Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
12 agosto 2010 4 12 /08 /agosto /2010 21:16

Nella notte tra il 10 e l’11 agosto 2010 in Italia sono successe cose strane, alle ore 23:30 del 10 agosto 2010 a Varese è iniziata una pioggerellina fine fine e nel contempo hanno fatto stranamente la comparsa per le strade cittadine le autobotti per le pulizie, lavorando a pieno regime; successivamente la pioggia leggera leggera continuava a scendere e alle ore 01:30 circa dell’11 agosto 2010 riecco comparire all’opera le autobotti per la pulizia delle strade, poi ancora la pioggerellina e alle ore 05:30 circa dello stesso 11 agosto per la terza volta sono tornate in azione le autobotti per la pulizia delle strade; durante le successive ore, finita la pioggia, ecco balenarci al naso un odore di aglio, ma aglio certamente non poteva essere, pareva invece l’odore dello sporco disgregato da qualche acido usato per pulire poch’anzi la strada, ma perché quell’accanimento per tre volte di seguito mentre pioveva, come per un tentativo disperato di far pulizia? Ma pulizia da che cosa? Ora la pioggia era finita, ed ecco sollevarsi una nebbia leggera tal quale alla pioggia, ma è agosto, allora ho pensato agli incendi in Russia ed ai siti nucleari minacciati, poteva essere successo qualcosa, ma non ne avevo le prove, eppure quando io credo in una cosa mi interesserebbe pure trovarle le prove, ma non ho dovuto attendere molto per la notizia al telegiornale, seppure diffusa con toni vellutati: anche l’area di Chernobyl in Ucraina è stata avvolta da copiosi incendi, testimonianze concordano che a quelle latitudini si stanno continuamente formando nubi di cenere alte anche 10000 metri, cioè ben 10 km, quindi quelle polveri trasportate dal vento possono arrivare ovunque, anche in Italia, ma non voglio imputare a Chernobyl nulla, perché prima di puntare il dito contro altri, bisogna vedere le porcherie del proprio paese, in tutto il Mondo, nessuna nazione esclusa.

Si, a Chernobyl non mancava nulla, erano tutti felici e contenti, poi la devastazione, non illudetevi mai, viviamo quindi in equilibrio con la natura, non abbiamo altra scelta, le energie rinnovabili sono una fonte preziosa ed inesauribile, per ulteriori informazioni visitate il link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-energie-rinnovabili-idroelettrico-a-ferrera-solare-sui-tetti-eolico-a-trieste-49441232.html di questo sito.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
9 agosto 2010 1 09 /08 /agosto /2010 19:23

Analizzando l’articolo precedente eccovi svelato il nome del primo volto noto: Luca Mercalli; ed ecco il meterologo, intento in un collegamento telefonico col telegiornale Rai, esternare che ciò che sta accadendo sono semplicemente eventi legati ai “normali” cambiamenti climatici, nulla di così eclatante rispetto a quanto già si sapeva, eppure, per quanto è accaduto e sta avvenendo, non vi è nulla di normale, eccovene un saggio:

1)      dalla Groenlandia si è staccato un iceberg grande quanto una città;

2)      si sono registrate nuove alluvioni non soltanto in Pakistan e Cina, ma anche in Polonia, in Repubblica Ceca, in Germania, in Afganistan e in India, con numerose vittime e piccole città sopraffatte e annichilite dalla furia dei fiumi in piena;

3)      continuano a protrarsi gli incendi in Russia: se siete turisti in procinto di partire per Mosca prediligete i musei con aria condizionata e la parte nord-ovest della città, mentre per scampagnate preferite il treno e/o visite guidate con pullman a percorsi cittadini;

4)      i terremoti da tempo sono in continuo aumento, ad esempio vi cito quello di 7.4° Richter avvenuto il 23 luglio  2010 a Mindanao nelle Filippine, di 6.7° R. del 30 luglio 2010 a largo delle coste della penisola Kamcatka (Russia orientale) e quello di 7.0° R. avvenuto il 04 agosto 2010 in Nuova Guinea con epicentro l’isola di Nuova Britannia, ma di questi 3 eventi nessuno vi ha fatto sapere nulla;

5)      una serie di uragani continuano a flagellare gli Stati Uniti d’America.

Sono 11 anni che mi interesso di cambiamenti climatici legati non all’azione dell’uomo, ma a cause esterne, cause astronomiche, Nibiru, che, come ogni corpo celeste, interagisce con gli altri pianeti e col Sole, aumentandone l’attività, ed all’aumento dell’attività solare corrisponde un aumento di velocità di Nibiru nel compiere la sua orbita in avvicinamento al perielio situato tra i pianeti Marte e Giove, aumento da addizionare a quello dovuto alla vicinanza col Sole, tale e quale come accadeva nelle vecchie bidonvie, dove i cestelli non potevano fermarsi, aumentando di velocità nei pressi delle due ruote motrici site ai piedi e sulla cima dell’apparato meccanico.

L’iceberg staccatosi dalla Groenlandia è grande quanto la città di Bologna, tutto bene per questa città, ma per me rappresenta anche un segno, il secondo segno a dir la verità, e continiamo!

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
5 agosto 2010 4 05 /08 /agosto /2010 18:34

E’ la volta di una nuova tempesta solare ed è già lotta tra chi prevede pesanti ripercussioni e chi no, comunque sia alcuni eventi nefasti accadranno, in seguito verranno come al solito minimizzati e/o nascosti per poi ritrovarci i soliti volti noti che vorrebbero imporci di non credere a nulla di nefasto per il futuro, già stamattina in televisione alla Rai, assistiti da una psicologa, hanno detto questo, invece no! Noi tutti continuiamo a lottare affinché la verità riguardante la presenza e pericolosità di Nibiru venga ufficializzata: da due anni a questa parte gli Astronomi non sanno ufficialmente spiegarsi, ufficialmente, sia chiaro, il perché dell’aumento dell’attività solare, ciò è dovuto ad una interazione tra Nibiru e il Sole, ovvero quando Nibiru nella percorrenza della sua orbita ellittica risulta più vicino al Sole, quest’ultimo interagisce aumentando la sua attività irradiativi; noi continiamo a lottare.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
4 agosto 2010 3 04 /08 /agosto /2010 11:31

I nostri occhi ancora non lo vedono ma c’è, non lo scorgiamo per colpa del nostro spettro cromatico che non percepisce i raggi ultravioletti, ma Nibiru c’è; a questa mancanza possono venirci incontro le apparecchiature audio-video digitali, aventi un più ampio spettro cromatico.

Ed eccovi sopra riportato un nuovo video riprendente Nibiru realizzato da Pino Gigliano il cui canale su You tube è il seguente: http://www.youtube.com/user/PinoGigliano

Attendiamo con ansia che ufficializzino presto Nibiru, perché è solo questo che manca, per il resto ne siamo sicuri, Nibiru esiste e siccome rappresenta un pericolo per l’intera Umanita la sua esistenza deve essere resa nota secondo quanto prescrivono le Leggi vigenti, non possono esistere Terrestri di serie A, quelli che sanno, e Terrestri di serie B, quelli a cui non viene detto nulla, continuerò a lottare con carta e penna recandomi ancora dalle Autorità affinché la verità di Nibiru venga fatta sapere a tutti, sia ufficializzata la presenza e pericolosità di Nibiru una volta per tutte!

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
4 agosto 2010 3 04 /08 /agosto /2010 11:13

Se Mosca e San Pietroburgo fossero città mediterranee tutto apparirebbe più semplice, d’estate è normale che vi siano 40°C, invece si tratta di quella Nazione che col suo “Generale Inverno”,se avete studiato storia ve lo ricorderete, respinse l’invasione tedesca e in cui è facile riscontrare temperature che oscillano dai -20 ai -30°C d’inverno, ma ora a Mosca e San Pietroburgo si registrano 40° centigradi di temperatura massima: i Moscoviti per rinfrescarsi si gettano quindi nei numerosissimi piccoli laghi che circondano Mosca, nati da secche di antiche deviazioni del fiume Moscova che passa attraverso la città, mentre i Sampietroburghesi con 10 rubli si bagnano al lido dell’isola delle Lepri a San Pietroburgo; numerosi incendi si sono sviluppati ad est di Mosca.

In Pakistan imperversa la peggiore alluvione in tal paese registrata con 3 milioni di persone colpite, 30000 case distrutte o seriamente rovinate e oltre 1500 morti, con dati in continua evoluzione a causa del perpetrarsi delle piogge.

Anche la Cina è stata teatro in questi giorni di un alluvione con frane ed interi villaggi spazzati via dalla furia delle acque.

Da segnalare anche una grandinata con enormi chicchi caduta due settimane addietro nella zona centro sud della provincia di Varese denominata basso Varesotto.

Già a partire dall’Uragano Katrina la gente si sarebbe potuta accorgere che c’è qualcosa d’altro oltre all’effetto serra e al buco dell’ozono, ma così non è stato, ancora c’è chi reputa che se un pericolo fosse imminente ce lo avrebbero fatto sapere, invece no, del pericolo rappresentato dal pianeta Nibiru non hanno ufficializzato ancora nulla, eppure se io su questo mio sito gli articoli li pubblico tardivamente è solo perché ho in preparazione nuovi scritti cartacei riguardanti Nibiru da consegnare e conseguentemente da pubblicare liberamente anche su internet ovunque lo si possa fare, anche su questo mio sito, fino a che abbatteremo quell’omertoso muro che ci divide dalla Verità di Nibiru, muro che ha già dato vistosi segni di cedimento.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
2 agosto 2010 1 02 /08 /agosto /2010 12:48

Il giorno 8 settembre 2010 Venere entra nello Scorpione seguito da Marte che entra nello stesso segno il 15 settembre 2010 e il 23 settembre 2010 il Sole entra in Bilancia.

L’8/09/2010 è Luna Nuova in Vergine in concomitanza col suddetto ingresso di Venere nello Scorpione e il 23 settembre 2010 è Luna Piena in Ariete.

Il 3 settembre 2010 il Sole è congiunto a Mercurio in Vergine, il 04 settembre 2010 Venere in Bilancia è in trigono a Nettuno in Acquario, il 10 settembre 2010 Marte in Bilancia è in trigono al segno dell’Acquario, il 12 settembre 2010 Venere è in Scorpione è in sestile a Plutone in Capricorno, il 19 settembre 2010 Giove è congiunto ad Urano in Pesci e Marte nello Scorpione è in sestile a Plutone in Capricorno, il 21 settembre 2010 il Sole in Vergine è opposto a Giove e a Urano entrambi in Pesci, mentre il 26 settembre 2010 il Sole in Bilancia è in quadratura a Plutone in Capricorno.

Il lavoro assorbirà i pensieri nella preparazione di un nuovo programma organizzativo a causa di Venere e Marte in Scorpione, che però regaleranno anche la possibilità di un amore passionale in intriganti incontri; per chi il lavoro non lo dovesse ancora avere auguri, a settembre 2010 avrete la possibilità di trovarlo a patto che le vostre esigenze ed aspirazioni siano minimali.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
30 luglio 2010 5 30 /07 /luglio /2010 09:59

Madonna-Gavirate-Graziani.jpg

Non giudicate dal titolo: questo articolo è rappresentativo, i fatti accaduti e che accadranno vi faranno riscoprire una nuova dimensione dell’Altissimo, intendiamoci, chi crede di essere ateo in qual cosa deve credere, vi hanno invitato gli amici a bere una birra stasera? Allora dovrete credergli sulla parola, altrimenti come fate a credere che stasera berrete una birra con loro? Non ti hanno firmato nulla, eppure gli credi!

Allo stesso modo tutte le religioni volte al bene credono nel ritorno del Salvatore, che siaGesù, una divinità o un messaggero di Dio, Credete nel ritorno degli extraterrestri e di Nibiru? Allora credete!

A Torino il 19 maggio 2010, scendendo dal tram alla fermata del mercato di Porta Palazzo ho letto un foglio anonimo appiccicato alla tettoia, su cui vi era scritto “Gesù sta arrivando”; successivamente, a motivo dell’esposizione della Santa Sindone, ho avuto modo di incontrare preparati teologi tutti concordi, Gesù sta arrivando!

Ma io, senza la mia borsa a tracolla, riuscirei ad andare in missione lo stesso a proclamare il nuovo inizio dei tempi? Mi ci vorrebbe un bastone! Così accadde una volta che, dovendomi recare alla sede dell’Istituto di Scienze Marine (ISMAR) a Venezia, sul treno mi addormentai,sognando di trovarmi in Paradiso, bel luogo, si, ma la mia borsa con i documenti da consegnare d’ove era? Non c’era, c’era il Paradiso, ma i miei documenti non c’erano, li avrei potuti perdere, allora cercai di svegliarmi e ci riuscii, avevo ancora la mi borsa e dal finestrino del treno potei ammirare la laguna di Venezia dal ponte della libertà, mi ritrovavo nell’Eden terrestre a contemplare il luccichio dei raggi solari nell’acqua mossa dal vento, Venezia mi attendeva, mi recai all’ISMAR e successivamente al Lido a farmi un bagno di mare, credete nella vita! Gesù sta arrivando ed ora gustatevi il quadro della Madonna dipinto dal pittore Alfio Paolo Graziani (1900-1981) a soli 15 anni e regalato alla sorella per la Cresima, la tela è esposta nella chiesa parrocchiale di San Giovanni Evangelista a Gavirate, paese della provincia di Varese affacciato sull’omonimo lago: una Madonna dipinta in maniera inconsueta non assomigliando ad altri dipinti mariani anche grazie alla purezza con cui un quindicenne poteva raffigurare la Santissima Vergine Maria.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
25 luglio 2010 7 25 /07 /luglio /2010 13:17

java_torrent_boue_deux.jpg

Certamente qualcosa sta accadendo nel sottosuolo di tutto il Mondo, ed ecco che per l’ennesima volta dei pozzi petroliferi, in questo caso addirittura 2, sono simultaneamente esplosi negli scorsi giorni in Cina, ma prima di centrare l’argomento occorre risalire al momento in cui iniziarono ad accadere questo genere di cose, il primo evento catastrofico si è verificato l’11 ottobre 2006, data in cui sono avvenuti diversi forti terremoti e sull' isola di Giava in Indonesia è fuoriuscito del fango da un pozzo petrolifero al posto del petrolio, fatto che ha portato all'evacuazione di più di un centinaio di abitanti di un vicino villaggio da cui è tratta la foto sopra postata; questo ed altri eventi erano stati da me medesimo Gennaro Gelmini preannunciati nella lettera di Lozza del 07 ottobre 2006, visibile al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-34423352.html , allora il Mago Casanova della trasmissione televisiva “Striscia la notizia” di Canale 5 prontamente mi intervistò per un totale di 15-20 minuti, seppure in onda andò in forma estremamente ristretta sabato 21 ottobre 2006 per meno di 20 secondi, e questo lo si poteva già immaginare, come si può già immaginare che una volta che l’esistenza e la pericolosità di Nibiru verrà ufficializzata quell’intervista la riproporranno per intero a riprova che la scoperta di Nibiru non è appartenente al futuro, essa è avvenuta nel lontano 1983 e nel 2006 se ne sapeva già fin troppo, invece se ne è negata l’evidenza. 

La verità del perché esplodano diversi pozzi petroliferi e di gas in così breve tempo non può essere altrimenti cercata che non nell’attrazione gravitazionale del pianeta Nibiru avverso la Terra e il Sistema Solare. La Terra non sta subendo trasformazioni solo al suo esterno, ma anche al suo interno, così accade che il gas presente nei suoi giacimenti o in quelli petroliferi sta aumentando di quantità, ma la sua massa è sempre la stessa, cosicché la pressione aumenta in maniera considerevole decretando lo scoppio dei pozzi di perforazione che non resistono a tali forze di sollecitazione.

 

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
18 luglio 2010 7 18 /07 /luglio /2010 20:45

Tra i recenti avvistamenti di dischi volanti che destano apprensione tra le Autorità, vi segnalo il caso di un disco volante che, volando a bassa quota, ha percorso il tragitto tra Angzhou, Nogbo e Wuxi, città cinesi della provincia orientale dello Zhejiang; per motivi precauzionali è stata ordinata la chiusura  dell’aeroporto di Angzhou, ma le Autorità cinesi, che in un primo momento, spinte da questi contatti ormai giornalieri con civiltà extraterrestri, al momento avrebbero voluto ufficializzarne l’esistenza, una volta rientrato l’allarme non lo hanno più fatto per attenersi a direttive globali di cover-up.

L’onorevole Mario Borghezio, Senatore Leghista del Governo Italiano ed Eurodeputato componente della commissione libertà civili ed immigrazione del Parlamento Europeo ha presentato una richiesta di “desecretazione della documentazione sugli UFO” pocanzi in data 08 luglio 2010, la dichiarazione scritta chiede l’apertura degli archivi ancora secretati riguardanti gli UFO e la desecretazione da parte degli Stati membri, per consentire ai cittadini e ai mass media la pubblica fruizione di tutti i documenti, dichiarazione che conta di far approvare circa l'impegno che il Parlamento Europeo dovrà assumere.

Il testo di tale dichiarazione è il seguente:

Il Parlamento europeo,

visti gli articoli 4, 179, 180 e 189 del trattato sul funzionamento dell'Unione europea,

visto l'articolo 123 del suo regolamento,

considerando che nel 1978 la trentatreesima Assemblea generale delle Nazioni Unite dette formale riconoscimento al problema degli UFO,

considerando che nel 1993 è stata presentata al Parlamento europeo una risoluzione, firmata dal fisico italiano Tullio Regge, volta ad estendere a livello europeo le competenze investigative in materia di Ufo all'unico ente governativo allora esistente in Europa (il Sepra, oggi Geipan),

considerando l'interesse per il fenomeno degli Ufo di molti esponenti della comunità scientifica, che hanno denunciato l'occultamento sistematico dei dati,

considerando che uno studio del materiale raccolto dai governi di tutti gli Stati membri avrebbe importanti ricadute scientifiche e tecnologiche,

ritiene essenziale l'istituzione di un Osservatorio scientifico per l'analisi e la divulgazione dei dati scientifici sinora raccolti dai vari enti e governi europei;

chiede l'apertura degli archivi pubblici sugli Ufo e la desecretazione da parte degli Stati membri, per consentire ai cittadini e ai mass media la pubblica fruizione di tutti i documenti;

incarica il suo Presidente di trasmettere la presente dichiarazione, con l'indicazione dei nomi dei firmatari, al Consiglio, alla Commissione e ai governi degli Stati membri.

E qui vi è da notare una certa somiglianza tra questo documento e gli Esposti-denuncia consegnati a svariate Procure della Repubblica ed Enti governativi da me medesimo Gennaro Gelmini, ma è logico che i documenti somiglino data la mia militanza in politica nel decennio 1990.

All’iniziativa hanno già aderito tanti rappresentanti al Parlamento Europeo dei Paesi dell'Est e 10 rappresentanti italiani, dobbiamo arrivare a 300 firme, abbiamo tempo fino ad ottobre: sono abbastanza ottimista, penso che raggiungeremo l'obiettivo. “Tornando al Parlamento del nostro continente;

E ancora, afferma l’On. Borghezio:

1) "Chiederò in sede europea che tutti gli stati membri tolgano il segreto apposto sugli avvistamenti Ufo, e mi adopererò affinché anche coloro che ci rappresentano al Consiglio d’Europa facciano la stessa cosa";

2)"Un osservatorio congiunto in tema di Ufo è l'obiettivo da raggiungere", il suo scopo dichiarato è di far valere il suo ruolo di politico per fare qualcosa di incisivo (con tutto rispetto anche me medesimo Gennaro Gelmini da 11 anni a questa parte faccio valere la mia esperienza di politico, a cui aggiungo le esperienze dei contatti diretti con le creature extraterrestri, per lottare con più risolutezza a favore della verità);

3) si è detto inoltre intenzionato a costituire a Milano un gruppo di lavoro che lo sostenga in questa nuova battaglia, l’unico errore che potrebbe commettere sarebbe quello di trovare collaboratori solo tra le fila di studiosi del fenomeno UFO e non tra le fila dei contattisti. "Tutti devono poter prendere visione di tali documenti, per poter arricchire la propria conoscenza universale, scientifica e politica”;

4) è convinto che oltre a Stati Uniti e Russia, anche l'Italia nasconda numerose segnalazioni di Ufo e così è veramente, aggiungo io, poiché è certezza che molte denunce di avvistamenti UFO anche in Italia vengono segregate;

Mario Borghezio è stato a tal proposito anche intervistato da emittenti televisive e radiofoniche, dichiarando inoltre che vorrebbe giungere, a fronte di una mobilitazione precisa, ad un atto politico, qualcosa di concreto da fare.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
11 luglio 2010 7 11 /07 /luglio /2010 20:56

Congresso-internazionale-Ufo.jpg

Ve lo dico fin da adesso: aspettatevi un autunno e un inverno sempre più propeso alla verità, quegli studiosi negazionisti che chiedono prove nel mentre queste vengono orchestratamene celate, mistificate, beffeggiate e minimizzate, se andate a controllare bene appartengono tutti alla stessa associazione, il problema è che poi l’ufficiosità delle questioni propende dalla bocca di questi, quindi occorre ancora lottare, ma stavolta, con la verità che sta per compiersi, arriveremo ad essa presto se non siete impazienti. Il 15 e 16 ottobre 2010 a Strasburgo in Francia si svolgerà il congresso internazionale di Astronomia, Spazio ed Ufo, uno dei sempre più cospicui appuntamenti divulgativi del futuro che presto diverrà presente.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito