Segui questo blog
Administration Create my blog
31 agosto 2015 1 31 /08 /agosto /2015 23:25
Conoscenza di verità 3 settembre 2015

Eccoci cari amici al consueto appuntamento video, stavolta in ben sei lingue, inglese con sottotitoli in spagnolo e francese, italiano con sottotitoli in russo e greco, si parla del nostro futuro, settembre, che si prospetta carico di eventi, con lo sguardo a ciò che avverrà, dalle eruzioni vulcaniche ai terremoti, dalle alluvioni con tornado e uragani alle cadute meteoriche.

E proprio facente parte del 3 settembre 2015 è la carrellata di articoli che hanno composto questo blog in questo trimestre di giugno, luglio e agosto del corrente anno 2015, a cimento della preparazione per il 3 settembre 2015 appunto, giovedì prossimo, il tempo della conoscenza, conoscenza del cambiamento, certamente dinanzi a noi, a vista dei nostri occhi.

Continuando a divulgare, in questi giorni della fine del mese di agosto 2015 e pure domani 1 settembre 2015, con documenti in formato cartaceo, sono certo di aver contattato quanti più possibile, chi sul web, tramite innumerevoli file digitali, chi col formato fotocopia!

Tra i vari canali video, l’indirizzo diretto di quello postato sopra, avente titolo “September 3 2015 time of knowledge”, lo trovate al link https://www.youtube.com/watch?v=4SMm8BQBLHE .

Condividi post

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
30 agosto 2015 7 30 /08 /agosto /2015 13:46
Elly Kedward una storia da riscrivere a story to be rewritten

Vi racconto questa storia per una promessa, l’amore, l’armonia con la natura e la distorsione storica che si fa, per quella mancata uguaglianza che rende confusi gli atti storici, a causa del mancato contatto vicendevole con la natura.

L’America, dopo i conquistadores, diede i natali alla loro progenie, distaccatissima però dalla bramosia della conquista, perché il creato ci era già stato donato, la natura offriva il nuovo giardino terrestre, un eden dove vivere egregiamente.

Con questa medesima idea, viveva Elly Kedward, una signorina che abitava i boschi del Maryland, USA, che rimaneva in simbiosi vitale con la natura, la sua casetta nel bosco, il necessario per vivere trovato nel bosco stesso, una vita degna.

Mai che si potesse stare tranquilli, arrivò però una moltitudine di persone, che pensarono di stabilire un dominio totale sulla natura, distogliendosi dal contatto che avevano con essa, credendo che il potere vitale sia il dominio sulla natura.

Nessuno che si renda conto quanto è fragile l’uomo, ad esempio quando accadde in Europa che la patata fu attaccata da una malattia funginea, mancando così in quel momento il sostentamento, causa di numerose vittime, in ugual misura Elly Kedward si frappose a questa negazione al legame con la natura, venne quindi legata alla maniera delle streghe e martirizzata nel suo bosco, tuttavia non morì, si reputò così di giustiziarla.

Elly, l’amore per la natura, il senso del vero, del sapere vivere, che Elly Kedward ci protegga.

Non troverete questo racconto dal vero nella storia ufficiale, che anzi racconta l’esatto contrario, eppure occorre rivedere la vicenda per come si è realmente svolta, anche nella sua continuazione, per il momento raccontata su di un filone oscuro, in futuro luminoso esempio di amore per il Creato di una sua umile signorina.

Condividi post

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
29 agosto 2015 6 29 /08 /agosto /2015 21:36
La lotta degli ulivi un lungimirante trionfo

L’esperienza insegna, da quanto è radicato l’olivo, nel senso letterale della parola si può dire, la sua caparbietà alla vita gli ha dato successo, da quando la tradizione insegna e io ci credo, che la Dea Atena ha donato l’ulivo ai terrestri, non ha smesso mai di crescere, incurante della sua mancanza di resina, che lo porta ad avere un tronco cavo, ed è proprio questa la sua magnificenza a donargli l’aspetto, interi declivi coltivati, perché si l’olivo si adatta bene ai terreni un poco pendenti, da dove di certo si potrà ammirare un panorama sul lago o sul mare o in alternativa su di un cascinale con ottima cucina.

Veniamo al dunque, l’ulivo lo scorso inverno ha rischiato di vedersi distruggere dalla malattia chiamata Xylella Fastidiosa, che provoca il disseccamento delle foglie, alcuni olivi rischiavano di morire, altri sono stati abbattuti per il timore che la malattia si propagasse.

Da esperto nel recupero di aree urbane degradate, con attestato di qualifica rilasciato dalla Regione Lombardia ed ex studente del Tecnico Agrario di Villa Cortese (MI), pur senza riuscire ad arrivare al diploma, posso asserire che per piante che si conoscono da millenni per le loro qualità, sembra impossibile che all’istante un’intera specie di piante possa sparire, prima di strappare alla vita un albero, occorre sincerarsi che per davvero il tronco e le radici non riescano a rigermogliare, che spesso abbiamo visto alberi incendiati, passati da saette, stroncati da turbini di vento, che sono ricresciuti meglio di prima e anche andando da un mio amico in pianura, a distanza purtroppo dai bacini d’acqua che mitigano le temperature, quando il suo olivo è stato svariatamente attaccato, si è ristabilito con delle semplici irrorazioni, mi disse, soltanto d’acqua, rinvigorendosi l’olivo nuovamente.

Ciò che comunque occorre constatare, è che andando sulla costa del Mar Adriatico, gli olivi colpiti da Xylella Fastidiosa, almeno quelli che ho potuto osservare, da finiti che sembravano, reggendo vivo il tronco, al trascorrere dell’inverno, adesso che è estate, non presentano più nessun sintomo della malattia, anzi, sono tornati in forze con nuovi rami, da ciò che sembrava secco, è rinata la vita, è rinato il candore.

Posto sopra la foto a prova di ciò, Xylella Fastidiosa eliminata all’avanzare del caldo e gli ulivi che rinascono con nuovi rami, perciò, prima di abbattere un albero non guardate mai il deprezzamento del valore di mercato del suo prodotto, quello riguarda l’economia e ok, dovete pur campare, certo, però alberi millenari, che reggeva nella gestione il vostro trisavolo e comunque pure begli alberi semmai più piccoli, dateci pensiero al volerli tenere bene, sconfiggete assieme a loro ogni avversità, per l’amore per gli alberi e sapendo che il loro valore economico subisce un notevole decremento e incremento improvviso, non si più vivere solo col pensiero al denaro e mi spiace che non basti mai, quindi se non basta mai, perché rodersi nel pensare?

E’il valore emotivo d’amore che conta, sono parte di voi, sono parte di noi.

Condividi post

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
28 agosto 2015 5 28 /08 /agosto /2015 14:42
Avvicinarsi al cambiamento Nibiru Milano 2015
Avvicinarsi al cambiamento Nibiru Milano 2015

Milano, 18 agosto 2015, martedì

 

 

Al Procuratore della Repubblica di Milano

 

 

Al Prefetto di Milano

Francesco Paolo Tronca

 

 

Al Presidente della Regione Lombardia

Roberto Maroni

 

 

Al Sindaco della Città metropolitana di Milano

Giuliano Pisapia

 

 

Al Presidente ARPA,

Agenzia Regionale per la Protezione dell’Ambiente della Lombardia,

Bruno Simini

 

 

Al Comandante della Polizia Municipale di Milano

Tullio Mastrangelo

 

 

Al Presidente del Consiglio Nazionale dei Geologi, sede di Roma

Gian Vito Graziano

 

 

Al Sindaco del Comune di Varese

Attilio Fontana

 

 

Al Sindaco del Comune di Lozza (VA)

Giuseppe Licata

 

 

Agli abitanti del comune di Lozza (VA),

della castellanza (frazione) Santa Maria del Monte di Varese

e in free diffusion

 

 

Esposto concernente rapporto sui cambiamenti climatici, ottemperanza a quanto prescritto dall’Articolo 40 Comma 2°, relativamente all’ambito astronomico, per la sussistenza di un pianeta a nome Nibiru, che causa un sostanzioso aumento degli eventi quali un rilevante e persistente aumento dei terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, rapidi sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandine, impatti meteorici e anomalie elettromagnetiche, frane e siccità, a norma di ciò che è atteso per il 3 settembre 2015 e per l’intero mese di settembre 2015, in questo documento ex novo ampliamente descritto.

 

Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Milano e gentili titolari del corrente Esposto, me medesimo Gennaro Gelmini, abitante in Viale Valganna 216 a Varese, avente numero di telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946, e-mail gennaro.gelmini@email.it , gennaro.gelmini@katamail.com , gennaro.gelmini@gmail.com e gennaro.gelmini@bigmir.net , sito web http://gennaro-gelmini.over-blog.it , 4 canali video su YouTube, Dailymotion, Vimeo e Video Bigmir, account sui social network Facebook, Twitter, Google plus e Bkontakte Swiss, per la costanza che mi smuove nel proseguo delle azioni di divulgazione, dovendo continuare ad agosto 2015 e a seguire settembre 2015, con lo slancio di queste settimane, al ritorno per ben 2 volte a Roma a divulgare, nell’Emilia Romagna per quel che fosse necessario, per permettere la divulgazione e tornare in Lombardia, dove sentitamente debbo compiere le mie prodezze prima del cambiamento, sia nelle zone dove si hanno i contatti, che dove si vive.

Un segno al quale ho dato primaria importanza nella divulgazione trimestrale, giugno, luglio e agosto 2015 è un sogno veridico che si riferisce al 3 settembre 2015 per un rinnovamento che di certo arriva, ho poi successivamente voluto fare una ricerca web per scoprire cosa aveva da dire l’utenza, cercando la data sia in italiano che in inglese come “September 3, 2015”, trovando indiscutibili risultati di una moltitudine di studiosi, che asseriscono, in uguale maniera a me, per settembre 2015 un drastico cambiamento, cosicché molto bene, non è completamente sulle mie spalle il fagotto da portare, perché una certa situazione che si va configurando, pure contrastando col solito bonario immutabilità di pensiero che porta ad immaginare un’esistenza dalla quale si erano escluse varie ed eventuali, si tende ad escludere ogni cambiamento certo, che indiscutibilmente arriva comunque.

Ragionando su di una base di studi logici, il pensiero di un cambiamento è dovutamente incentrato per un inizio del nuovo, piuttosto che una fine, altrimenti è inutile divulgare, un Mondo al termine per una società viziata su valori esteriori, dalla quale inizia un ciclo di valori di vitale importanza, la famiglia, la coppia, l’amicizia, il saper vivere.

Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Milano, abbiamo avuto modo di vedere che gli eventi quali un rilevante e persistente aumento dei terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, rapidi sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandine, impatti meteorici e anomalie elettromagnetiche, frane e siccità, possono accreditarsi non soltanto dovuti ad azione umana, piuttosto correlati ad un influsso gravitazionale proveniente dallo spazio, a causa del drastico costante loro aumento, che ci riporta all’estrema forza gravitazionale esercitata da un pianeta conosciuto col nome di Nibiru e altresì chiamato Marduk, Sedna, Eris, Planet X, Ercolubus e con la sigla 2003 UB 313 e alle meteore satelliti della cosiddetta Coda del Drago del pianeta stesso, causa di impatti meteorici, difatti ultimamente hanno dichiarato di monitorare delle nuove meteore prima sconosciute, che ci rimandano all’idea che ad un pianeta Nibiru, difficilmente visibile poiché avente colore scuro quanto lo spazio profondo, avente le sue avvicendate meteore della Coda del Drago pienamente visibili e per questo monitorate come near earth object (NEO), temibili per il pianeta Terra ed occorre domandarsi perché pure nelle attività abitudinarie mostrate dalla NASA, risulta strano ad esempio che in foto e video mostranti la superficie della Luna non irraggiata dalla luce del Sole, nessuno abbia sollevato dubbi sulla totale assenza di una siluette di crateri, manca una sinuosità, vedendosi solamente un perfetto cerchio scuro, senza riflesso di luci, senza luce e luccichio.

In pochi hanno immaginato che la data calcolata da alcuni studiosi riguardo il 21 dicembre 2012 potesse contenere delle imperfezioni, un tempo velocizzato, da posticipare al 3 settembre 2015 per un nuovo giorno, un mese quello di settembre 2015, che ci donerà un cambiamento in eventi epocali, un fermento di eventi assieme, precipitosamente assieme, sopra elencati tra quelli dovuti all’influsso gravitazionale elargito dal pianeta Nibiru.

Il corrente anno 2015 vede siccità verificarsi su vasti territori, che si concludono con cospicue alluvioni, di conseguenza, al termine delle precipitazioni, dei mulinelli d’acqua nelle profondità del terreno possono far sviluppare delle voragini sinkhole, succedute dopo circa 2 settimane e mezzo da sciami sismici sostanzialmente rilevanti; il 2015 vedrà l’incontro sulla Terra con le Creature extraterrestri in maniera permanente, difatti la vita esiste pure all’interno dei pianeti, in cavità nelle quali si trovano fonti di magma che emanano luce e calore, con il conseguente riscontro di acqua allo stato liquido; da lì arriveranno, da Nibiru e ulteriori pianeti.

Oltreché, globalmente discorrendo, la Cina, ha indetto per il 3, 4 e 5 settembre 2015, 3 giorni di festa nazionale, ufficialmente per festeggiare il 70° dall’indipendenza dal Giappone, essendo però molto onorevole tenere la popolazione in quei giorni vicino alle proprie famiglie e lontano dalla moltitudine di assembramenti per lavoro in città, il 6 settembre 2015 è inoltre la giornata nazionale sui geo-rischi, disposta difesa attiva alla popolazione.

Me medesimo Gennaro Gelmini richiedo, in ottemperanza a quanto disposto dall’Articolo 40 Comma 2°, la rivelazione di quanto descritto nel corrente Esposto, un’azione nell’attesa del cambiamento.

Allego al corrente Esposto, per Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Milano e ogni gentile titolare, ad esclusione degli abitanti del comune di Lozza (VA) e della castellanza (frazione) Santa Maria del Monte di Varese, unicamente per risparmiare sulla carta da fotocopiare, comunque visionabile nel web, le lettere di Roma consegnate ai Ministri del Governo, Presidente Renzi, Agenzie ed Enti governativi del 22 giugno 2015 e del 17 luglio 2015, gli Esposti consegnati a Torino il 2 aprile 2015, a Como il 3 febbraio 2015, a Cremona il 9 ottobre 2014 e le lettere consegnate a Roma il 28 e 29 luglio 2014 e a Piacenza l’1 luglio 2014.

Milano, 18 agosto 2015, martedì

 

IN FEDE

GENNARO GELMINI

 

 

 

Gennaro Gelmini, Viale Valganna 216, 21100 Varese tel. fisso 0332232143, mobile 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it – sito web: http://gennaro-gelmini.over-blog.it

Condividi post

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
27 agosto 2015 4 27 /08 /agosto /2015 22:14
Leponzi e linee viaggianti UFO a Cremona e Ravenna

A conclusione delle città raccontate per quanto fatto per le attività di divulgazione, Cremona è la continuazione di un costante impegno a favore di una realtà celata, nel tentativo ben messo di operare una disclosure, sciogliere la matassa, riuscendo a spiegare misteri.

Per Cremona racconto la restante parte misterica, difatti nel video “Mistero dell’asta del Drago (English-Italiano) pubblicato su vari link e su questo blog cliccando su “Un segreto ancestrale avvolge l’orologio astronomico di Cremona” http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-un-segreto-ancestrale-avvolge-l-orologio-astronomico-di-cremona-125001517.html avevamo lanciato un indizio, seguito da un grande vociare di interesse, affinché ogni mistero trovi una legittima risposta.

La torre campanaria più alta d’Europa, almeno nel momento della sua costruzione e ultimazione, tra il 754 e il 1309, attualmente la più alta d’Italia, assieme all’orologio antico col quadrante più grande d’Europa in una piccola città divenuta grazie ad esso, osiamo dire, popoloso capoluogo di provincia, Cremona, a quei tempi piccola città, lasciandoci allora con la seguente frase:“una piccola città, la più alta torre, il più grande orologio astronomico, perché?”

Sul finire dell’alto Medioevo, nel prospiciente Secolo dei Lumi, i luminari solevano togliere ogni manifestazione del magico, per inserire regole severe, scritte però da loro.

Apprendo storicamente che Amicino Ravizza di Cremona, negli anni a cavallo tra il 1700 e il 1800, fu nominato Sopraintendente all’orologio astronomico della torre appunto di Cremona, apportandone sostanziali modifiche, numerandolo a caratteri latini da I a XII (da 1 a 12) e col mezzogiorno sulla verticale del quadrante, chissà prima di questi rimaneggiamenti come si presentava l’orologio, nessuno lo sa, eppure quell’asta del Drago, situata ancora oggi nell’orologio, un pensiero alla Coda meteorica del pianeta Nibiru lo lascia fare, chissà quanto ci è rimasto nascosto non ci è dato sapere.

Ciò di cui sono oltreché arrivato a conoscere, per trovare risposta alla domanda dell’ubicazione di quest’alta torre di Cremona, consiste nella riscoperta di un’antica popolazione, i Leponzi, che abitavano la Terra in un’era ancestrale, non menzionata da alcuna storia ufficiale, che avevano la dote di conoscere l’antigravità, viaggiando su determinate rotte aeree con navi metalliche volanti, ancestrali dischi volanti, transitando dove ha trovato ubicazione la città di Cremona, la cui torre è come se si volesse fare rasentare il cielo, a ricordo dei precedenti ancestrali contatti.

Ugualmente, tra i numerosissimi luoghi appassionanti, vale per Ravenna, avendo trovato una linea viaggiante, che non è un errore, si intende rotte aeree all’antica maniera ancestrale, che attraversa le attuali frazioni di Ravenna Filetto, San Pietro in Trento, Coccolia, San Pietro in Vincoli e San Pietro in Campiano, ricevendo evidentemente queste denominazioni con annesse chiese romaniche in zona, edificate su terreni già in precedenza Sacri, in epoca Cristiana, luoghi occupati ancestralmente dai popoli Leponti, dei quali si è persa traccia sotto appunto fondamenta più recenti.

Nella foto in alto: strana conformazione nuvolosa sulla città di Cremona.

I precedenti articoli riguardanti la divulgazione nella città di Trieste al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/2015/05/nella-trieste-multiculturale-gennaro.html , nelle città di Firenze e Pisa al Link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/2015/07/firenze-e-pisa-immancabili-indizi-di-realta.html e così è Ben fatto.

Condividi post

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
23 agosto 2015 7 23 /08 /agosto /2015 21:01
Mosaici al suono delle cicale

Con video. Dalla villa su di una collina prospiciente Roma, Livia Drusilla partì alla conquista dell’Impero, la zona infatti è propizia, Livia conquistò Giulio Cesare, del quale divenne la moglie.

Per molto tempo rimasta coperta, nel terreno di un campo agricolo, di recente è tornata al suo splendore dopo dei restauri ed attende di essere conosciuta, arte ritrovata alle porte di Roma, difatti si trova a Prima Porta, uno straordinario quartiere alla periferia di Roma, comodamente raggiungibile partendo da Piazza del Popolo, con la ferrovia Roma-Viterbo.

Ciò che conta adesso è fare divulgazione come cicale, piuttosto che formiche, giacché è un importantissimo periodo storico questo mese di settembre 2015 che si affretta ad arrivare, scrivendovi in questa nuvolosa domenica del 23 agosto 2015, intanto questo video presenta una casa dalla quale partì un amore incondizionato, video artistico e turistico dal quale germoglia però una connotazione al saper fare, muoversi, divulgare, così ottempererò nel prossimo video di divulgazione degli eventi attesi per settembre 2015, una sbirciata intanto a questo video la farei, lo trovate postato qui sopra o per le connessioni short da mobile al link https://vimeo.com/135805112 del canale su Vimeo, tra i vari canali video nei quali è postato.

Condividi post

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
21 agosto 2015 5 21 /08 /agosto /2015 00:28
Metodi di traduzione translation method

Come sempre avvalendomi di dati, riesco ad elaborare, per tradurre correttamente occorre porre attenzione alle impostazioni delle frasi, al “don’t” che per errore d’ortografia può divenire un “do”, al “si ” che tradotto dall’italiano all’inglese può diventare un “is” al posto del giusto “yes” e viceversa, oltre al desiderio di voler trasmettere gli stessi sentimenti, emozioni, significati, a traduzione compiuta, ricercando sinonimi affini.

La traduzione all’articolo precedente ripropone le consegne fatte ad iniziare dal 22 e 23 giugno 2015, continuate il 9 e il 17 luglio 2015, tradotte in lingua inglese al link sottostante http://gennaro-gelmini.over-blog.it/2015/08/rome-new-start-nibiru-2015.html , versione in lingua italiana pubblicata il 25 giugno 2015 e perciò mancante delle consegne del mese di luglio 2015, al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/2015/06/roma-nuovo-inizio-nibiru-2015.html .

Intanto che ho tradotto, ho fatto pausa coi biscotti a forma di fiore verde sopra riportati.

Condividi post

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
20 agosto 2015 4 20 /08 /agosto /2015 00:40
Rome new start Nibiru 2015
Rome new start Nibiru 2015

Rome, June 22, 2015, Monday

 

The Minister for Environment, Protection of Land and Sea

Gian Luca Galletti

 

The Minister for Education, University and Research

Stefania Giannini

 

The Minister for Justice

Andrea Orlando

 

The Minister of Health

Beatrice Lorenzin

 

The Minister of Defense

Roberta Pinotti

 

The Minister of the Interior

Angelino Alfano

 

The Minister for Economy and Finance

Pier Carlo Padoan

 

The Minister for Foreign Affairs

Paolo Gentiloni

 

The Minister for Agriculture, Food and Forestry

Maurizio Martina

 

To the Director of Information and External Security

Alberto Manenti c / or AISE, Rome

 

The Chairman of the Council of Ministers

Matteo Renzi

 

The Director of the Astronomical Observatory of Rome INAF

Fabrizio Fiore

 

The General Manager of the University La Sapienza, Rome

Carlo Musto d’Amore

 

The Mayor of Rho (MI),

Pietro Romano

 

To the inhabitants of Coccolia of Ravenna and Mazzo Street and Pace of Rho (MI)

and in free diffusion

 

Letter popular study on climate change, due to a significant and persistent increase in earthquakes, volcanic eruptions, floods, tornadoes, hurricanes and typhoons, tidal waves and storm surges, rapid changes in temperature and atmospheric pressure, hail, meteorite impacts and electromagnetic anomalies, landslides and drought, triggered by the gravitational influence exerted by the planet traditionally known as Nibiru and as well as Sedna, Eris, Xena, Marduk, and Hercolubus signed in 2003 UB 313, calling the same body, disclosed resolutely in the current period, from myself Gennaro Gelmini observed with student engagement.

Dear Ministers and the current owners, myself Gennaro Gelmini, with this act, written with smoothness because it is useful to prepare more possible actions as quickly as possible, so that the disclosure came wherever you knew transpose, because unexplainable things there, finding well-made grant a timeline, beginning with a period to the next, a constant that brings me up to Thursday, September 3, 2015 to actively disseminate, waiting Nibiru, from hidden planet, become clearly known, again continuing beyond this period for what you need to do rather than stop, do nothing more than normal when disclosure might happen, no illusions, knowing that something lies ahead, a drastic change, to say nothing happens is incorrect.

Chronologically I began in the last century to deal with interest to climate change and already without practical knowledge of astronomy, the flood of Sarno in the Salerno province took my attention to the overwhelming and high damage that was done in a limited amount of time at that juncture day May 5, 1998 and in the following year, including meditation in the high mountains and encounters cryptic, I began a string propagator that took me 16 years to wander around towns and cities in Italy and abroad, also changing for work, acquiring awareness to be able to disclose what they know, that is precisely there is not only a human action in provoking them, there is a gravitational influence caused by a planet traditionally known as Nibiru and also Sedna, Eris, Xena, Marduk, Hercolubus, named only one space object, which the National Aeronautics and Space Administration (NASA, USA) in 2003 gave the acronym 2003 UB 313, named Sedna, revealing the discovery until the spring of next year 2004, a fact rather strange, since similar findings should be disclosed immediately, following then the events of the declassification of Pluto when you had to decide to also classify Sedna as a planet, a fact that made him think of what we already wanted to avoid the regular involvement of interest, as a planetoid awakens less attentions of a planet and so, between distinct events, earthquakes, floods and other, after 16 years and the certainty remains, even with the witty feeling for novelty realize it below at the happen.

For a time like this that sees the economy in many cases to stall, the risk of substantial global tensions, environmental protection postponed in attempts to comprehensive agreement, with weather events, seismic, volcanic and meteoric falls increasingly uncontrollable and even sightings and revelations, we need a timetable, the mechanism of the dates that avoids postpone them, making use of the fact that every situation is transformed, a new beginning, a start on 3 September 2015 a short distance away, today, tomorrow, you know well the next day, the transformation occurs without end, the date I had a dream two weeks ago and wanting to sincere myself to find someone who knew, have been reflected in the calculations demonstrating the divergence between calendars, the date of 3 September 2015 is the postponement of 21 December 2012 and now, in view of the severity of views, we understand that the new is really coming, from stagnation to a new start, a new beginning.

Heedless of the efforts of the go through that we take, I gave a display of a reality, no matter how ill-treated, that matter is a reality acknowledged by those who have been able to implement it, it requires the implementation of a disclosure protocol that shed light on what the people the municipality did not give way to know for wanting to protect and which now should be informed. Also shared with difficulty is the question of the UFO: avoiding redeem roles surface must be known that there are extraterrestrial intelligent beings in contact with humanity, benevolent because the progress is also achieved in respect for life; this creatures will again contact with the land back here on Earth, coming from inhabited planets in the cavity, as Nibiru and we are the forerunners of this knowledge, useful for everyone, it will become obvious to everyone and this I can attest to the crop circle just appeared in Cervia to Ravenna, which is the planet Nibiru and the Sun with solar globe.

To date, myself Gennaro Gelmini I found the opportunity to disseminate from print to the new technologies, with the site http://gennaro-gelmini.over-blog.it , 4 video channels, social network and email gennaro.gelmini@email.it , and also gennarovarese@gmail.com  gennaro.gelmini@katamail.com  and gennaro.gelmini@bigmir.net , besides the usual fixed phones 0332232143 and mobile 3407077946, asking precisely the disclosure on the topics discussed here, especially so on the cause climate change and tectonic events, due for the most part to the influence of gravity exerted by the planet Nibiru to the planet Earth and to every planet in the solar system, the effects of which we have observed in the formation of an additional oval swirls on the surface of Jupiter and much more.

I attach to the current letter, for Ministers and every kind holder, to the exclusion of the inhabitants of Coccolia of Ravenna and Mazzo Street and Pace of Rho (MI), only to save on paper for photocopying, however, be viewed in the web, the exposed delivered in Turin on April 2, 2015, in Como on February 3, 2015, in Cremona on October 9, 2014 and the letters delivered in Rome on 28 and 29 July 2014 and the Piacenza on July 1, 2014.

Regards and thanks for your attention.

 

Rome, June 22, 2015, Monday

 

YOURS FAITHFULLY

GENNARO GELMINI

 

 

 

Gennaro Gelmini, Valganna Avenue 216, 21100 Varese, fixed telephone 0332232143, mobile 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it - ​​website http://gennaro-gelmini.over-blog.it

Condividi post

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
16 agosto 2015 7 16 /08 /agosto /2015 19:04
Vivere di felicità

Un cane rabbioso l’avevano definito, si destreggiava in lungo e il largo, atteggiando prima un tiepido candore, poi perseguiva il suo scopo di invadere la pace altrui abbaiando in continuo, finché gli hanno messo la compagna, una cagna più grossa di lui, Paciocchina, che se ne sta tranquilla, rivolgendo al suo lui sguardi ammiccanti, a persuaderlo che la zona è tranquilla, che non c’è bisogno di abbaiare ai passanti.

Naturalmente l’ombra migliore, in questa calda estate, l’ha presa Paciocchina.

Condividi post

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
13 agosto 2015 4 13 /08 /agosto /2015 22:10
Dalla California all'Italia tra siccità e alluvioni

Una grande arsura, intervallata da bruschi cambiamenti meteo, ad una grande evaporazione, si suggella un grande scaricamento d’acqua, dalla California, negli Stati Uniti d’America, dove la grande siccità ha spronato la popolazione ad opporsi all’imbottigliamento di acque minerali dalle sorgenti delle soprastanti montagne, una siccità di lunga durata, che risulta terminerà con forti acquazzoni, mentre in Italia, sminuita nel tempo, stesso risultato, nella grande calura, dei flash flood, nome dato ad improvvisi acquazzoni, dove le nuvole appaiono scaricarsi direttamente sul suolo in un vapore acqueo che copre la visione del cielo.

L’ultimo in ordine di tempo in Italia è l’alluvione avvenuta sulla costa Ionica della Calabria, ovvero quella della costa est, l’altroieri 11 agosto 2015, con strade e case allagate, dove l’acqua ha raggiunto il mezzo metro d’altezza.

Stamattina giovedì 13 agosto 2015 ho continuato a divulgare lettere in forma cartacea tramite fotocopie, non ho mai smesso, stesso svolgimento di sabato scorso 8 agosto 2015, faccio ciò che posso, mai sazio dell’immutabilità, certo del cambiamento globale in atto.

Condividi post

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito