Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
5 ottobre 2012 5 05 /10 /ottobre /2012 10:41

Oroscopo-elemento-acqua.jpg

Per il vostro oroscopo mensile, per il mese di novembre 2012, il 14 novembre 2012 Mercurio dal segno del Sagittario torna retrogrado nel segno dello Scorpione, il 17 novembre 2012 Marte entra nel Capricorno, il 21 novembre 2012 il Sole entra in Sagittario e il 22 novembre 2012 Venere entra in Scorpione.

La Luna il 13 novembre 2012 è nuova in Scorpione nel frattempo in cui alla mezzanotte tra il 13 e 14 novembre 2012 avviene un’eclissi totale di Sole, visibile dalla Cina, alla Russia, al Canada, agli Stati Uniti d’America, al Messico; il 28 novembre 2012 la Luna sarà nuova in Gemelli nel mentre una eclissi totale anulare sarà osservabile dall’Arabia Saudita agli Stati Uniti d’America, interessando anche l’Australia e la Nuova Zelanda, l’India  e la Cina, Indonesia, Russia e Canada.

Venere in Bilancia il 3 novembre 2012 è quadrata a Plutone in Capricorno e il 9 novembre 2012 trovasi in trigono a Giove in Gemelli; il 14 novembre 2012 Nettuno nel segno dei Pesci è quadrato a Mercurio in Sagittario, il 17 novembre 2012 sempre nettuno è in sestile a Marte in capricorno e il 22 novembre 2012 ancora Nettuno è trigono a Venere in Scorpione; il 23 novembre 2012 Marte in Capricorno trovasi in quadratura a Urano in Ariete e il 24 novembre 2012 in sestile a Saturno in Scorpione e il 27 novembre 2012 Saturno è congiunto a Venere e nello stesso giorno Marte è congiunto a Plutone nel segno del Capricorno e il 29 novembre 2012 Marte in Capricorno è sesto a Venere in Scorpione.

E’ evidente la tensione che si viene a creare nel mese di Novembre 2012, contrasti ma con rassicurazioni che il bello verrà, l’amore, infinita dolcezza, sempre risplenderà, intanto influssi astrali contrastanti si elevano a puntigliare, è necessaria una buona dose di autostima, ma chi lo dice? Gli influssi astrali del 3, 13, 14, 17, 22, 28 novembre 2012, ma in particolare modo del 14 novembre 2012, segnano il passo sicuramente, ma con azione effimera mitigata dagli influssi astrali positivi di dicembre 2012.

Nella foto sopra: per l’elemento acqua dell’Oroscopo vi ho postato un particolare della Fontana dei Dodici Mesi, situata a Torino al Parco del Valentino.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
1 ottobre 2012 1 01 /10 /ottobre /2012 22:27

Nibiru 2012 fotoNibiru

Almeno apprezzate la mia sincerità, io tengo sempre una linea decisa, la prima sopra postata è la foto scattata al pianeta Nibiru nel 2012, la seconda è la foto del 2003, quella che rende meglio, in cui si vede anche la sua scia di meteore denominata Coda del Drago e il suo satellite di colore bianco Gabrielle; ho fatto ciò che ho potuto, ma almeno per questa nuova foto che vi presento, mentre non saranno sollevati i dubbi di chi ne ha, tra chi come me sa che di certo quello è Nibiru, sa anche che me medesimo Gennaro Gelmini so tuttora mostrare in data 1 ottobre 2012 ciò che ci viene ancora celato e sa anche che è molto meglio dichiararne al Mondo intero l’esistenza prima che in cielo tutti gli abitanti della Terra possano vederlo e rendersene direttamente conto loro stessi ad occhio nudo, Nibiru esiste! Nibiru exists!

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
1 ottobre 2012 1 01 /10 /ottobre /2012 18:06

Un terremoto di 7.3° Richter si è verificato in America Centrale in Colombia; dato il suo epicentro situato nella foresta, non ha mietuto vittime; il frangente si è verificato ieri 30 settembre 2012.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
27 settembre 2012 4 27 /09 /settembre /2012 23:09

Video in English version; italian version and six languages free availables. Ed eccoci tornare alla serie di video in molteplici lingue a divulgare il cambiamento, la trasformazione che avverrà, vi saranno terremoti ed eruzioni vulcaniche negli Stati Uniti d’America – California, Italia e area mediterranea nell’autunno del 2012, ma successivamente vi sarà l’incontro duraturo con le Creature extraterrestri con pace e fraternità. Nel video si descrive inoltre come in una casistica che preveda che i terremoti forti siano quelli dai 6.0° Richter in sù, i terremoti avvenuti in Italia a l’Aquila il 06  aprile 2009 e in Emilia Romagna il 20 maggio 2012 siano da cataloigarsi come moderati, così tutto appare nella norma, mentre nella norma non è, questi stessi mesi del 2012 ce ne daranno nozione, la nuova epoca di pace e fraternità sta per giungere. La versione in italiano, più lunga e descrittiva, al link dell’articolo http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-messaggio-del-risveglio-nibiru-2012-110151162.html oppure, tra gli altri, al link video http://www.youtube.com/watch?v=uCJSVBStG9U , la versione a sei lingue (italiano, inglese, russo, spagnolo, francese, greco) al link dell’articolo http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-message-of-the-awakening-nibiru-2012-109761618.html , oppure, tra gli altri, al link video http://www.dailymotion.com/video/xt6317_message-of-the-awakening-nibiru-2012_people .

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
27 settembre 2012 4 27 /09 /settembre /2012 23:08

Arriva la stagione autunnale e non soltanto il nostro corpo può prendere qualche virus, ma anche il nostro computer, ovviamente per quest’ultimo il virus è di tipo informatico e nuovamente, ma come per l’anno scorso i virus cercano di giungerci tramite i social network, occorre quindi che facciate più spesso una scanzione antivirus completa, full, al vostro PC ed evitiate contatti social di cui se ne sente la puzza virtuale già a distanza, ovvero:

1) evitando contatti simili alla chat, ma che prevedano un’applicazione, poiché, ma come, è chiaro, se c’è la chat, che bisogno c’era di un’applicazione per scriversi, messaggiandosi connessi? Dietro l’applicazione potrebbe in taluni casi celarsi un virus e quindi evitate anche applicazioni su cui non c’è certezza circa la loro autenticità;

2) evitando di accettare nuove amicizie senza neanche che vi siate sincerati nel sapere che dietro la tal dei tali persona non si celi in realtà un virus informatico, prima di cliccare su “accetta”, almeno domandatevi “ma chi è?”;

3) evitando chat dove numerosissime persone sembrano discorrere di argomenti futili, poiché, dopo che un solo utente ha “preso” un virus informatico, potrebbe attaccarlo via chat a tutti quanti gli altri utenti, capitando che queste chat possano essere state aperte proprio per diffondere tali virus.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
26 settembre 2012 3 26 /09 /settembre /2012 11:34

California-earthquakes.jpg

Calava il Sole, nasceva la sera in California, ma un terremoto vedeva la luce, così è accaduto senza ulteriori conseguenze poiché l’epicentro del sisma è stato registrato in mare nel Golfo di California, Messico, senza causare onde di tsunami (onde anomale); il fatto è avvenuto quando in California era ancora il 25 settembre 2012, mentre qui in Italia eravamo già ad oggidì 26 settembre 2012 a solamente 3 settimane di distanza dal terremoto di 7.6° Richter che ha colpito il Costa Rica il 5 settembre 2012; al terremoto odierno si è susseguito uno sciame sismico avente medesimo epicentro nel golfo di California, di 4.7°, di 4.9° e di 4.5° Richter e un terremoto di magnitudo 4.3° Richter con epicentro situato nell’Oceano Pacifico a breve distanza dalle coste dell’Oregon, Stati Uniti d’America.

Nel frattempo che ho in preparazione altri importanti articoli che a breve pubblicherò, quanto avvenuto è degno di nota.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
24 settembre 2012 1 24 /09 /settembre /2012 11:28

Per quanto successo, ecco l’alibi tornare consueto, un  luogo turistico non può avere affari negativi in bella mostra, eppure le cronache hanno evidenziato questo, che tutto sia successo per ciò che non doveva esserci, ovvero una discarica abusiva; sto discorrendo delle Isole Eolie e con più precisione dell’Isola di Lipari, dove rimane da domandarsi come potrebbe essere stata messa in bella mostra una discarica abusiva? Perché per l’alluvione improvvisa e fulminea, che ha colpito l’Isola di Lipari il 15 settembre 2012, che così devastante non si era mai verificata in loco, una cosidetta in gergo “bomba d’acqua”, la colpa stavolta è ricaduta sui rifiuti di una discarica abusiva, dilavati per la forte pioggia, giungendo fin sull’abitato di Lipari, così le notizie di cui in generale si discute in questo periodo sono state subito deviate all’economia e alla politica, per la consuetudine a vedere tutto come normale, che tanto c’è sempre un motivo “normale” da far figurare, questo succede poiché a chi vede l’anormalità degli eventi di questi anni, o li reputa normali, oppure, pur sapendo ciò che sta succedendo, il transito del pianeta Nibiru, con la sua enorme attrazione gravitazionale, in avvicinamento al suo perielio situato tra i pianeti Marte e Giove, ha calcolato gli eventi futuri debbano accadere in maniera minimale, avvalorato da gentlemen che riferiscono sia tutto nella normalità, ma questo funziona quando ci sono momenti di quiete, poi ritornano in breve tempo gli eventi cataclismatici, allora come al solito dalla normalità ci si trincera nel silenzio applicato per così dire rispetto e dopo due settimane tornasi a dire che nulla di evidente sta accadendo, il problema è che sempre più spesso sta accadendo così, la normalità per consuetudine, finché avviene diversamente da quanto ufficialmente calcolato; questi calcoli devono essere ridiscussi, allora tanto vale dare uno sguardo agli eventi in se stessi e a cosa serve quest’aticolo? Semplicemente per prevenire gli eventi futuri, preparando la popolazione partendo dalla coscienza riguardo i motivi per cui ciò stia accadendo, senza argomentazioni sempre diverse per eventi sempre in ripetizione, evitando di vederseli piombare addosso all’improvviso senza preparazione.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
19 settembre 2012 3 19 /09 /settembre /2012 22:07

Bunker-documento.jpg

Rifugi-documento.jpg

Nibiru-rifugio-bunker.jpg

Brescia, 13 settembre 2012, giovedì

 

 

Al Procuratore della Repubblica di Brescia

 

 

e per conoscenza:

 

 

Al Prefetto di Brescia

Narcisa Brassesco Pace

 

 

Al Presidente della Provincia di Brescia

Daniele Molgora

 

 

Al Sindaco di Brescia

Adriano Paroli

 

 

Al Direttore del Dipartimento per l’Informazione e la Sicurezza (DIS)

Giampiero Massolo, Roma

 

 

In libera diffusione a chiunque, previa possibilità e salvo esaurimento copie

ai soli fini della divulgazione

 

 

Oggetto: Esposto concernente la probabile esistenza di rifugi sotterranei abusivi in cemento armato, aventi intamezzi di lastre di lega al titanio che li rendono per questo non localizzabili in indagini con georadar, costruiti per trovare erroneo riparo dall’influsso gravitazionale esercitato da un pianeta avente una massa estremamente compatta, a cui consegue un enorme influsso gravitazionale, avente i nomi, indicanti il medesimo corpo celeste, Nibiru, Sedna, Eris, Marduck, Xena e Pianeta X (Planet X) e la sigla 2003 UB 313, causante sul pianeta Terra il consistente aumento di eventi quali terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, repentini sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandinate, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche, frane e siccità, di cui si chiede altresì di formulare la relazione ufficiale rigiardo la sua esistenza e pericolosità a tutta la popolazione mondiale attraverso i media, affinché sia posta nella condizione di potersi salvaguardare e per adeguare risposte e proposte all’emergenza con capace coodinamento derivante dalla conoscenza del particolari fatti quivi descritti, in base alle ipotesi di reato formulate dall’Art. 40 comma 2° e dagli Artt. 362, 432, 434 e 450 del C.P.

 

Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Brescia, io sottoscritto Gennaro Gelmini, nato a Milano il 24 novembre 1974, residente in Viale Valganna 216, 21100 Varese, avente numero di telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946, e-mail gennaro.gelmini@email.it e sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it , espongo quanto segue:

 

giunti al periodo critico in cui chi ne era al corrente ha sovente deciso di costruire e abitare prossimamente in rifugi sotterranei per poter scampare a ciò su cui troppo spesso si tende a ridicolizzare senza rendersi conto della serietà e di cosa significhi negare tale tesa situazione, facendo in tal modo rimandare all’irrinunciabile tempo in cui a breve la realtà dei fatti sarà mostrata in tutta la sua riplorevole crudezza, dovendo conseguentemente scegliere Brescia per la presentazione di questo presente Esposto poiché essendo note le prodezze costruttive edili bresciane e sulla base di ipotesi, vi è la netta possibilità che sia sul territorio bresciano che, più genericamente nel sottosuolo italiano in ugual maniera come all’estero, siano stati recentemente costruiti dei bunker, ovvero rifugi sotterranei al fine di trovare erroneo riparo all’influsso gravitazionale esercitato da un pianeta avente nome Nibiru come ampliamente spiego in questo Esposto e qualora vi fossero parti o interi apparati edili abusivi, per la mancanza di un’accorto annoveramento e poiché aventi, intamezzi di lastre di lega al titanio che li rendono per questo non individuabili mediante indagini con georadar, considerando quanto sia possibile fare con l’attuale tecnologia, sarebbe ardua la loro localizzazione con la conseguente impossibilità di venire soccorsi nel caso di evidente pericolo, il principale dei quali rappresentato per l’appunto dall’impossibilità ad uscirne per la deformazione dei suddetti intersizi di lastre di lega al titanio o per l’ostruzione di tutte le uscite anche tramite la loro ostruzione da materiale esterno, ai quali pericoli va aggiunto la possibilità che del gas presente nelle profondità della Terra, il radon, penetri nei bunker stessi, con il conseguente avvelenamento degli occupanti giacché il radon è un gas velenoso; ci salveremo sopra la Terra e non sottoterra, io sono una tra quelle persone che cercherà salvezza al di sopra sulla superficie tra la natura che anche se osteggiata, mai soccomberà, perché sempre bella ritornerà, evitando di accettare qualsivoglia invito ad entrare in qualche bunker, evitando così qualsivoglia supposta problema futuro per poterne uscirne.

Per sovvenire al problema di approvvigionamento di viveri da stipare in questi supposti rifugi sotterranei senza per questo destare sospetti, si risolve immagazzinando i prodotti poco per volta, poco al di sopra delle reali necessità delle famiglie coinvolte in questi allestimenti, dividendo tali approvvigionamenti tra i vari interessati, che rimangono obbligati a non discorrerne al di fuori delle loro famiglie, poiché logicamente se ne parlassero a terzi, verrebbero estromessi dalla possibilità di andarvisi a rifugiare e per evitare di perdere il posto sottoterra non ne parlano con nessuno; per consolidare il loro silenzio in tale faccenda, convincono i loro affiliati che le persone, amici e conoscenti, che non si andranno a rinchiudere nei rifugi sotterranei, troveranno comunque salvezza in un’altra dimensione dove potranno redimersi dalle loro mancanze, ma questa in tale contesto rappresenta soltanto una scusante per mancare di interessarsene, così ancora al tempo presente molte persone non conoscono quanto sia delicata codesta situazione, opponendosi con discorsi retorici alle evidenti trasformazioni climatiche e geologiche, che da sempre si verificano, questo è certo, ma che in questi anni sono in consistente aumento.

per questo motivo, mentre in passato avrei avuto maggiori problemi ad affrontare codesto genere di provvida comunicazione, oggidì mi è stata pienamente consigliata in conseguenza della mia azione, svolta per tutelare quante più persone possibili, permettendogli di superare il presente periodo alquanto gremito di sconcertanti eventi.

Signoria Vostra Procuratore della repubblica di Brescia, occorre informarvi che il pianeta Nibiru, avente sigla 2003 UB 313 e i molteplici nomi, indicanti il medesimo corpo celeste, Sedna, Eris, Marduck e Xena (che si pronuncia Scila), in conseguenza alla natura della sua massa estremamente compatta, rilelata dal suo enorme influsso gravitazionale, è causa sul pianeta Terra del consistente aumento di eventi quali terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, repentini sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandinate, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche, frane e siccità, è stato astronomicamente segretamente scoperto nel 1983, conferendogli origimariamente alla scoperta astronomica la sigla di denominazione in greco ΩΡΚ (che si pronuncia omega rho cappa) come sovente si attribuisce alle stelle per catalogarne la luminosità, secondo cui Ω, che è l’ultima lettera dell’alfabeto greco, in questo contesto significa luminosità estremamente bassa: Nibiru irradia poco e soprattutto raggi infrarossi, che gli umani non percepiscono, inoltre risulta maggiormente visibile al crepuscolo e sovente invisibile poiché coperto dalla luce solare, non risulta quindi tuttora visibile ad occhio nudo per questo oltreché per colpa dei nostri occhi che non percepiscono i raggi infrarossi, solo con opportuni filtri ottici è possibile vederlo, ma in breve tempo diverrà visibile senza implicazioni tecnologiche, inoltre Nibiru, al perielio in data 08 giugno 2013, situato a 3,25 Unità astronomiche dal Sole ad equa distanza tra i pianeti Giove e Marte, compiendo un’orbita estremamente ellittica, dissimile dagli altri pianeti del Sistema solare e per quasto sfuggente ai basilari studi astronomici, sovente sbrigativi poiché nella prospettiva di quanto divulgato ufficialmente dagli Enti astronomici che mantengono celata tale scoperta, minorando così facendo l’interesse per le celate faccende, tra queste per l’appunto la presenza e pericolosità del pianeta Nibiru.

Importante sottolineare che Nibiru nel 2003 è stato nuovamente osservato da un gruppo di Astronomi spagnoli dell’Osservatorio Astronomico della Sierra Nevada, al cui capo vi era Josè Luis Ortiz dell’Istituto di Astrofisica dell’Andalusia, che lo identificarono come Planet X, altro nome di Nibiru, solo allora la National Aeronautics and Space Administration (NASA) sostenne che lo aveva scoperto 6 mesi prima, battezzandolo Sedna, senza però chiarire per quale motivo non ne aveva ancora diramato la notizia, iniziò quindi una diatriba sulla paternità della scoperta (o riscoperta per meglio dire), uscendone inevitabilmente vincitrice la NASA, facendo ritenere Sedna un piccolo planetoide, ma che in breve, per il suo continuo transito in avvicinamento, crebbe visivamente di dimensioni, successe quindi che la NASA diramò la notizia della scoperta di un planetoide a nome Xena (pronuncia Scila), ribattezzato Eris dall’Unione Astronomica Internazionale, senza avvedersi di cambiarne la sigla, che in un primo tempo rimase 2003 UB 313, finendo chiaramente in errore, poiché non è possibile mettere a due diversi oggetti spaziali la stessa sigla, inoltre Eris è stato ufficialmente scoperto nel 2004, rendendo palese questa azione di occultamento, oltreché a rapportarsi alla medesima identità planetaria vi è il colore rosso del pianeta e il suo principale satellite, di colore bianco, notoriamente denominato Gabrielle, si evince quindi trattasi sempre di Nibiru, che al tempo presente e per poco ancora rimane occultato dalla luce solare (radiazione solare), ma che a breve potremo osservare anche ad occhio nudo, vi è inoltre da notare che sia Sedna, sia Eris, sono stati ufficialmente scoperti dallo stesso Astronomo della National Aeronautics and Space Administration (NASA) Michael Brown.

L’azione di me medesimo Gennaro Gelmini, nato a Milano il 24 novembre 1974, residente in Viale Valganna 216, 21100 Varese, avente numero di telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946, e-mail gennaro.gelmini@email.it e sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it si è svolta precedendo il susseguirsi degli eventi, da 13 anni la compio per voler aiutare la collettività tutta a superare agli eventi generati dall’influsso gravitazionale esercitato dal pianeta Nibiru e in questo stesso anno 2012 abbiamo vissuto diversi cataclismi, tra cui i terremoti di 5.9° Richter il 20 maggio 2012 e di 5.4° Richter il 29 maggio 2012 in Italia in Emilia Romagna, alluvioni e siccità in tutto il Mondo, tra queste la siccità negli Stati Uniti d’America, sintomo di una prossima alluvione e il verificarsi di nuovi terremoti negli stessi USA, anche in California, come testimoniano i recenti forti sciami sismici verificatesi sulle coste di tutto il Continente Americano, soprattutto su quelle a ridosso dell’Oceano Pacifico, e in aggiunta, dopo periodi siccitosi da record negli Stati Uniti d’America durante questa stessa estate 2012, al termine di successive alluvioni subentrate con tornado e uragani, terminati tali eventi meteorologici, tramite la capillarità, delle falde freatiche vi è un movimento geologico seppure limitato delle stesse, che implica un impulso verso le faglie tettoniche che in questi stessi anni durante i quali l’influsso del pianeta Nibiru è in consistente aumento costante, vengono ancor più sollecitate allo scatenarsi di nuovi terremoti ed eruzioni vulcaniche nell’autunno di questo stesso anno 2012 negli Stati Uniti d’America – California, Italia e area mediterranea: come avvenuto per la primavera del 2012, allorquando si reputava la Pianura Padana debolmente sismica, in cui nel precedente periodo al terremoto del 20 maggio 2012, senza restrizioni di sorta, ho divulgato la pericolosità sismica per le stesse zone che continuo giustamente ad indicare, alla medesima maniera avverranno nuovi terremoti ed eruzioni vulcaniche nella stagione autunnale del 2012, con un riferimento particolare al centro e sud d’Italia e alla California (USA), per questo è utile e doveroso che sia dichiarata ufficialmente l’esistenza e la pericolosità del pianeta Nibiru, proprio poiché solamente attraverso la consapevolezza di tutti riguardo quanto sopra detto, si può giungere al secondo passo di soluzioni di salvaguardia di tutta la popolazione, all’azione successiva a quella della divulgazione, con la creazione di gruppi di persone aventi come mansione il voler aiutare la popolazione tutta a superare il momento critico, non un generico compito, bensì con scopi organizzativi e sociali definiti, con lo scopo di voler alleviare qualsivoglia dolore per gli accadimenti della trasformazione globale che a breve avverrà, che proprio per evitare l’anarchia e la sovversione qualora possano presentarsi, tali gruppi devono essere composti da autorità politiche, civili e militari nominate direttamente e non indirettamente tramite Enti, con un nome e cognome facente si che la popolazione li identifichi per ciò per cui sono stati nominati, ovvero dei soccorritori, creandosi per l’appunto dei gruppi di 15 persone ciascuno per ogni città, a cui i restanti attivisti  di impegno sociale “pro populo” facciano riferimento e pongano mano d’aiuto collettivo, dovendo così ritenere opportuno agire, mancando per adesso solo le dovute appovazioni governative.

Io e gran parte della popolazione opteremo comunque per salvarci sulla terra e non sottoterra, dato che riteniamo di primaria importanza poterci salvaguardare nei luoghi consoni alla nostra vita, viviamo sopra la terra e così continueremo a vivere, giungerà inoltre l’ufficialmente inatteso intervento a cui non me ne voglia, ma occorre metterlo tra le voci in capitolo sicché è realtà imprescindibile seppure al pari di Nibiru, ufficialmente negata ma indissulubilmente legata dal fatto che invaderanno pacificamente il pianeta Terra provengono dal pianeta Nibiru e non soltanto da esso, ribadendo che dove esiste l’acqua esiste la vita.

Allego al Presente Esposto, per un’attenta valutazione sulla serietà della mia opera di divulgazione, le copie del documento consegnato a Roma ai Ministri dell’Ambiente, dell’Istruzione, della Giustizia, degli Affari Esteri, della Difesa, dell’Interno e altri pregevoli intestatari in data 8 febbraio 2012, dell’Esposto consegnato al Procuratore di Padova e a distinti intestatari il 7 giugno 2012 e dell’Esposto consegnato al Procuratore della Repubblica di Torino in data 8 settembre 2012.

Facendo presente come contatti divulgativi, oltre al precedentemente annoverato mio principale sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it , il sito secondario http://gennarogelmini.maxiblog.it , i quattro canali video internazionali su YouTube, Dailymotion, Vimeo e Video Bigmir, le e-mail sussidiarie, oltre a gennaro.gelmini@email.it , gennaro.gelmini@katamail.com e gennaro.gelmini@bigmir.net , ringrazio sentitamente la mia fidanzata Patrizia Gigli per quanto mi è stata accanto sentimentalmente, mia madre con i ritratti di famiglia, le poesie e le ricette di cucina pubblicati sul suo sito http://anna-rinaldi.over-blog.it , oltreché gli amici tutti, stabilendo la buona riuscita delle mie imprese di divulgazione riguardo il pianeta Nibiru e il fenomeno UFO in sostituzione a chi ci avrebbe dovuto riferire di codeste verità ma non lo ha fatto.

Chiedo a Vostra Signoria Procuratore della Repubblica di Brescia di suscitare il vostro interessamento, affinché sia resa nota la presenza e pericolosità del pianeta Nibiru a tutta la popolazione mondiale, in concomitanza alla stesura di un rapporto riguardante la pericolosità dei rifugi sotterranei per quanto elencato nella presente, ottemperando al rispetto della Legge, attenendosi alle ipotesi di reato espresse dall’Art. 40 comma 2° e dagli Artt. 362, 432, 434 e 450 del C.P.

 

Brescia, 13 settembre 2012, giovedì

 

IN FEDE

GENNARO GELMINI

 

 

 

Gelmini Gennaro, Viale Valganna 216, 21100 Varese – telefono fisso 0332232143, mobile 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it – sito internet: http://gennaro-gelmini.over-blog.it

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
16 settembre 2012 7 16 /09 /settembre /2012 18:20

Ne abbiamo avuto esperienza, niente può dirsi impossibile conoscendo i ritmi del cambiamento, della trasformazione, della nuova epoca che verrà, c’è qualcosa oltre, percettibile nella pace interiore nell’aspettativa del nuovo, per poterla portare a di fuori, il messaggio è chiaro, la trasformazione include ulteriori eventi sismici e vulcanici per la stagione autunnale, ma successivamente, con il duraturo incontro con le creature eztraterrestri, saremo tutti fratelli e una famiglia tutta assieme dà man forte affinché la vita fraterna non rimanga soltanto un pensiero, ma diventi espressione della vita stessa.

Vi ho per l’appunto sopra postato il video “Messaggio del risveglio Nibiru 2012” che include la visita turistica della Torre di Velate presso la città di Varese in Italia.

La pista da seguire, il cambiamento, la trasformazione del 2012, ed è nuovo giorno.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
15 settembre 2012 6 15 /09 /settembre /2012 10:34

Tutto al contrario,

prima senti dire non averrà

poi senti dire più nulla,

è avvenuto ma non si dice,

è avvenuto ma tutto e sotto controllo,

è avvenuto ma non capiterà di nuovo,

è avvenuto ma capiterà di nuovo tra altri cento anni,

ma tutto torna in breve tempo,

allora senti dire che è zona notoriamente tempestata da simili eventi,

poi più niente,

altre notizie,

scandali voluti di film non voluti

e tutto tace,

tutto al contrario,

come una formula non richiesta

un farmaco sgradevole,

una sequela di alluvioni e terremoti non trova conferme

per chi non ne cerca.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito