Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
18 settembre 2018 2 18 /09 /settembre /2018 18:35
L'innominato pianeta Nibiru che vuole nascere alla notizia

Ma come, si, inizio proprio con quel ma come, liberamente scrivendo, ma come, fino a ieri l’altro si inneggiava a voler instaurare una Legge che infliggesse pene severe a quei blogger che si fossero permessi di pubblicare articoli considerati fake news, ma considerati da chi? Chi le doveva considerare fake news? Cosa e come decretava divenissero fake news?

La massa!

Si, quella massa di persone che gravita tutta da una parte, disinteressata se sia giusto andare da quella data parte, affascinata dal fatto che tutti vanno di là, che a seguirli è facile, il problema è, dove vanno?

Ma l’importante per la massa è andare dove vanno tutti, che il consenso vale sopra tutto e tutti, la massa di popolazione, tutti a seguire la stessa via, non si sa per dove, non importa la meta, l’importante è seguire.

E anche distogliere da una via per seguirne un’altra è sbagliato, in quanto il volersi liberare da una concezione, implica per forza che se ne abbracci un’altra, questo è l’esempio della religione, più volte osteggiata, con la massa sempre più libera da essa, senza pensare che se non si abbraccia un Dio di una religione, alla fine si abbraccerà sempre qualcosa, che se non è dal cielo un Dio che ci sovrasta, si seguiteranno delle persone qui sulla Terra, che prenderanno sempre più il sopravvento sull’adepto, pur confessandosi agnostici, per poterlo indirizzare dove gli farà più comodo, in tal caso la libertà non esiste, poiché l’umano esistere implica pure che si debba essere partecipi di una comunità, sperando quindi che tale comunità non sia perversa.

Ma l’altro ieri dietrofront compatrioti, che c’è qualcuno che si è degnato di dire la libertà di stampa è fondamento della democrazia, è il Capo dello Stato Sergio Mattarella il 15 settembre 2018, ma come, correva voce che il fondamento di una democrazia è evitare quelle fake news che potevano minare i dettami della democrazia stessa, si, ma quali dettami? Chi decideva se una news era una fake news?

E’ come dire o mangi questa minestra o ti butti dalla finestra, un metodo molto democratico, nella religione raffigurato con l’uomo che si paventa sopra Dio, ponendosi esso stesso a figura di Dio, per poi, ovviamente, cadere.

Ma che, si parlava pure di cambi ai vertici della Sicurezza Nazionale agli inizi di questo mese di settembre 2018, poi smentiti, forse ne sanno “troppo”? Di Nibiru ne sanno “troppo”?

Non proprio, poiché i posti che occupano sono comunque temporanei, ovvero non possono essere occupati per più di un certo lasso di tempo, la loro momentanea riconferma fa comprendere piuttosto che proprio adesso occorrono le persone giuste al posto giusto, anche all’avvento di Nibiru, anzi, soprattutto all’avvento di Nibiru, al perigeo e perielio tra i pianeti Giove e Marte tra pochissimo, prepariamoci.

Va bene, terremo conto di questo, ma ci sono altri fatti immensamente più incresciosi, va bene, terremo conto pure di quelli, immensamente di più, che tanto quando comprenderanno cosa c’è in palio, si darà notizia.

Per intanto 6 osservatori astronomici dislocati in tutto il Mondo sono stati chiusi a partire dal 6 settembre 2018, si, ma quali osservatori? E soprattutto, perché?

Proprio quegli osservatori astronomici che davano la possibilità al pubblico di gente comune, a qualunque visitatore, di poter scrutare il cielo e proprio quelli voluti a scrutare il Sole, la nostra stella principale, sono stati chiusi tramite degli improvvisi arrembaggi dei servizi di sicurezza e io dico la mia, iniziate a crederci.

E ora io, Gennaro Gelmini, dico la mia: a fianco al Sole si è sviluppato un bagliore in quel giorno 6 settembre 2018, un giovedì, era il flash di un’esplosione di un missile a testata nucleare sopra la superficie del pianeta Nibiru, che ovviamente non ha riportato nessun danno, se non rendere visibile il pianeta, solitamente oscuro, quasi invisibile, più facilmente avvistabile dal pianeta Terra, Nibiru visibile diventa quindi oggetto di censura, occorrendo chiudere gli osservatori astronomici per evitare quanto da potenti telescopi era possibile che qualcuno che non sapesse mantenere il segreto potesse vedere.

Ma Nibiru, dicasi pianeta Nibiru, è una Stella di tipologia Nana Bianca compagna del Sole, di colore Rosso, invisibile ai più, come volevate distruggere o deviare la traiettoria di una stella con delle testate atomiche?

I Terrestri e la Stella.

Nibiru ha una superficie 10 volte più compatta del metallo piombo, capace di invertire il caldo con il freddo e il freddo con il caldo, quindi, già inattaccabile, si è pure raffreddata la sua superficie all’esplosione nucleare, per tale motivo si è dato il via libera alle notizie, poiché quei razzi che in varie occasioni ho potuto scriverne, valutando fossero soltanto causanti un ritardo nella rivelazione ufficiale del pianeta Nibiru, poiché appunto inscalfibile, c’era bisogno di valutarlo?

C’era bisogno di valutare ciò, perdendo tempo prezioso?

Ecco perché tutto cambierà all’improvviso, la verità salterà fuori in un giorno soltanto.

Condividi post
Repost0
7 settembre 2018 5 07 /09 /settembre /2018 23:22
Nibiru pronta consegna lettera 7 settembre 2018

Samarate, 7 settembre 2018, venerdì

 

 

Al Sindaco di Samarate

Leonardo Tarantino

c/o Comune di Samarate (VA)

 

 

Gentile Sindaco Tarantino,

doverosa occorrenza è il mio periodico ritorno a Samarate, di conciso per fare visita a San Leone, il Santo Protettore di Samarate Venerato nella Chiesa della Santissima Trinità e Samarate appunto è sul luogo di Sante vie di comunicazione, immancabile nei miei viaggi.

Sensibilmente avvalorato all’azione nei confronti del prossimo, io Gennaro Gelmini trasformerò parole in fatti quando la mia tesi sarà avvalorata, ovvero, i fattori sviluppanti i cambiamenti climatici hanno motivi esterni all’attività umana, da ricercarsi nell’influsso gravitazionale di un pianeta, denominato Nibiru, che causa sul pianeta Terra l’esponenziale aumento graduale dei terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni e siccità, tempeste, tornado, uragani, tifoni, maremoti e onde anomale, grandinate e cadute meteoriche.

Gentile Sindaco Leonardo Tarantino, ho già avuto modo in precedenti occasioni di fare consegna degli scritti di me medesimo Gennaro Gelmini qui a Samarate, deliziosa città Benedetta per via dell’incrollabile zelo nella Fede, perdoni le mie annotazioni di spiritualità e la mia brevità nello scrivere, comunque abbiamo novità, ovvero in questo stesso mese di settembre 2018 un considerevole aumento dei terremoti ed eruzioni vulcaniche, mi cimento in questo messaggio consapevole per quanto ho fatto a Roma, dove poc’anzi, il 29 agosto 2018, ho consegnato una lettera alle Autorità di Governo e una seconda lettera a Papa Francesco e agli Uffici Vaticani che da tanti anni mi conoscono, allego ambedue le lettere a questa.

Arrivederci gentile Sindaco, è per me un piacere comunicare con chi ha fatto di Samarate una graziosa città dove poter abitare, pure se il mio futuro mi porterà a dover abitare a Roma.

 

 

Samarate, 7 settembre 2018, venerdì

 

 

IN FEDE

GENNARO GELMINI

 

 

 

Gennaro Gelmini, Viale Valganna 216, 21100 Varese,

telefono 0332232143, cellulare 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it - sito web: http://gennaro-gelmini.over-blog.it 

Condividi post
Repost0
1 settembre 2018 6 01 /09 /settembre /2018 15:57
Vaticano seconda lettera Nibiru 29 agosto 2018

Vaticano, 29 agosto 2018, giovedì

 

A Sua Santità Papa Francesco Jorge Mario Bergoglio

 

Agli abitanti di Via della Conciliazione e Via Santo Spirito, Roma

 

Uniti nella Fede, cari amici,

Fedelmente avvalorati nella Devozione assieme a Sua Santità Papa Francesco, interloquendo con affidabilità coi Padri nella Fede, giustamente sottomettendomi da novizio, io voglio esservi un figlio spirituale.

Pace, è da qualche anno ormai che avrete notato, le mie lettere sono ulteriormente dedicate, che la prassi vuole io debba suddividerle in lettere ai Colleghi Politici di trascorsi neppure tanto lontani e lettere ai Padri Superiori per ciò che concerne la mia intera vita nella Fede, dedicando un estratto della lettera consegnata per i Ministri del Governo Italiano ed ulteriori Autorità in questa storica se vogliamo data del 29 agosto 2018:

“Il cambio climatico è dovuto all’influsso gravitazionale di un cosiddetto pianeta Nibiru, che causa sul pianeta Terra l’esponenziale aumento graduale dei Terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni e siccità, tempeste, tornado, uragani, tifoni, maremoti e onde anomale, grandinate e cadute meteoriche.

Nibiru, attualmente nel Sistema Solare, in dirittura d’arrivo al Perielio situato tra i pianeti Giove e Marte, sta notevolmente aumentando la velocità nello spazio siderale in considerazione dell’attrazione gravitazionale reciproca tra i diversi pianeti del Sistema Solare, molteplici faccende si possono rivelare, l’Uomo ha di nuovo bisogno di sapere, dei misteri dell’Universo che gli impediscono di poter scrutare in cielo il pianeta Nibiru protrattamente, siccome Nibiru è un pianeta oscuro, ovvero proprio per sua natura poco visibile, inoltre ogni Sistema Stellare, mentre i pianeti orbitano attorno alla Stella Primaria, vaga pure tutt’uno nella spazio profondo, ciò causa un movimento che diviene più che rotatorio, a spirale, consentendo dei movimenti nello spazio e nel tempo che sono evasivi alla comprensione dell’Umano Essere, eppure occorre comprendere, poiché c’è qualcosa che non si era contemplato lì fuori, nello spazio profondo, eppure così vicino a noi.

Cortesi Ministri e Autorità, le ricerche mi portano a stabilire che a 2 settimane e mezza da un’Eclissi di Sole, si verifica un consistente aumento della sismicità e laddove ci troviamo a 2 settimane e mezza da un’Eclissi di Luna, aumentano i fenomeni alluvionali, or bene, considerando ciò e considerando pure che allorquando tra un’Eclissi e la successiva, trascorrono meno delle fatidiche 2 settimane e mezza, gli eventi avvengono posticipati 2 settimane e mezza dopo l’ultima Eclissi del periodo, apparendo chiaro che dopo le Eclissi di luglio e agosto 2018 e gli sciami meteorici, sarà settembre 2018 a farne le spese, tramite un aumento esponenziale dei forti terremoti in ogni parte del Mondo, sismicità diffusa anche nelle Nazioni sismicamente conosciute Italia e Stati Uniti d’America, da dove la Sonda Parker Solar Probe, lanciata dal Cosmodromo di Cape Canaveral in Florida il 12 agosto 2018, collocata sul razzo Delta IV Heavy, composto da 3 motori a propulsione in grado di lanciare in orbita un consistente peso, grandemente superiore a ciò che la sonda dovrebbe trasportare, propenditamente trasportando invece delle testate atomiche che presumono possano deviare la traiettoria di Nibiru, senza valutare che Nibiru, Planet X, conosciuto per pianeta appunto, in realtà è una Stella Nana Bianca, dal colore rosso, compagna del Sole, che ogni 3600 anni circa ricompare dallo spazio profondo, dalla cosiddetta Nube di Oort della nostra Galassia Via Lattea, a scombinare le sorti del Sistema Solare, a donare la spinta necessaria affinché i pianeti del Sistema Solare continuino ad orbitare attorno alla Stella Sole senza colliderci, all’inverso di come notoriamente si reputa, poiché il Sistema Solare è un Sistema Stellare Binario.

Me medesimo Gennaro Gelmini, abitante a Varese in Viale Valganna 216, avente numero di telefono fisso 0332232143, cellulare 3407077946, sito web http://gennaro-gelmini.over-blog.it , e-mail principale gennaro.gelmini@email.it , 4 canali video e 4 account su altrettanti Social Network, desidero ardentemente che la persistenza del pianeta Nibiru nel Sistema Solare, unitamente al suo influsso gravitazionale, capace di sconvolgere gli assetti fisici dell’intero Sistema Solare, sia rivelata pubblicamente, perché è utile e doveroso farlo, ringraziando anticipatamente, oltremodo accomunata alla rivelazione della vita nell’Universo, che la vita intelligente esiste pure in cavità di pianeti dove fonti di magma donano luce e calore e dov’è naturalmente presente l’acqua, la sostanza più diffusa nell’Universo, da dove Creature extraterrestri altresì abitanti del pianeta Nibiru, verranno presto, molto presto, a visitarci, per rimanere con noi sulla Terra”.

Con Amore,

Gennaro Gelmini

 

 

 

Gennaro Gelmini, Viale Valganna 216, 21100 Varese, telefono 0332232143, cellulare 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it - sito web: http://gennaro-gelmini.over-blog.it 

Condividi post
Repost0
31 agosto 2018 5 31 /08 /agosto /2018 12:42
Hercolubus Nibiru Planet X Roma 29 agosto 2018
Hercolubus Nibiru Planet X Roma 29 agosto 2018

Roma, 29 agosto 2018, mercoledì

 

 

Al Ministro agli Affari Esteri

Enzo Moavero Milanesi

c/o Ministero degli Affari Esteri, Roma

 

 

Al Ministro All’Ambiente, Territorio e Tutela del Mare

Sergio Costa

c/o Ministero dell’Ambiente, Tutela del Territorio e del Mare, Roma

 

 

Al Ministro alla Salute

Giulia Grillo

c/o Ministero della Salute, Roma

 

 

Al Ministro alla Giustizia

Alfonso Bonafede

c/o Ministero della Giustizia, Roma

 

 

Al Ministro all’Agricoltura

Gian Marco Centinaio

c/o Ministero dell’Agricoltura, Roma

 

 

Al Ministro alla Difesa

Elisabetta Trenta

c/o Ministero della Difesa, Roma

 

 

Al Ministro all’Interno

Matteo Salvini

c/o Ministero dell’Interno, Roma

 

 

Al Presidente del Consiglio dei Ministri

Giuseppe Conte

c/o Presidenza del Consiglio dei Ministri, Roma

 

 

Al Direttore del Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza

Alessandro Pansa

c/o Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza (D.I.S.) Roma

e per free diffusion

 

Cortesi Ministri e Autorità,

lieto del mio fare risoluto, me medesimo Gennaro Gelmini, serenamente scrivo una nuova lettera per una città di Roma che mi dà la buona sorte, che da sempre impegnato in Politica locale, ho in seguito raccolto con grande entusiasmo l’Elezione di un così grande bene politico di cotanta diligenza istituzionale.

L’estate 2018 è contrassegnata da una grande ondata di caldo e ciò è dovuto al discioglimento, oramai in massima parte, dei gliacci artici, conseguentemente concludendo il cosiddetto Effetto Frigo, che permetteva la mitigazione delle temperature meteo.

Il cambio climatico è dovuto all’influsso gravitazionale di un cosiddetto pianeta Nibiru, che causa sul pianeta Terra l’esponenziale aumento graduale dei Terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni e siccità, tempeste, tornado, uragani, tifoni, maremoti e onde anomale, grandinate e cadute meteoriche.

Nibiru, attualmente nel Sistema Solare, in dirittura d’arrivo al Perielio situato tra i pianeti Giove e Marte, sta notevolmente aumentando la velocità nello spazio siderale in considerazione dell’attrazione gravitazionale reciproca tra i diversi pianeti del Sistema Solare, molteplici faccende si possono rivelare, l’Uomo ha di nuovo bisogno di sapere, dei misteri dell’Universo che gli impediscono di poter scrutare in cielo il pianeta Nibiru protrattamente, siccome Nibiru è un pianeta oscuro, ovvero proprio per sua natura poco visibile, inoltre ogni Sistema Stellare, mentre i pianeti orbitano attorno alla Stella Primaria, vaga pure tutt’uno nella spazio profondo, ciò causa un movimento che diviene più che rotatorio, a spirale, consentendo dei movimenti nello spazio e nel tempo che sono evasivi alla comprensione dell’Umano Essere, eppure occorre comprendere, poiché c’è qualcosa che non si era contemplato lì fuori, nello spazio profondo, eppure così vicino a noi.

Cortesi Ministri e Autorità, le ricerche mi portano a stabilire che a 2 settimane e mezza da un’Eclissi di Sole, si verifica un consistente aumento della sismicità e laddove ci troviamo a 2 settimane e mezza da un’Eclissi di Luna, aumentano i fenomeni alluvionali, or bene, considerando ciò e considerando pure che allorquando tra un’Eclissi e la successiva, trascorrono meno delle fatidiche 2 settimane e mezza, gli eventi avvengono posticipati 2 settimane e mezza dopo l’ultima Eclissi del periodo, apparendo chiaro che dopo le Eclissi di luglio e agosto 2018 e gli sciami meteorici, sarà settembre 2018 a farne le spese, tramite un aumento esponenziale dei forti terremoti in ogni parte del Mondo, sismicità diffusa anche nelle Nazioni sismicamente conosciute Italia e Stati Uniti d’America, da dove la Sonda Parker Solar Probe, lanciata dal Cosmodromo di Cape Canaveral in Florida il 12 agosto 2018, collocata sul razzo Delta IV Heavy, composto da 3 motori a propulsione in grado di lanciare in orbita un consistente peso, grandemente superiore a ciò che la sonda dovrebbe trasportare, propenditamente trasportando invece delle testate atomiche che presumono possano deviare la traiettoria di Nibiru, senza valutare che Nibiru, Planet X, conosciuto per pianeta appunto, in realtà è una Stella Nana Bianca, dal colore rosso, compagna del Sole, che ogni 3600 anni circa ricompare dallo spazio profondo, dalla cosiddetta Nube di Oort della nostra Galassia Via Lattea, a scombinare le sorti del Sistema Solare, a donare la spinta necessaria affinché i pianeti del Sistema Solare continuino ad orbitare attorno alla Stella Sole senza colliderci, all’inverso di come notoriamente si reputa, poiché il Sistema Solare è un Sistema Stellare Binario.

Per ciò che concerne gli eventi tellurici, nel corrente mese di agosto 2018 si registrano 3 terremoti impotanti, 7.3° Richter in Venezuela e 6.5° Richter alle Isole Vanuatu ambedue il 21 agosto 2018, mentre il 22 agosto 2018, quando localmente era ancora notte, un terremoto di 6.3° Richter ha colpito gli Stati Uniti d’America, nell’Oceano Pacifico a largo delle coste dell’Oregon, in più sciami sismici di elevata intensità che stanno scuotendo l’Indonesia e sciami sismici di moderata intensità che stanno interessando l’Italia.

Per ciò che concerne le alluvioni, nel corrente mese di agosto 2018, eventi intensi e localizzati stanno avvenendo a tratti un po’ ovunque, preceduti e seguiti da calura estiva da record.

Me medesimo Gennaro Gelmini, abitante a Varese in Viale Valganna 216, avente numero di telefono fisso 0332232143, cellulare 3407077946, sito web http://gennaro-gelmini.over-blog.it , e-mail principale gennaro.gelmini@email.it , 4 canali video e 4 account su altrettanti Social Network, desidero ardentemente che la persistenza del pianeta Nibiru nel Sistema Solare, unitamente al suo influsso gravitazionale, capace di sconvolgere gli assetti fisici dell’intero Sistema Solare, sia rivelata pubblicamente, perché è utile e doveroso farlo, ringraziando anticipatamente, oltremodo accomunata alla rivelazione della vita nell’Universo, che la vita intelligente esiste pure in cavità di pianeti dove fonti di magma donano luce e calore e dov’è naturalmente presente l’acqua, la sostanza più diffusa nell’Universo, da dove Creature extraterrestri altresì abitanti del pianeta Nibiru, verranno presto, molto presto, a visitarci, per rimanere con noi sulla Terra.

Cortesi Ministri e Autorità, l’esistenza può e dev’essere piacevole, nella giusta misura, occorrendo sforzarsi negli obbiettivi prefissi e finché è possibile darsi pure un luogo che sia in sintonia col proprio vivere e saper fare, a sentirsi dire che qui a Roma vengo ad abitare, all’interno delle Mura Leonine, a ognuno si dato il suo obbiettivo, che ci vuole.

I miei più Sinceri Saluti.

 

Roma, 29 agosto 2018, mercoledì

 

 

IN FEDE

Gennaro Gelmini

 

 

 

Gennaro Gelmini, Viale Valganna 216, 21100 Varese, telefono 0332232143, cellulare 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it - sito web: http://gennaro-gelmini.over-blog.it 

Condividi post
Repost0
28 agosto 2018 2 28 /08 /agosto /2018 01:16
Settembre 2018 Pianeta X Nibiru e gli eventi sismici
Settembre 2018 Pianeta X Nibiru e gli eventi sismici
Settembre 2018 Pianeta X Nibiru e gli eventi sismici

Con video. With video. Siamo ad un passo. La pazienza ha un limite? Or bene, a settembre 2018 si conclude l’attesa e non c’è più pericolo di rimandare, perché ci muoveremo assieme, su molteplici vie di verità, che è una sola per molteplici argomenti, una via per molteplici situazioni, senza alcun timore per chi si è saputo comportare, troveremo la via!

Per il momento Nibiru, il nuovo video in inglese e italiano, dal titolo originario di “Nibiru Planet X September 2018 earthquakes English Italiano”, fatto il 23 agosto 2018, pubblicato a partire dal 24 agosto 2018 e qui adesso, 28 agosto 2018, trovandolo infatti qui sotto, oppure per le connessioni short, ridotte, ad esempio al link:

https://www.youtube.com/watch?v=W5JUv2Yy6qI 

Buona visione!

Gennaro Gelmini continua fino alla verità, attesa a momenti, che settembre 2018 è qui a momenti!

Condividi post
Repost0
22 agosto 2018 3 22 /08 /agosto /2018 15:33
USA Venezuela Vanuatu Serbia Italia 22 agosto 2018 alba terremoti

All’alba dei terremoti, infallibilmente stamattina cercando tra i terremoti avvenuti, che sapevo essercene stati in Venezuela e alle Vanuatu, quindi in America Meridionale e nell’area sud orientale dell’Oceano Pacifico, zone che ultimamente sono ulteriormente divenute sismiche, 7.3° Richter in Venezuela e 6.5° Richter alle Isole Vanuatu ambedue ieri 21 agosto 2018 ed ecco oggi 22 agosto 2018, quando localmente era ancora notte, un terremoto di 6.3° Richter ha colpito gli Stati Uniti d’America, nell’Oceano Pacifico a largo delle coste dell’Oregon.

Nel frattempo in Italia quasi nessuno sa che il 19 agosto 2018 è avvenuto un terremoto di 5° Richter nella vicina Serbia, mentre in Italia moderati terremoti sono divenuti all’ordine del giorno, 3.9° Richter ieri 21 agosto 2018 in Emilia Romagna e nello stesso giorno 3.2° Richter nuovamente a Montecilfone in provincia di Campobasso, inoltre è avvenuto un terremoto di 4.6° Richter nel Mare Tirreno, nella zona dov’è situato il vulcano sottomarino Marsili, domenica scorsa 19 agosto 2018.

E in Indonesia all’Isola di Lombok 6.9° Richter per un sisma avvenuto sempre domenica 19 agosto 2018.

Io Gennaro Gelmini mi sto pienamente dedicando alla verità, di qui agosto 2018 fino a settembre 2018 dovrò dare il massimo nell’impegno.

La foto è tratta dal mio archivio free: voragine in Guatemala formatasi agli inizi di questo secolo.

Condividi post
Repost0
9 agosto 2018 4 09 /08 /agosto /2018 18:17
Cielo rosso nel 2018 e pianeta Nibiru
Cielo rosso nel 2018 e pianeta Nibiru

Nuove immagini di questa estate 2018 col cielo rosso, stavolta pure in pieno giorno, foto free fatte da me medesimo Gennaro Gelmini a Varese nell’appena trascorso mese di luglio 2018 e finalmente essendo il cambiamento sempre più palpabile, la verità attende soltanto di essere rivelata, altrimenti essa stessa si rivelerà comunque, è logico, impossibile altrimenti, non c’è verso di mantenerla celata per sempre.

In 19 anni di divulgazione e 9 anni di blog, adesso sento chiaramente che si è arrivati al momento della verità, che piaccia o meno, ci mostra il pianeta Nibiru, che più lo si manda nel dimenticatoio della censura mediatica, più ricompare infallibilmente, assieme al suo influsso gravitazionale verso la Terra e tutto il Sistema Solare e al suo principale satellite denominato Gabrielle.

Nibiru e il cambiamento climatico e geologico è servito, senza perdere tempo, che si scoprirà che i 19 anni di divulgazione portati avanti, saranno valsi a supporto della conoscenza, per quel tentativo di preparazione agli eventi, in sforzi soltanto sminuiti da un’ufficializzazione del pianeta Nibiru mai avvenuta al grande pubblico.

Si, Nibiru, il pianeta del cambiamento, eccome del cambiamento, capace di ridare fiato agli eventi più sconvolgenti, semplicemente per capacitarci sul cambiamento.

Condividi post
Repost0
29 luglio 2018 7 29 /07 /luglio /2018 20:23
Nibiru always e terremoti di fine luglio 2018

Ecco, devo dare il massimo, che il tempo non aspetta e chi ha tempo non aspetti tempo, sono certo che doveva andare così, tanto meglio, vado avanti anche perché il tempo dell’attesa si sta ormai consumando, per subentrare il tempo di verità ed ecco, mentre adesso la Grecia è interessata da copiose piogge, che fanno scorrere fango nei fiumi tra i boschi precedentemente ridotti in cenere per gli incendi e piogge alluvionali colpiscono pure la Turchia e il Regno Unito, negli Stati Uniti d’America in California è emergenza per i vastissimi incendi, che pure lì c’è siccità, mentre nuovi terremoti la scuotono, con uno sciame sismico di 22 scosse di terremoto tra i 4.5° Richter e i 2.5° Richter questa settimana tra lunedì 23 e oggi domenica 29 luglio 2018.

Ieri 28 luglio 2018, localmente nelle prime ore del 29 luglio, un terremoto di 6.4° Richter ha flagellato l’Indonesia, causando 14 vittime sull’Isola di Lombok e innescando uno sciame sismico di 12 scosse aventi fino ad un massimo di 6.0° Richter.

E sono proprio di ieri le nuove eruzioni vulcaniche con tanto di esplosione, terremoto e colata lavica, dei vulcani Anak Krakatau in Indonesia, la cui bocca eruttiva è situata 500 metri a nord della bocca del vulcano Krakatoa, sulle Isole che portano lo stesso nome, per intenderci di che vulcano temibile si tratta e Manaro Voui sull’Isola di Ambae alle Vanuatu, tanto per riprendere quel pensiero che tra il sabato e la domenica avvengono alcuni dei più significativi eventi tellurici, ovviamente un pensiero a cui la scienza non dà alcun avvaloramento.

Disastro planetario, però ufficialmente è tutto normale, tanto sappiamo di essere una Fata Morgana a cui crederanno soltanto a cose fatte.

E ora che sto ultimando il tour locale di divulgazione, ripropongo il mio scritto del 19 luglio 2018, che trovate pure al titolo “Nibiru sempre Nibiru 19 luglio 2018” al link:

http://gennaro-gelmini.over-blog.it/2018/07/nibiru-sempre-nibiru-19-luglio-2018.html 

Buona lettura.

 

Varese, 19 luglio 2018, giovedì

 

 

Al Prefetto di Varese

Giorgio Franco Zanzi

 

 

Al Presidente della Provincia di Varese

Nicola Gunnar Vincenzi

 

 

Al Sindaco del Comune di Varese

Davide Galimberti

 

 

Agli abitanti di Santa Maria del Monte

Sacro Monte di Varese

e per free diffusion

 

Cortesi Autorità, ricominciamo, stavolta però avremo dei risultati concreti, tangibili, senza il bisogno di essere confutati, questa vuole essere la lettera più importante, che fino alla fine mi sono espresso per quella realtà fin troppo spesso sopita, finché viene fuori, pure senza che sia attesa da chi altri vogliano declinare ad aspettarla.

Strenua l’attesa di tanti insigni personaggi del Mondo che sono riusciti ad evitare di parlare, senza considerare che il cataclisma che vedo arrivare farà riprogrammare l’occorrenza della rivelazione di Nibiru all’Umanità comunque, parole forti le mie, voglio riuscire a mantenere il contatto nel modo più costruttivo possibile, eppure i pensieri a questi giorni si accavallano, da ciò che è avvenuto in Giappone, dove il Tifone chiamato Maria ha causato 200 vittime, il peggiore disastro naturale avvenuto nel Sol Levante, oltreché alle Isole Hawaii negli Stati Uniti d’America, dove la caldera del vulcano Kilauea, in eruzione, si è ingrandita quanto mai accaduto prima d’ora in epoche geologicamente recenti e adesso a ricominciare dal terremoto di 5.8° Richter avvenuto in Antartide il trascorso lunedì 16 luglio 2018 con epicentro le Isole Balleny, situate nell’Oceano Antartico a sud della Nuova Zelanda, fa pensare che quando c’è un forte terremoto in Antartide, segue un altro forte terremoto in altre parti del Mondo in questi stessi giorni di luglio 2018, generico ma giusto, in quanto l’attività Polare sovrintende all’assetto planetario.

Ovviamente sismicità legata all’attività vulcanica, dovute all’enorme attrazione gravitazionale dispensata dal pianeta Nibiru, che a cicli millenari ogni 3600 anni sconvolge gli equilibri stazionari del Sistema Solare, facendo aumentare consistentemente sul pianeta Terra terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni e siccità, tempeste, tornado uragani, tifoni, maremoti e onde anomale, grandinate e cadute meteoriche ed è difatti ciò che sta avvenendo, con pure numero 38 vulcani attualmente in eruzione.

Cortesi Autorità, Io Sottoscritto Gennaro Gelmini, abitante a Varese in Viale Valganna 216, avente telefono fisso 0332232143, cellulare 3407077946, blog http://gennaro-gelmini.over-blog.it , 4 canali video, account su molteplici social network e mail principale gennaro.gelmini@email.it , sempre continuando a chiedere che la verità riguardante esistenza e pericolosità del pianeta Nibiru sia ufficialmente avvalorata, pur consapevole che stiamo arrivando comunque alla sua naturale palese scoperta, coadiuvata dal ritorno sulla Terra delle Creature extraterrestri abitatrici le cavità del suddetto pianeta Nibiru, mettendomi impegno in uno sforzo in direzione della verità, affinché la realtà dei fatti sia mostrata.

Distinti Saluti.

Varese, 19 luglio 2018, giovedì

In Fede

Gennaro Gelmini

 

 

 

Gelmini Gennaro, Viale Valganna 216, 21100 Varese, telefono fisso 0332232143, cellulare 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it - sito web: http://gennaro-gelmini.over-blog.it 

Condividi post
Repost0
26 luglio 2018 4 26 /07 /luglio /2018 23:06
Un'Eclissi di Luna in carrozza

Pronti, in carrozza!

Si va incontro a ciò che nella nostra vita reputeremo il più ardito cambiamento e per arrivarci dovremo viaggiare; no, ci vorrà del tempo e non dovremo necessariamente partire domani, ma viaggeremo, viaggeremo verso il futuro che ci attende.

La carrozza è ammortizzata, le ruote certamente no, però le assi sono ammortizzate, come pure le poltroncine, mai ergonomiche, però con molle sotto una consistente ovatta di cotone, sovrastata da cuoio, tal volta imbevuto di color rosso, verde, marrone, grigio, nero.

Il nostro viaggio continua, troviamo l’Eclissi di Luna più lunga del secolo, domani 27 luglio 2018, che si tingerà di rosso, assieme a Marte e Venere facilmente osservabili, ben visibili, assieme a ciò che resta della Cometa Panstarrs, che d’improvviso è esplosa ad inizio mese, un segno, un Blue Kachina che gli Indiani d’America tramandano, proveniente dalla Nube di Oort.

E allora, così sicuri, così certi, continueremo su questa buona strada di verità.

L’Eclissi di Luna di domani sera, non stanotte quindi, ma l’indomani sera 27 luglio 2018, dalla prima serata, sarà interamente visibile sull’Oceano Indiano, parzialmente dall’Italia.

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini - in Gennaro Gelmini 2018 pianeta Nibiru visione Planet X Hercolubus Luna
20 luglio 2018 5 20 /07 /luglio /2018 11:01
Nibiru sempre Nibiru 19 luglio 2018

Varese, 19 luglio 2018, giovedì

 

 

Al Prefetto di Varese

Giorgio Franco Zanzi

 

 

Al Presidente della Provincia di Varese

Nicola Gunnar Vincenzi

 

 

Al Sindaco del Comune di Varese

Davide Galimberti

 

 

Agli abitanti di Santa Maria del Monte

Sacro Monte di Varese

e per free diffusion

 

Cortesi Autorità, ricominciamo, stavolta però avremo dei risultati concreti, tangibili, senza il bisogno di essere confutati, questa vuole essere la lettera più importante, che fino alla fine mi sono espresso per quella realtà fin troppo spesso sopita, finché viene fuori, pure senza che sia attesa da chi altri vogliano declinare ad aspettarla.

Strenua l’attesa di tanti insigni personaggi del Mondo che sono riusciti ad evitare di parlare, senza considerare che il cataclisma che vedo arrivare farà riprogrammare l’occorrenza della rivelazione di Nibiru all’Umanità comunque, parole forti le mie, voglio riuscire a mantenere il contatto nel modo più costruttivo possibile, eppure i pensieri a questi giorni si accavallano, da ciò che è avvenuto in Giappone, dove il Tifone chiamato Maria ha causato 200 vittime, il peggiore disastro naturale avvenuto nel Sol Levante, oltreché alle Isole Hawaii negli Stati Uniti d’America, dove la caldera del vulcano Kilauea, in eruzione, si è ingrandita quanto mai accaduto prima d’ora in epoche geologicamente recenti e adesso a ricominciare dal terremoto di 5.8° Richter avvenuto in Antartide il trascorso lunedì 16 luglio 2018 con epicentro le Isole Balleny, situate nell’Oceano Antartico a sud della Nuova Zelanda, fa pensare che quando c’è un forte terremoto in Antartide, segue un altro forte terremoto in altre parti del Mondo in questi stessi giorni di luglio 2018, generico ma giusto, in quanto l’attività Polare sovrintende all’assetto planetario.

Ovviamente sismicità legata all’attività vulcanica, dovute all’enorme attrazione gravitazionale dispensata dal pianeta Nibiru, che a cicli millenari ogni 3600 anni sconvolge gli equilibri stazionari del Sistema Solare, facendo aumentare consistentemente sul pianeta Terra terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni e siccità, tempeste, tornado uragani, tifoni, maremoti e onde anomale, grandinate e cadute meteoriche ed è difatti ciò che sta avvenendo, con pure numero 38 vulcani attualmente in eruzione.

Cortesi Autorità, Io Sottoscritto Gennaro Gelmini, abitante a Varese in Viale Valganna 216, avente telefono fisso 0332232143, cellulare 3407077946, blog http://gennaro-gelmini.over-blog.it , 4 canali video, account su molteplici social network e mail principale gennaro.gelmini@email.it , sempre continuando a chiedere che la verità riguardante esistenza e pericolosità del pianeta Nibiru sia ufficialmente avvalorata, pur consapevole che stiamo arrivando comunque alla sua naturale palese scoperta, coadiuvata dal ritorno sulla Terra delle Creature extraterrestri abitatrici le cavità del suddetto pianeta Nibiru, mettendomi impegno in uno sforzo in direzione della verità, affinché la realtà dei fatti sia mostrata.

Distinti Saluti.

Varese, 19 luglio 2018, giovedì

In Fede

Gennaro Gelmini

 

 

 

Gelmini Gennaro, Viale Valganna 216, 21100 Varese, telefono fisso 0332232143, cellulare 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it - sito web: http://gennaro-gelmini.over-blog.it

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito