Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
18 maggio 2012 5 18 /05 /maggio /2012 18:29

Chi, con un sorriso, sempre verso l’inizio del discorso, accenna alla parola “certamente”, continua con toni pacati, dichiarando le cose secondo un pensiero condiviso, senza frivolezze si pensa si debba fare, ma i segni non fanno disattendere il futuro.

Ricordo tra le altre dichiarazioni di immutabilità dichiarate da illustri emeriti, le notizie secondo cui, dopo il terremoto in Indonesia del 26 dicembre 2004, per altri 100 anni nella zona un evento analogo non sarebbe più potuto accadere, indendo anche in breve tempo un concorso di bellezza, invece diverse altre volte si sono perpetrati dal 2005 al 2012 in identica maniera simili eventi negli stessi luoghi, con poche vittime solamente grazie agli allarmi anti tsunami che dipartono dalle boe a largo nell’oceano segnalanti onde anomale, sussistendo però il pericolo e un’ulteriore volta accadde che l’allarme non fu diramato per non ledere la stagione turistica; altresì si diramò notizia secondo la quale uno tsunami simile non può accadere nel Mar Mediterraneo, dimenticandosi di ciò che era accaduto a Reggio Calabria nel 1908, dove un terremoto nell’adiacente Stretto di Messina generò un’onda anomala (tsunami) la cui azione causò la maggiorparte delle vittime.

E’ evidente che già avevano fatto un tentativo quest’anno venerdì 13 gennaio 2012 dicendo “non accadrà niente”, subito naufragato non solo metaforicamente, ma anche materialmente con l’affondamento della nave Costa Concordia e adesso ritentano di slancio, questa volta richiamando l’attenzione su di un affresco che dicono appena scoperto che riporterebbe il cambiamento al 2036, senza ricordare che il calcolo riguardante il 2012 come anno del cambiamento, della fine significante un nuovo inizio, la fine di un ciclo Maya e l’inizio di uno nuovo, la fine dell’era del Capricorno e l’inizio di quella dell’Acquario.

Il calendario Maya era basato sui movimenti del pianeta Venere e le eclissi e tutto si combacia alla perfezione col presente anno 2012, che presenta 3 eclissi, di Luna rossa il 5 maggio 2012, totale anulare di Sole il 20 maggio 2012 (quando in Italia sarà già il 21 maggio 2012, visibile nelle Americhe, in Cina e in Giappone) e parziale di Luna il 4 giugno 2012, oltreché vi sarà il transito del pianeta Venere visibile dalla Terra in transito davanti al disco solare il 5-6 giugno 2012, inutile e controproducente disdire la trasformazione che sta per compiersi soprattutto quando l’anno lo stiamo già vivendo, dovrebbe far riflettere il fatto che proprio quando la verità viene accantonata, torna dirompente a farsi sentire.

E’ doveroso ora che torni ad indirizzare ed aiutare a tenersi pronti al cambiamento che stiamo per attraversare, questo lo faccio in anticipo, affinché ogniuno abbia vicino chi può trasformare il caos da cambiamento in gioia e consapevolezza, agire in anticipo vuol dire prepararsi affinché il cambiamento non giunga inprovviso ma già concepito nei vostri cuori; non dimentico delle esperienze del passato, sempre con la mia borsa dietro, piena zeppa di fotocopie, per contattare anche quel 50% della popolazione che non “naviga” in internet, per questo tornerò dove mi sono già recato prima di immettermi su internet, luoghi lontani ma non troppo, vorrei reincontrare il ragazzo di Genova e quando mi reco al mare non crediate lo faccia per turismo, ogni città che ho lasciato un segno del mio passaggio, ma stavolta non è al mare che rimarrò, difatti nel 2011 ho soprattutto attraversato paesi di campagna, periferie di città, adesso città immerse nella campagna, che della mia famiglia vi ho già raccontato, ve ne rendo partecipi per seguire la strada della fraternità, dove più nessuna cosa rimarrà nascosta anche perché, tra l’altro, torneremo a conoscere la comunicazione telepatica e grande sarà la gioia, più nessuno rimarrà un estraneo, qualcosa sta per cambiare, è imminente, ma per comprendere ciò occorre immettersi nella realtà locale da dove dipartono le variazioni a tema, c’è vita là fuori, partendo dalle città e arrivando dove voi vogliate, villaggi, paesi e soprattutto in tutto l’Universo.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

ery 06/05/2012 00:26

Ok, allora qui qualsiasi teoria e calcolo scientifico non serve! Grazie per la risposta!

Gennaro Gelmini 06/05/2012 15:33



Sinceramente ecco, serve per poter approfondire l'argomento, ma senza dubbi.



ery 06/04/2012 23:36

..scientifici... mi è scappata la 'i'

Gennaro Gelmini 06/04/2012 23:59



Ma qui non stiamo a vedere i puntini sulle "i", stiamo a vedere l'importanza del contesto.



ery 06/04/2012 23:21

Per curiosità sono entrata in questo sito, ho letto qualcosa su Z.Sitchin, Maya e sistema solare, io non critico e non giudico ne il sig.Gelmini che è libero di credere all'esistenza di un altro
pianeta nè il matematico e astrologo che con calcoli scentifici dimostra, secondo le sue conoscenze, che non esiste un pianeta che si stà avvicinando. Mi piacerebbe sapere su quali teorie o idee
invece il sig.Gelmini crede a Nibiru. Grazie. È. Una domanda di cortesia, mi stò interessando all'argomento e da come commenta il sig.Gelmini ne sembra certo....sono curiosa e interessata a
conoscere le sue teorie...

Gennaro Gelmini 06/04/2012 23:58



Ogni critica e giudizio può essere invece importante se mirato alla conoscenza, nessuna teoria, ma contatto ed esperienza, contatto con le Creature extraterrestri che mi hanno rivelato la
trasformazione ed esperienza politica che mi ha permesso altri contatti particolari; mi troverai anche in questi giorni per paesi, campagne e città a fare opera di divulgazione,
come se fosse così: http://www.youtube.com/watch?v=ewYHyrWlAMA&ob=av2e .



Antonio 05/20/2012 09:53

SI MA LE DIMENSIONI SI DIMENTICANO OPPURE NESSUNO CONOSCE DI COSA SI PARLA ? RICORDATEVI: DIMENSIONE !GENNARì SPIEGALO BENE IL CONCETTO A QUESTI .

Gennaro Gelmini 05/20/2012 10:21



Dovrei spiegarlo a quelle altre persone che non hanno mai voluto mettere in discussione ciò che hanno appreso, come regole insindacabili, senza accettare diversamente? Si ridesteranno.
presto.



EmilioCt 05/20/2012 07:24

... e allora avete visto che terrorizzate le persone?
Se non avremo da ridere avremo da piangere, giusto?

Gennaro Gelmini 05/20/2012 10:18



Prima di commentare adducendo a comportamenti non consoni, giudicatevi voi stessi che anche i commenti possono essere fuori luogo, la parola terrore può essere utilizzata come arma impropria per
censurare, ma a quel punto diventa ingiusto comportamento, per non dire oltraggioso.



Gianluca 05/19/2012 23:43

Gennaro,lasciali perdere,il cambiamento e' in arrivo,per tutti,scettici e non.
Poi,avranno poco da ridere.

Gennaro Gelmini 05/20/2012 01:26



Lo so, ma io devo esserci per tutti.



cercatore 05/19/2012 11:55

Sig gelmini lei ha attaccato kancer70 in modo soft come dice lei, e perché scusi? ha solamente dimostrato matematicamente (linguaggio universale) che ciò che lei asserisce non può esser vero, e
come reagisce lei non presentando nulla, uno straccio di prova, un calcolo, delle coordinate. Kancer70 e' stato un grande anche nel non replicare e lei che cosa risponde "scettico"?
10 100 1000 kancer, emilio ed anonimo addio blog

Gennaro Gelmini 05/20/2012 01:28



Questo perché le prove sempre le confutate, ma quando tutto cambia si potra continuare senza scetticismo.



EmilioCt 05/19/2012 10:03

ma guarda che Kancer ha messo su carta tutti quegli elementi che sbandierate CONFUSAMENTE ai quattro venti...
E' venuto fuori qualcosa che non corrisponde alla realtà attuale... innanzi tutto che non può stare sempre "attaccato" al Sole. Poi è risultato che dovrebbe gia essere più grande 1.5 volte di
Venere (che è da Terra il pianeta apparentemente più grande)! Insomma anche un cieco lo vedrebbe.

Visto che sei in contatto sull'onda radio del calcio fatti dare qualche indicazione precisa... in inglese si chiama "question time". Ad esempio le coordinate.

Gennaro Gelmini 05/20/2012 10:29



Mi puoi raccontare di tutti i risultati scentifici che vuoi, ma anche con le opposizioni scettiche non posso negare l'evento Nibiru a cui credo fermamente e a cui dovranno crederci e ricredersi
tutti.



EmilioCt 05/19/2012 08:01

Come si scrive? allo scuro? ahahah.
Beh, noi siamo in piena luce; il sottoscritto osserva quasi ogni sera il cielo...
Stelle e pianeti (quelli veri), ci dicono tanto sulla vita dell'universo.

Proprio venerdì prossimo sarò nella piazza principale di un paesino di 8 mila abitanti a discorrere su "I pianeti delle altre stelle" tramite una presentazione powerpoint di una 40ina di slide
(Gennaro questa è la divulgazione, impara!).... seguirà l'osservazione del cielo (Luna al primo quarto, Saturno ed alcune stelle doppie). E come capirai i nostri telescopi non hanno nessuna cover e
non hanno mai osservato Nibiru.
NE' TENTIAMO DI FOTOGRAFARLO, INQUADRANDO IL SOLE CON UN VECCHIO FLOPPY DISK, perchè anche un cretino capirebbe che si generano dei riflessi dalla "plastica" semitrasparente dello stesso!
Ringrazio l'amico kancer, per l'apprezzamento... ma è una battaglia persa, solo chi ha un po' di sale nella zucca, in silenzio si rende conto dove sta la realtà!

Gennaro Gelmini 05/19/2012 09:40



Vedi che tempo fa indovinai sulla tua attività menzionando i tuoi impegni per la società, pur non conoscendoti direttamente qualcosa l'avevo immaginata, mi spiace per come ho dovuto trattare
Kancer, ma non potevo fare altrimenti, ho dovuto attaccare, seppure in modo soft, perché quando si tratta di non far sapere le cose alle persone perché qualcuno si potrebbe spaventare, se per
questo proprio stamattina in TV su Rete 4 parlavano di quelle persone che si sottopongono a chirurgia estetica perché hanno paura del proprio corpo, si, è proprio così, paura del loro stesso
corpo, allora dietro le paure di chi dovremmo sottostare? Di chi ha paura anche di se stesso? Andiamo avanti. Spero che emilio possa vedere presto Nibiru per ricredersi, intanto Auguri per la
serata d'osservazione astronomica.



kancer70 05/18/2012 22:26

grazie sig Emilio, sig Gelmini credere ad un pianeta descritto da un economista trasformatosi in sumerologo e come credere ad un mago astrologo trasformatosi in astronomo.....................
non ci saranno repliche sig Gelmini.
sig Emilio la seguiro' nella sua battaglia avevo già scritto un altro post ma credo non sia stato approvato, le faccio i miei complimenti per tutto quello di suo che ho letto, agli altri dico
aprite gli occhi................

Gennaro Gelmini 05/18/2012 22:33



Non è il problema delle repliche, è il problema che siete allo scuro di ciò che sta capitando con Nibiru che si avvicina e allora date per scontato tutto e inneggiate gli scettici, finché
però Nibiru giunge improvviso, aprite gli occhi appunto.



kancer70 05/18/2012 22:22

gelmini che delusioneeee

Gennaro Gelmini 05/18/2012 22:28



Sono in diretta, ma vedo solo soliti commenti, però non me li faccio mancare, voi che volete sempre l'ultima parola.



kancer70 05/18/2012 22:13

grazie Emilio, ti ho seguito spesso in silenzio per molti mesi ed ho visto e ancora vedo la tua battaglia, anzi ti faccio i complimenti sei una persona preparata e mai banale nei commenti. ho
osservato tutto in silenzio perche' credo che ogni persona e' libera di fare, dire, pensare e credere ciò che vuole, ma ho deciso di rispondere al sig Gelmini perche' credetemi sta creando
allarmismo in molte persone che magari sono un po più' deboli di carattere e di idee.
infine per il sig Gelmini non siamo così stupidi noi, da credere di essere soli nell'universo, ci saran altri pianeti, altre forme di vita ma credere ad un pianeta descritto da un economista
diventato sumerologo e come credere ad un mago che faceva l'astrologo ed ora vuole fare l'astronomo..........
non ci saranno mie ulteriori repliche ma la seguirò sig Emilio tenga duro la verità le darà ragione.

Gennaro Gelmini 05/18/2012 22:25



Per l'allarmismo siete voi scettici che vi servite di questi concetti, pur di fare censura, su 6 miliardi di persone dite questo pur sapendo che ci sarà sempre qualcuno capace di darvi man forte,
ma è chi conosce l'esistenza del pianeta Nibiru e non ne divulga l'informazione che è reo; per fortuna ho imparato a conoscervi per conoscere le movenze nel commentare, che sono sempre le
stesse, ma perché non ti guardi un po' di Musica? http://www.youtube.com/watch?v=WtceXbKIfd0 .



Mario 05/18/2012 20:01

Anche la seconda parte dell'articolo di gabriele è molto interessante.

http://fuffologia.blogspot.it/2011/05/nibiru-quando-i-neuroni-scioperano.html

Gennaro Gelmini 05/18/2012 22:12



Abbiamo già capito dal nome del sito, deriva da discorsi del CICAP, quindi...



EmilioCt 05/18/2012 19:50

Kancer70, hai fatto un gran lavoro; purtroppo inutile per Gelmini, perchè non si convicerà, magari commenterà che tu sei uno mandato dalla Nasa per attuare una cover e per disintegrare la sua
divulgazione!
Senza bisogno di arrivare ai simulatori da mesi mi batto per tutte le contraddizioni mostrate da Gelmini, ma non è servito a nulla... se avessi postato questa tua grandiosa simulazione sarei stato
tacciato di esagerata scientificità!

Gennaro Gelmini 05/18/2012 22:09



Un gran lavoro che ci porterà alla sorpresa senza preparazione per chi non ha creduto.



kancer70 05/18/2012 19:05

Mi sono divertito a buttar giù qualche numero a proposito di una delle frottole più stupide della rete, il famigerato pianeta Nibiru.

Tanto per cominciare, è sconfortante vedere come nessuno dei sostenitori di questa baggianata si sia premurato di fare qualche calcolo; così, tanto per fare una semplice verifica. Molti non si sono
nemmeno dati la pena di controllare le fonti: d'altra parte a che pro farlo, quando si è convinti che ci sia un complotto per coprire la notizia? E così tutto fa brodo: Nemesis, pianeta X, Eris,
Sedna e ora anche Tyche e la cometa Elenin...

Le uniche informazioni più o meno certe (beh, si fa per dire) sono: che passerà al perielio - il punto più vicino al Sole della sua orbita - il 21/12/2012; che in quel momento si troverà al centro
della fascia principale degli asteroidi, a 2,8 unità astronomiche dal Sole (una Unità Astronomica corrisponde alla distanza media della Terra dal Sole, circa 150 milioni di km); che il suo periodo
orbitale è di 3600/3750 anni.

Ho così rispolverato le mie conoscenze di trigonometria ed astronomia ed ecco cos'è saltato fuori...

I parametri orbitali di Nibiru

L'ellisse è il luogo dei punti del piano per i quali
è costante la somma delle distanze da 2 punti detti
fuochi. L'orbita di un pianeta è un'ellisse di cui il
Sole occupa uno dei due fuochi
Applicando la terza legge di Keplero ho calcolato il semiasse maggiore dell'orbita.

La terza legge dice che il quadrato del periodo orbitale è proporzionale al cubo del semiasse maggiore dell'orbita: T²/a³=k.

Quando si conta in unità astronomiche e anni, la costante di proporzionalità è pari a 1, e dunque a³ = T². Il semiasse maggiore è pertanto a = 241,37 U.A.

Noto il semiasse maggiore e la distanza al perielio, si calcola la semidistanza focale: c = a - 2,8 = 238,57 U.A.

L'eccentricità dell'orbita (l'indicatore di quanto è schiacciata e di quanto i fuochi sono spostati) è dunque e = c/a = 0,9884.

Il semiasse minore è b = √(a² - c²) = 36,66 U.A.

Non ci sono informazioni sull'inclinazione dell'orbita di Nibiru, per cui possiamo considerarla nella media o addirittura complanare all'eclittica (il piano dell'orbita terrestre). Non cambia
moltissimo ai fini dei calcoli che ho intenzione di fare.

Altri parametri importanti sono la "longitudine del nodo ascendente" dell'orbita che permette di stabilire dove l'orbita incrocia il piano di quella quella terrestre; e l'argomento del perielio che
indica l'angolo tra il nodo ascendente e il perielio. In sostanza questi due parametri servono per stabilire com'è orientato l'asse di un pianeta rispetto quello dell'orbita terrestre. Possiamo
ricavarli in qualche modo dal disegno dell'orbita di Nibiru realizzato da Sitchin. Il perigeo è in direzione della costellazione del Cancro. L'orbita è disegnata come complanare rispetto quella
terrestre. Dunque (giocando un po' con programmi tipo Celestia) si possono fissare la longitudine del nodo ascendente Ω = 220° e l'argomento del perielio ω = 270°.

Infine, sappiamo la data esatta (epoca) del passaggio al perielio, il che ci permette di stabilire l'anomalia vera (angolo tra la congiungente del pianeta col sole e l'asse orbitale) per
quell'epoca: θ = 0° il 21/12/2012.


Ho trovato poche informazioni circa la massa di questo presunto pianeta, ma vedo che la maggior parte dei siti fuffari concorda che debba essere una ventina di volte quella di Giove se non di più.
Mi sono tenuto sulle 20 masse gioviane e ho considerato che abbia la stessa densità. Questa ci consente, insieme alla massa, di determinare il diametro: circa 380.000 km.

Riassumendo:
massa: 20 masse gioviane (pari a 6356 masse terrestri, ovvero 3,797×1028 kg)
densità: 1,32 g/cm³
diametro: Ø = 379530 km (raggio = 189765 km)
periodo orbitale: T = 3750 anni
dist. al perielio: 2,8 U.A.
semiasse maggiore: a = 241,37 U.A.
semiasse minore: b = 36.66 U.A.
semidistanza focale: c = 238,57 U.A.
eccentricità: e = 0,9884
longitudine del nodo ascendente: Ω = 220°
argomento del perielio: ω = 270°
Epoca: 21/12/2012 (in questo caso il passaggio al perielio)
Anomalia vera: θ = 0°
Nibiru su Stellarium e Celestia (l'unico modo che avrete per vederlo)

Ora abbiamo praticamente tutto quello che ci serve per creare un'animazione con i planetari software gratuiti Celestia e Stellarium. Il file di configurazione di Nibiru per Celestia e Stellarium
sono i seguenti.

"Nibiru" "Sol"
{
Texture "exo-class4.*"
NightTexture "exo-class4night.*"
Color [0.7 0.7 1]
Albedo 0.01
Mass 6356
Radius 189767
EllipticalOrbit
{
# 21/12/2012
Epoch 2456283.0
Period 3750.0
SemiMajorAxis 241.37
Eccentricity 0.9884
Inclination 0.5
AscendingNode 220.0
ArgOfPericenter 270.0
MeanAnomaly 0.0
}
}

[nibiru]
name = Nibiru
parent = Sun
radius = 189767
oblateness = 0.0
albedo = 0.01
lighting = true
orbit_visualization_period = 1369687.5
halo = true
color = 0.7,0.7,1.0
rot_periode = 8
tex_halo = star16x16.png
tex_map = nomap.png
coord_func = comet_orbit
orbit_Epoch = 2456283
orbit_MeanAnomaly = 0
orbit_SemiMajorAxis = 241.37
orbit_Eccentricity = 0.9884
orbit_ArgOfPericenter = 270.0
orbit_AscendingNode = 220.0
orbit_Inclination = 0.5
(a) Contenuto del file nibiru.ssc per Celestia (b) Testo da aggiungere a ssystem.ini per StellariumLa parte (a) contiene le righe da inserite in un file nibiru.ssc che andrà creato (o copiato)
nella sottocartella extras o extras-standard della directory dov'è stato installato Celestia.

Per Stellarium le righe di (b) vanno aggiunte in coda al file ssystem.ini che si trova nella sottocartella "Data della directory di installazione del programma o in "Dati
applicazioniStellariumData" (di norma contenuta nella cartella col proprio profilo utente in "c:Users" o "c:Documents and Settings"). La copia nel profilo locale ha la precedenza su quella nella
directory di installazione.

Le applicazioni vanno lanciata dopo aver creato/aggiornato il file. Dopo aver preso un po' di dimestichezza coi comandi, questo è il risultato (da vedere a schermo intero a 720p o 1080p):



Nell'ottobre 2010 la Terra avrebbe dovuto essere tra l'ipotetico oggetto e il Sole. Nibiru sarebbe dovuto essere cioè visibile in piena notte. Ho anche lasciato la cometa Elenin, a dimostrazione
che il suo passaggio non maschererebbe in alcun modo il passaggio di un qualsivoglia Nibiru.

Questi ottimi programmi, Celestia e Stellarium, si limitano a visualizzare le orbite e i movimenti dei pianeti usando i parametri orbitali ma senza simulare la forza di gravità. Cosa accadrebbe
simulando dal punto di vista gravitazionale l'arrivo di un oggetto così massiccio nel sistema solare interno lo vedremo più avanti. Per ora, appurato che Nibiru sarebbe dovuto essere in posizione
favorevole per l'osservazione, cerchiamo di capire se può esserci un motivo per cui nessuno l'ha notato.

Tutto Nibiru, minuto per minuto...

La presunta orbita di Nibiru interseca quelle di tutti i pianeti tranne Marte, Terra, Venere e Mercurio. In particolare, data la misura del semiasse minore, risulta per lunghi tratti vicina a
quelle di Nettuno e Plutone. Su cosa questo comporti torneremo in seguito.

Applicando qualche formuletta in un foglio di calcolo (vedere in fondo alla pagina) ho ricavato la seguente tabella:
Data distanza dal
Sole in km distanza
dal Sole
in U.A. diametro
angolare
25/12/1961 10,782,815,691 km 72.07 U.A. 7 "
22/08/1967 9,966,150,207 km 66.62 U.A. 8 "
26/06/1972 9,236,535,603 km 61.74 U.A. 8 "
28/08/1976 8,581,886,080 km 57.37 U.A. 9 "
08/04/1980 7,992,740,357 km 53.43 U.A. 10 "
23/02/1986 6,979,743,885 km 46.66 U.A. 11 "
20/07/1988 6,542,988,222 km 43.74 U.A. 12 "
01/09/1990 6,145,595,136 km 41.08 U.A. 13 "
15/07/1992 5,783,116,801 km 38.66 U.A. 14 "
28/03/1999 4,375,556,999 km 29.25 U.A. 18 "
16/03/2003 3,429,757,789 km 22.93 U.A. 23 "
15/09/2005 2,766,191,812 km 18.49 U.A. 28 "
17/05/2007 2,283,959,234 km 15.27 U.A. 34 "
13/07/2008 1,923,188,096 km 12.86 U.A. 41 "
26/12/2009 1,430,382,145 km 9.56 U.A. 55 "
17/06/2010 1,258,240,445 km 8.41 U.A. 62 "
31/10/2010 1,119,198,656 km 7.48 U.A. 70 "
03/05/2011 923,551,875 km 6.17 U.A. 85 "
27/07/2011 832,888,997 km 5.57 U.A. 94 "
26/09/2011 766,830,600 km 5.13 U.A. 102 "
17/11/2011 710,878,259 km 4.75 U.A. 110 "
02/01/2012 663,224,995 km 4.43 U.A. 118 "
17/03/2012 587,486,594 km 3.93 U.A. 133 "
15/05/2012 531,544,387 km 3.55 U.A. 147 "
10/06/2012 509,309,105 km 3.40 U.A. 154 "
27/07/2012 473,997,764 km 3.17 U.A. 165 "
17/08/2012 460,248,765 km 3.08 U.A. 170 "
24/09/2012 439,335,107 km 2.94 U.A. 178 "
30/10/2012 426,091,037 km 2.85 U.A. 184 "
21/12/2012 418,874,038 km 2.80 U.A. 187 "Sono elencate le distanze dal Sole di e le dimensioni angolari un ipotetico oggetto con quell'orbita e quella dimensione, man mano che si avvicina al
perielio. Al momento, se esistesse, dovrebbe essere a poco più di 6 unità astronomiche dal Sole, tra le orbite di Saturno e Giove.

Già ora avrebbe una dimensione angolare di quasi 90" d'arco

Gennaro Gelmini 05/18/2012 22:06



Solita storia, arrivano come i supereroi della scienza, ma il fatto è che calcoli si possono fare per distogliere quando Nibiru esiste per davvero ed è in avvicinamento, poi se la scienza
confuta come vuole qualunque cosa, questo è un altro fatto.



Sasà 05/18/2012 18:51

Come volevasi dimostrare l'incontro con gli annunaki e nibiru è rimandato al 2036 eheheheh

Gennaro Gelmini 05/18/2012 22:14



Taluni fanno così prima, la questione è il dopo immediato, il 2012, ci sarà poco da ridere.



EmilioCt 05/18/2012 18:43

Si però precauzionalmente portati un ombrello dietro...

p.s. come si scrive ogniuno?

Gennaro Gelmini 05/18/2012 22:13



Ogniuno si può scrivere con o senza i, ogniuno oppure ognuno.



Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito