Overblog
Segui questo blog
Administration Create my blog
27 maggio 2016 5 27 /05 /maggio /2016 15:31
Isolino Virginia dei VIP
Isolino Virginia dei VIP
Isolino Virginia dei VIP

Sono andato anch’io all’Isola dei Formosi. Inizia con una traversata nelle placide acque del Lago di Varese il viaggio all’Isolotto Virginia, in quanto la contemplazione aiuta a rinfrancarsi nelle energie, finché pure ci rinfranca la visione un bel cigno e a continuare per l’isola fino al discorso finale con “ragazzi, amici, chi segue per la prima volta i miei video” dove si dà un’arguta considerazione sulla società tutta e sul futuro del nuovo Mondo che ci attende, che seguirà nei prossimi video, Buona visione.

L’Isolino Virginia è l’isola situata nella parte occidentale del Lago di Varese, Italia, in Lombardia nella Regione dei Laghi e la montagna che si vede ergersi dalla barca è il Monte Campo dei Fiori, dell’altitudine di 1227 metri sul livello del mare, che partendo da sud è la prima montagna del Massiccio delle Alpi che si erge sopra la Pianura Padana; noi siamo arrivati all’isola con una barca catamarano che parte normalmente dal mattino al pomeriggio del sabato e domenica con svariate corse da Biandronno, il paese più vicino all’isola, situato sulla sponda ovest del lago, mentre saltuariamente potrebbero esserci dei battelli pure con partenza dalla località lacuale della Schiranna presso Varese e da Gavirate (sponda nord), occorre comunque prima verificare di volta in volta gli spostamenti che si vogliono attuare.

Il Lago di Varese ha un’altitudine di 238 metri sul livello del mare, l’Isolotto Virginia 241 metri slm ed ecco sull’isola sbarcare il 22 maggio 2016 il sottoscritto Gennaro Gelmini e realizzare il video che trovate incorporato in questo articolo, dal titolo “Isola Vergine dei Formosi”.

L’Isolino Virginia è patrimonio dell’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Educazione, la Scienza e la Cultura UNESCO dall’anno 2011, poiché conserva resti palafitticoli antichissimi, raccolti al museo dell’isola e in altri rinomati musei, il suo nome nel medioevo era Isola di San Biagio, divenuta poi Isola Camilla dal nome della Duchessa Camilla Litta e successivamente Isola Virginia dal nome della Marchesa Virginia, mogli dei proprietari succedutisi dal 1800 al recente passato e uguale ad allora l’isola si mostra in tutta la sua bellezza, godetevi intanto il video, poi salpate anche per pensieri, che la fantasia divenga realtà.

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
26 maggio 2016 4 26 /05 /maggio /2016 11:57
Attenzione Firenze sinkhole

Ufficialmente un semplice guasto alle tubature, ha sconvolto 200 metri dell’argine del Fiume Arno lasciati a parcheggio auto e collassati ieri mattina 25 maggio 2016 nel fiume.

Andando ad interessarsene più approfonditamente, notiamo che poco tempo dopo, la stessa mattina si sono verificati 2 terremoti nell’area mediterranea, 5.2° Richter con epicentro l’Isola di Creta in Grecia e 4.0° Richter nel Mar Ionio.

Una voragine sinkhole quella di Firenze che desta l’attenzione sul territorio, l’Italia è una penisola affacciata sul mare, deformazioni del terreno possono avvenire, per Firenze si parla di esplosione di tubatura, però precedente ai 2 terremoti qui elencati, nessun ferito comunque per Firenze, soltanto auto sprofondate nel fiume e poi recuperate all’incirca intatte, soltanto annacquate completamente, poiché cadute in orizzontale assieme alla strada.

E un messaggio mi arrivò, nel settembre 2015, relativo ad attenzione Firenze, a mostrare ciò si crea solo ostruzionismo, mentre personalmente aiuta a comprendere il periodo al quale ci affacciamo, un cambiamento ci attende, allora vale divulgare.

Nella foto: crollo di terreno su strada.

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
22 maggio 2016 7 22 /05 /maggio /2016 06:06
La Luna prona sprona a svegliarsi
La Luna prona sprona a svegliarsi

La Luna guarda la Terra, inesorabile ed è già il momento di muoversi, svegliarsi.

E’ normale, lo dicono tutti, magari muoversi attendendo il Sole, che ne dici?

E normale non può essere quando il segnale è attivo, una missione da compiere, ogni giorno in più dedicato, mi sono addormentato che la Luna si levava dai monti, mi sono svegliato che la Luna calava tra essi.

Un tempo mi domandavo come ci si potesse muovere con buone azioni propositive, ho trovato risposta ai miei perché, ritrovati quando la Luna non sembrava più la stessa e mentre un coro di umani canticchiava che era normale, io invece ero già in missione, Buona giornata di questo tempo del non tempo, attendendo che dopo tanti motivi per dirla, ogni realtà venga rivelata.

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
19 maggio 2016 4 19 /05 /maggio /2016 13:28
Quel gran rimestare in aprile 2016 e news terremoti

Delle pecore che crescono sempre più grandi, ma al volerle fotografare, impressionare su pellicola, si diceva ai tempi delle macchine fotografiche a rullino, però si impressionavano dal vivo e scappano e i pastori a rincorrerle per riprenderle, ciò è emblematico degli eventi, 2 settimane è il tempo che trascorre tra gli avvenimenti e il loro dimentico, ciò accade poiché la società è costruita su basi del dare e ricevere sistematico, il questo modo l’individuo teme il cambiamento, poiché teme di non ricevere più alcunché, stabilendo il primato addirittura come se i fatti non fossero mai accaduti.

E' regola dell'amore vicendevole mai sperare male neanche per il nemico, piuttosto tentare un'unica soluzione di spingere affinché parlino, intanto ne parliamo noi e poi una regola del destino diciamo, che chi non ha paura della morte non muoia mai, mentre chi la teme la morte potrebbe non temere lui, è tremenda detta così, però vera.

Assolutamente vero, i continui movimenti di faglia lo dimostrano, pure attraverso i molteplici forti terremoti che stanno avvenendo nell'Oceano Pacifico a largo del Messico, proprio appena al di sotto del Golfo di California, dal quale diparte la Faglia di Sant'Andrea.

Partiamo dal primo terremoto di aprile 2016, dal 6° Richter in su: 6.2° Richter in data 1 aprile 2016 a largo delle coste di Papua Nuova Guinea, 6.2° Richter il 2 aprile 2016 in Alaska (USA), 6.9° Richter il 3 aprile 2016 alle Isole Vanuatu, nuovamente 6.7° Richter il 6 aprile 2016 alle Vanuatu e lo stesso giorno del 6 aprile 2016 6.1° Richter alle Isole Java sempre in Indonesia, il 7 aprile 2016 6.8° Richter ancora alla Vanuatu, il 10 aprile 2016 6.6° Richter al confine tra Afghanistan e Tagikistan, il 13 aprile 2016 6.9° Richter al confine tra Myanmar e India, lo stesso giorno del 13 aprile 2016 6.0° Richter con epicentro l’Isola di Mindanao nelle Filippine, il 14 aprile 2016 6.0° Richter alle Vanuatu e lo stesso giorno un notevole sciame sismico con le più forti 2 scosse di terremoto di 6.2° e 6.0° Richter alle Isole Kyushu in Giappone e Vanuatu risponde poco dopo, sempre il 14 aprile 2016 con 6.4° Richter, il 15 aprile 2016 6.1° Richter a largo delle coste del Chiapas, regione del Messico e lo stesso giorno un 7.0° Richter nuovamente scuote le Isole Kyushu in Giappone e siamo solo a metà mese, continuiamo la lista.

Gli eventi si susseguono e non soltanto quelli sismici, il cambiamento in atto è evidente per chi lo sa scrutare, pure la notizia dell'ESA sulla polarità diminuita fa comprendere pienamente in che situazione storica di cambiamento ci troviamo.

Continuando: il 16 aprile 2016 (ora locale, il 17 aprile 2016 in Italia) 7.8° Richter con epicentro nell’Oceano Pacifico a largo dell’Ecuador, un terremoto di enorme potenza purtroppo e a seguire il 20 aprile 2016 6.2° Richter nuovamente scuotono l’Ecuador nel mezzo di uno sciame sismico che stenta in quei giorni a diminuire, difatti il 22 aprile 2016 nuovamente un terremoto di 6.0° scuote l’Ecuador, spero di essere stato esaustivo.

Rimane quindi molto importante da notare lo scatenamento di 2 terremoti estremamente forti nel lasso di un tempo estremamente breve, 7.0° Richter in Giappone il 15 aprile 2016 e 7.8° Richter in Ecuador il 16 aprile 2016.

Nuovamente ieri, il 17 maggio 2016, un terremoto di 6.8° Richter ha infine scosso nuovamente l’Ecuador, mentre nel mese di aprile 2016 in Italia i terremoti si sono verificati soprattutto nell’Appennino settentrionale, un moderato sciame sismico tra gli altri ha interessato Firenze, dipartito da una scossa di 3.6° Richter il 25 aprile 2016.

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
17 maggio 2016 2 17 /05 /maggio /2016 22:59
Il cambiamento è un'occasione perché

Mi sveglio prima della sveglia, che il mio corpo è abituato pure ai cambiamenti d’orario, all’italiana tra solare e legale e le news danno, che già c’è stato qualche danno, ovvero la signora che reclama la protezione della sua villa con un’arma da fuoco, di lì a poco l’intimidazione ad un bar dove era transitata una diva, uno sventato alquanto falso allarme bomba, un ciclista travolto da un camion della spazzatura, tensioni in svariate parti del Mondo, così è iniziata la settimana e adesso siamo già a martedì 17 maggio 2016.

Il cambiamento è timore? E’ timore rimanere così invece, racimoliamo timori, la contentezza invece ci attende lì fuori, un raggio di luce mi pervade mentre mi trovo al parco Giardini Estensi a Varese, dietro una palla di ferro che ricorda una pallina da golf (nella foto), poi scendo al bar dell’orto, che mi attendono i panini free dell’happy hour, quindi l’aperitivo offerto all’orto, di dolce sfogliatelle napoletane e di salato insalata di rinforzo.

Allorquando si vedrà che la vita può essere così semplice, soltanto allora si comprenderà l’essenza della vita, quante vicissitudini si potrebbero evitare seguendo un altro stile di vita, la società che bada alla società stessa è una società che protegge la società, mentre la società nella quale viviamo ancora, di individui scollegati gli uni dagli altri, dove i diritti possono divenire una richiesta inevasa, elargiscono soltanto timore,

E il timore si supera soltanto quando una società supera se stessa, il conforto per la sicurezza può già nascere prima, da una società che non lascia nel dimenticatoio le persone, piuttosto che a posteriori col controllo efferato, una società diversa da quella dei capitali che si possono rubare, non subirà mai intimidazioni di tipo economico, una società nei quali fossero di serie e non optional degli strumenti di tecnologia per la sicurezza stradale, una società che capisse che tante cose sono inutili, come la sovrapproduzione, ovvero non si produce in base alla domanda, ma in base a quanto si riesca ad entrare nelle logiche di mercato, battendo la concorrenza, così facendo si produce e si butta via, quante attività inutili, che utile sia unicamente vivere la vita.

Godersi o non godersi la vita non significa essere geloso della vita soave con garbo e regola vissuta, significa evitare di essere un optional per la vita stessa e io, Gennaro Gelmini, posso solo dare un esempio.

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
13 maggio 2016 5 13 /05 /maggio /2016 22:20
Massi coppellati e salvaguardia ambientale

Che il Mondo sia pronto al cambiamento senza mai dimenticare i suoi trascorsi, che pure con una loro revisione, per vedere ciò che realmente è, occorre un passato per poter dare lustro ai nostri impegni, ovvero sapendo ciò che eravamo, mai sfiniti da ogni azione ordita a nostro svantaggio, possiamo organizzare con saggezza il nostro futuro.

Allorquando arrivammo ad un castagno millenario in un luogo impervio del Piemonte, eravamo in tanti, una cinquantina di persone, però da parola esperta trapelò che non era forse il caso di diramare troppo la bellezza dell’albero, in quanto sarebbe potuto arrivare qualche aggressore, ma che, ciò che è bello va fatto conoscere, però è come avere una collana di perle, che comunque non abbiamo, e non poterla sfoggiare per il timore che la rubino, occorre piuttosto mostrare e proteggere, comunque in quel momento non avevo con me nemmeno la macchina fotografica, successivamente non ho mancato di far vedere le bellezze della natura, come nel video “Happy Ginkgo Biloba”, su YouTube al link https://www.youtube.com/watch?v=Lm7ZhX-RkZA , pubblicato su questo blog al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-albero-felice-123591195.html con video da Dailymotion, come nei video “Abbraccio alberi” al link https://www.youtube.com/watch?v=IXsT6HjSrF4 , “Quercia secolare Italia” al link https://www.youtube.com/watch?v=Ie5i_NCVLAY , “Splendidi alberi alla stazione” al link https://www.youtube.com/watch?v=U337VKqAf3c e “Albero fiorito in campagna” al link https://www.youtube.com/watch?v=Sc-tfvdd6sU e molti altri.

Intanto rimane ottima l’idea dei video da 29 minuti in presa diretta su unico file, come nel video pubblicato nello scorso articolo “Preja Buia: grande energia” al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/2016/05/preja-buia-grande-energia.html , visibile nei canali video, ad esempio pure al link https://www.youtube.com/watch?v=R9fi1k_6zoY col titolo “Stonehenge in Italia Nibiru Preja Buia”, con una capace descrizione:

“C'è una Stonehenge in Italia!

Un video sperimentale, Preja significa masso, ricorda in dialetto praja, in spagnolo praya, spiaggia e così lo menziono sovente, che a guardarlo sembra proprio un meteorite spiaggiato, incastonato nel terreno, anch'io la penso così, seppure la scienza vuole annoverarlo tra i massi erratici.

Preja Buia è un monumento naturale regionale protetto, situato a Sesto Calende sul Lago Maggiore, in provincia di Varese, Italia e ci sta proprio il discorso sullo spazio, col pianeta Nibiru e i cambiamenti climatici.

Si narra pure che sia stato Giove adirato a scagliare questa pietra, di qui possiamo annoverare la non lontana località chiamata Preghiera e successivamente nel dopoguerra Pray, difatti è sensata la combinazione che vuole che questi massi siano pure utilizzati per ancestrali riti di preghiera, lì vicino si annovera la chiesa di San Vincenzo.

Preja Buia emana energia, pure intesa come benessere, un luogo che emana benessere”.

I monumenti naturali protetti sono appunto protetti dalla Legge, per chi non vuole o non comprende la legge dettata dagli Umani, un valido deterrente agli scempi e valido rispetto, anche generativo, lo vuole il magnetismo proprio di queste rocce, un esempio pratico mi spiace non lo elargiscano quasi mai, per poterne trovare uno del quale sovente se ne parla, occorre ricercare Ayers Rock, chiamata pure Uluru, la roccia sacra situata nel deserto australiano, di cui si racconta che a spaccarne un pezzo e portarselo via non porti per nulla bene, porta bene a passare vicino alla roccia, trovando un’energia positiva e positivista, mentre un frammento di queste rocce energetiche esportate significa modificare al contrario la sua energia, che diviene presto negativa, per porvi rimedio occorre ricollocare il frammento presso la sua roccia madre, per tali evenienze e soprattutto per un rispetto che occorre avere, queste rocce si conservano nei millenni, oltreché è la loro stessa energia che le conserva.

E con soddisfazione posso dire che il video “Nibiru Empire of Agartha” ha raggiunto e superato ieri 12 maggio 2016, dopo un mese e mezzo dalla pubblicazione, 500 visualizzazioni su YouTube, video che già nelle prime 24 ore dalla pubblicazione aveva raggiunto 150 visualizzazioni, cioè il mio record personale per un singolo video in così poco tempo, che sommate alle 108 visualizzazioni su Video Bigmir, alle visualizzazioni su Vimeo e su Dailymotion, è comunque un ottimo risultato, il tutto come sempre free, menzionandovelo ad esempio sul link da YouTube, che è il seguente: https://www.youtube.com/watch?v=2KtnZIktqHI , video certamente genuino nelle aspettative del titolo.

Nella foto: una roccia a Comerio, paese qui in provincia di Varese.

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
9 maggio 2016 1 09 /05 /maggio /2016 16:24
Preja Buia: grande energia
Preja Buia: grande energia
Preja Buia: grande energia

Rieccoci con un video. Un giorno di grande prodigalità nello spazio, in riferimento alla Terra, col pianeta Mercurio che fa capolino davanti al Sole, mentre in Italia in parte piove, anche se uno sprazzo di luce ha fatto capolino sul Monte Campo dei Fiori sopra la città di Varese e il suo lago, ad assecondare questo bel firmamento.

Nell’attesa torni il sereno, potete pure guardare ciò che ho preparato, ovvero, se proprio non ci si può muovere andando a visitare le civiltà dei tempi antichi a migliaia di chilometri di distanza, si può pur sempre arrivare a Preja Buia, un grande masso che si trova a Sesto Calende, sulla sponda sud orientale del Lago Maggiore in provincia di Varese, avente deliziosa forma di una gallina che cova il pianeta Terra, che la scienza ufficiale descrive essere un masso erratico, bensì collocata dalla scienza del mistero essere un meteorite e noi troviamo punti di riflessione, 29 minuti in un video sperimentale proposto in minima risoluzione in pixel per una massima durata in un unico file in presa diretta, registrato martedì scorso, il 3 maggio 2016.

Buon lunedì 9 maggio 2016 e Buon inizio settimana a tutti con questo Bel video.

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
8 maggio 2016 7 08 /05 /maggio /2016 21:34
Festa di tutte le mamme

Oggi non è una domenica come tutte le altre, è la festa di tutte le mamme, che siano mogli, fidanzate, ex, cugine, amiche, mamme e a dimostrazione che tutto può migliorare, siccome le madri sono in ansia perpetua per i figli che non trovano lavoro, che non hanno ciò che dovrebbero avere e una soluzione la si troverà, che per ogni evenienza c’è una soluzione, anche perché che il tempo si fermi è impossibile, a qualcosa si arriverà, pure bello, pure inatteso, nel frattempo una piccola soluzione, come appunto per tutte le cose, l’abbiamo trovata per l’orto.

Avevamo passato i primi 2 anni con piantine che crescevano a stento, poi siamo passati a farle crescere direttamente da seme, infine con le piantine nuove di quest’anno 2016 l’arcano è nettamente scoperto, le piante crescono rigogliose, anche se siamo agli inizi, eppure l’aria di lago le conforta a crescere, senza mai farsi aggrovigliare da qualche diciamo così erbaccia.

Noi che agli inizi credevamo di non essere più bravi come un tempo, che 25 anni prima l’orto già l’avevamo avuto, invece il perché le erbacce crescevano rigogliose e le piante da orto invece no è presto detto, avevamo scoperto che le piantine messe a dimora nei primi 2 anni soffrivano di avvitamento, infatti fui fortunato a guardare una radice di una piantina quando era ormai secca a fine stagione, era avvitata!

L’avvitamento è una malattia ereditaria che colpisce soprattutto gli alberi nel loro tronco principale, avevo notata soprattutto nei platani, ma anche le radici delle piante possono esserne affette, avevano certamente pensato a selezionarle per come spuntavano inizialmente dal terreno, senza avvedersi a come avveniva la crescita al di sotto, nel terreno.

Adesso quest’anno 2016 già va bene, vivere il presente pensando al futuro e seppure è destino che io, Gennaro Gelmini, torni a Roma, già qua sul Lago di Varese è d’obbligo vivere il presente, oppure, come diceva un mio amico, sfruttare il presente e noi intanto sfruttiamo l’orto.

Auguri, Auguri, Auguri a tutte le mamme, che la mamma è sempre la mamma, moglie, fidanzata, ex, cugina, amica.

Nella foto: la visione dei monti dalle campagne dietro casa.

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
7 maggio 2016 6 07 /05 /maggio /2016 14:50
Oroscopo giugno 2016

Il Sole entra nel segno dei Gemelli il 20 giugno 2016, seguito da Venere anch’essa in Gemelli dal 24 giugno 2016, mentre Marte retrogrado torna in Scorpione il 27 giugno 2016.

La Luna è piena il 2 giugno 2016 in Sagittario, Luna nuova il 16 giugno 2016 nel segno dei Gemelli.

Venere in Gemelli quadrata a Nettuno in Pesci il 3 giugno 2016, il Sole in Gemelli quadrato a Giove in Vergine il 4 giugno 2016, Giove in Vergine in quadratura a Giove in Vergine il 5 giugno 2016, il Sole in Gemelli congiunto a Venere in Gemelli il 6 giugno 2016, Marte in Scorpione opposto a Mercurio in Toro il 9 giugno 2016, Saturno in Sagittario in quadratura a Nettuno in Pesci il 18 giugno 2016, Saturno in Sagittario opposto a Mercurio in Gemelli il 20 giugno 2016, Giove in Vergine in quadratura a Mercurio in Gemelli il 23 giugno 2016, Giove in Vergine trigono a Plutone in Capricorno il 26 giugno 2016 e Venere in Cancro trigona a Mercurio nel segno dei Pesci il 27 giugno 2016.

Plutone stabile in Capricorno dev’essere calcolato, che da quando l’Astronomia non l’ha più considerato pianeta, ciò non significa che l’Astrologia debba accantonarlo, difatti è un piccolo pianeta lontano, ma ciò che gli dona vigore in Astrologia è presto detto, il suo moto lento!

Si, perché pianeti astrologicamente veloci come Venere e Marte donano forza e amore quando possono ed è proprio perché sono veloci che donano quando possono, restando solitamente un mese per segno, occorre quindi profittare del loro influsso, quando serve possibilmente, mentre Plutone macina in più lungo tempo.

Avremo modo, nel mese che si affretta a venire, giugno 2016, di gettare la maschera di tante situazioni ingarbugliate, mentre cercheremo di ritrovare noi stessi in situazioni a noi congeniali, la verità può essere un dolce amore, piuttosto che unioni senza dialogo, tenute su da interessi personali, situazioni consone ai Gemelli che sapranno disfare la matassa, c’è qualcosa che quando si ingarbuglia troppo, va disfatta, per il resto siamo noi stessi, la migliore gestione e quella continuativa nel saper prendere le redini degli eventi immancabili, mese adatto a ripensamenti e il consiglio è sempre quello di saper fare le cose mai guardando l’effimero presente, ma più in là, a ciò che sarà.

Oroscopo redatto free da Gennaro Gelmini.

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
5 maggio 2016 4 05 /05 /maggio /2016 08:54
Servizi Speciali Extraterrestri

“Siccome il tempo è poco, occorre che iniziamo a conoscerci”: un messaggio eloquente, che non ha bisogno di presentazioni, c’è chi dice che per capirne di ufologia, bisogna seguire i dettami impartiti da terrestri, c’è chi impara e c’è chi agisce e bene, le Creature extraterrestri hanno missione pure sulla Terra, insegnano senza il bisogno di elargire dichiarazioni, però, siccome stanno per rivelarsi, occorre che ci si conosca un po’, tali affermazioni appariranno fantasiose ai principianti, l’importante è che chi conosce certe informazioni ne faccia tesoro, comprendendone la realtà, pure dovendo considerare che parti attive non possono essere menzionate, apparendo il discorso tagliato proprio sul più bello, in conformità alla tutela dell’azione extraterrestre.

Diamo adesso un rapido esempio sul funzionamento di questo apparato perfetto, agente in conformità dell’opportuno quanto necessario, che per amore occorre sapere ciò che fanno i terrestri, perché purtroppo sulla Terra troppo spesso si agisce per interesse danaroso, per denaro si compiono le azioni, sulla base del guadagno, finché qualcuno trasgredisce le regole, poiché per denaro si esige sempre di più, dando sempre di meno, un contesto così è un imbuto, che si stringe sempre più, finché non si riesce più a passare, occorre quindi che di tanto in tanto qualcuno riequilibri la situazione.

“Se sarai più bravo, potrai stare con noi” è il messaggio che sentiamo, ovvero vivere per la vita, invece ci si perde in ciò che è effimero, in quel denaro che non basta mai, in diritti alla casa, al lavoro, alla famiglia che per molti sono persi, per questo c’è sempre chi trasgredisce le regole, per questo è un sistema ingiusto e scusate il mio ripetermi, il messaggio mi arriva da più parti.

Un sistema giusto vi è quando si può leggere nel pensiero altrui, in modo tale da evitare spiacevoli inconvenienti, trame avverse, controlli psicologici tramite una società che siccome va tutta in una direzione, obbliga tutto il contesto ad andare da quella parte, mentre la direzione opposta è lasciata libera illusoriamente, perché viene creato un deserto senz’acqua di un continuo attacco morale e senza le basi che assistano chi vi si incammina, incamminarsi lo stesso per tale deserto implica sacrificio, finché però ci si abituerà a non aver bisogno di nulla e così continuare, finché verità sia!

Adesso alcuni esempi dei Servizi Speciali Extraterrestri come supporto a quella conoscenza misterica che rincontreremo, l’elencazione è in ordine alfabetico di prassi:

Bionici: sono terrestri con parti metalliche extraterrestri posizionate in variabili parti del corpo, pur essendo difficile concepire per l’uomo una tecnologia del genere, poiché il cervello respinge come estraneo anche un solo capello che non è del suo corpo, occorre quindi agire con degli impulsi cerebrali per immettere parti elettroniche in corpi umani da parte delle Creature extraterrestri, affinché si ricevano informazioni tali da reputare quelle parti estranee come fossero invece parte del corpo stesso.

I bionici sono noti per la loro socievolezza e gentilezza, questo grazie agli aiuti che ricevono da chi gli sta vicino, anche in simbiosi con Creature e Spiriti e grazie al “contentino” della frutta extraterrestre, contenuta in microcapsule che si aprono alla bisogna (non so indicarne l’ubicazione, però il gusto arriva immediato al palato), sprigionando un assaggio di cibo degli Dei.

Cellule uovo: praticissime, alte dai 2 ai 3 metri, molto utili per conservare Creature nel tempo, solitamente alcune settimane, ottima per sostituzioni, mettendoci dentro una Creatura, sostituendola con un’altra Creatura che intanto in quel tempo agirà, così pure per clonazioni, in quanto la Creatura che successivamente verrà riposta in quella cellula uovo, potrà assorbire totalmente o in parte le informazioni della Creatura precedente.

Globi magnetoplasmatici luminosi di trasporto: le arciconosciute sfere di luce, che non temete, non esistono parole troppo lunghe e difficili per le Creature extraterrestri, che comunicano cerebralmente da cervello a cervello, diciamo così, in bit cerebrali e le sfere di luce sono appunto degli innovativi mezzi di trasporto, dove solitamente una sola Creatura, rimpicciolitasi per entrare nella sfera, viaggia fin dove desidera; le sfere di luce sono appunto sfere luminescenti al plasma magnetico, che funzionano con l’energia captata dall’ambiente esterno.

Insettoidi: quel piccolo, piccolissimo insettino vi dà fastidio? “No, come potrebbe darvi fastidio?” potreste sentirvi rispondere da una Creatura extraterrestre Insettoide alta 3 metri e qui ci sta bene una nozione di vita, come ci comportiamo nei confronti delle più piccole creature? Ritenere di avere ogni diritto di sopravvento su di loro è un grande sbaglio, gli insetti aiutano il nostro ambiente, sono essenziali, occorre quindi averne almeno un po’ di rispetto e consideriamo pure che hanno un parentado piuttosto grosso in cielo!

Livermorio: e quando mai, non sono stati contenti i terrestri di chiamarlo come prima facevano, Ununexio oppure Ununezio? Eh si, nomi troppo richiamanti gli Annunaki oppure Anunnaki comunque lo si dica, che a chiamarlo pure Livermorio come lo vogliono i terrestri, è l’elemento che occorre a captare energia per i circuiti antigravitazionali dei dischi volanti extraterrestri e sfere di luce.

Metallici: un mobile è vivo? evidentemente non è un mobile, è una Creatura extraterrestre metallica, perché si, esistono animali, esistono vegetali, esistono rocce che parlano, esistono Creature extraterresti formate da metallo che può prendere qualunque forma e colore, immobili quando serve, in azione quando occorre, considerando pure che il Metallico non ha per forza bisogno di mangiare come noi Umani, si vive anche di energia.

Mutanti tecnici: da dove si arriva? Come si agisce? Un mutante può volare, un mutante può rimpicciolirsi per transitare dove altri non riescono, per il resto agisce sulla meccanica, attuando piccoli adattamenti nelle parti meccaniche per quanto possa occorrere.

Padri dei Padri: chi è nostro padre, chi è nostro figlio? Una fitta rete di rapporti ci lega, qui sulla Terra se ne è però persa la cognizione perpetua, si può essere padri e figli allo stesso tempo? Eh, non intendevo nello spazio ristretto della cerchia di conoscenze, ciò che ci evita ogni paura al contatto con le Creature extraterrestri che verrà, è spiegata nel mistero perpetuo che lega padri a figli, uguale a dire madri a figlie e per chi comprende il tempo del non tempo, comprende pure le relazioni, che prima o poi i figli saranno padri, i padri figli, così si aspettano le Creature extraterrestri come figli che tornano, così come padri che tornano, quali sono le differenze?

Anche per madri e figlie ugualmente, se noi aspettassimo soltanto padri e madri, potremmo rimanere sconvolti dal timore dell’incontro, chi può dire che dallo spazio, dal Cielo, tornano i nostri fratelli?

Lo può dire chiunque ha a mente il mistero che ci lega indissolubilmente gli uni agli altri, è così che ogni fobia ha fine e ricomincia il legame con l’Universo attorno a noi, non abbiamo paura del diverso, anche quando proviene dallo spazio.

Spiriti guida: che c’entrano? Centrano, centrano, in 2 si lavora meglio! Per i terrestri è normale che un corpo possegga un’anima, almeno per chi crede, le possibilità sono invece immense, alla bisogna un aiutino lo si può pure avere da uno Spirito, che un tempo chiamavano l’esorcista, adesso tanto i Terrestri non se ne prendono più la briga, così pure se capita che in quell’istante la persona infestata si avvede di stare da sola, ciò significherà che lo Spirito si era distaccato un attimo, perché, ben disposto ad aiutare, farà tosto ritorno.

Gli Spiriti sorvegliano pure che non accada niente di male a chi compie servizio, che tanto osservatori scomodi non ci sono, sono troppo presi gli Umani nelle loro faccende, per occuparsi dell’inspiegabile.

“La cifra 59 dentro casa” e poi “9”, sono tra le più recenti comunicazioni telepatiche di questi giorni dei primi di maggio 2016 ed io ubbidisco ai buoni propositi, ovvero, vedete che ci ho messo giorni interi per scrivere questo articolo, in realtà l’ho dovuto sforbiciare parecchio, il 59 nella numerologia misterica rappresenta una persona che entra nella propria realtà quotidiana, poiché non va all’Uomo che siano scombinate le sue certezze, evidentemente un man in black sui miei passi, inoltre non ci manchi mai l’appoggio dallo spazio, quindi concludo qui per sdoganare ogni impiccio, Saluti Fraterni da Gennaro Gelmini.

Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito