio, andasse e tornasse per tempo, siccome vi transita in andata e ritorno.

Sono quindi sceso a Sant’Ambrogio e il tempo di arrivare in uno dei 3 bar fortunatamente aperti ed esclamare “un caffé” e poi “una brioches”.

Aveva le crostatine, ok, caffé e crostatina, quindi raccontare al barista l’ardita impresa, ricordandomi di pagare e ritornare a prendere il bus e accorgermi di essere arrivato alla fermata in anticipo, attendere per poi raccontare con sorpresa di esserci riusciti.

Sorgeva infine l’intoppo della cerniera della borsa, che si era incantata, bloccata e ciò è accaduto per un difetto di fabbricazione, in quanto la plastica dell’imbottitura è cucita sull’orlo della cerniera, problema risolto strappando la plastica tra la cerniera e il bordo di cucitura della stessa.

Comunque il tempo occorrente stavolta c’era, ricordando invece ad un bar in provincia di Milano, allorquando lì lavoravo, che scendendo da un tram, attraversavo la strada e solamente in 1 minuto contato bevevo un caffé, iniziavo a mordere una brioches (portandomela poi via per mangiarla senza fretta) e pagavo, prima che arrivasse un successivo tram nel senso opposto di marcia, a riportarmi nella ditta dve lavoravo.

Di certo ciò mi permette di mantenenrmi in piena forma e mi occorrerà.

Saluti a tutti, belli e brutti, al prossimo articolo.

Nella foto: il Monte Campo dei fiori alle cui pendici è avvenuta l’ardita impresa.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
15 luglio 2017 6 15 /07 /luglio /2017 23:19
Teoria vulcanica incendi sul Vesuvio a Napoli e meteorite a Londra

L'esperienza di chi ha parte delle radici negli avi a Napoli, in questo contesto può tornare utile, in quanto occorre dettagliare alcune cose.

Il Vulcano Vesuvio ha un tappo, cioè accade che ogniqualvolta il Vesuvio erutta, alla conclusione dell’evento, la lava incandescente non trova la spinta necessaria affinché fuoriesca tutta, richiudendo la bocca del vulcano e ciò può essere dato dalla composizione dei gas che assieme alla lava fuoriescono, evidentemente i gas inerti che riescono ad aiutare a spingerla fuori dal cratere, si sostituiscono all’ultimo momento gas infiammabili, che al contatto con l’aria della superficie bruciano, senza più riuscire a sospingere la lava, decretando la saldatura della lava alle pareti della bocca eruttiva del vulcano e la formazione del suddetto tappo.

I gas, non potendo così più fuoriuscire, si diramano in varie fessure del terreno, decretando improvvise fumarole che possono innescare incendi.

Facciamo un elenco:

1) Nell’anno 79 Dopo Cristo, prima dell’eruzione del Vesuvio, sulle pendici del vulcano morivano le pecore che pascolavano ad opera dei gas che si sprigionarono dal sottosuolo e di lì a poco Pompei, Ercolano, Stabia, Cuma e altre città finirono sotto la coltre di detriti e ammassi piroclastici discesi dal vulcano;

2) una palazzina è crollata a Torre Annunziata in provincia di Napoli il 7 luglio 2017, possibile segno dei continui micro movimenti tellurici che si verificano in zona, alle faglie del Vesuvio, nell’hinterland partenopeo.

Si sono inoltre sprigionati 2 incendi a Londra, il primo ha bruciato letteralmente un grattacielo, il secondo ha colpito un mercato, in ambedue da notare la vastità dell’area occupata da queste costruzioni, la prima in altezza, la seconda per superficie occupata, rimanendo così consono che da un eventuale meteorite colpito, erano comunque rimasti dei frammenti, i quali siano caduti sulla città di Londra.

Ovviamente questo è un articolo di teorie, però occorre menzionarle affinché la scienza possa fare progressi, una via per la conoscenza.

Nella foto archivio di famiglia del 1998: eruzione del Vesuvio in un quadro esposto nel Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
11 luglio 2017 2 11 /07 /luglio /2017 21:49
G20 da rivalutare e Pace in Siria

Per ciò che è già organizzato, impossibile uscirne senza scombinarne i piani, per questo motivo si produce dove il lavoro costa poco e dove gli scarti delle lavorazioni possono comodamente essere smaltiti tra i rifiuti urbani, senza nessun trattamento indicato per i rifiuti speciali, ciò significa un inquinamento esponenziale delle terre nei pressi dei nuovi insediamenti industriali e una classe operaia che più che vivere, sopravvive.

Motivo per cui il G20, il 12° Meeting dei 20 Grandi Stati della Terra, organizzato ad Amburgo in Germania il 7 e 8 luglio 2017, ha stentato a decollare, urgendo cambiare le regole economiche per far risollevare l’ambiente, però il tempo già cambia, consentendoci di avere ottenuto un risultato comunque eccezionale, la tanto disperatamente desiderata Pace in Siria!

Dopo anni di combattimenti, nei quali metà popolazione è emigrata in Europa, 1 su 4 è deceduto e solamente un restante quarto è sopravvissuto a casa propria, in Siria si spera nella Pace, stavolta duratura, dopo la riconquista della città di Mosul.

Nella foto: la Siria, tra la Turchia, l’Iraq, Cipro, Israele e il Libano è uno Stato che purtroppo ha vissuto tragicamente appieno le terribili guerre mediorientali.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
9 luglio 2017 7 09 /07 /luglio /2017 13:54
Pavia tutta una storia!
Pavia tutta una storia!

4 giorni a Pavia in un unico video, contenuto in questo articolo, il ritorno in una città ricca di storia, da vedere.

Staremo a vagare per luoghi storici e pure per antiche fattorie e granai, video fatto nelle date del 3 marzo, 9 marzo, 16 marzo e 31 maggio 2017, in più potete vedere le sponsorizzazioni rigorosamente free ai canali video interessantissimi.

Buona visione e a presto con nuovi articoli su questo blog:

http://gennaro-gelmini.over-blog.it 

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
8 luglio 2017 6 08 /07 /luglio /2017 15:42
Oroscopo del mese di agosto 2017

Il 27 agosto 2017 Venere entra nel Segno del Leone.

La Luna è Piena nel Segno dell’Acquario il 7 agosto 2017, Luna Nuova il 21 agosto 2017 in cuspide tra i Segni Leone e Vergine.

Il Sole in Leone è trigono a Saturno nel Sagittario il 14 agosto 2017, Venere nel Cancro è opposta a Plutone nel Capricorno il 16 agosto 2017, Venere nel Cancro è opposta a Saturno nel Sagittario il 19 agosto 2017, il Sole in Leone è trigono a Urano in Ariete il 21 agosto 2017, Saturno nel Sagittario è trigono al Leone il 23 agosto 2017.

Idea per tutti i Segni: per l’influsso dell’eclisse di Luna del 7 agosto 2017 e dell’eclisse di Sole del 21 agosto 2017, che si ripercuotono sulla vita privata, sempre meglio evitare queste date, oltreché le date dei pianeti in opposizione tra loro 16 e 19 agosto 2017, per quanto concerne affari importanti da stipulare, perché ciò che va fatto d’importante deve risultare in date positive, poi, come spesso accade, si liberano solo quei giorni per conseguire importanti obbiettivi, si poteva pure rimandare, sta a voi decidere!

Agosto 2017 rappresenterà lo spartiacque tra una stagione e l’altra e mi spiego meglio sugli influssi astrali del periodo, dopo la seconda quindicina del mese di giugno 2017 e la prima quindicina del mese di luglio 2017 più consono per i Segni d’Acqua, dopo la seconda quindicina del mese di luglio 2017 lodevole per i Segni di Fuoco, agosto 2017 sarà il mese nel quale vorreste avere un poco di quel ritmo incalzante che sembrano avere tutti, ma per andare dove?

Approfittando dell’agosto, mese arcinoto di pausa estiva, un mese interessante per poter mandare avanti le cose lasciate in sospeso e fare mentre gli altri riposano, sarete lucidi nell’organizzare.

Per i segni di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario): le vostre idee bizzarre sapete metterle in pratica, peccato che poi vi accorgiate dei soliti intoppi, erano tutti in vacanza e nessuno disposto ad ascoltarvi;

per i segni di Terra (Toro, Vergine, Capricorno): Mercurio vi protegge da quella da quella cronica sensazione che avete di superare il budget previsto, occorre ponderatezza, ma non drammatizzate inutilmente;

per i Segni d’Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario): l’ambivalenza non è necessaria, non stiate con due piedi in una sola scarpa, vivete l’agosto senza inutili discussioni su progetti futuri, mentre la vostra, il vostro, amato si crogiola al sole e fa finta di ascoltarvi;

Per i Segni d’Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci): il più l’avete fatto, il resto potete portarlo a compimento, fosse un lavoretto estivo o una buona causa, avete coscienza salda e una buona dose di ottimismo per andare avanti.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
2 luglio 2017 7 02 /07 /luglio /2017 11:20
Quando in Svizzera serpeggia il terremoto

Del terremoto di ieri in Svizzera del quale avevamo scritto, occorre fare delle riflessioni, 4.3° Richter hanno misurato i sismografi svizzeri e ciò è importante per lo studio sismico sulle ripercussioni che in Italia sono destinate ad avvenire, con nuovi terremoti che già sull’Appennino centrale stanno continuando, 3.6° Richter è l’entità di una debole scossa di terremoto avvenuta stanotte, mentre per quanto concerne la Svizzera, c’è da calcolare che, seppure ben costruite, le abitazioni in Svizzera non hanno una normativa antisismica come nelle nazioni a sismicità elevata, piuttosto buone norme riguardanti le costruzioni, d’altronde dalle scosse svizzere, nuovamente abbiamo visto e nuovamente vedremo quanto i terremoti si ripresenteranno propagandosi in Italia.

Le cronache raccontano del terremoto più forte degli ultimi 10 anni in Svizzera quello di ieri 1 luglio 2017, più forte di quello dell’anno scorso, di 4.2° Richter il 24 ottobre 2016 e quindi, siccome già l’anno scorso scrivevano che il precedente terremoto era il più forte degli ultimi 10 anni, avrebbero dovuto scrivere che era il più forte degli ultimi 11 anni, in realtà è evidente che a fare una sincera ricerca sui terremoti in Svizzera, occorre pure vagliare di zona in zona i movimenti tettonici e non soltanto a livello nazionale, in tal modo si potrebbero trovare i terremoti più forti in assoluto, noi comunque, che ci dobbiamo attenere a ciò che sappiamo personalmente per contatti, siamo facilitati dall’essere confinanti con la Svizzera e ciò di cui sappiamo sono racconti di persone un poco impaurite a Château-d’Oex, paese di 3000 abitanti del Canton Vaud luogo epicentro del terremoto, oltreché di modesti danni alle abitazioni.

Nella foto: un mobile che si è fessurato.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
1 luglio 2017 6 01 /07 /luglio /2017 23:45
Sismicità e alluvioni negli eventi 2017

Una situazione in continuo divenire, che allorquando si era giunti a pensare che l’andirivieni di eventi stesse ripiombando, così è avvenuto, che terminate le siccità, sono ricominciate le alluvioni e i terremoti, sull’Appennino del Centro Italia un debole sciame sismico hanno innescato 2 scosse più forti di 3.5° e 3.9° Richter nella notte tra giovedì 29 e venerdì 30 giugno 2017, mentre si riconferma la sismicità Svizzera appena stamattina sabato 1 luglio 2017 con epicentro a Château-d’Oex, paese di 3000 abitanti del Cantone Vaud ad est del Lago Lemano, seppure, a proposito di Svizzera, interessante continuare a sapere che quando i pendolari della ferrovia della tratta Milano Varese Laveno, quindi per intenderci, dal Capoluogo della Regione Lombardia al Lago Maggiore, vedono sul ponte sopra la Valle Olona, tra Varese e Malnate, le montagne fino al di là della sponda Svizzera del Lago di Lugano, chiamato anche Ceresio, significa che il giorno dopo c’è bel tempo meteorologico e così è avvenuto oggi primo luglio 2017 a Varese, mentre invece principalmente giovedì scorso 29 giugno 2017, al pomeriggio, sopra Varese si è scatenato un violento nubifragio e a dimostrazione, la foto con l’arrivo del temporale.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito