Overblog
Segui questo blog Administration + Create my blog
8 agosto 2022 1 08 /08 /agosto /2022 19:05
Scritto di una notte di mezza estate: Cometa K2 e alluvioni

Allorquando siamo partiti, la cometa che hanno voluto chiamare K2 ha fatto capolino al tramonto guardando in direzione nord, bassa sull'orizzonte, tanto è vero che siamo riusciti ad ammirarla da Milano centro città, nella mia foto free sopra postata del 3 agosto 2022 (la macchina fotografica mi ha permesso uno zoom a 32 ingrandimenti), piuttosto che da Varese, dove le montagne situate in direzione nord la occludono alla vista, a meno che si stia sul sovrastante Monte Campo dei Fiori, a poter ammirare le stelle dal punto più alto della zona.
Periodo migliore questo per divulgare, perché ho avuto le opportunità per andare avanti e le ho sapute utilizzare, le previsioni sono sempre ottime.
C'è sempre materiale nuovo per questo mio blog di Gennaro Gelmini, finché tra una novità e l'altra arriveremo alla verità, nel frattempo negli scorsi giorni di questo mese di agosto 2022 è avvenuta una frana in Val Ferret, Valle d'Aosta, che danneggiando l'acquedotto ha lasciato la cittadina di Courmayeur senz'acqua e pure in Val di Fassa, Trentino Alto Adige, per una frana, alcune case sono state evacuate.
E per quanto concerne l'estero, giapponesi in vacanza in Italia mi raccontano che al loro paese sono in corso cospicue alluvioni che hanno causato 100mila sfollati.
E tra un viaggio e l'altro eccomi di nuovo mettermi a scrivere, lo faccio con tanta buona volontà.

Condividi post
Repost0
2 agosto 2022 2 02 /08 /agosto /2022 19:42
Leggenda aggiornata della volpe a 9 code ed evento del cambiamento

L'Imperatore Giapponese aveva delle dame di compagnia alla Corte Imperiale, tra queste una celava lo spirito della volpe a 9 code, che aveva il benestare di consigliare l'Imperatore.
Alla conclusione dell'antica Dinastia Imperiale, lo spirito della volpe a 9 code venne inserito da un monaco buddista all'interno di una roccia, esposta ai bordi di un sentiero a Nasu, città situata a 150 chilometri a nord di Tokyo alle pendici del Monte Nasu, dell'altitudine di 1917 metri.
I Giapponesi donano nomi anche di animali agli spiriti, in base alle loro capacità e volpe sta a significare che è uno spirito astuto, furbo, inoltre le potenzialità ultraterrene vengono calcolate con un numero di code e 9 è il massimo.
Or bene, signori e signore, cosa ci si può aspettare da una situazione del genere? Quale l'evento del cambiamento?
In data 5 marzo 2022 la roccia nella quale era stato chiuso lo spirito della volpe dalle 9 code si è spaccata, dividendosi letteralmente, l'evento è stato fatto conoscere in tutto il Mondo meno che in Italia evidentemente, perché qui non ne sapevamo nulla, fatto sta che i Giapponesi ritengono che lo spirito della volpe dalle 9 code si sia liberato da quella roccia e adesso vaga libero, un evento che segna il cambiamento che stiamo attraversando e continueremo ad attraversare, io Gennaro Gelmini ci credo quanto i Giapponesi.
Al centro della mappa sopra postata è ubicata la città di Nasu.

Condividi post
Repost0
9 luglio 2022 6 09 /07 /luglio /2022 18:27
Oroscopo del mese di agosto 2022

I piccoli pianeti sembrano avere poca importanza, invece vi sbagliate di grosso, ad agosto i loro influssi si faranno sentire.
Il 5 agosto 2022 Mercurio entra nel Segno della Vergine, l'11 agosto 2022 Venere entra in Leone, il 20 agosto 2022 Marte compie l'ingresso in Gemelli, il 23 agosto 2022 il Sole entra in Vergine e il 26 agosto 2022 Mercurio cambia nuovamente Segno nel mese ed entra in Bilancia.
La Luna è Piena la notte tra l'11 e il 12 agosto 2022, Luna Nuova il 27 agosto 2022.
Il 2 agosto 2022 Urano è congiunto a Marte in Toro e in sestile a Venere in Cancro, il 7 agosto 2022 Venere nel Segno del Cancro è stavolta trigona a Nettuno in Pesci e nello stesso giorno Saturno in Acquario è quadrato a Marte in Toro, il 9 agosto 2022 Venere in Cancro è opposta a Plutone in Capricorno, il 14 agosto 2022 Marte in Toro è trigono a Plutone in Capricorno e il Sole in Leone è in opposizione a Saturno in Acquario, il 16 agosto 2022 Mercurio in Vergine è in trigono a Urano in toro, il 18 agosto 2022 Giove in Ariete è trigono a Venere in Leone, il 21 agosto 2022 Mercurio nel Segno della Vergine è opposto a Nettuno in Pesci, mentre il 23 agosto 2022 Mercurio in Vergine è stavolta trigono a Plutone in Capricorno e il 27 agosto 2022 Venere in Leone è quadrata a Urano in Toro.
Il mese di agosto 2022 per i Segni di Fuoco (Ariete, Leone, Sagittario): dolci e sconfusionati, sarete presenti soltanto se saprete prolungare il vostro saperci fare, ma molto dipenderà dal vostro ascendente, che se lo avete in Fuoco sarete fin troppo carburati, cercate di non esagerare, in Terra cercate di non essere polemici e per il meglio dovete ancora attendere un mese, in Aria sarete affaccendati, ma cercate di non bruciare immediatamente le energie, in Acqua cercate di mantenere le staffe, inutile avere discussioni, saprete evitarle se guardate al futuro;
il mese di agosto 2022 per i Segni di Terra (Toro, Vergine, Capricorno): per fortuna il caldo in qualche modo vi rilassa, altrimenti sareste iperattivi, incentrati su problematiche che ritenete di primaria importanza, mentre il resto lo riterrete una perdita di tempo, ma il Mondo cambia anche grazie alle perdite di tempo, perché è grazie ad esse che gli imprevisti sviluppano storie belle;
il mese di agosto 2022 per i Segni di Aria (Gemelli, Bilancia, Acquario): ah, voi ce la fate, perché se altri dicono di arrangiarsi, voi lo sapete fare per davvero, soprattutto in questo mese, agosto 2022 vi dona furbizia, guardando al futuro più serenamente, magari fanciulleschi oggi voi, allargate sentieri per un buon passaggio d'altri, i Segni di Terra ve ne renderanno grazie;
il mese di agosto 2022 per i Segni di Acqua (Cancro, Scorpione, Pesci): può andarvi meglio prima degli altri, se vi sapete accontentare, giacché il futuro lo volete vedere per ciò che già presenta, calcolando meticolosamente come potervi arrangiare al momento, fate frutto delle vostre esperienze.
Nella foto: una pesca piatta, capitatami a forma di cuore.

Condividi post
Repost0
31 agosto 2021 2 31 /08 /agosto /2021 23:54
Alba spettacolo ideale continuazione

Dai, che c’è di meglio di un alba spettacolo? Siamo qui per dare spettacolo!

Ovviamente, nel saper fare ci destreggiamo, quindi domenica 22 agosto 2021, svegliatomi di buon mattino e aprendo la finestra, vedo luce arancio sui palazzi di fronte a casa, quindi vado dall’altra parte dell’appartamento a fotografare quest’alba sfolgorante, ne valeva certamente la pena ed eccola qui sopra, un’alba spettacolo.

Portate pazienza cari lettori, mi cimenterò presto in altri articoli, sempre sfolgoranti!

Condividi post
Repost0
26 agosto 2021 4 26 /08 /agosto /2021 08:52
Spiegazione del momento nella storia dell'elefante del circo

In questi giorni la cosa migliore è stata portare avanti le nozioni di informatica, che non è mai troppo.

Scrivere, occorre scrivere, sempre scrivere, come spiegarlo?

Con un racconto dal vero, con ciò che accadde a Milano negli anni ‘90 del secolo scorso, quando il circo smise di essere equestre, rimanendo gli animali senza più il loro allietare grandi e piccini, tra questi pure un elefante, una femmina ricordo, che scappò dal suo recinto e vagò per le strade della città, finché fu presa e ci si domandò perché era impazzita, vagando così per le vie e la risposta fu che era un elefante abituato da sempre a fare spettacolo davanti agli umani e non poteva fare a meno di incontrare la gente che amava.

Nell’immagine Milano, la fontana di Piazza Fontana, come si presenta oggi, nel 2021.

Condividi post
Repost0
3 settembre 2020 4 03 /09 /settembre /2020 08:19
Alluvioni di fine agosto e inizio settembre 2020

Se scrivessi come consuetudine, avrei stilato una mappa dei territori colpiti, ma sono tantissimi, in Italia, all’estero e tale sarebbe rimasta, una lista con pure l’uragano Laura nelle Americhe, procediamo invece con la constatazione degli eventi, i cambiamenti climatici coi loro danni esponenziali, classificabili come evento spinto da qualcosa, vi dicono niente gli influssi gravitazionali? Fidatevi, ne riparleremo, ci sono grandi comunicazioni in serbo.

Per ora, alle sempre più cospicue e numerose alluvioni nel settentrione d’Italia, nel meridione hanno fatto la comparsa gli incendi in nuovi focolai, un dramma che si vive sempre più spesso, un’estremizzazione degli eventi che lascia di stucco chi non era preparato al drastico cambiamento, eppure ce la faremo, l’Umanità ce l’ha sempre fatta, pure nella tempesta, ce la faremo anche questa volta, in cui il tempo scorre in fretta e siamo già al 3 settembre 2020.

Nella foto: guado per trattori sul fiume Olona.

Condividi post
Repost0
31 agosto 2020 1 31 /08 /agosto /2020 12:23
Storia della diffusione della lumaca rossa nel nord Italia
Storia della diffusione della lumaca rossa nel nord Italia
Storia della diffusione della lumaca rossa nel nord Italia

La lumaca rossa, detta anche limaccia o lumaca senza guscio, ha un’interessantissima storia che la vede protagonista nel nord Italia.

Rara la sua presenza fino al decennio del 1970, negli anni ‘80 appunto del secolo scorso fa la comparsa in assembramenti anche di un centinaio di esemplari, ricordando la prima volta che le vidi, nello spiazzo antistante delle baite, anch’esse coi muri verniciati di rosso guarda caso, mentre si porgevano dei fiori l’una l’altra, per mangiarli e poi aiutarsi a deporre le uova.

I fiori erano quelli di piante rampicanti che crescevano attorno alle baite, caduti all’ormai nascita del frutticino, ovvero il frutto che poi cresce, le lumache, come le chiocciole sono ovipare asessuate, ermafrodite, che però hanno bisogno di un’altra consimile, una compagna, per far scaturire le uova, tonde in membrane lunghe che le avvolgono tutte e deporle, ogni lumaca o chiocciola che sia ha bisogno di una compagna, in tal modo questi animali rimangono sempre in gruppo, che pur allontanandosi, sempre si ritrovano.

E’ più facile avvistare lumache e chiocciole appena a finito di piovere oppure nelle prime ore del mattino o al tardo pomeriggio, sopratutto tra fine agosto e i primi giorni di novembre, difatti le foto sono di ieri 30 agosto 2020, io Gennaro Gelmini, dopo aver liberato le chiocciole ieri, collegandole alla liberazione di Annabelle, oggi ho trovato un altro punto della Valle Olona dove poter invece trovare la lumaca rossa, la cui proliferazione smisurata può essere tenuta a bada da alcuni uccelli che se ne cibano, purtroppo tal volta rarefatti anch’essi.

In pratica è il gioco delle 3 carte, la limaccia mangia la chiocciola, però a sua volta la limaccia diviene pasto di uccelli, che magari evitano di mangiare la chiocciola a causa del suo guscio tenace nel quale si chiude se necessita.

La lumaca rossa si è diffusa grandemente nel nord Italia a causa dell’importazione di legname per i mobilifici italiani famosi all’epoca, tronchi d’albero non lavorati che provenivano dalle foreste del Canada, dove le nuove concessioni minerarie del decenni 1980 diedero ampio sfogo alle deforestazione, per liberare le aree da sfruttare e creare nuovi villaggi; gli abeti, una volta tagliati, venivano gettati nei fiumi per un facile veloce trasporto, poi una volta a valle, venivano presi con delle gru e accatastati in attesa della spedizione, nel frattempo le lumache rosse arrivavano in gran numero a deporre le loro uova, che una volta in Italia si schiudevano brillantemente, liberando gli animaletti, che si adattarono velocemente al clima, soppiantando tal volta in alcune aree umide la più comune chiocciola.

Condividi post
Repost0
23 agosto 2020 7 23 /08 /agosto /2020 15:45
Non andrà tutto bene ma andrà bene lo stesso

La psiche umana non tollera che vada male quando va bene e che vada bene quando va male, l’Umanità vive bene nella staticità, che anche il nero di seppia va bene in cucina, tutto è gustoso, nulla si butta, però ovvio, nella vita occorre considerare che tutto cambia e senza affanno occorre vivere al meglio la vita, ecco perché occorre darci dei valori di vitale importanza.

Alcuni sembrano avere la risposta all’inevitabile crisi che stiamo vivendo, altri no, saranno le risposte giuste?

Non per tutti saranno giuste, impossibile, essendo l’Umanità tanto variegata, cosmopolita, però meglio tentare che rimanere senza risposta.

Volete sapere ciò che è meglio?

La preparazione!

Si, rimanere preparati!

Si vive in maniera completamente diversa quando si è preparati e quando si è nella condizione di poter essere preparati, purtroppo per decenni abbiamo assistito alla negazione nel potersi verificare alcuni eventi, ricordo dopo lo tsunami nel sud est asiatico del 26 dicembre 2004, a distanza di qualche mese, fecero una danza per richiamare all’attenzione su di un calcolo matematico, secondo il quale non sarebbero più dovute avvenire onde anomale tsunami per 100 anni e comunque stando sempre all’erta tramite delle boe galleggianti, a largo delle coste, che segnalano la presenza di onde anomale, peccato però, che per 2 volte le boe segnalarono la presenza di uno tsunami, ma l’allarme non fu dato, per evitare di far fuggire i turisti, intanto però, quando un gruppo musicale fu investito in pieno da un’onda anomala, arrivata alle loro spalle di sorpresa, squarciando il telo dello sfondo artistico del palco, mentre si esibivano ad una Kermesse con un folto pubblico, la news fece il giro del Mondo.

Tornando a passeggiare per campagne, ho trovato questo grazioso ponticello sull’Isola dei Gabbiani a Somma Lombardo in provincia di Varese, ma notate, se è molto semplice costruire un ponte del genere, è pure molto facile che esso sia preso di mira da ondate di piena, qui non può accadere, perché il ponte si erge sul canale interno all’isola, che forma anche un piccolo lago, il Lago dei Gabbiani, che grazie a delle paratie, rimane sempre di portata d’acqua costante, che durante le piene, l’acqua di troppo viene convogliata nel canale Villoresi, nel canale Industriale e nel fiume Ticino, diversamente da ciò che accadde 20 anni fa circa sempre qui in provincia a Porto Ceresio, dove un ponticello simile sbarrò il passaggio alle acque del torrente Bolletta in piena, causando l’allagamento di un parcheggio sotterraneo di civile abitazione.

Ma in questi giorni d’estate occorre anche un poco di festa, molto belle le iniziative nella vicina Sesto Calende, dove, sempre seguendo le relative precauzioni per questa pandemia, si possono vivere giornate col sorriso sul Lungoticino, ne riparleremo, a presto.

Condividi post
Repost0
16 agosto 2020 7 16 /08 /agosto /2020 13:09
Lettera a mia figlia e Buon Ferragosto a tutti

Cara Ofelia,

già sai che i tuoi genitori sono ciò che di meglio si possa avere, per il semplice fatto che sono persone sincere a cui non occorre dissimulare qualsivoglia cosa, che così come vivono, così sono, di ciò puoi esserne fiera Ofelia, detto questo parlerò prima di te che di me e tua madre in questa lettera, per fare il punto sulla situazione, che allorquando sono tornato alla tua venerabile statua, a differenza di quando ci vediamo esotericamente, la collanina che tu hai al collo è stata irrimediabilmente compromessa dall’azione di una levigatrice e questo accadde già tanti decenni or sono, perché purtroppo a varie ondate l’Umanità, dapprima con tante chiacchiere sull’uguaglianza sociale, finisce poi per disdegnare qualunque cosa abbia un briciolo di diversità di pensiero e nel vedere la vita, che chi non osa vivere la vita potrebbe prendersi un abbaglio, ma cosa vuol dire prendersi un abbaglio?

Molto semplice figlia mia, come per quando ho compreso che tu vorrai nascere soltanto dopo che l’epidemia covid sarà passata, poiché la tua trascorsa vita si concluse proprio tramite l’epidemia spagnola e che febbrone che avevi..., così adesso ti scrivo anziché parlarti direttamente poiché voglio che quest lettera rimanga per sempre, se possibile, a ricordo di quanto sta sopraggiungendo senza che la gente se ne renda minimamente conto e già siamo alla data del 16 settembre 2020, cioè un istante prima del cambiamento di un’Era e non sono bricioline.

Sappiamo che le pandemie avvengono per una sorta di rinnovamento cellulare, quando le cellule, per evitare di degenerarsi, smettono in parte di ostacolare i virus, che, insediatisi in alcune cellule, permettono di sviluppare un’allerta che le stimolerà in maniera vitale, un’azione necessaria, seppure alcune cellule ne fanno le spese, d’altronde la vita esiste anche grazie a virus e batteri, quindi ottimo tenersi puliti, ma pure un’affannosa ricerca dell’igiene personale, che finisca per distanziare dai propri affetti, può sviluppare una malattia, stavolta psicologica e stavolta pure economica, un concetto, quello economico, che per fortuna non dovrà più essere valutato quando crescerai, piccola mia, cos’era l’economia?

Era un modo per creare dipendenza, un modo per pensare  a come  riuscire a  trascorrere il tempo senza sprofondare nella miseria, che pure questo sarà un male del passato quando crescerai.

E se è importante adesso più di ogni altra volta questa lettera, che ti scrivo al 16 agosto 2020, incominciandola qualche giorno prima, di cui tu esotericamente già saprai e fisicamente leggerai tra anni, è l’evidente segnale che i tempi stanno per cambiare, questa lettera apparirà quindi come una storica comunicazione tra il precedente Mondo e il Nuovo Mondo che verrà, nel quale tu nascerai e crescerai, esente dalle trascorse sofferenze e anche per questo motivo non chiederti mai se potevi nascere prima, per poter vedere l’alba del Nuovo Mondo, perché in tal modo avresti anche vissuto le trascorse sofferenze che è meglio evitare.

Spero che tu possa avere una vita lunga e felice cara Ofelia, il papà e la mamma sperano questo, per te e tutti i bambini, felicità non significa nascondere gli orrori del passato, di cui anzi, occorre sapere per evitare che si ripetano, felicità vuol dire essere  felici.

Tuo padre Gennaro,

Che ovviamente, se qualcuno dovesse domandare nel corso degli anni chi l’ha scritta questa lettera, l’ha scritta Gennaro, Gennaro Gelmini, in data 16 agosto 2020 e qualche giorno prima.

Condividi post
Repost0
3 agosto 2020 1 03 /08 /agosto /2020 21:04
Studio sismico agosto 2020 e ringraziamenti per la salute

Ossido di zinco: ritenuta una sostanza che riesce a tenere lontana la carica batterica, si cominciò a notare che se introdotto negli alimenti, poteva venire inalato, causando brutte conseguenze respiratorie, inoltre il gusto dei cibi si disperdeva, trovando scritto sale negli ingredienti, ma non era sale da cucina, era zinco ossido, poi sembrava l’avevano capita e avevano mirato ad ingredienti più naturali, aggiungerei anche più gustosi.

Nel frattempo devo essermi imbattuto in una crema di arachidi da fondo di magazzino, che nei giorni scorsi non mi ha fatto sentire bene, che io che ho lavorato per 7 anni e mezzo lastre di quarzo da abbassare con dei solventi contenenti polvere di alluminio miscelata in acqua, la cosiddetta lappatura in gergo, devo avere sviluppato un’allergia all’ossido di zinco, la mia fortuna è stata lo scoprire a cosa fossi allergico e quali alimenti evitare, sopratutto le creme spalmabili ed ecco, se da una parte posso temere che l’ossido di zinco venga iniettatomi nel vaccino di cui tanto parlano, causando danni irreparabili, dall’altra parte le stesse Creature che mi hanno salvato una volta, ma anche più volte, mi salveranno un’altra volta.

Che mi si creda oppure no, in questo caso l’importante è che ci credo io, che anni fa mi ritrovai con problemi respiratori e alla voce sopratutto, senza comprenderne il perché, fin quando arrivò a casa mia (abitando nei pressi dell’Olona, fiume magico per eccellenza, tutto è possibile) una Creatura dalle profondità della Terra simile ad una falena, ma enormemente più grande, mastodontica, che mi toccò la gola guarendomi istantaneamente, comunicandomi telepaticamente di non mangiare più cioccolata, poiché ci mettevano dentro una sostanza tossica, scoprendo poi io stesso Gennaro Gelmini che quella sostanza era l’ossido di zinco.

Ah, come erano buone le uova di Pasqua al cioccolato di questo 2020, evidentemente mancanti di zinco ossido, adesso starò più attento, però chissà che possano tornare all’attacco col vaccino, siamo però ad una svolta, che gli eventi di questi giorni mi fanno ancor più presagire.

Il proporsi di nuovi eventi: incendi stanno imperversando in questi giorni di inizio agosto 2020 proprio in 2 diverse aree note invece per la loro sismicità, tali eventi avvengono proprio dopo sciami sismici di piccola entità, eventi di routine direbbe qualcuno, eppure ciò mi fa pensare a gas infiammabili provenienti dal sottosuolo, brucia il Monte Gran Sasso in Italia centrale, 2 focolai d’incendio in Sicilia in Italia meridionale e la Valle Cherry (letteralmente Valle delle Ciliegie) in California nei pressi della città di Los Angeles, Stati Uniti d’America, situazione particolare a cui però le cronache non legano gli eventi tra loro, anzi, del legame sismico nemmeno ne parlano, ufficialmente non esiste.

Ricordati di ringraziare: questo è ciò che faccio sempre, con chi mi ha liberato da attacchi e di certo tornerà, per cosa?

Affinché questo periodo brutto continui il meno possibile, per continuare ad essere felici, nel frattempo pure la navetta Crew Dragon della Nasa ha fatto rientro sulla Terra, un segno per me collezionista di segni, sogni, speranze e certezze, ma quel Crew Dragon non starebbe per Equipaggio del Dragone? Mi ricorda la Coda del Drago di meteore del pianeta Nibiru, senza dimenticare il nuovo ponte a Genova, proprio oggi 3 agosto 2020 inaugurato e la commemorazione di Bologna di ieri, luci e ombre dell’Italia, che comunque ineluttabilmente amiamo.

Condividi post
Repost0

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito