Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
10 maggio 2015 7 10 /05 /maggio /2015 10:24
Progressione dei terremoti sopra i 7° Richter e cielo rosso

Praticando, rivedendo quanto accaduto, sui responsi ai terremoti avvenuti, avvertendosi un terremoto di 7.1° Richter il 7 maggio 2015 alle Isole Salomone e un terremoto di 7.5° Richter avvenuto a Papua Nuova Guinea il 5 maggio 2015, le vicissitudini sono parecchie, globalmente progredendo anche le attività vulcaniche.

Nessuno ha avuto da criticare, anzi lo hanno pure scordato, del cielo visto rosso in Mongolia, con della polvere grossolana che sembrava fango, negativamente bollato e da lì a non parlarne più il passo è stato breve, archiviano, che tanto è facile archiviare, rivediamo però quanto successo.

La sismicità in Canada, con i 5.5° Richter in California, USA, con i 6.1° Richter in Nuova Zelanda, con i 6.1° Richter in Canada e in Italia a Ravenna con i 4.0° Richter, eventi tutti del 24 aprile 2015, si confà perfettamente coi metodi di studio mai condivisi dalla scienza per così dire classica, però il terremoto in Nepal di 7.9° Richter è oggettivamente fuori zona, perché andandomi a rivedere gli elementi che incentivano la terrestre trasformazione, così come sta avvenendo, le eclissi, che possono confluire le energie sismiche e vulcaniche a distanza di tempo, posticipandole e incrementandole assieme, non avevano stavolta tanta dimestichezza di traguardo nel Nepal, piuttosto mi rimandano agli incentivi procurati da quel cielo rosso, che la Mongolia, con ripercussione nel non lontano Nepal.

E’ sufficiente che uno studioso classico dica fake, che una cosa è falsa, dietro a dargli ragione, siano necessarie motivazioni per le controprove, poiché, lo vediamo ad esempio, tanto per cambiare, si è dapprima negato l’evento del cielo rosso, per poi confrontarci con un evento geograficamente assimilabile a quel cielo rosso mongolo.

Nella foto la zona dei terremoti sopra i 7° Richter di questi giorni.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Andrea 05/10/2015 11:02

La faccenda del cielo rosso te l'hanno già spiegata su Facebook!
PIRLA!
PIRLA!
PIRLA!

Andrea 05/13/2015 12:00

No, non ci sono altri motivi conosciuti. Porta le prove, se ne conosci.

Gennaro Gelmini 05/12/2015 21:25

Un celo rosso può essere per la sabbia, come in altri casi può verificarsi per altre questioni.

Andrea 05/10/2015 13:51

Gennaro,
te l'hanno scritto su Facebook, ma la spiegazione era SCIENTIFICA, ed è la stessa che ti ha dato Federico.
Poi vorrei sapere cosa hai contro Facebook: tu ci scrivi SEMPRE!

Federico 05/10/2015 13:33

Ignorante, vedi i link ed impara che è un fenomeno conosciuto:

http://www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/timthumb.php?src=http://www.meteoweb.eu/wp-content/uploads/2014/06/0520.jpg&q=80&w=644&zc=1

http://ilpiccolo.gelocal.it/trieste/foto-e-video/2014/02/19/fotogalleria/a-trieste-il-fenomeno-della-pioggia-sporca-1.8699373#1

Federico 05/10/2015 13:24

Senza parolacce: IGNORANTE, IGNORANTE, VUOI FARE IL FURBO?
Il cielo rosso si verifica anche in Sicilia quando aria da sud trasporta sabbia del deserto e cade fanghiglia!
Sei un essere spregevole che racconta balle da anni E NON CHIEDE MAI SCUSA SULLE TREMENDE BOIATE CHE SCRIVE.
Vergogna, la mattina quando ti alzi e ti guardi allo specchio, sputati in faccia.

Gennaro Gelmini 05/10/2015 12:19

Eh, certo, e ci basiamo su Facebook, e dove sarebbe questa spiegazione, a parte le parolacce? Le parolacce sono una spiegazione?

Andrea 05/10/2015 11:00

Vergogna!
Vergogna!
Vergogna!
Vergogna!
Vergogna!
Vergogna!

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito