Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
13 aprile 2011 3 13 /04 /aprile /2011 14:38

Navigare nella rete è facile se c’è Forseti! Forseti è una Organizzazione non lucrativa di utilità sociale (Onlus) dedita all’apprendimento e diffusione di nozioni informatiche, aiutando concretamente chi si vuole cimentare nella rete internet; ed eccoci a festeggiare il primo compleanno, Forseti compie un anno e ha deciso di festeggiare invitandovi tutti alla presentazione dei suoi nuovi progetti, tra cui "ricicl@ndo" e "il pc in un'ora". Potremo inoltre scoprire insieme il nuovo sito web e il blog Forseti.

L'incontro si terrà domenica 17 Aprile presso l'ATA Hotel di via Albani 73 a Varese alle ore 18:00, una piacevole occasione per brindare tutti insieme a questo primo importante traguardo, vi aspettiamo numerosi!

Il sito di Forseti Onlus è il seguente: http://www.forseti.it

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
10 aprile 2011 7 10 /04 /aprile /2011 12:48

Robbie, da sempre cantante esclusivo, nella sua vita non ha voluto apparenze, ma vivere intensamente; prima era il leader indiscusso dei Take That, poi lo scioglimento per idee non sempre comuni nell’attività artistica come spesso accade, e come in seguito spesso accade, il ricongiungimento.

I sostenitori non li hanno mai persi di vista, e Robbie Williams è stato sempre una sorpresa, chi di voi ricorda, veramente, che Robbie è diventato anche Parroco, riuscendo a sposare due suoi amici: Billy Morrison, ex componente del gruppo musicale dei “Cult”, alla sua fidanzata; non prendetemi per pazzo, sto dicendovi la verità; infine ecco Robbie, nella sua sete di conoscenza di verità, e così è giusto che sia, dichiarare di credere negli extraterrestri: a questo punto i toni si sono accesi e alcune sue fan ne sono rimaste deluse; ed eccolo girare, dopo i significativi accenni riguardanti gli Extraterrestri delle canzoni Arizona e Angels, il video musicale della canzone “Bodies” con più semplicemente degli aerei; ed eccolo, come per non pensarci più, fare la reunion con il resto del gruppo Take That e girare il video della canzone “The Flood”, dove si perde una gara di canottaggio, ma si vince la gara dell’amicizia, perché l’importante non è vincere, ma continuare impavidi; eppure non poteva che essere così, la passione UFO di Robbie ha contagiato il resto del gruppo, a nulla sono valse parvenze di normalità, perché quella normalità non è più ammissibile, in quanto, maggiormente che in Italia, l’Inghilterra e tutto il Regno Unito è sempre più spesso scenario di fenomeni paranormali tra i quali spiccano quelli riguardanti fantasmi ed extraterrestri, quindi, con questo scenario, ecco che anche il pianista Gary Barlow, il batterista Howard Paul Donald, il cantantante Jason Thomas Orange, il cantante tastierista e bassista Mark Owen ne sono rimasti rapiti, facendo nascere la canzone “Kidz” in cui i Take That impersonano degli eroi venuti dallo spazio: bella la scena in cui Robbie, sceso assieme al gruppo dalla navicella spaziale, guarda un drappello di militari, asserragliati con i fucili puntati contro loro, come se le armi le avessero di cartone e fossero solo un simbolo contro la fraternità, poi tornano in cielo, come se semplicemente volessero lasciare il messaggio che nell’universo siamo tutti fratelli, basta con le logiche di potere attraverso le armi, pace, veniamo in pace, questo potrebbe anche smuovere le coscienze, non abbiate paura, gli extraterrestri sono nostri amici e ci vogliono solo bene.

Il video musicale “kidz” è visibile al link  http://dailymotion.virgilio.it/video/xhcf3i_take-that-kidz_music .

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
8 aprile 2011 5 08 /04 /aprile /2011 00:01

L’11 maggio 2011 Marte entra in Toro, a cui si aggiungono il 16 maggio 2011 Venere e Mercurio nello stesso segno del Toro, mentre dal 21 maggio 2011 il Sole entra in Gemelli.

La Luna è nuova in Toro il 3 maggio 2011 e piena a cavallo tra il segno dello Scorpione e quello del Sagittario il 17 maggio 2011.

L’1 maggio Giove è congiunto a Marte in Ariete, il 9 maggio 2011 Venere è congiunta a Mercurio in Ariete e l’11 maggio 2011 Venere è congiunta a Giove sempre in Ariete, il 12 maggio 2011 Marte in Toro trovasi in sestile a Nettuno in Pesci, il 16 maggio 2011 Venere e Mercurio in Toro sono in sestile a Nettuno in Pesci, il 20 maggio 2011 Marte in Toro è in trigono a Plutone in Capricorno, il 21 maggio 2011 Marte è congiunto a Mercurio in Toro, il 22 maggio 2011 il Sole in Gemelli è in quadratura a Nettuno in Pesci, il 23 maggio 2011 Venere è congiunta a Marte in Toro e il 25 maggio 2011 il Sole in Gemelli e in sestile ad Urano in Ariete.

Per i segni di fuoco (Ariete, Leone, Sagittario), questa primavera rimane in sintonia con gli obbiettivi che vi siete prefissati, poiché con numerosi pianeti ancora astrologicamente attivi in Ariete, la primavera è vostra consigliera e allora ben si continua, qualsiasi cosa accada occorre semplicemente correggere la rotta di volta in volta; i segni d’aria (Gemelli, Bilancia, Acquario) già fluttuano verso la libertà, ovvero i cambiamenti possibili alla routine li spronano verso orizzonti diversi; l’esatto contrario della routine ricercata dai segni d’acqua (Cancro, Scorpione, Pesci), che i diversi pianeti persistenti in Ariete prima, in Toro poi, rendono pensierosi e troppo indaffarati, vi dovreste concedere invece qualche giornata-serata di svago con gli amici; per i segni di terra (Toro, Vergine, Capricorno) vi è ancora attesa per buoni risultati che stanno per concretizzarsi e vedranno il loro massimo splendore a Giugno 2011 con l’arrivo di Giove in Toro.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
3 aprile 2011 7 03 /04 /aprile /2011 12:36

Nibiru now

Nibiru news

Bologna, 28 marzo 2011, lunedì

 

Al Procuratore della Repubblica di Bologna

 

 e per conoscenza:

 

al Presidente della Regione Emilia Romagna Vasco Errani

 

al Direttore dell’Osservatorio Astronomico dell’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) di Bologna

Flavio Fusi Pecci

 

al Direttore dell’Istituto Nazionale di Fisica Nucleare (INFN), sez. di Bologna, Antonio Zoccoli

 

alla sezione di Bologna dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV)

e al Presidente dell’INGV Enzo Boschi

 

al Sottosegretario alla Protezione Civile Franco Gabrielli

c/o sede della Protezione Civile, Roma

 

Al Sindaco del Comune di Cuasso al Monte (VA) Massimo Cesaro

 

Al Sindaco del Comune di Marzio (VA) Maurizio Frontali

 

Per via telematica a varie

Autorità italiane, statunitensi e russe

 

previa possibilità, a tutti gli abitanti di Marzio (VA)

e a chiunque altro a mezzo stampa

e tramite pubblicazioni ed e-mail su supporto internet

 

Oggetto: aggiornamento dell’Esposto del 08 novembre 2010 richiedente divulgazione informativa riguardo il pericoloso influsso gravitazionale esercitato da un unico pianeta avente le molteplici denominazioni Nibiru, Sedna, Xena, Eris, Marduk, planet X e siglato 2003 UB 313, in ottemperanza a quanto legislativamente contemplato all’Art. 40 Comma 2° e agli Artt. 361, 362, 432, 434, 449, 450 CP, causante sul pianeta Terra il considerevole e continuo aumento degli eventi quali terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, repentini sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandinate, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche, frane e siccità, comunicandola attraverso i media a tutta la popolazione mondiale in modo da metterla nella condizione di potersi salvaguardare, presentando codesto Atto a Bologna anche in merito alla stabilità strutturale della Torre degli Asinelli ed altre torri medioevali, oltreché tenuto conto del minuziosamente quivi documentato imminente terremoto in California (USA) e indipendentemente dalla sicura e certa presenza all’interno del Sistema Solare del pianeta Nibiru.

 

Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Bologna, io sottoscritto Gennaro Gelmini, nato a Milano il 24 novembre 1974, residente a Varese in Viale Valganna 216, avente numero di telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946, e-mail gennaro.gelmini@email.it e sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it , espongo quanto segue:

 

torno doverosamente a ripeterle che i sempre più numerosi e consistenti eventi quali terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, repentini sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandinate, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche, frane e siccità, ufficialmente reputati ai cosiddetti “effetto serra” e “buco dell’ozono”, sono da addebitarsi per la quasi totalità ad un unico pianeta distintamente denominato Nibiru, Sedna, Xena (che si pronuncia Scila), Eris, Marduk, Planet X (o Pianeta X) e siglato 2003 UB 313, informando ufficialmente tutta la popolazione e gestendola nel modo più adeguato, a norma degli Articoli 40 comma 2°, 361, 362, 432, 434, 449 e 450 C.P.; tale pianeta Nibiru descrive un’orbita estremamente ellittica, a cui corrisponde una sempre mutevole distanza dal Sole e dagli altri pianeti del Sistema Solare, e ha una massa estremamente compatta, a cui corrisponde un’elevata attrazione gravitazionale, questi i fattori d’influsso provocanti gli eventi catastrofici sopra indicati; Nibiru è stato astronomicamente segretamente scoperto nel lontano 1983, anno in cui gli era stata conferita la sigla di denominazione in greco ΩΡΚ (che si pronuncia omega rho cappa) come sovente si attribuisce alle stelle per catalogarne la luminosità, secondo cui Ω, che è l’ultima lettera dell’alfabeto greco, in questo contesto significa luminosità estremamente bassa: Nibiru irradia poco e soprattutto raggi ultravioletti, che gli umani non percepiscono, inoltre risulta maggiormente visibile al crepuscolo e sovente invisibile poiché coperto dalla luce solare, non risulta quindi tuttora visibile ad occhio nudo per questo oltreché per colpa dei nostri occhi che non percepiscono i raggi ultravioletti, solo con opportuni filtri ottici è possibile vederlo, ma presto diverrà visibile senza implicazioni tecnologiche. Nibiru in questi giorni di fine marzo 2011 si trova a 12,5 Unità Astronomiche dal Sole in avvicinamento al ritmo di 0,6 Unità Astronomiche al mese al suo perielio sito tra i pianeti Giove e Marte, cioè a 2,25 Unità Astronomiche dalla Terra e a 3,25 UA dal Sole; comunemente annoverato come pianeta, Nibiru in realtà è una Nana bianca, cioè una piccola stella compattasi a tal punto che la materia di cui è composta è 10 volte più pesante del metallo piombo, avente in aggiunta un satellite/pianeta denominato “Gabrielle” e una coda come le comete, chiamata “Coda del Drago”, di cui da tempo ne scrivo avvisando di cadute meteoriche e che ora sta concretamente entrando in scena tramite il passaggio il 15 marzo 2011 della meteora 2000 PN9 e a fine ottobre 2011 della meteora Elenin tra le altre, provenienti come Nibiru dalla cosiddetta “Nube di Oort”.

In base agli attesi cambiamenti è quindi opportuno mettere in sicurezza le torri medioevali di Bologna, tra cui svettano la Torre degli Asinelli e quella della Garisenda, affinché si evitino crolli rovinosi.

Se le dovesse esser capitato di aver avuto nozione anzitempo riguardo la mia precedente consegna del 08 novembre 2010, quelle persone che nulla fanno per evitare di spaventare la gente non le stia ad ascoltare, perché la popolazione è già impaurita per i devastanti eventi susseguitesi, dai terremoti alle eruzioni vulcaniche in Cile, Nuova Zelanda, Filippine, Indonesia, Giava, Giappone, alle fusioni nucleari alla Centrale Nucleare di Fukushima in Giappone, mancando per ora, oltre che per quanto io sottoscritto Gennaro Gelmini affermo, ma anche secondo quanto hanno dichiarato eminenti Geologi USA, tra cui spicca Jim Berkland, solamente il forte terremoto Big One in California (che per quei pochi che ancora non lo sapessero è uno Stato degli Stati Uniti d’America posto a sud ovest), che è atteso nell’immediato futuro in una fase di Luna nuova, quindi la popolazione va debitamente informata, mentre invece senza i pensieri di Nibiru si inizia la Guerra alla Libia poco prima del collasso, così, come per Katrina, il tornado che devastò New Orleans nel 2005, le truppe navali USA saranno troppo lontane per un’azione di soccorso immediato, senza pensare che ufficializzando la presenza e pericolosità di Nibiru questi assurdi combattimenti sarebbero stati evitati; terremoti ed eruzioni vulcaniche sono previsti e in qualche caso già in corso anche nell’area mediterranea.

Molteplici pianeti, a seguito della forza centrifuga implicata dalla loro rotazione creanti cavità e da fonti di magma generanti luce calore e facenti liquefare l’acqua anche ivi contenuta, sono abitati al loro interno da Creature, stessa cosa dicasi per Nibiru, da dove, profittando dell’estrema vicinanza, scenderanno sul pianeta Terra le Creature extraterrestri chiamate Annunaki, nostri cari amici, che tramite la messa al bando obbligatoria del denaro in tutto il Mondo, alla stessa maniera di come vige da loro, ripristineranno l’Eden terrestre stavolta più evoluto.

Allego al presente Esposto, per Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Bologna e per tutti i suoi intestatari che non lo abbiano già ricevuto o che lo richiedano nuovamente per motivi d’ufficio, relativamente alle Autorità ad esclusione dei privati cittadini unicamente al fine di limitarne le spese di stampa, e comunque gratuitamente visualizzabili sui miei siti internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it e http://gennarogelmini.maxiblog.it : copia dell’Esposto consegnato a Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Bologna ed altri numerosi intestatari in data 08 novembre 2010, copia della denuncia ambientale riguardante Nibiru consegnata a Roma il 31 agosto 2010 per il Ministro all’Ambiente Stefania Prestigiacomo, per il Ministro all’Istruzione Mariastella Gelmini, per il Ministro alla Giustizia Angelino Alfano, per il Ministro all’Interno Roberto Maroni e per il Ministro ai Beni e alle Attività Culturali Sandro Bondi, oltreché allego copie delle 5 lettere pervenutemi dalla National Aeronautics and Space Administration (NASA) al sottoscritto Gennaro Gelmini nelle date 08 settembre 2006, 30 gennaio 2008, 29 ottobre 2008, 29 luglio 2009 e 01 novembre 2009 con la fotocopia della sua busta riportante la dicitura “Priority A”.

Concludo ringraziando dovutamente la mia fidanzata Patrizia Gigli, fedele compagna e confidenziale collaboratrice, oltreché gli amici, sostegni talmente affidabili che da loro non mi sarei atteso neanche la metà di quanto hanno fatto pro verità, persone fantastiche! Ricordo inoltre che me medesimo posseggo anche il sito http://gennarogelmini.maxiblog.it e l’e-mail gennaro.gelmini@katamail.com , che sono visionabili per ulteriori informazioni numerosi video sul mio sito principale http://gennaro-gelmini.over-blog.it e su YouTube semplicemente cliccado “Gennaro Gelmini”su “cerca”, che approvo e ringrazio chi voglia condividere i miei scritti e video e che, se i pensieri vi opprimono, vi consiglio di visualizzare il sito di mia madre http://anna-rinaldi.over-blog.it . Distinti Saluti.

Bologna, 28 marzo 2011, lunedì

IN FEDE

GENNARO GELMINI

 

 

 

Gelmini Gennaro, Viale Valganna 216, 21100 Varese – telefono fisso 0332232143, mobile 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it – sito internet: http://gennaro-gelmini.over-blog.it

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
27 marzo 2011 7 27 /03 /marzo /2011 21:03

I pareri sono concordi, a buone notizie bisogna accomunare la dura realtà dei fatti, ora anche i Geologi degli Stati Uniti d’America, tra cui spicca Jim Berkland, asseriscono che il terremoto Big One in California è imminente, accadendo in questo stesso 2011, d’altra parte devo ricordare che dopo i recentissimi terremoti ed eruzioni vulcaniche è doveroso dire la verità senza tentennamenti di stabilità illusoria. E che ci dicano la verità, che tutto questo è in massima parte dovuto anche all’azione gravitazionale del pianeta Nibiru.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
25 marzo 2011 5 25 /03 /marzo /2011 11:54

Un terremoto quantificato in 6.8° Richter ha colpito il Myanmar (Birmania) alle 01:22 ora italiana; inizialmente si riteneva fosse di 7.0° Richter, vi sono un centinaio di morti e un altro centinaio di feriti; a qualche ora da questo alle 06:21 ora italiano un terremoto di 5.0° Richter si è avuto anche in Etiopia, segno che anche le faglie dell’Oceano Indiano, come quelle del Pacifico, sono in rapidissimo scorrimento.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
25 marzo 2011 5 25 /03 /marzo /2011 11:52

Come se non bastasse in Giappone, anche in Canada la centrale Nucleare di Pickering ha avuto un guasto e ha riversato 73000 litri d’acqua contaminata nel Lago Ontario il 16 marzo 2011, come per dire che i guai non vengono mai da soli, seppure i 3 reattori esplosi alla centrale nucleare di Fukushima in Giappone, avente gravità maggiore che a kernobyl, hanno destato tutta l’attenzione.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
25 marzo 2011 5 25 /03 /marzo /2011 11:41

Il nostro amico INIZIATO7DOMINU, ha disattivato l’incorporamento del  suo video “Gennaro Gelmini lettera dell’avvicinarsi di Nibiru 16 febbraio 2011”, comunque visibile al link http://www.youtube.com/watch?v=bqsgOpuzE-4 (annullando però prima, per la corretta visualizzazione, il cosidetto "frame", cliccando sulla X della barra superiore), che vi consiglio di rivedere, poiché osteggiato da scettici: certamente nel suo passato non avrà svolto la professione di politico, altrimenti avrebbe capito che gli scettici possono anche cambiare opinione e che noi lavoriamo anche per loro, affinché si accorgano che è tutto vero, Nibiru c’è ed è un pericolo per l’intera Umanità; quest’articolo è quindi un rifacimento dell’articolo presente al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-autorita-dei-terremoti-69080217.html che vi consiglio di andare a rileggere.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
19 marzo 2011 6 19 /03 /marzo /2011 10:59

Non sarà un altra Chenobyl, sarà peggio. Si teme che, con l'avvento della pioggia, che i noccioli già parzialmente fusi dei reattori numero 2, 3 e 4 della Centrale Nucleare di Fukushima e in cui si sono già verificate esplosioni negli scorsi giorni, possano dare luogo a nuove esplosioni, intanto anche gli abitanti di Tokio, la capitale del Giappone che dista 150 chilometri dal fattaccio, sono in fuga in massa perché non si fidano più delle rassicurazioni del governo nipponico, che sta varando un nuovo governo d'emergenza, ma non è finita, si sta tentando, alla stessa maniera che a Chernobyl, di ricoprire con del cemento i reattori danneggiati ad opera di aerei guidati da veri e propri kamikaze che metteranno a repentaglio la loro vita a seguito delle radiazioni pur di portare a compimento questa missione. Ho appena pubblicato altri articoli, non mancate di leggere anche quelli.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
19 marzo 2011 6 19 /03 /marzo /2011 09:43

Tutta la verità, senza eccezioni, articolo interessante che vi consiglio di leggere. l'Italia entra ufficialmente un guerra oggi 19 marzo 2011, questo già ve lo scrissi nel mio articolo "Attacco alla Libia 19 aprile 2011" visibile al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-attacco-alla-libia-19-aprile-2011-68623534.html , cioè 15 giorni prima che ciò accadesse, avrei solamente dovuto scrivere più precisamente "Attacco alla Libia 19 marzo-aprile 2011", se l'ho fatto questo è unicamente da addebitarsi a tre fattori, il primo è che marzo mi sembrava fin troppo presto per la data di un attacco alla Libia, ma non avevo calcolato certamente il terremoto in Giappone e la Festa del 17 marzo 2011 in cui il Capo dello Stato Giorgio Napolitano ha dichiarato: "non possiamo violare le speranze di un risorgimento nel mondo arabo", come per dire violiamo lo spazio aereo libico e attacchiamo, terzo questo attacco, come hanno riferito fonti diplomatiche, avverrà in anticipo, e per anticipo è da concepire con una Luna di anticipo, la super Luna al perielio con la Terra, visibilmente più grande del 14%, che dona quindi maggior visibilità notturna propendendo un attacco, quindi con un mese di anticipo, a dire il vero questa data me l'ero sognata la mattina del 4 marzo 2011, ma svegliatomi ma ancora assonnato non mi destai dal letto e quindi non me la scrissi, ma ricordai bene che quella data era il 19 come il giorno di nascita di mia madre Anna Rinaldi; successivamente ridestatomi ricordai naturalmente il giorno ma non il mese, ma per di più, a cosa si riferiva quella data? Accesi la TV e già parlavano di guerriglia in Libia da parte di insorti, quindi sicuramente quella data era da attribuirsi ad un attacco militare in Libia, ma perché tutti noi quando ci destiamo non prendiamo l'abitudine di scriverci quello che abbiamo sognato? Vi dico io cosa succede, in questi casi il cervello, ancora voglioso di una bella dormita, pur di conciliarci al sonno ci garantisce che di quello che abbiamo sognato ci ricorfìderemo tutto, oppure sono le occupazioni della giornata subitamente da svolgere che ci fanno dimenticare cosa abbiamo sognato, per ovviare a questi inconvenienti ci vorrebbe un tacquino e penna vicino al letto, da oggi in poi lo farò perché la mia volontà nello scrivere non si concilia di certo con le regole del sonno: posso solo dire "eppure avevo ragione" ma non fermare la volontà di guerra decisa al Summit di Parigi di oggi 19 marzo 2011 a partire dalle ore 13:30, officiato dall'Unione Europea, Unione Africana, Lega Araba, Stati Uniti d'America e in cui interverrà il Segretario di Stato USA Illary Clinton.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito