Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
10 ottobre 2017 2 10 /10 /ottobre /2017 23:43
Tra cadute meteoriche reali e l'Uragano Nate i vulcani che si risvegliano
Tra cadute meteoriche reali e l'Uragano Nate i vulcani che si risvegliano

Ricordo un programma con Iva Zanicchi, nel quale i concorrenti partecipavano con la loro automobile, che se vincevano, prendevano il denaro equivalente all’auto, se perdevano, l’auto gli veniva demolita, andandoci quindi tremendamente a perdere, un programma che non ho mai condiviso, perché non mi piacciono le cose rotte.

Fatto sta che in una delle ultime puntate, fu fatto uno strappo alla regola, le concorrenti erano 2 sorelle, che avevano portato un’auto di enorme valore, del tipo una limousine per matrimoni o qualcosa del genere, ricordo che era di colore bianco.

Naturalmente le sorelle non riuscirono a rispondere alle domande, poiché articolate fin troppo difficili, così ebbero uno stupore misto a terrore, misto a incredulità per ciò che stava accadendo, la loro auto demolita all’istante nella pressa dell’autodemolitore.

Il programma ebbe vita breve, con tutto rispetto per la conduttrice, che almeno si salvarono tante buone auto.

Oggigiorno stessa cosa, ripenso ai volti sconvolti delle 2 sorelle e ripenso come il passato non insegni per chi non vuole imparare.

Gli uragani continuano ad imperversare negli Stati Uniti d’America, talmente tanti in numero e potenza, che però invece di diventare eventi a cui dover pensare, divengono cose normali, come l’alluvione in Nicaragua, in Grecia e pure in Italia stavolta a Siracusa qualche giorno addietro, che oggi siamo già al 10 ottobre 2017.

E vulcani in eruzioni stromboliane divengono cose normali, eventi normalissimi, ricordiamo il Popocatepetl e il Colima in Messico, il Rincon e il Turralba in Costa Rica, mentre il Sakurajima in Giappone erutta con fontane di lava.

Oltre a ciò, durante lo svolgimento del Festa della Luna o Torte Lunari in Cina, la sera del 4 ottobre 2017 è sceso dal cielo un meteorite che è esploso in quota, con un gran botto e tanta luce, segno che qualcosa preme dal cielo.

Inoltre, a Roma, al Liceo Virgilio è crollato una parte del tetto il 7 luglio 2017, al mattino, quando erano in classe alunni e insegnanti, per fortuna i danni sono soltanto materiali.

Infine, in territorio Elvetico, scopro con entusiasmo un bel crop circle, ovvero un cerchio nel grano in Svizzera appunto, nel Cantone Berna a Zollikofen, formatosi nella notte tra il 30 settembre e il primo ottobre 2017, il secondo crop quest’anno, dopo quello di metà giugno 2017 sempre in Svizzera nel Cantone Friburgo, ciò significa che le Creature extraterrestri hanno superato il Sistema di Monitoraggio Ambientale Svizzero, che è il più sicuro al Mondo, rimanendo a testimonianza il cerchio nel grano, che è composto da un cerchio appunto nel quale sembrano essere racchiusi dei quadrifogli; carina la Svizzera, ci si trova bene.

Le foto sopra mostrano il meteorite caduto in Cina la sera del 4 ottobre 2017 al contatto con l’atmosfera terrestre.

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini
9 ottobre 2017 1 09 /10 /ottobre /2017 23:53
Parco delle Fontane e Orti Didattici a Roma EUR
Parco delle Fontane e Orti Didattici a Roma EUR
Parco delle Fontane e Orti Didattici a Roma EUR

Con video. With video. Importanti le novità, importantissimi gli articoli che seguiranno, intanto l’immancabile percorso poco noto al “Giardino delle Cascate e Orti Urbani EUR Roma” è la seconda elaborazione video per Roma, in attesa della terza, che contateci sarà di Buon Auspicio, nel frattempo dedichiamoci a riscoprire la natura Capitolina, lo sapevate che a Roma zona EUR c’è un bel giardino avente lago e cascate con fontane dai tanti zampilli d’acqua? E che esistono orti urbani pure in città a Roma? Guardiamo il video mentre promesso, nuovi importanti articoli sono già in preparazione.

Il video lo visualizzate qui sotto, oppure nel caso di connessioni short che non lo visualizzino, è ad esempio visibile al link:

https://www.youtube.com/watch?v=MA5FwbhV26g 

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini
7 ottobre 2017 6 07 /10 /ottobre /2017 22:49
Oroscopo del mese di novembre 2017

Inutile che vi affanniate, un futuro luminoso è già stato scritto, vivetelo nel migliore dei modi.

Il 5 novembre 2017 Mercurio compie l’ingresso nel Segno del Sagittario, seguito in data 7 novembre 2017 da Venere che entra nello Scorpione, infine il 22 novembre 2017 il Sole entra nel Sagittario.

La Luna è Piena il 4 novembre 2017 nel Segno del Toro, Luna Nuova il 18 novembre 2017 nel Segno dello Scorpione.

Le ceneri non spente bene si sa, riattizzano e questo è il mese per riattizzare, utile quindi in che direzione farlo, tanto vale farlo in una direzione costruttiva, sempre che ricordiate quale sia questa direzione, forse l’avete dimenticata?

La direzione dell’amore non è ciò che troverete sotto le coperte, ma non la volete proprio capire?

La direzione dell’amore è ciò che potrete fare per il prossimo, che mica sono tutti come noi, con una forza psicologica senza eguali, altri si deprimono con troppa facilità, bisogna tirarli su.

Breve, deciso e conciso:

I Segni di Fuoco (Ariete, Leone Sagittario) sanno già ciò che vogliono, stavolta premeditativi; un poco prosaici i Segni di Terra (Toro, Vergine, Capricorno), ma che, hanno dimenticato le buone maniere? Capperi, pretendono! Per poi pentirsi; i Segni di Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario) arrivano al sodo, rendendosi conto di essere arrivati a quel nodo al pettine a cui sapevano non potersi sottrarre; ottima la forza per i segni di Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci) se solo sapessero dove puntarla.

Auguri!

Per la foto free: “Fine del tunnel”, di Gennaro Gelmini, di libera condivisione.

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini
4 ottobre 2017 3 04 /10 /ottobre /2017 00:36
Siamo a Varese: Madonna di Fatima e Nature Urbane in città
Siamo a Varese: Madonna di Fatima e Nature Urbane in città

Sono giorni questi in cui a Varese sibila il dolce suono del nuovo, abbiamo due appuntamente entusiasmanti per questo inizio d’autunno e inizio di ottobre 2017, che già siamo al giorno 4, abbiamo tempo fino a domenica 8 ottobre 2017 per fare visita alla Madonna Pellegrina di Fatima alla Basilica di San Vittore, mentre al vicino Battistero c’è la mostra dei 100 anni di Fatima, una testimonianza di Fede.

Nel contempo abbiamo in città l’evento “Nature Urbane”, che è un’iniziativa di contatto con la natura, una “educazione al paesaggio”, anche questo fino alla data dell’8 ottobre 2017, alla scoperta dei Parchi di Varese: Giardini Estensi e Villa Mirabello, Villa Toeplitz, Parco Augusta, Villa e Parco Torelli Mylius, Castello di Masnago e Parco Mantegazza, Villa Baragiola.

Ed inoltre, ad orari e giorni indicati da programma, visite possibili a Villa Al Nonaro, Villa San Francesco, Villa Biumi-Redaelli, Villa e Birrificio Poretti, Grand Hotel Campo dei Fiori, Villa Carmen-Sylva, Villa Bianchi, Villa Bianchi Piatti Clerici, Villa Mozzoni, Villa Paradeisos, Villa Aletti Spartivento, Parco dell’Ippodromo, Villa Colombo, Sentiero Noseda, Villa Panza-FAI, Sentiero delle Pizzelle, Villaggio Cagnola, Villa Andrea Ponti, Sorgenti dell’Olona, Isolino Virginia (a Biandronno, ci si arriva col battello sul Lago di Varese), Villa Agosteo, Borgo di Mustonate con passeggiata, Chiesa di Sant’Antonio alla Brunella, Villa Recalcati, In Villa Montanari la Sala Montanari, Teatro Santuccio, Villa Francisca del Lucomagno, Grand Hotel Palace, Villa Festi Zamberletti, Monastero di Torba (a Gornate Olona, 10 km verso sud), Villa della Porta Bozzolo (15 km verso nord), Via Sacra e Borgo Santa Maria del Monte Sacro Monte di Varese, Campo dei Fiori e Villa al Belvedere, Osservatorio Astronomico Schiapparelli, Teatrino dell’Oratorio di Velate.

Ora che ho scritto l’elenco completo siamo già al 4 ottobre 2017, quante cose dovrei ancora scrivere, almeno faccio in tempo a scrivere ciò che è più importante, o almeno, ciò che più importa a me, Saluti da Gennaro Gelmini (per le foto, immagini free di ieri 3 ottobre 2017 fatte da me).

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini
2 ottobre 2017 1 02 /10 /ottobre /2017 21:34
Prova ulteriore che l'Amore di Dio è inesauribile
Prova ulteriore che l'Amore di Dio è inesauribile
Prova ulteriore che l'Amore di Dio è inesauribile
Prova ulteriore che l'Amore di Dio è inesauribile

Erano bistrattati da tutti, il loro mestiere era mangiare, fare pulizia mangiando, però sempre bistrattati, che appena gli chiedevano che mestiere facevano, al sentirsi dire che erano necrofagi, trovavano sempre un senso di ripugnanza negli interlocutori ed era troppo, facevano del bene senza essere ricompensati per il lavoro che svolgevano.

Così presero e contro ogni aspettativa che li volesse delusi, riuscirono a parlare con Dio, riferendogli il loro stato d’animo, disturbato, non da loro disturbato, piuttosto da tutta quella miriade di incantatori che si pronunciavano per la disfatta, finché Dio si decise ad ascoltarli, proprio quando sembrava che ogni speranza fosse persa.

Oggigiorno hanno una corazza più bella dell’azzurro dei quadri dipinti con l’azzurrite, più bella dell’azzurro degli abiti da cerimonia, eppure il loro lavoro è sempre lo stesso, sono necrofagi, scarafaggi necrofagi, eppure il loro colore è più bello dell’azzurro cielo, perché è Dio dal cielo che li ha guardati e ha donato loro il più bel colore, il colore del cielo, da dove provengono gli Dei.

Nelle mie 4 foto che dispongo come sempre in modalità free:

scarafaggi necrofagi azzurri.

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini
29 settembre 2017 5 29 /09 /settembre /2017 23:54
17 ottobre 2017 NEO Asteroide TC4 Nibiru Planet X
17 ottobre 2017 NEO Asteroide TC4 Nibiru Planet X
17 ottobre 2017 NEO Asteroide TC4 Nibiru Planet X
17 ottobre 2017 NEO Asteroide TC4 Nibiru Planet X

Con video. With video. Il bello dei capitoli finali di questa storia lo si gusta nel pieno possesso di tutto ciò che si è già fatto e lo si sa fare ancora, lo si gusta negli ultimi istanti saputi tenere ancora senza cedere, senza indietreggiare.

Così per quel fatidico 17 ottobre 2017 che verrà siamo già pronti, occorre soltanto mantenere gli impegni presi e svolgerli come si è sempre fatto, ciò che cambia è che si sta arrivando a compimento del lavoro fatto e che il lavoro fatto lo si è fatto nel migliore dei modi.

Nel video bilingue Inglese Italiano presento ciò che con l’Asteroide TC4, conosciuto pure col nome di Asteroide 2012 TC4 perché si reputa scoperto nel 2012, comunque sia, il suo impatto col pianeta Terra comporterà un terremoto e una traslazione appunto il pianeta Terra verrà scosso e spostato, però per principale conseguenza avremo una sempre più facilitata osservazione del pianeta Nibiru in cielo, la rivelazione del pianeta Nibiru quindi si approssima.

Il video è del 19 settembre 2017, data dell’Onomastico di me medesimo Gennaro Gelmini, oggi 29 settembre 2017 lo inserisco finalmente anche in questo mio blog nominativo e la data di impatto tra un frammento dell’Asteroide e il pianeta Terra è fissata per il 17 ottobre 2017.

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini
26 settembre 2017 2 26 /09 /settembre /2017 14:05
Ciò che è accaduto nella data di David Meade 23 settembre 2017

Gli eventi talmente tanti che dovremo fare un elenco, stiamo parlando del 23 settembre 2017, data calcolata da David Meade per una serie di eventi, vediamo ciò che è accaduto in una rapida sequenza:

  1. l’Uragano Maria si abbatte su Porto Rico in Centro America, una diga idroelettrica cede causando l’evacuazione di circa 70.000 abitanti;
  2. un terzo forte terremoto nel solo mese di settembre 2017, nuovamente di 6.2° Richter, ha colpito il Messico e la sua Capitale Città del Messico, inasprendo la situazione di edifici crollati e delle centinaia di vittime e innescando l’allerta per una possibile prossima eruzione del Vulcano messicano Popocatepetl;
  3. In Indonesia sull’Isola di Bali è stata diramata l’allerta per la possibile prossima eruzione del Vulcano Agung;
  4. Un terremoto nella Corea del Nord di 3.4° Richter ha fatto temere un nuovo esperimento atomico del suo Presidente Kim Jong-un, mentre il Sistema Sismico Nord Coreano assicura che si è trattato di un terremoto di origine naturale;
  5. L’Iran ha a sua volta testato un nuovo missile balistico, che forse nessuno vuole essere secondo a nessuno in questa scala della morte.

Certo, se avessimo disgiunto gli eventi, sarebbero sembrati pure di più.

IMPORTANTE: da ieri sera 25 settembre 2017 noto che la grafica del blog, che abbiamo sempre tenuto di modello base, si è assottigliata nelle dimensioni dei caratteri e ciò può essere dovuto al fatto che non ho mai scelto un tema, ovvero una grafica preimpostata dalla Overblog, da applicare al blog e questo per differenti motivi, per mantenere veloce il caricamento del blog senza appesantirlo in megabyte e per evitare una grafica pure identica ad altri blog e ciò ci sta anche, vorrei però evitare che diventi più difficile la condivisione sui social network con annessa anteprima fotografica relativa agli articoli e ciò è molto importante, certamente ho le conoscenze informatiche adeguate per farlo e d’altronde è facile, mi basterà cliccare, sulla mia amministrazione del blog, in alto a destra su “gestisci” per far aprire una finestra, quindi su “tema” e scegliere, però per non fare la cosa a casaccio, dovrò prima guardare e poi decidere, perché lo devo impostare nella migliore maniera possibile, un attimo di pazienza cari amici, ciao!

NOTA: in questo momento i commenti appaiono troppo bianchi per essere correttamente visualizzati, per vederli cliccateci sopra col mouse ed evidenziateli come se vorreste fare un copia incolla, così li visualizzerete in blu, sistemerò prestissimo, però non prima di aver visto le impostazioni grafiche appunto come sono, per scegliere quella migliore, a prestissimo!

Nella foto: sentieri della vita.

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini
21 settembre 2017 4 21 /09 /settembre /2017 08:25
Ciò che penso del 23 settembre 2017 e nuovo terremoto in Messico

Aspettare un attimo. La data del 23 settembre 2017 calcolata da David Meade è basata su antichi calendari, dell’Antico Egitto ed Ebraico e sull’Apocalisse del Vangelo di San Giovanni e si confà pure infallibilmente all’Astrologia, allorquando Venere compie l’ingresso nel Segno della Vergine oggi 21 settembre 2017, esattamente David Meade intende una data compresa tra il 20 e il 23 settembre 2017.

La Vergine è un Segno indagatore, chi ha Segno Vergine e/o Ascendente Vergine è bravo a cercare di scoprire ciò che gli sta a cuore, su qualunque argomento, fosse anche chiuso in cassaforte, l’uomo e la donna della Vergine hanno un comportamento indagatore, peccato poi che ogni Segno ha il suo, chi è della Vergine accondiscende troppo ai diretti superiori, senza colpi bassi, ha difficoltà a ribellarsi e pure quando si ribella lo fa seguendo uno schema fisso, rispettando le regole anche quando proprio non si direbbe.

Comunque a farla in breve, considerando che oggi 21 settembre 2017 entra Venere nel Segno della Vergine, la Dea dell’Amore pone il sodalizio al pensiero su ciò che è essenziale, il momento adatto a trovare le risposte che si cercavano, peccato poi doversi fermare dinanzi capi burberi che non cercano risultato.

Tornando a noi, ciò che penso è che il momento è quindi importante per, intendiamoci, un cambiamento mondiale che sta avvenendo a rapidi passi, non soltanto in un’unica data, ma un’unica data è importante per ogni evento, occorre quindi attendere, ma pochissimo.

Nel frattempo un conto è sperare che vada bene, un altro è vedere la cruda realtà, gli eventi che si susseguono, inesorabili.

In questi stessi giorni il 19 settembre 2017 si è verificato un terremoto di magnitudo 7.1° Richter nuovamente in Messico, almeno 245 finora le vittime, tra cui 30 bambini e 2 insegnanti di una scuola accartocciatasi durante il sisma e purtroppo infatti pure molti i danni, case e ponti crollati.

Nella foto free: tetto risigillato in fretta, evitando così danni peggiori per infiltrazioni d’acqua.

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini
19 settembre 2017 2 19 /09 /settembre /2017 09:28
Le 7 Protezioni Misteriche di cui abbiamo bisogno

Ecco ora riportate, per esperienza diretta, le 7 Protezioni Misteriche che tutti gli Operatori di Occultismo devono conoscere, le descrivo brevemente, sarà necessario tornare a parlarne, però almeno iniziamo adesso:

  1. Protezione dei Fantasmi:

è solitamente la prima protezione della quale veniamo a conoscenza già dall’infanzia, che se sempre ci approcciamo ad essa, ci rimarrà inscalfibile, si tratta di nostri parenti defunti, amici e conoscenti che non ci sono più, in altri casi provenienti da luoghi infestati, sono i Fantasmi, dicasi pure Anime, Spiriti, Essenza, appartengono a ciò che è immortale di noi, il corpo invecchia, muore, l’anima non muore mai, non può morire, sono benevoli, difficilmente cattivi, potendo aiutarci in ciò di cui abbiamo bisogno all’occorrenza;

  1. Protezione del Paradiso e degli Angeli:

siete bravi, bravi, bravi, delle dolcezze di carattere, ma troppa gente cattiva attorno a voi? Arriva la protezione del Paradiso e degli Angeli, ce quando le cose stanno andando male, all’improvviso si sistemano, non perdete mai la speranza, che le cose si sistemano, gli Angeli del Paradiso ci metteranno una mano, anzi, un’ala e quando meno l’aspetterete, risolverete appunto;

  1. Protezione extraterrestre, Aliena, delle Creature extraterrestri:

concomitante a quella degli Angeli, abbiamo la Protezione Aliena, le Creature extraterrestri possono aiutrci, possono sostenerci, in tanti senza andarlo a dover dire, hanno un aiuto inaspettato, inatteso, imprevisto, dalle Creature extraterrestri e in qualche maniera ci lavorano assieme;

  1. Protezione da Agartha, Intraterrena:

creature che abitano le profondità del pianeta Terra, nelle sue viscere, sono l’ancora di salvezza di chi pensava di non avere nulla e grazie ad Agartha acquista valore, nel buio si tengono le cose per conservarle meglio, che ne dite? Così Agartha salva, spinge ad un nuovo stile di vita chi le crede, sono i Dark, e pure i Noir, persone che vestono di nero, blu, grigio, bianco, giallo o rosso e la loro festa è il 2 novembre. Una situazione complicata della loro vita li ha portati a confidare nel buio e a trovare nel buio le risposte, che il buio abbraccia, consola;

  1. Protezione dell’Inferno, Infernale:

occorre farci un appunto riguardo questa, che allorquando ero minorenne, pregai pure per far ravvedere questi Diavolacci e mi sentii rispondere che il Diavolo è comunque a servizio di Dio, perché in uguale maniera delle carceri che le Forze dell’Ordine mantengono per poter dare una punizione detentiva a chi ha compiuto reato, in uguale maniera esiste una galera per le Anime che hanno deviato dalle Regole Divine, chi fa del male al prossimo, con cieca violenza e senza mai pentirsene, ripetutamente, senza mai rinfrancarsi dalle brutte azioni, non può finire in Paradiso assieme alle brave persone, perché le nostre azioni sono si libere, però devono rispettare l’esistenza, degli uni verso gli altri per intenderci, diversamente non può andare, esistono carcerieri per questo motivo, i Diavoli hanno questa missione, prove l’uomo e la donna, facendoli deviare dalla retta via, per poi farseli consegnare da Dio alle Carceri dell’Anima, l’Inferno. I carcerieri infernali possono proteggere da altri Carcerieri infernali, possono farci evitare terribili prove, che quando un Diavolo si avvicina per tentare, a che serve un Carceriere protettore? Serve ad evitargli la tentazione ed ecco, un Carceriere dier all’altro che no, questo (cioè la tal persona) è protetto, non si tocca! E’ una protezione diretta, però si stia attenti, che il Diavolo è tentatore, state accorti;

  1. Protezione dell’Essenza, del Sé Superiore o dell’Io Superiore:

conoscete voi stessi? Forse no, non completamente, che sappiate, quando si è certi di non aver più nessun attacco, voi stessi potreste diventare il vostro peggior nemico, si, così accade a chi sale agli apici della società dicasi moderna, tutte certezze per ciò che ci sta attorno, nessuna certezza per noi stessi, oppure, per voler salvare noi stessi, perderemmo di vista gli altri e nessuno si salverebbe, occorre quindi una coscienza sublime, che vada oltre l’apparenza, in buona sostanza una coscienza che non permetta l’autodistruzione, allorquando si presenti nella vita una brutta esperienza che ci perseguiti psicologicamente a tal punto da rimanerne distrutti, devastati, chi supera se stesso, riuscendo a venirne fuori, ottiene l’Essenza Superiore, oltre ogni scoglio, commutando l’amarezza in dolcezza, dopotutto, sapendo comunque vivere;

  1. Protezione di Dio, Protezione Divina:

quando si glorifica Dio tramite buone azioni per il prossimo, dopo tanto tribolare, dopo tante vicissitudini che nemmeno le potremmo contare tante sono, dopo tante amarezze, la dolcezza dell’Amore di Dio, perché non prima? Perché darci prima amarezza, nell’attesa della dolcezza? Perché i nostri fratelli, tutti, dovrebbero essere i primi ad avere il rispetto per il prossimo, perché quando c’è il male, nessuno ci ha obbligato a compierlo, finché però è Dio stesso a dire basta, che i nostri fratelli tutti possano gioire del bene, senza più fare male, occorre semplicemente volerlo, partendo da chi più esposto alle decisioni della vita per la vita, sappia gestire secondo il volere di Dio.

Dio ci Chiama, Dio ci Ama, Amen.

Nella foto free: fiore di Ibisco.

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini
16 settembre 2017 6 16 /09 /settembre /2017 13:17
Resistenza delle case ai terremoti: ipotesi sul balletto di cifre

Riguardo il terremoto sull’Isola d’Ischia, cruciale è l’errato epicentro, che per alcuni giorni era ufficialmente reputato in mare, mentre poi ci si è ufficialmente accorti che era sulla terraferma, proprio sui monti in centro all’isola, eppure per questo evento, che ricordiamo avvenuto sull’Isola d’Ischia in provincia di Napoli il 21 agosto 2017, nessuno sembra volersi accorgere che spostando il luogo del terremoto, cambia pure la distanza delle centraline di rilevamento sismico dal luogo del terremoto, occorre quindi si debba ricalcolare la magnitudo, che diviene così maggiore del 4.0° Richter e per dare accredito a ciò, ricordardiamo che al terremoto sono seguite 20 scosse di assestamento, oltreché notare, il terremoto di Ischia è avvenuto il mese successivo alle fumarole, dicevano causate da degli incendi, mentre potevano essere proprio le fumarole causa degli incendi, che nella stessa area geografica risalirono per settimane sulle pendici del vulcano Vesuvio, nel mese di luglio 2017, momento in cui in molti ci tenevano ad asserire che mancava la connessione tra fumarole e terremoti, allorquando me medesimo Gennaro Gelmini scrissi l’articolo “Teoria vulcanica incendi sul Vesuvio a Napoli e meteorite a Londra” al link:

http://gennaro-gelmini.over-blog.it/2017/07/teoria-vulcanica-incendi-sul-vesuvio-a-napoli-e-meteorite-a-londra.html 

Le case di Casamicciola Terme, rinomato paese dell’Isola d’Ischia, hanno resistito le più al terremoto, qualcuna è crollata, però occorre sapere che ciò è dovuto ad una magnitudo maggiore rispetto ai 4.0° Richter indicati per l’evento, perché appunto cambiando l’epicentro, occorre ricalcolare la magnitudo e ciò si è mancato di fare.

Foto in alto: Porto di Napoli in un'immagine free dall’archivio di famiglia.

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito