Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
4 febbraio 2015 3 04 /02 /febbraio /2015 18:47
La vita è un viaggio dei sempre in viaggio

In ogni luogo ho lasciato le impronte, buone impressioni di me, indomabile diversamente da come mi dissero “quando stai a casa ti riposi”, ma il riposo è doveroso quando è il corpo a farne richiesta, doversi invece riposarsi per regola imposta, la risposta è tassativa: “non mi avranno”.

Al conseguimento dei propositi, per chi ci arriva, gli adoratori sono tanti, quello che non soddisferà mai l’adorato è il constatate che il giorno prima quell’augurio, bene, bravo, non c’era, però questa seconda frase è di prassi voluta, a noi che abbiamo il magico convertitore da energie negative in positive non interessa, che avendo uno sguardo su un nuovo Mondo, sappiamo già come va a finire, anzi, ad iniziare!

Viaggio, colazione e consegne, i laghi animati ci tengono compagnia, non c’è tramonto senza alba, nella foto di ieri 3 febbraio 2015 il Tempio Voltiano affacciato sul Lario, il mistico catalizzatore elettrico delle energie derivanti dal Lago di Como, sede del Museo dedicato ad Alessandro Volta, colui che riuscì a trasformare l’energia in tecnologia, per l’ammodernamento dell’Umanità.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Mirko 02/05/2015 18:40

L'unico cambiamento che ho notato in questi anni e l'involuzione del suo modo di esprimersi nella scrittura degli articoli che sono passati da un linguaggio semplice e comprendibile a uno pseudo-linguaggio da colto forzato.
Il risultato e un'accozzaglia di parole e frasi sconnesse fra di loro.In parole povere non si capisce una mazza di quello che scrivi ne a quale scopo divulgativo.Mah...

Gennaro Gelmini 02/05/2015 20:57

Come in risposta a Federico, cerco di districarmi nel gran daffare, ciò che posso fare lo faccio, come è meglio possibile, in bene.

Federico 02/05/2015 12:33

Al conseguimento dei propositi, per chi ci arriva, gli adoratori sono tanti, quello che non soddisferà mai l’adorato è il constatate che il giorno prima quell’augurio, bene, bravo, non c’era, però questa seconda frase è di prassi voluta, a noi che abbiamo il magico convertitore da energie negative in positive non interessa, che avendo uno sguardo su un nuovo Mondo, sappiamo già come va a finire, anzi, ad iniziare!

No Gelmini, che razza di traduttore devo usare per capire questa frase? Sei un insulto alla lingua italiana: NON SI CAPISCE UNA MAZZA... "l'adorato è il constatate", ma cosa significa, ma rileggi quando scrivi? E ti dovevano dare il premio Nobel? Ma cortesemente, abbiamo capito che non chiederai mai scusa, ma un PIZZICO DI UMILTA'?

Gennaro Gelmini 02/05/2015 20:55

Cercherò di farli sempre bene gli articoli, ho comunque scelto tra fare come mia madre, che per farli perfetti, di articoli ne fa uno ogni mese e mezzo, e io che cerco di fare il più possibile nel minore tempo possibile, non sarà al massimo ma almeno funziona.

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito