Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
15 agosto 2011 1 15 /08 /agosto /2011 21:51

 

Nibiru-macchia-nera-ingrandimento-blu.gif

Nibiru-macchia-nera-ingrandimento-rosso.gif

Ed eccoci agli ingrandimenti della macchia nera, di certo la sonda Soho non può fare le piroette attorno al Sole e anche Venere, vicina stante nelle foto al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-nibiru-rivelazione-2011-81433437.html sta sempre là non molto discosta dal suddetto Sole.

In Astronomia i filtri vengono spesso utilizzati nell’oculare sia per filtrare la luce in eccesso, quanto anche per migliorare l’osservazione anche dei contorni.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
12 agosto 2011 5 12 /08 /agosto /2011 20:21

Nibiru-macchia-nera-sfondo-blu.gif

Nibiru-macchia-nera-sfondo-rosso.gif

I flare del Sole cambiano di giorno in giorno, ma quella macchia nera strisciata sulla destra nelle foto della sonda Soho permane sempre, siccome nell’ingrandimento con filtro rosso solitamente non viene contemplata quella porzione di cielo, ve lo do io quell’ingrandimento col colore trasformato da blu a rosso e che pensare, semplicemente che se con un programma informatico cancellassero completamente quella “imperfezione”, il ritocco si noterebbe, allora molto più facile e meno visibile utilizzare programmi che sminuiscano i contorni di “macchie scure”, allargando al contempo la parte occupata dallo spazio siderale, ma Nibiru, che ci crediate o no, eccolo là a destra.

Io vi fornisco le prove, poi le confutano, “non è un capello, ma un crine di cavallo” per intenderci, allora siamo sempre alle solite, “non ci sono prove” dice chi non crede, ma se alle prove non credete, qualunque vi si fornisca, di sicuro di prove non ve ne saranno mai, ma per fortuna Nibiru si avvicina, e quando così scrivo mi riferisco alla trasformazione, ovvero tutto cambierà, così bando al potere occulto che ordisce vessazioni tramite il potere del denaro, senza soldi niente più potere, ma tutti fratelli e sorelle, le più grandi utopie sono quelle che si trasformano in realtà, diventare invece ricchi? Che illusione, il potere occulto non vuole concorrenza, vi farebbero credere di divenire ricchi come nel romanzo “il giro del Mondo in 80 giorni”, dove il povero servo credeva di ricevere molto denaro dal suo “padrone” (che brutta parola) per poi scoprire di aver dimenticato una lampada accesa a casa del capo, venendogli così addebitata la salatissima bolletta del gas, questo l’attuale sistema economico, se tutti fossero ricchi dove rimarrebbero la differenza e il potere? Non dimenticate che Nibiru è in avvicinamento di 0,6 Unità Astronomiche al mese, in questa metà d’agosto 2011 trovasi alla distanza di 9,8 UA dal Sole, ricordo ancora quando nel 2003 era situato ben oltre Plutone, quanto tempo è passato, e mai stanchi nella divulgazione, il futuro è prossimo a divenire presente, dal pianeta Nibiru un milione di Creature extraterrestri invaderanno il nostro pianeta Terra, insegnandoci una nuova economia, quella della fraternità, diverremo una sola famiglia di milioni di fratelli.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
11 agosto 2011 4 11 /08 /agosto /2011 00:36

La quercia da sughero: importante albero che ha, nei millenni, mantenuto di qualità e fatto invecchiare casalingamente incontabili bottiglie di vino anche grazie ai suoi turaccioli in grado farlo respirare e maturarlo e stata da breve tempo soppiantata da nuovi tappi in plastica, che come struttura interna sono simili ai filtri, in pratica tante bollicine d’aria tra la struttura gommosa, su talune delle bottiglie con questi nuovi tappi potrete trovare la dicitura “non invecchiare” e tante grazie, ma tale scritta non è obbligatoria, così vi potreste trovare ad invecchiare il vino e scoprire il metodo d’imbottigliamento solo successivamente, tali tappi possono essere trovati anche nelle bottiglie dei vini DOC, la Comunità Europea ne ha autorizzato l’utilizzo per l’imbottigliamento, ma non è tutto, ha anche autorizzato l’inserimento del sughero, stavolta tritato, nel mosto della spremitura dell’uva, che così facendo in 3 giorni si trasforma già in vino novello, ragione per la quale da luoghi in cui era impensabile impiantare vitigni per la natura di terreni per nulla vocati, adesso arrivano vini senza garanzia, c’è poi chi fa il vino senza uva col sangue d’asino e acqua, ma questo tipo di produzione è fortunatamente illegale.

Avevano lodato la produzione dei tappi in plastica per tutelare le querce in sughero, ma è impossibile tutelare una cosa facendole mancare la sussistenza economica e come avvenuto per numerose foreste in Madagascar, isola del continente africano situata a sud est, trasformate in piantagioni di palma da olio, olio dal colore rosaceo, tripolinsaturo e quindi meno adatto all’alimentazione degli altri oli bipolinsaturi, quindi più digeribili, e per questo insufflato tal volta d’idrogeno, con cui, voce non confermata dalla scienza, diventa cancerogeno, così è avvenuto per le foreste di querce da sughero, le cosiddette sugherete (o sughereti), i cui alberi, una volta scortecciati, devono essere curati per prevenire non rari incendi, la cui facilità ad attizzarsi è ancor più facilitata dalla mancanza di naturale protezione fornita dallo spessore di copertura offerta dalla consistente corteccia che le viene sottratta, e da questo all’abbandono della produzione di sughero il passo è breve proprio per via dell’utilizzo dei tappi in plastica, eppure il sughero è ineguagliabile se volete far invecchiare del buon vino in bottiglia, bisognerà sapere quale bottiglia comprare, perché i tappi sono sempre nascosti sotto la pellicola di chiusura, in appello ai produttori, scrivete sull’etichetta se il turacciolo è di sughero, grazie, come al solito questa è un'altra operazione negativa in cui è implicato il denaro, tanta fatica per il Dio Bacco insegnarci a fare il vino e poi per denaro tutto si trasforma, fortuna che il cambiamento è in dirittura di arrivo, su questo mio stesso sito http://gennaro-gelmini.over-blog.it presto nuove sconcertanti prove sul futuro che ci attende, Nibiru compreso, ma solo per chi vuole vedere, siamo sobri!

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
8 agosto 2011 1 08 /08 /agosto /2011 11:42

Il 09 settembre 2011 Mercurio entrerà nel segno della Vergine, il 15 settembre 2011 Venere giugerà in Bilancia, il 19 settembre 2011 Marte entrerà in Leone, il 23 settembre 2011 il Sole farà il suo ingresso in Bilancia, dove anche Mercurio arriverà il 25 settembre 2011 sempre nel segno della Bilancia.

Il 12 settembre 2011 la Luna sarà nuova nel segno dei Pesci, il 27 settembre 2011 sarà Luna nuova in Bilancia.

Il 03 settembre 2011 il Sole in Vergine si troverà in trigono a Giove in Toro, il giorno 08 settembre 2011 Nettuno in Acquario sarà opposto a Mercurio in Leone, l’11 settembre 2011 Marte in Cancro sarà sesto a Venere in Vergine, il 15 settembre 2011 Giove in Toro sarà trigono a Mercurio in Vergine, il 17 settembre 2011 Venere nel segno della Bilancia sarà opposta ad Urano in Ariete, il 23 settembre 2011 è la volta del trigono tra Urano sempre in Ariete per tutto il mese e Marte in Leone, seguito il 27 settembre 2011 dall’opposizione di Urano ancora in Ariete a Mercurio, da poco entrato nel segno della Bilancia; il 28 settembre 2011 il Sole, anch’esso in Bilancia, si troverà in quadratura a Plutone in Capricorno, il 29 settembre 2011 Marte in Leone si troverà in sestile a Mercurio in Bilancia, infine il 30 settembre 2011 nel segno della Bilancia si verifica la congiunzione tra Saturno e Venere e la sestilità tra il Sole in questo stesso segno, la Bilancia come detto poch’anzi, e Marte in Leone.

Incentro le mie previsioni questo mese sul lavoro perché settembre è il mese del lavoro, mi rendo conto che di lavoro non ce ne è per nessuno, vedete tutte quelle persone che vanno avanti e indietro per la città? non sono liberi professionisti, ma disoccupati che le vetrine dei negozi le guardano soltanto, perché con pochi centesimi in tasca non si compra niente, a parte questo, chi lavorerà dovrà rendere conto alle opposizioni dell’ 8 settembre, del 17 settembre e del 27 settembre, le sestilità dell’11 settembre, del 29 settembre e del 30 settembre e la quadratura del 28 settembre, chi non lavora avrà maggiori possibilità di trovarlo, ma pur sempre vi saranno scogli da superare, incomprensioni, rivalità, gelosie, questo il lavoro settembrino e dopo le vacanze c’è sempre chi per mettere ritmo deve dar fastidio, ci sono altri metodi! Salvo poi dire dopo mesi che non c’è abbastanza lavoro, queste le regole dell’economia che per fortuna cambieranno di certo.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
8 agosto 2011 1 08 /08 /agosto /2011 11:26

Per avere informazioni ferroviarie sul vostro treno da e per Forlì, modestamente avete fatto bene a guardare questo mio sito, perché bisogna sapere 3 cose importanti:

Per trovare tutti gli orari dei treni da e per Forlì è sufficiente consultare l’orario ferroviario su internet, ma voi mi risponderete “l’abbiamo già fatto, ma senza risultato”, invece questa vostra constatazione è dovuta al fatto che nelle ricerche dei treni, forlì va digitata senza accento come → Forli ← senza accento! Sul sito di Trenitalia al seguente link: http://www.trenitalia.com/ , adesso la ricerca vi riuscirà.

Informazioni sussidiarie:

1) nelle ricerche cilccate in basso su “tutte le soluzioni”;

2) potrete utilizzare anche treni classificati R (regionali) oppure RV (regionali veloci) per risparmiare denaro, magari compiendo un tappa a Piacenza per un cambio economico nei viaggi diretti verso Milano, offrendo anche Piacenza dei validi punti di ristoro al viaggiatore;

3) visitate questo sito http://gennaro-gelmini.over-blog.it per le informazioni  di vario genere in forma completamente nuova.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
4 agosto 2011 4 04 /08 /agosto /2011 11:40

Come in un libretto d’istruzioni, dove tutto si spiega, così ho voluto girare questo video, elaborati schemi per la realizzazione di un cerchio nel grano, metodi e tecniche, naturalmente queste istruzioni sono disponibili solo per le Creature extraterrestri. Per chi non fosse d’accordo, ricordo quanto sia impraticabile riprodurre i cerchi nel grano di grandi dimensioni recentemente apparsi in tutte le loro particolari caratteristiche.

In 6 languages: Italiano, English, Русский, Español, Française, Ελληνικά.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
1 agosto 2011 1 01 /08 /agosto /2011 15:38

images.jpg

L’intento è quello, far lasciare le redini al Presidente; negli anni gli attuali antagonisti avevano compiuto spese al di sopra di ogni possibilità, spendendo tanti averi senza porsi un limite, successivamente, quando quel debito era divenuto esorbitante, avevano lasciato il potere.

Ed ecco il Nuovo Presidente, che aveva la sola ambizione di fare molte cose buone per il suo paese, ma in breve l’economia tracollò, dopodichè anche il debito fece sentire i suoi nefasti effetti, finché, quando per l’anno successivo si intravedeva uno spiraglio, volevano screditare il Presidente in carica per consegnare il potere ad altri, che pur avendo operato a sfavore, volevano prendersi i futuri meriti dell’uscita dalla crisi economica pur essendo i fautori dell’entrata in crisi dell’economia, il loro disaccordo era organizzato, ma non avevano calcolato varie ed eventuali, cosicché un emergenza sovviene e travalica questa emergenza abitudinaria di mancanza cronica di fondi per sperperio precedente, e allora un solo uomo può far fronte alle evenienze, ma prima le persone esultano per farlo andare al potere per poi fargli rischiare il default, allora occorre tagliare non sui bilanci, ma sulle persone che hanno portato a questo sfacelo.

Così il bravo Presidente solleva dagli incarichi chi non ne era degno e ne designa di meritevoli, solo così si può continuare a governare, or dunque il Primo Presidente è Barack Obama: continui carissimo Presidente, sbaragli gli avversari, baci da Gennaro Gelmini.

 

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
1 agosto 2011 1 01 /08 /agosto /2011 12:43

Coccolia di Ravenna, 31 luglio 2011, domenica

 

Agli abitanti di Coccolia di Ravenna

e a chiunque altro, previa possibilità e salvo esaurimento copie

 

 

Oggetto: lettera divulgativa.

 

Carissimi amici, facendo ancora ritorno alla bellissima agricola Coccolia, debbo farvi sapere che ad un anno esatto di distanza i miei intenti sono rimasti immutati, sono ritornato ai Ministeri all’Ambiente, all’Istruzione, alla Giustizia, all’Interno, ai Beni e alle Attività Culturali martedì 31 agosto 2010, dal Procuratore della Repubblica di Bologna lunedì 08 novembre 2010 e lunedì 28 marzo 2011, dal Procuratore della Repubblica di Genova mercoledì 11 maggio 2011, dal Procuratore della Repubblica di Milano lunedì 06 giugno 2011 e dal Procuratore della Repubblica di Varese sabato 09 luglio 2011 con i nuovi documenti richiedenti l’ufficializzazione del pianeta Nibiru per quanto concerne la sua presenza nello spazio e la pericolosità del suo transito, ho inoltre aperto 3 nuovi canali video, oltre a quello già presente su YouTube, su Dailymotion, molto visualizzato in Europa, su Vimeo, visualizzato soprattutto nel sud del Mondo e negli Stati della grande pianura centrale degli Stati Uniti d’America (USA) e su Video Bigmir, il canale in lingua russa e ucraina seguitissimo in Russia, nelle ex Repubbliche Sovietiche e visualizzato senza censura anche in Cina e Medio Oriente, i link di codesti canali sono immediatamente visualizzabili anche ciccando nei miei siti sulla destra alla voce “siti visualizzabili” in http://gennaro-gelmini.over-blog.it , dove consiglio di leggere numerosi miei articoli postati, o alla voce “link” in http://gennarogelmini.maxiblog.it .

Provvedo di volta in volta a continuare imperterrito la divulgazione tramite il messaggio riguardante gli eventi provocati dal pericoloso influsso gravitazionale esercitato da un unico pianeta avente le molteplici denominazioni Nibiru, Sedna, Xena, Eris, Marduk, planet X e siglato 2003 UB 313, causante sul pianeta Terra il considerevole e continuo aumento di terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, repentini sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandinate, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche, frane e siccità, di cui ho sempre chiesto di ottemperare ad una ufficiale divulgazione informativa, comunicandola a tutta la popolazione mondiale in modo da metterla nella condizione di potersi salvaguardare, questo messaggio è un bene per conseguire la verità, in quanto altri eventi di questo genere avverranno a breve in tutto il Mondo, già sono iniziati, non voglio essere ripetitivo quando discuto di prossimo Big One, il devastante terremoto in California, così avverrà, semplicemente è un dato di fatto, gli eventi sismico vulcanici sono in continuo aumento e di questo potrete rendervene conto attraverso studi approfonditi senza cedere a minimizzazioni, quindi è anche un dovere d’amore anche tornare a ringraziare la mia fidanzata Patrizia Gigli per la bravura con cui mi è stata vicino in tutti questi 12 anni di divulgazioni sul futuro del Mondo, leale compagna e confidenziale collaboratrice, oltrechè gli amici per quanto inesauribilmente combattono lecitamente a favore della verità; la mia è una promessa fatta a suo tempo, quindi continuerò a divulgare Nibiru fino a quando la sua presenza e pericolosità sarà ufficialmente resa pubblica; a questo si è recentemente aggiunta la cometa Elenin che ha scanso di equivoci non impatterà contro la Terra, ma al suo ravvicinato transito negli strati alti dell’atmosfera terrestre, il gas metano in essa contenuto si incendierà per l’attrito e l’ossigeno, venendo respinta nello spazio e divenendo visibilmente di color azzurro-blu, in legame con Nibiru ha la particolarità di provenire dalla medesima zona della via Lattea denominata “Nube di Oort”, quindi Elenin fa parte della coda meteorica di Nibiru detta “Coda del Drago”.

Prendendo in considerazione l’unità di misura denominata “Unità Astronomica”, che equivale a 150 milioni di chilometri, in questi giorni conclusivi del mese di luglio 2011 il pianeta Nibiru è situato a 10,01 unità astronomiche dal Sole nell’avvicinamento al suo futuro perielio posto a metà distanza tra i pianeti Marte e Giove a 3,25 unità astronomiche dal Sole, alla velocità di 0,6 UA al mese, in codesta situazione di vicinanza di un pianeta abitato come Nibiru è chiaro che le Creature extraterrestri che vivono in cavità all’interno di esso torneranno a farci visita benevolmente.

Ricordo infine che non sono tornato a Coccolia per potervi rincontrare e non per profittare della stagione estiva, giacché domani ho già altri impegni, dovendo tornare in Lombardia, siccome in questi momenti di cambiamento la divulgazione è ancor più importante di una villeggiatura, potrete comunque contattarmi anche tramite l’e-mail gennaro.gelmini@email.it o in alternativa alle e-mail gennaro.gelmini@katamail.com e gennaro.gelmini@bigmir.net e che, per poesie, ricette di cucina, messaggi di Fede ed altri video interessanti, consiglio di visualizzare il sito di mia madre http://anna-rinaldi.over-blog.it , oltreché il mio già citato http://gennaro-gelmini.over-blog.it per quanto concerne l’argomento Nibiru, cerchi nel grano, UFO, cambiamenti climatici e quant’altro ancora.

Arrivederci a Coccolia.

 

Coccolia di Ravenna, 31 luglio 2011, domenica

 

IN FEDE

GENNARO GELMINI

 

 

 

Gelmini Gennaro, Viale Valganna 216, 21100 Varese – telefono fisso 0332232143, mobile 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it – sito internet: http://gennaro-gelmini.over-blog.it

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
27 luglio 2011 3 27 /07 /luglio /2011 15:38

E’ avvenuto un nuovo terremoto di 5.9° Richter nel Golfo di California appena ieri 26 luglio 2011; ricordate, la scorsa settimana per qualche giorno avevano chiuso per lavori la principale autostrada californiana, dicendo che era consigliabile rimanere chiusi in casa, si da il caso che proprio in quei giorni, il 23 luglio 2011, è avvenuto un terremoto di 6.3° Richter in Alaska (USA) come ne ho accennato nello scorso articolo, allora tutto mi fa pensare al fatto che durante un terremoto negli scorsi eventi sismici della California la maggiorparte dei morti era avvenuta sulle strade per il crollo di sovrappassi e ponti e per la perdita del controllo degli automobilisti in viaggio ad alta velocità al momento del sisma; l’aumento della fuoriuscita del gas radon dal terreno precedentemente ad un terremoto è uno dei metodi utilizzati per conoscere con breve anticipo lo scatenarsi di un terremoto, quindi mi fa pensare quella chiusura dell’autostrada se poteva essere stata organizzata nella possibilità di un eventuale sisma: “rimanete tutti in casa”, ma solo se non funziona un’autostrada che c’entra la casa, si può benissimo optare per altre faccende che non comportino il doversi spostare singolarmente ad andare ad intasare le autostrade, poi, appena domenica scorsa, il blocco della circolazione dei treni a Roma dopo un incendio alla struttura di gestione del traffico ferroviario, e questo è avvenuto dopo che un terremoto di 4.7° Richter in Italia settentrionale nell’area ovest della Pianura Padana il 17 luglio 2011 ha causato molteplici ritardi dei treni, fatto sta che appena l’altroieri pomeriggio 25 luglio 2011 è avvenuto un terremoto di 4.3° Richter a Torino con epicentro le pendici delle vicine montagne, le Alpi Cozie; c’era forse chi, analizzando il gas radon fuoriuscito dal terreno riteneva potesse succedere un terremoto a Roma? Domande a cui ci daranno risposta solo quando la verità sarà mostrate senza insabbiamenti, sono scomode realtà.

Ed infine una settimana addietro i server di Aruba hanno subito un incendio: andando in tilt per diverse ore gran parte delle comunicazioni internet, ma ora che sono state ripristinate funzionano molto meglio, le nuove fibre ottiche sono più resistenti, resistenti a cosa, ai terremoti?

La legislazione penale degli Stati Uniti d’America prevede che più indizi possano essere presentati alle Corti di Giustizia come una prova, se così valesse anche per la scienza ora di prove ne avremmo eccome, eppure ne abbiamo, ma c’è chi ancora si ostina a non rivelarci la verità, ce la rivelino subito, Nibiru è in avvicinamento! Ci vuole così tanto a dirlo? Quanto volete ancora aspettare? L’Umanità ne va di mezzo!

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
23 luglio 2011 6 23 /07 /luglio /2011 12:36

Ciò che è normale è normale, ma cos’è la normalità?

Tutti siamo simili ma diversi, la normalità sembra tal volta una logica imposta: cos’è normale?

Attraverso cosa si può capire se una cosa è normale o anormale?

Attraverso dati, mi risponderete, ma se taluni di questi sono estromessi, il risultato sarà stravolto, apparendo a chi conosce i dati reali più come una maschera di pseudonormalità dove insabbiare è la regola.

A tal proposito l’esempio  più classico è quello relativo al buco dell’ozono: negli anni passati veniva analizzato di 6 mesi in 6 mesi e ogniqualvolta si diceva che si stava restringendo, salvo poi annuncio contrario, ma solo a postumi, quando le dichiarazioni falsate avevano preso l’avvento su quelle vere.

Il buco dell’ozono si allarga in autunno e inverno e si restringe in primavera ed estate, aumentando costantemente, la mancanza di ozono negli stati alti dell’atmosfera infatti è in continuo graduale aumento, solamente che per le ventilazioni, condizioni e pressioni atmosferiche, la mancanza di ozono interessa maggiormente l’emisfero del globo che in quel mentre siamo nelle stagioni autunno e inverno, quindi è facile nascondere la verità mostrando dopo 6 mesi cosa è successo allo stesso emisfero terrestre, diventa quindi facile mostrare l’emisfero australe e l’Antartide in primavera o estate e dichiarare scientificamente che il buco dell’ozono è in diminuzione, oppure allo stesso modo, mostrare l’emisfero boreale e l’Artide quando quivi è primavera o estate, paragonare le mappe a quelle autunnali o invernali della stessa area geografica e dire che il buco dell’ozono è in diminuzione. Naturalmente non poteva mancare anche questo: quando nei miei Esposti riguardanti Nibiru iniziai a descriverne e le persone se ne fecero una ragione, capendo questo insabbiamento della verità, la prima cosa che gli scienziati hanno fatto e stata quella di non parlarne più apertamente come se il problema avesse finito di sussistere.

In questo stesso 2011, dopo il simico aumento di gennaio in Messico, il terremoto con onde anomale in Giappone, le nuove eruzioni di 6 vulcani di grande mole in Islanda, in Giappone, in Italia, in Cile, in Messico (vulcano Popocatepetl), in Africa e in Indonesia, in queste ultime settimane gli eventi sismici sono stati essenzialmente questi: in Alaska (USA) 6.3° Richter stamattina stessa 23 luglio 2011 (July 22 2011 in the United States of America) e sempre questa mattina del 23 luglio 2011 6.4° Richter in Giappone, il 20 luglio 2011 6.0° Richter alle Isole Salomone, il 19 luglio 2011 6.1° Richter in Tajikistan (ex Repubbliche Sovietiche), il 17 luglio 2011 5.0° Richter in nord Italia, il 16 luglio 2011 6.1° Richter in Alaska e nello stesso giorno, 16 luglio 2011 6.0° Richter in Cile, l’11 luglio 2011 6.4° Richter nelle Filippine, il 10 luglio 2011 7.0° Richter in Giappone e il 7 luglio 2011 7.6° Richter (inizialmente calcolati in 7.8° R.) alle Isole Kermadec solo per fare rapidi esempi.

Ma è tutto normale, basta estromettere alcuni dati, far ritenere quel che non si può far scordare come normale attività geologica e tutto diventa normalità.

E che dire delle grandinate e trombe d’aria che hanno investito in Italia soprattutto la regione lombardia e la provincia di Varese, luogo dal quale vi scrivo, in questa tessa settimana a partire da mercoledì 13 luglio 2011, tutto vero quanto drammatico. Di tutto questo tornerò a parlarvene, ho scattato anche delle foto all’evento da cui ad agosto 2011 finirò di realizzare un video che vi mostrerò a favore della verità.

E’ la verità che a noi interessa, per il bene dell’Umanità, senza insabbiamenti, così continueremo, divulgando verità, affinché le persone, sapendo possano prepararsi al cambiamento repentino che vivremo tutti, Nibiru si avvicina sempre più e da senza prove scientifiche che siamo alla dimostrazione della presenza e pericolosità del pianeta Nibiru il passaggio sarà breve.

Normalità, normalità, cos’è costei? Ricordate di quando il servizio sismico minacciò di estromettere dalle comunicazioni i dati dei terremoti globali? Si è evitato ciò solamente per la protesta scatenata dalle persone comuni che non hanno accettato questa omertà.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito