Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
17 luglio 2011 7 17 /07 /luglio /2011 16:02

Effetti positivi coinvolgono le persone che hanno visitato un cerchio nel grano al suo interno, a riprova di ciò possiamo annoverare la leggera radioattività che emanano, a cui il corpo umano risponde in codesta maniera: se si viene esposte ad esse per breve tempo e a bassa intensità possono apportare effetti benefici, l’apparato muscolare che non è sotto sforzo si rilassa e le funzioni vitali vengono tonificate, ricordando che le radiazioni vengono utilizzate anche nella medicina ufficiale, naturalmente il corpo umano deve essere sottoposto solo saltuariamente e lievemente a queste onde, altrimenti una loro eccedenza oltre quanto il corpo umano ne può assorbire causerebbe effetti collaterali negativi; altri elementi compaiono nei crop circle, il rilevamento di tracce di metalli pesanti, tra cui soprattutto ferro, l’alterazione del magnetismo al loro interno; anche per questi metalli presenti nel crop circle vale quanto sopra riportato: piccole quantità, se inalate, in questo caso apportano giovamento, ricordandovi che, strano ma vero e confermato dalla medicina ufficiale, l’arsenico è come sappiamo un veleno, ma in tracce infinitesimali, intesi, infinitesimali, il corpo umano ne abbisogna, altrimenti sovviene la morte, questo quantitativo ci giunge tramite la nostra normale alimentazione.

Tra i numerosi cerchi nel grano di questo stesso anno 2011 vi ho sopra postato quello di Poirino, paese della provincia di Torino, ascoltatene il soffio del vento, è rilassante;  formatosi nella notte tra il 19 e il 20 giugno 2011, questo crop circle è molto interessante anche per la ripetizione del fenomeno, come quello dello scorso anno 2010 sul terreno del campo medesimo, il cui proprietario ha fortunatamente agito diversamente dalla consuetudine di volerne falciare il raccolto come per farne subito sparire i segni con l’alibi che forse il grano così piegato produrrà di meno, mentre invece continua a crescere e cogliere i raggi del Sole, siccome le spighe sono simmetricamente disposte per continuare a vivere tal quale come se fossero rimaste in verticale, con i gambi non spezzati, ma piegati in punti rigonfiati come calle, l’ha mantenuto tal quale per quanti hanno potuto visitarlo dal vivo, è la prima volta in Italia mentre è divenuta consuetudine in Inghilterra, lo ringraziamo per questa occasione che ci è stata data, come ringraziamo chi ha realizzato il video suddetto, mi spiace solo per la scritta che è involontariamente rimasta nella masterizzazione, questa è la verità, c'è vita nell'Universo, gli Annunaki torneranno perché Nibiru, il pianeta dentro al quale vivono, si sta avvicinando, e se loro riescono a raggiungere velocità inimmaginabili per noi Umani, giungeranno invece proprio ora perché questo è il tempo del cambiamento, siamo stati creati da un incrocio tra loro e le scimmie terrestri scimpanzé, quindi da bravi genitori tornano con certezza, intanto io continuo la mia divulgazione non solo su internet, ma anche a livello locale, incontrando persona per persona di paese in paese.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
13 luglio 2011 3 13 /07 /luglio /2011 23:29

Lozza Gennaro Gelmini 2011

Varese, 09 luglio 2011, sabato

 

Al Procuratore della Repubblica di Varese

 

e per conoscenza:

 

Al Sindaco del Comune di Lozza (VA),

Adriana Fervida Fabbian

 

Agli abitanti di Lozza (VA)

e a chiunque altro, previa possibilità e salvo esaurimento copie

 

 

Oggetto: lettera divulgativa attività recenti in ambito giudiziario.

 

Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Varese, facendo ancora ritorno a voi, come pure ad amici e conoscenti, io sottoscritto Gennaro Gelmini, nato a Milano il 24 novembre 1974, residente a Varese in Viale Valganna 216, avente numero di telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946, sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it ed e-mail gennaro.gelmini@email.it , debbo farvi sapere che in questo brevissimo periodo in cui non siamo rimasti in contatto i miei intenti sono rimasti immutati, sono ritornato dal Procuratore della Repubblica di Bologna lunedì 28 marzo 2011, dal Procuratore della Repubblica di Genova mercoledì 11 maggio 2011 e dal Procuratore della Repubblica di Milano lunedì 06 giugno 2011 con i nuovi documenti richiedenti l’ufficializzazione del pianeta Nibiru per quanto concerne la sua presenza nello spazio e la pericolosità del suo transito, ho inoltre aperto 3 nuovi canali video, oltre a quello già presente su YouTube, su Dailymotion, molto visualizzato in Europa, su Vimeo, visualizzato soprattutto nel sud del Mondo e negli Stati della grande pianura centrale degli Stati Uniti d’America (USA) e su Video Bigmir, il canale in lingua russa e ucraina seguitissimo in Russia, nelle ex Repubbliche Sovietiche e visualizzato senza censura anche in Cina e Medio Oriente, i link di codesti canali sono immediatamente visualizzabili anche ciccando sulla destra nei miei siti sotto la voce “siti visualizzabili” in http://gennaro-gelmini.over-blog.it (dove sono stati postati numerosi articoli con video) o alla voce “link” in http://gennarogelmini.maxiblog.it .

I miei metodi e modi da anni rimangono inalterati e se sono al momento oberato da altri impegni, provvederò comunque ad incontrare amici e conoscenti di Lozza (VA) sempre in orario non tardo al fine di rivederli di persona, continuando imperterrito a divulgare il messaggio riguardante gli eventi provocati dal pericoloso influsso gravitazionale esercitato da un unico pianeta avente le molteplici denominazioni Nibiru, Sedna, Xena, Eris, Marduk, planet X e siglato 2003 UB 313, causante sul pianeta Terra il considerevole e continuo aumento di terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, repentini sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandinate, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche, frane e siccità, di cui ho sempre chiesto di ottemperare ad una ufficiale divulgazione informativa, comunicandola a tutta la popolazione mondiale in modo da metterla nella condizione di potersi salvaguardare, questo messaggio è un bene per conseguire la verità, in quanto altri eventi di questo genere avverranno a breve, non voglio essere ripetitivo quando discuto di prossimo Big One, il devastante terremoto in California, così avverrà, semplicemente è un dato di fatto, gli eventi sismico vulcanici sono in continuo aumento e di questo potrete rendervene conto attraverso studi approfonditi senza cedere a minimizzazioni, quindi è un dovere d’amore anche tornare a ringraziare la mia fidanzata Patrizia Gigli per la bravura con cui mi è stata vicino in tutti questi 12 anni di divulgazioni sul futuro del Mondo, leale compagna e confidenziale collaboratrice, oltrechè gli amici per quanto inesauribilmente combattono lecitamente a favore della verità; la mia è una promessa fatta a suo tempo, quindi continuerò a divulgare Nibiru fino a quando la sua presenza e pericolosità sarà ufficialmente resa pubblica; a questo si è recentemente aggiunta la cometa Elenin che ha scanso di equivoci non impatterà contro la Terra, ma al suo ravvicinato transito negli strati alti dell’atmosfera terrestre, il gas metano in essa contenuto si incendierà per l’attrito e l’ossigeno, venendo respinta nello spazio e divenendo visibilmente di color azzurro-blu, in legame con Nibiru ha la particolarità di provenire dalla medesima zona della via Lattea denominata “Nube di Oort”, quindi Elenin fa parte della coda meteorica di Nibiru detta “Coda del Drago”.

Concludo ricordandovi che me medesimo Gennaro Gelmini posseggo anche le e-mail gennaro.gelmini@katamail.com e gennaro.gelmini@bigmir.net e che, per poesie, ricette di cucina, messaggi di Fede ed altri video interessanti, torno a consigliare di visualizzare il sito di mia madre http://anna-rinaldi.over-blog.it .

Allego alla presente lettera, per Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Varese e per tutti i suoi intestatari che non lo abbiano già ricevuto o che lo richiedano nuovamente per motivi d’ufficio, relativamente alle Autorità ad esclusione dei privati cittadini unicamente al fine di limitarne le spese di stampa, e comunque gratuitamente visualizzabili sui miei siti internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it e http://gennarogelmini.maxiblog.it : copie dei 3 Esposti consegnati al Procuratore della Repubblica di Bologna in data lunedì 28 marzo 2011, al Procuratore della Repubblica di Genova mercoledì 11 maggio 2011 e al Procuratore della Repubblica di Milano lunedì 06 giugno 2011. Distinti Saluti.

Varese, 09 luglio 2011, sabato

IN FEDE

GENNARO GELMINI

 

 

 

Gelmini Gennaro, Viale Valganna 216, 21100 Varese – telefono fisso 0332232143, mobile 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it – sito internet: http://gennaro-gelmini.over-blog.it

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
10 luglio 2011 7 10 /07 /luglio /2011 08:56

Marte entra nel segno del Cancro il 3 agosto 2011, il 22 agosto 2011 è la volta di Venere che entrerà in Vergine ed appena il giorno dopo anche il Sole compie il medesimo ingresso, il 23 agosto 2011 entrerà nel segno della Vergine.

La Luna sarà piena in Acquario il 13 agosto 2011 e diverrà nuova il 29 agosto 2011 in Vergine.

L’1 agosto 2011 il Sole sarà in quadratura a Giove in Toro e Venere in Leone si troverà in trigono a Urano in Ariete, il 3 agosto 2011 Marte in Cancro sarà in trigono a Nettuno in Pesci, il 5 agosto 2011 Venere in Leone sarà in quadrato a Giove in Toro e Mercurio in Vergine in sestile a Marte in Cancro, il 9 agosto 2011 Marte in Cancro sarà in quadratura a Urano in Ariete, il 18 Marte in Cancro sarà sesto a Giove in Toro, il25 agosto 2011 Marte in Cancro sarà in quadratura a Saturno in Bilancia, il 26 agosto 2011 Plutone in Capricorno si troverà in trigono a Venere in Vergine, il 28 agosto 2011 sarà la volta di Plutone in Capricorno in trigono al Sole in Vergine e il 30 agosto 2011 Giove in Toro si troverà in trigono a Venere in Vergine.

In questo mese incentrerò l’attenzione sull’amore, successivamente a tre eclissi avvenute tra giugno e luglio 2011 e posizioni astrologiche conflittuali tra Venere e Marte, questo periodo agostano vedrà una momentanea sorta di rivisitazione di bilancio, cosa abbiamo fatto e dove stiamo andando si chiederanno in molti, , facendo i dovuti conti spesso passivi, ma l’amore non è una formula economica, quindi non trastullatevi per i risultati, nell’attesa non ascoltate giudizi da persone deprimenti, perché chi già l’amore lo vive con contentezza meglio per lui/lei, mentre per chi è single l’autunno può essere il periodo migliore per nuove unioni.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
6 luglio 2011 3 06 /07 /luglio /2011 23:28

Per ora, l'intensità del terremoto appena avvenuto sulle Isole dell'Oceano pacifico Kermadec è ancora oggetto di osservazioni, variando da 7.6° Richter ai 7.8° Richter; è stato diramato l'allarme tsunami (onde anomale) e questa non è normalità, ad esempio nel mese di gennaio di questo stesso anno 2011 avevamo avuto un consistente aumento dei terremoti in Messico, un forte terremoto in Nuova Zelanda di 6.3° Richter il 22 febbraio 2011 e in Birmania di 6.8° Richter il 25 marzo 2011, poi 4 vulcani in eruzione, di cui uno anche in Giappone, connesso al suo devastante terremoto dell'11 marzo 2011 e ora questo nuovo terremoto, come altri che ne seguiranno a breve, avviene dopo che si sono verificate 3 diverse eclissi, tal quale come ne ho descritto al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-evento-nibiru-2011-76018704.html , in un periodo storico importante, segnato dall'avvicinamento al perielio del pianeta Nibiru e della cometa Elenin, di cui in questo mio sito ne ho già ampliamente trattato.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
6 luglio 2011 3 06 /07 /luglio /2011 23:17

Per quanto vi avevo scritto nello scorso articolo, vale la regola del cosidetto rientro atmosferico che le Agenzie Spaziali di tutto il Mondo ben conoscono, l'entrata nell'atmosfera deve avere un angolo ben preciso, altrimenti può capitare nel piccolo come capiterà nel grande con la cometa Elenin, ovvero come quando lanciamo un sasso sulla superficie dell'acqua ed esso rimbalza senza da subito entrare nell'acqua, così accadrà e questa è scienza, in quanto anche l'aria può creare una sorta di muro per chi proviene dallo spazio; gli altri link: http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-impatto-cometa-elenin-transito-terra-78407989.html e http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-cometa-elenin-e-nibiru-transito-terra-perielio-77701084.html .

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
2 luglio 2011 6 02 /07 /luglio /2011 16:21

Love land

La cometa Elenin non colliderà con il pianeta Terra, cioè non si schianterà col nostro pianeta Terra, due cose positive le otterremo, la prima è che mentre nella scienza astronomica terrestre è insigne temere che la cometa Elenin possa impattare contro la Terra siccome trattasi di una cosiddetta NEO (Near Earth Object), non sapendo che quando Elenin penetrerà l’atmosfera del nostro pianeta Terra, in essa è contenuto del gas metano che si incendierà per l’attrito e l’ossigeno dell’atmosfera terrestre a tal punto da creare una sorta di propulsione che ne respingerà l’impatto, questa luce azzurra sarà il secondo ottenimento positivo, perché tutti gli esseri viventi traggono linfa vitale dall’ambiente in cui vivono, la luce azzurra dataci dall’incendio del metano contenuto nella cometa Elenin nell’atmosfera terrestre, ci trasformerà a livello cellulare facendoci prendere ulteriore consapevolezza di noi stessi.

Tra i vari messaggi in visioni che le Creature extraterrestri mi presentarono, c’era quello di una cometa azzurra, accadendo tal quale come vi sto descrivendo e come vi ho disegnato nell’immagine sintetizzata postata qui a fianco, in cui volutamente non ho raffigurato nessuna Nazione; non poteva trattarsi di Nibiru che è di color rosso, ma una cometa anch’essa legata a cadute meteoriche future ma che non colliderà con il pianeta Terra per i motivi sopra elencati, tuttavia debbo informarvi senza restrizioni di sorta, sul Mondo ricadrà una pioggia meteorica e l’asse terrestre ancor più si inclinerà, questo come per quanto ho profeticamente descritto con le parole “l’asse terrestre si modificherà sostanzialmente” nell’articolo avente per titolo “Il giorno del guado”, presente al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-il-giorno-del-guado-42036272.html ; farà seguito, a tempo dovuto, l’arrivo del pianeta Nibiru, che transiterà al perielio tra i pianeti Marte e Giove.

Altre informazioni al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-cometa-elenin-e-nibiru-transito-terra-perielio-77701084.html dell’articolo precedente dal titolo “Cometa Elenin e Nibiru transito Terra perielio”.

 

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
24 giugno 2011 5 24 /06 /giugno /2011 20:01

Somiglianze tra Elenin e Nibiru, cosa li accomuna? Cosa li fa rassomigliare? Cosa li lega? La relazione tra Elenin e Nibiru finora non è stata resa nota, sia perché di Elenin gli Astronomi ne sanno ancora veramente poco, a prova di ciò vi è il perielio del transito nei pressi del nostro pianeta Terra calcolato in un primo momento per il 27 ottobre 2011 e solo recentissimamente rilocato al 16 ottobre 2011, sia perché il pianeta Nibiru per l’Astronomia ufficiale non esiste, seppure posso garantirvi, pure senza prove come taluni di voi pretenderebbero, che i poteri forti sanno la verità, sanno che Nibiru esiste ed è in avvicinamento, ma senza nulla riferirvi, per fortuna che qui c’è Gennaro Gelmini come sempre pronto a spifferarvi tutto e subito vi scrivo che della cometa Elenin sappiamo che transiterà vicinissima alla Terra, fino a qualche mese addietro ci dicevano il 27 ottobre 2011, basandosi su questo la distanza tra la cometa e il nostro pianeta sarebbe stata certamente di sicurezza, da questo in molti hanno preso l'evento alla leggera, non badando ai nuovi dati che lo rendono ancor più allarmante, ovvero che transiterà nelle nostre vicinanze il 16 ottobre 2011, perché la Terra in quel medesimo istante si troverà, nel suo transito attorno al Sole, in un punto ancor più vicino ad Elenin, inoltre aggiungo che Elenin proviene dalla zona della Via Lattea denominata Nube di Oort, la stessa di Nibiru, quindi la cometa Elenin è un avamposto della cosidetta "Coda del Drago", la coda meteorica di Nibiru, e anche che l'attività solare è aumentata per l'aumento della massa totale dei pianeti del sistema solare tramite l’aggiunta della massa di Nibiru al suo in graduale avvicinamento al suo perielio situato tra i pianeti Marte e Giove.

A riguardo, questo è quanto ho riportato nei miei più recenti Esposti riguardanti Nibiru: comunemente annoverato come pianeta, Nibiru in realtà è una Nana bianca, cioè una piccola stella compattasi a tal punto che la materia di cui è composta è 10 volte più pesante del metallo piombo, cosicché le fattezze divengono quelle di un pianeta, avente in aggiunta un satellite denominato “Gabrielle” e una coda di meteore dalle fattezze simili a quelle delle comete, chiamata “Coda del Drago”, di cui da tempo ne scrivo avvisando di cadute meteoriche e che ora sta concretamente entrando in scena tramite il passaggio lo scorso 15 marzo 2011 della meteora 2000 PN9, tra il 16 e il 17 ottobre 2011 della cometa Elenin e tra l’8 e il 9 novembre 2011 della meteora 2005 YU 55, quest’ultima scoperta nel 2005 ma che ben pochi ne parlano per via della sua pericolosità in quanto è una tra le molteplici altre delle cosiddette NEO (Near Earth Object), provenienti come Nibiru dalla cosiddetta “Nube di Oort”, questo è un’ulteriore prova che Nibiru esiste ed è in avvicinamento, gli Astronomi e le Autorità che ne sono a conoscenza devono rivelare questa verità; in questo caso in linea con quanto io divulgo, l’Astronomia ufficiale dà la seguente definizione di Nana bianca: “stella collassata giunta all’ultimo stadio della sua evoluzione. E’ formata da atomi fortemente compressi i cui nuclei sono stati forzati gli uni contro gli altri, così da aumentare grandemente la densità della stella. Le Nane bianche hanno le dimensioni di un pianeta e la massa del Sole e potrebbero avere una densità 1000 Kg/cm3”.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
21 giugno 2011 2 21 /06 /giugno /2011 20:28

Italia, Inghilterra, Russia, USA, queste le quattro nazioni maggiormente interessate da questa manifestazione extraterrestre in questo 2011 sicuramente abbondante di novità eclatanti, in Italia sono già comparsi 7 cerchi nel grano (crop circle) a Longara in provincia di Vicenza il 21 maggio 2011, a Vo’ in provincia di Padova il 25 maggio 2011, a Roma in zona Via Appia Antica il 29 maggio 2011 successivamente all’avvistamento di una sfera di luce nella notte tra il 28 e 29 maggio 2011, a Ravenna in frazione (cioè zona) Savarna l’1 giugno 2011, a Rubiera in provincia di Reggio Emilia e a Jesi in provincia di Ancona  il 2 giugno 2011 per ambedue le formazioni e a Braccagni in provincia di Grosseto il 4 giugno 2011; in Inghilterra sono più di dieci i crop circle formatisi, stessa cosa, sia per quantità che per elaborazione dei cerchi, dicasi per gli Stati Uniti d’America; in Russia cerchi nel grano sono comparsi a Krasnodar il 22 maggio 2011 subito dopo l’avvistamento di una sfera di luce, e a Streavropol il 30 maggio 2011; in Messico è divenuto famoso quello formatosi a Tlapanaloya l’11 maggio 2011.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
15 giugno 2011 3 15 /06 /giugno /2011 19:16

Stanotte è attesa l’eclissi totale di Luna, il culmine dell’evento alle ore 22:13; l’inizio della totalità alle ore 21:22 e la conclusione della totalità alle ore 23, l’inizio della penombra già presente al suo sorgere, la fine penombra dalle ore 23 del 15 giugno 2011 alle ore 1 del 16 giugno 2011.

I dati riportano l’ora italiana (+1 TU).

Per altri dati sulle eclissi consultate gratuitamente il documento che troverete ciccando sopra questo link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-evento-nibiru-2011-76018704.html .

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
14 giugno 2011 2 14 /06 /giugno /2011 17:35

Dubbi senza dubbi; Nabro-Dubbi è il nome del vulcano che è ricominciato ad eruttare nella notte tra il 12 e il 13 giugno 2011 dopo uno sciame sismico di decine di scosse, la più forte delle quali di 5.7° Richter il 12 giugno 2011, con una nube di cenere vulcanica giunta fino a 13000 metri d’altitudine che si propende verso sud-ovest nella limitrofa Etiopia fino alla sua capitale Addis Abeba.

Per ora i voli aerei diretti nel Corno d’Africa non hanno sostanzialmente subito ritardi o cancellazioni, ma solamente leggere deviazioni nella rotta per aggirare la cenere vulcanica sospesa nell’atmosfera locale, causa di ingolfamento ai motori a reazione.

Per saperne di più, la zona sottostante il vulcano e scarsamente abitata, ma questo è dovuto al proliferare nell’area della mosca simile al tafano denominata Tze-tze, avente un pungiglione da cui succhia il sangue per nutrirsi, trasmettendo nel contempo la malattia del Tripanosoma Brucei, protozoo flagellato responsabile della cosiddetta malattia del sonno, ovvero una malattia capace di spingere ad un sonno catalettico tutte le persone che ne vengono colpite.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito