Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
14 giugno 2011 2 14 /06 /giugno /2011 17:35

Dubbi senza dubbi; Nabro-Dubbi è il nome del vulcano che è ricominciato ad eruttare nella notte tra il 12 e il 13 giugno 2011 dopo uno sciame sismico di decine di scosse, la più forte delle quali di 5.7° Richter il 12 giugno 2011, con una nube di cenere vulcanica giunta fino a 13000 metri d’altitudine che si propende verso sud-ovest nella limitrofa Etiopia fino alla sua capitale Addis Abeba.

Per ora i voli aerei diretti nel Corno d’Africa non hanno sostanzialmente subito ritardi o cancellazioni, ma solamente leggere deviazioni nella rotta per aggirare la cenere vulcanica sospesa nell’atmosfera locale, causa di ingolfamento ai motori a reazione.

Per saperne di più, la zona sottostante il vulcano e scarsamente abitata, ma questo è dovuto al proliferare nell’area della mosca simile al tafano denominata Tze-tze, avente un pungiglione da cui succhia il sangue per nutrirsi, trasmettendo nel contempo la malattia del Tripanosoma Brucei, protozoo flagellato responsabile della cosiddetta malattia del sonno, ovvero una malattia capace di spingere ad un sonno catalettico tutte le persone che ne vengono colpite.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
14 giugno 2011 2 14 /06 /giugno /2011 17:34

Il 55% degli Italiani è andato a votare per i 4 referendum, il 95% dei quali ha risposto “SI”, contro il nucleare, a favore dell’acqua pubblica e senza ricavi per le Società per Azioni e per rendere tutti uguali di fronte alla legge italiana; vorrei far intendere che il mio impegno a favore del raggiungimento del quorum dei referendum di cui ero tra i firmatari è semplicemente un segno per il cambiamento, mi sono parato a favore semplicemente perché deploro l’economia che ci rende schiavi di essa, senza acqua, perché troppo costosa, si muore; con le centrali atomiche si può morire; con la Legge non più uguale per tutti si tornerebbe indietro all’epoca borbonica (per chi non lo sapesse, i Borboni erano dei regnanti che avevano aumentato le tasse per il popolo a dismisura di 10 volte tanto, per questo in Puglia i famosi trulli sono scoperchiabili, ovvero hanno le beole di copertura senza calcestruzzo per poterli smontare ai tempi quando arrivavano gli esattori delle tasse borbonici; a presto con altri articoli, ma stavolta riguardanti i cambiamenti climatici e Nibiru.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
10 giugno 2011 5 10 /06 /giugno /2011 22:29

L’abbiamo visto e sentito in televisione al telegiornale mentre parlava nell’udienza del mercoledì (8 giugno 2011), Papa Benedetto XVI Joseph Alois Ratzinger l’abbiamo sentito bene, ha parlato per ribadire che l’acqua deve essere di tutti e contro l’energia nucleare anche in seguito a quanto accaduto a fukushima, ma sul vaticanit’s Channel di YouTube il discorso a voce del Santo Padre non l’ho trovato, intesi, YouTube è stata seria, ha postato tutto ciò che il Vaticano ha caricato in video, il problema è che chi ha postato il video relativo a questa udienza ha preferito alle parole del Papa la voce di un cronista, poi infine oggi stesso il direttore del giornale L’Avvenire bolla questo discorso come strumentalizzato dalla stampa, ma prima di cercare degli “agnelli sacrificali” nei giornalisti come già accaduto anche in passato (accadeva anche a mio padre, giornalista) perché le parole del Papa sono state censurate? Dal Vaticano la sicura risposta è perché si vogliono evitare strumentalizzazioni, ma la loro risposta sarebbe la stessa se decidessero di costruire una centrale nucleare proprio a Roma? Impossibile direte, certo, i luoghi reputati a questo scopo sono sempre lontani sia da Roma che da Milano, luoghi dove abitano la maggior parte dei politici, mentre i luoghi più adatti sono anche quelli più sismici e d’altra parte tutta l’Italia è sismica.

Come ho già scritto nell’articolo precedente a questo, anche se sappiamo che a breve il Mondo cambierà, non possiamo rimanere collusi al vecchio Mondo, rivolgendomi a chi vota in Italia, andiamo tutti a votare 4 SI al referendum del 12 e 13 giugno 2011.

Il miglior video esemplificativo che fin’ora ho trovato ve l’ho postato qui sopra.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
10 giugno 2011 5 10 /06 /giugno /2011 21:29

Container-radioattivo-Genova.jpg

Le scorie dove le metto? E l'uranio dove lo prendo? Per l'uranio c’è una vecchia miniera in disuso in provincia di Bergamo in Val Seriana, ma gli e lo avranno detto ai bergamaschi? Molti di loro ancora non lo sanno; poi c’è il problema delle scorie, avrei bisogno di sapere dove vorrebbero creare i nuovi siti per stoccarle e scendendo più a fondo nell’argomento su di un problema presente, perché già abbiamo il problema delle scorie radioattive delle centrali nucleari dimesse, ne dovremmo aggiungere altre da mettere dove? E ditemi, il 14 luglio 2011 si festeggerà il primo compleanno del container contenente scorie radioattive ancora fermo sotto sequestro al porto di Genova, attorniato da altri container contenenti cemento a fare scudo alle radiazioni, cosa ne facciamo, dove lo stocchiamo?

Domenica 12 giugno 2011 e lunedì 13 giugno 2011 per chi vota in Italia c’è il referendum, contro la privatizzazione dell’acqua, gli introiti economici di essa, la Legge italiana non più uguale per tutti e contro la costruzione di nuove centrali nucleari andate a votare 4 SI, ma perché vi scrivo di codeste cose se tanto sappiamo che ben presto il Mondo cambierà e non ci sarà più posto per gli errori ed orrori del passato? Risposta semplice, io non ho mai indicato azioni passive nell’attesa del nuovo Mondo, ma resistere! In questo caso il vostri 4 SI serviranno a questo, e non mi sembra poco, dimostrare alle generazioni future, figli e nipoti, che abiteranno assieme a noi questo nostro Mondo rinnovato, che non eravamo collusi con nessun tipo di azione economica, votando a questo referendum 4 SI potremo portare le prove della nostra contrarietà ad un sistema economico umano che ha letteralmente modificato le nostre esistenze schiavizzandole al denaro, riteniamo di essere liberi, invece siamo schiavi di questo sistema, allora proviamo la nostra estraneità a questa collusione, facendo comprendere a figli e nipoti che noi ne eravamo solo assoggettati e non collusi; ma ancora nessuno mi ha risposto alla domanda: dove lo mettiamo il container contenente scorie radioattive fermo sotto sequestro al porto di Genova? Per saperne di più: http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-cambiamenti-climatici-mar-tirreno-2011-74392211.html

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
7 giugno 2011 2 07 /06 /giugno /2011 22:00

Nibiru-top-secret.jpg

Milano, 06 giugno 2011, lunedì

 

 

Al Procuratore della Repubblica di Milano

 

 

e per conoscenza:

 

 

Al Prefetto di Milano Gian Valerio Lombardi

 

 

Al Presidente della Regione Lombardia Roberto Formigoni

 

 

Al Presidente della Provincia di Milano Guido Podestà

 

 

Al Sindaco di Milano Giuliano Pisapia

 

 

Al Comandante della Polizia Locale di Milano Tullio Mastrangelo

 

 

All’Arcivescovo di Milano Cardinal Dionigi Tettamanzi

 

 

A chiunque, previa possibilità e salvo esaurimento copie

 

 

Oggetto: Esposto riguardante la mancata salvaguardia della popolazione da attesi eventi provocati dal pericoloso influsso gravitazionale esercitato da un unico pianeta avente le molteplici denominazioni Nibiru, Sedna, Xena, Eris, Marduk, planet X e siglato 2003 UB 313, in ottemperanza a quanto legislativamente contemplato all’Art. 40 Comma 2° e agli Artt. 361, 362, 432, 434, 449, 450 CP, causante sul pianeta Terra il considerevole e continuo aumento degli eventi quali terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, repentini sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandinate, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche, frane e siccità, di cui si richiede divulgazione informativa, comunicandola attraverso i media a tutta la popolazione mondiale in modo da metterla nella condizione di potersi salvaguardare, consegnando codesto Esposto a Milano poiché stante tra le città meno preparate ad affrontare tali eventi implicati dal prossimo futuro cambiamento.

 

Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Milano, io sottoscritto Gennaro Gelmini, nato a Milano il 24 novembre 1974, residente a Varese (Codice Avviamento Postale CAP 21100) in Viale Valganna 216, avente numero di telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946, sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it ed e-mail gennaro.gelmini@email.it , espongo quanto segue:

 

Milano come Capitale economica d’Italia ha conosciuto il fasto e l’abbandono, ma nei modi di fare di ogni milanese e non milanese che abbia soggiornato o lavorato a Milano per lungo tempo, rimane sempre quella tranquilla parsimonia, mista a frettolosi capovolgimenti nel sapersi destreggiare, che la contraddistingue, in questo contesto è mancata l’adeguata preparazione agli eventi, rifiutati da talune persone semplicemente non parlandone e non ascoltando chi ne parla, ma non ci si può dissuadere da calamità di tutti i tipi stanno affliggendo tutto il pianeta Terra, io sottoscritto Gennaro Gelmini, nato a Milano il 24 novembre 1974, residente a Varese in Viale Valganna 216, avente numero di telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946, sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it ed e-mail gennaro.gelmini@email.it , doverosamente divulgo il messaggio concernente i sempre più numerosi e consistenti eventi quali terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, repentini sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandinate, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche, frane e siccità, ufficialmente reputati ai cosiddetti “effetto serra” e “buco dell’ozono”, che sono da addebitarsi per la quasi totalità ad un unico pianeta distintamente denominato Nibiru, Sedna, Xena (che si pronuncia Scila), Eris, Marduk, Planet X (o Pianeta X) e siglato 2003 UB 313, informando ufficialmente tutta la popolazione e gestendola nel modo più adeguato, a norma degli Articoli 40 comma 2°, 361, 362, 432, 434, 449 e 450 del Codice Penale; tale pianeta Nibiru descrive un’orbita estremamente ellittica, a cui corrisponde una sempre mutevole distanza dal Sole e dagli altri pianeti del Sistema Solare, e ha una massa estremamente compatta, a cui corrisponde un’elevata attrazione gravitazionale, questi i fattori d’influsso provocanti gli eventi catastrofici sopra indicati; Nibiru è stato astronomicamente segretamente scoperto nel lontano 1983, anno in cui gli era stata conferita la sigla di denominazione in greco ΩΡΚ (che si pronuncia omega rho cappa) come sovente si attribuisce alle stelle per catalogarne la luminosità, secondo cui Ω, che è l’ultima lettera dell’alfabeto greco, in questo contesto significa luminosità estremamente bassa: Nibiru irradia poco e soprattutto raggi ultravioletti, che gli umani non percepiscono, inoltre risulta maggiormente visibile al crepuscolo e sovente invisibile poiché coperto dalla luce solare, non risulta quindi tuttora visibile ad occhio nudo per questo oltrechè per colpa dei nostri occhi che non percepiscono i raggi ultravioletti, solo con opportuni filtri ottici è possibile vederlo, ma presto diverrà visibile senza implicazioni tecnologiche; Non sono io sottoscritto che mi illudo, so come gira il Mondo, altri forti terremoti lo scuoteranno, siccome Nibiru si collocherà, nei prossimi giorni di metà mese di giugno 2011, a 11 Unità Astronomiche dal Sole, cioè a 14,35 Unità Astronomiche dal suo perielio situato tra i pianeti Marte e Giove in avvicinamento al ritmo di 0,6 Unità Astronomiche al mese, che avverrà alla distanza di 3,25 Unità Astronomiche di distanza dal Sole, considerando giustamente la rotazione attorno ad esso, in cui giungerà in data 08 giugno 2013, tale giorno non lo rammento quasi mai poiché già oggi è importante dire la verità su Nibiru senza aspettare, che l’attesa è solo un danno, sarebbe opportuno ufficializzare la presenza e pericolosità di Nibiru oggi stesso, anzi, questo avrebbero dovuto già farlo, invece ancora negano ma tra breve dovranno forzatamente parlare; sono 12 anni che mi interesso del futuro del Mondo, quindi nessuno sia impaziente per quel poco tempo che manca, la distanza di Nibiru diminuisce in fretta anche in considerazione che nello spazio non esiste attrito per mancanza di atmosfera.

Comunemente annoverato come pianeta, Nibiru in realtà è una Nana bianca, cioè una piccola stella compattasi a tal punto che la materia di cui è composta è 10 volte più pesante del metallo piombo, cosicché le fattezze divengono quelle di un pianeta, avente in aggiunta un satellite denominato “Gabrielle” e una coda di meteore dalle fattezze simili a quelle delle comete, chiamata “Coda del Drago”, di cui da tempo ne scrivo avvisando di cadute meteoriche e che ora sta concretamente entrando in scena tramite il passaggio lo scorso 15 marzo 2011 della meteora 2000 PN9, tra il 16 e il 17 ottobre 2011 della cometa Elenin e tra l’8 e il 9 novembre 2011 della meteora 2005 YU 55, quest’ultima scoperta nel 2005 ma che ben pochi ne parlano per via della sua pericolosità in quanto è una tra le molteplici altre delle cosiddette NEO (Near Earth Object), provenienti come Nibiru dalla cosiddetta “Nube di Oort”, questo è un’ulteriore prova che Nibiru esiste ed è in avvicinamento, gli Astronomi e le Autorità che ne sono a conoscenza devono rivelare questa verità; in questo caso in linea con quanto io divulgo, l’Astronomia ufficiale dà la seguente definizione di Nana bianca: “stella collassata giunta all’ultimo stadio della sua evoluzione. E’ formata da atomi fortemente compressi i cui nuclei sono stati forzati gli uni contro gli altri, così da aumentare grandemente la densità della stella. Le Nane bianche hanno le dimensioni di un pianeta e la massa del Sole e potrebbero avere una densità 1000 Kg/cm3”.

In questo stesso periodo del 2011 vi sarà un’eclissi totale di Luna il 15-16 giugno 2011 e all’appena trascorsa eclisse parziale di Sole del 01-02 giugno 2011 vi è da aggiungersi un’altra sempre parziale di Sole il 01 luglio 2011: ho avuto modo di verificare da più di un decennio che tra il 18° e il 19° giorno successivo ad una eclisse vi è un considerevole aumento nello scorrimento delle faglie tettoniche che può generare terremoti e/o eruzioni vulcaniche, ma data la vastità del fenomeno eclissi nel prossimo periodo, non posso fare previsioni certe.

Ora lo sconvolgimento globale sta per entrare nella sua fase più acuta e la verità è attesa, Nibiru non può mancare, or dunque, Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Milano, io sottoscritto Gennaro Gelmini, nato a Milano il 24 novembre 1974, residente a Varese in Viale Valganna 216, avente numero di telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946, sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it ed e-mail gennaro.gelmini@email.it , le chiedo di attivarsi affinché si divulghi ufficialmente la verità della presenza è pericolosità rappresentata dal pianeta Nibiru, in tal modo dal consentire alla popolazione di prepararsi a quest’evento adeguatamente preparata e in salvaguardia, poiché essa è già angosciata dai devastanti eventi susseguitesi, dai terremoti in tutto il Mondo alle fusioni nucleari alla Centrale Nucleare di Fukushima in Giappone, dalle eruzioni del vulcano Grimsvotn in Islanda e dello Shiveluch in Russia a centinaia di tornado e tempeste negli Stati Uniti d’America (USA), che contribuiscono anch’esse ad aumentare lo scorrimento delle faglie e senza adeguata preparazione sarebbe equivalente ad abbandonarla ad un destino ancor più grave, mancando per ora, oltre che per quanto io sottoscritto Gennaro Gelmini affermo, ma anche secondo quanto hanno dichiarato eminenti Geologi USA, tra cui spicca Jim Berkland, il forte terremoto denominato “Big One” in California (che per quei pochi che ancora non lo sapessero è uno Stato degli Stati Uniti d’America posto a sud ovest), che è atteso nell’immediato futuro, in una fase di Luna nuova aggiungo io, poiché il territorio USA è già stato compromesso da altri circonvicini recenti terremoti del 6° Richter, di cui non se ne parla nelle cronache poiché ha interessato aree marginalmente abitate, ma la stabilità della faglia tettonica locale è seriamente compromessa, quindi la popolazione va debitamente informata, terremoti ed eruzioni vulcaniche sono previsti e in qualche caso già in corso anche nell’area mediterranea, la parte sommitale del vulcano sottomarino Marsili, situato nel Mar Tirreno, sta per collassare e il suo crollo genererà onde anomale e si giungerà al punto in cui molteplici vulcani saranno in grande fermento, tra questi anche tutti i vulcani italiani, Etna, Stromboli e Vesuvio compresi. Se riguardo la California tendo a ripetermi in diversi scritti, ciò è da attribuire al fatto che le faglie, spronate da forti eventi sismico-vulcanici ed alluvionali, incrementano la velocità di scorrimento creando come una catena di altri terremoti, ma questi non percorrono susseguentemente tutta la Terra, bensì le faglie delle Americhe situate ad ovest segnano una sorta di naturale linea di demarcazione latitudinale tra est e ovest, ovvero i movimenti di faglia che anche quivi confluiscono in terremoti, non proseguono da ovest ad est e da est ad ovest nel continuo del loro scorrimento, ma ritornano nelle faglie precedentemente percorse, questo accade perché le faglie ovest americane scorrono tra rocce ben ancorate ad enormi profondità nelle viscere della Terra, ecco perché puntare sulla California, per un’ovvia ragione, il Big One è la “Madre dei terremoti”.

Molteplici pianeti, a seguito della forza centrifuga implicata dalla loro rotazione creanti cavità e da fonti di magma generanti luce calore e facenti liquefare l’acqua anche ivi contenuta, sono abitati al loro interno da Creature, stessa cosa dicasi per Nibiru, da dove, profittando dell’estrema vicinanza, scenderanno sul pianeta Terra le Creature extraterrestri chiamate Annunaki, nostri cari amici, che tramite la messa al bando obbligatoria del denaro in tutto il Mondo, alla stessa maniera di come vige da loro, ripristineranno l’Eden terrestre stavolta più evoluto; queste Creature mi hanno assicurato che la cometa Elenin, di cui sopra ne ho fatto breve menzione, non si schianterà sulla Terra, transiterà nell’atmosfera e per l’attrito si incendierà colorandosi di azzurro per via del gas metano presente in essa, per poi tornare nello spazio profondo, una visone nettamente spettacolare.

Desidero incitarla, Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Milano, affinché lei voglia da subito interessarsi della questione Nibiru, facendo in modo che si ufficializzi la sua esistenza e pericolosità senza remore, sappia comunque che in questi 12 anni in cui ho divulgato il messaggio riguardante il futuro dell’Umanità, codesti miei scritti sono stati letti da diverse centinaia di migliaia di persone e se continuo a scriverne, benché la notizia di Nibiru non sia ancora stata ufficializzata, è perché il muro di gomma dell’omertà informativa, dopo aver ricevuto grossi colpi ritorna indietro ed è proprio quello il momento in cui è ancora da colpire, perché la sua forza di respingimento verrà a sommarsi ad un nuovo colpo prontamente infertole, finché il suo abbattimento avviene con certezza.

Allego al presente Esposto, per Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Milano e per tutti i suoi intestatari che non lo abbiano già ricevuto o che lo richiedano nuovamente per motivi d’ufficio, relativamente alle Autorità ad esclusione dei privati cittadini unicamente al fine di limitarne le spese di stampa, e comunque gratuitamente visualizzabili sui miei siti internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it e http://gennarogelmini.maxiblog.it : copie delle 5 lettere della National Aeronautics and Space Administration (NASA) pervenute al sottoscritto Gennaro Gelmini nelle date 08 settembre 2006, 30 gennaio 2008, 29 ottobre 2008, 29 luglio 2009 e 01 novembre 2009 con la fotocopia della sua busta riportante la dicitura “Priority A”.

Concludo ringraziando la mia fidanzata Patrizia Gigli per la bravura con cui mi è stata vicino in tutti questi 12 anni di divulgazioni profetiche, leale compagna e confidenziale collaboratrice, oltrechè gli amici per quanto inesauribilmente combattono lecitamente a favore della verità; la mia è una promessa fatta a suo tempo, quindi continuerò a divulgare Nibiru fino a quando la sua presenza e pericolosità sarà ufficialmente resa pubblica.

Ricordo inoltre che me medesimo Gennaro Gelmini posseggo anche l’E-mail gennaro.gelmini@katamail.com e il sito http://gennarogelmini.maxiblog.it , che sono visionabili per ulteriori informazioni numerosi video sul mio sito principale http://gennaro-gelmini.over-blog.it , tra cui i video dai titoli “Nibiru cambiamenti climatici”, “Ufo informazioni”, “2012 Mondo nuovo against understatement”, “Verità nascoste against understatement”, “Video anti truffa” e il nuovissimo in 6 lingue (italiano, inglese, spagnolo, francese, greco e russo) “UFO friends OVNI НЛО” (НЛО, che si pronuncia NLO, significa UFO in russo) di me medesimo Gennaro Gelmini su Dailymotion, su YouTube e su Vimeo, che approvo e ringrazio chi voglia condividere i miei scritti e video e che, per interessanti pause fuori da questo contesto, vi consiglio di visualizzare il sito di mia madre http://anna-rinaldi.over-blog.it .

Distinti Saluti.

Milano, 06 giugno 2011, lunedì

IN FEDE

GENNARO GELMINI

 

 

 

Gelmini Gennaro, Viale Valganna 216, 21100 Varese – telefono fisso 0332232143, mobile 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it – sito internet: http://gennaro-gelmini.over-blog.it

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
5 giugno 2011 7 05 /06 /giugno /2011 15:40

Migliaia di evacuati, 3500 per l'esattezza, in seguito all'eruzione del vulcano  Puyehue Cordon in Cile, preceduta da una ventina di scosse di terremoto, una delle quali ieri 5 maggio 2011 di 5.6° Richter sulla terraferma ed un'altra di 6.2° Richter nell'Oceano Pacifico a largo delle coste cilene il primo maggio 2011. Ceneri vulcaniche sono ricadute nella limitrofa Argentina sulla città di Bariloche.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
3 giugno 2011 5 03 /06 /giugno /2011 00:05

Il sistema economico vuole ortaggi che rimangano freschi per 4 settimane senza marcire o ammuffire, la frutta immutabile fino all’annuale stagione successiva, seguendo queste direttive le essenze vegetali per l’alimentazione umana coltivate su larga scala sono sempre più resistenti ai parassiti tramite bucce inattaccabili come se fossero di plastica, foglie dai colori pastello, luccicanti, frutti di Biancaneve, belli come li volevate, nel contempo in cui le antiche varietà (cultivar in gergo agricolo) divengono sempre più rare, relegate all’amore di chi ha ancora l’orto, una passione sia per le piante che per la nostra stessa salute, invece no, il sistema economico vuole avere sempre di più al prezzo sempre più basso, l’ultima trovata è stata quella di inserire l’acido etilendiamminotetraacetico, più noto con la sigla EDTA, nei concimi, finché il sistema si blocca, perché dinanzi a questa frutta e verdura inattaccabile, accade che i batteri riescano a modificarsi in breve tempo anche grazie alla loro elementare natura e alla loro prolifica forza vitale e per non soccombere ecco che ora che il batterio Escherichia Coli, in una quantità tale da riuscire a creare un’epidemia, si sono trasformati in una variante letale altamente tossica denominata “killer”, il cui nome nasce dal fatto che già 18 sono i morti accertati e 3000 i contagiati da questo batterio, quindi, per evitare che questa variante mortale prolifichi, togliete l’acido etilendiamminotetraacetico EDTA dai concimi, anche perché vi è da considerare che sui campi con quest’acido trattati, nel corso degli anni ho notato il continuo decrescere degli insetti: questo ve lo dice me medesimo Gennaro Gelmini, che ho frequentato l’Istituto Tecnico Agrario “Gregorio Mendel” di Villa Cortese, paese situato nei pressi del confine nord della provincia di Milano vicino a Samarate (VA), cittadina dove abita la mia fidanzata Patrizia Gigli, seppure non ultimandone gli studi anche per l’estrema selezione degli studenti, a suo tempo passanti da 3 classi di 24 alunni ciascuna per il primo anno a 16 alunni al 5° anno prima dell’Esame di Maturità.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
2 giugno 2011 4 02 /06 /giugno /2011 09:59

Il 2 luglio 2011 Mercurio compie il suo ingresso nel segno del Leone, il 4 luglio 2011 Venere entra in Cancro, il 23 luglio 2011 il Sole entra in Leone, e il 28 luglio 2011 Mercurio passa nel segno della Vergine e sempre lo stesso giorno 28 luglio 2011 Venere entra in Leone.

La Luna è nuova l’1 luglio 2011, giorno in cui vi è un’eclissi parziale di Sole in Cancro; il 15 luglio 2011 la Luna è piena in Capricorno e il 30 luglio 2011 la Luna è nuova nel segno del Leone.

Il 4 luglio 2011 Mercurio in Pesci trovasi in trigono a Venere in Cancro, il 5 luglio 2011 Urano in Ariete è trigono a Mercurio in Leone e lo stesso giorno, il 5 luglio 2011, Mercurio in Leone si troverà in quadratura a Giove in Toro; il 6 luglio 2011 Saturno in Bilancia è trigono a Marte in Gemelli, il 7 luglio 2011 Giove in Toro trovasi trigono a Plutone in Capricorno, il 9 luglio 2011 Giove nel segno del Toro è sesto a Venere in Cancro e nello stesso giorno del 9 luglio 2011 anche Saturno in Bilancia trovasi in sestile a Mercurio in Leone; il 12 luglio 2011 Mercurio in Leone è sesto a Marte in Gemelli, il 13 luglio 2011 Saturno in Bilancia è quadrato a Venere in Cancro, il 27 luglio 2011 il Sole in Leone è trigono a Urano in Ariete e il 29 luglio 2011 Nettuno in Pesci è opposto a Mercurio in Vergine.

Per qualche Leone un regalo costerà, ma siccome sarà fatto per amore o amicizia, sarà cosa giusta, considerando anche qualche possibile entrata economica. Si preannunciano serie discussioni sul piano sociale per l’influsso delle eclissi.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
31 maggio 2011 2 31 /05 /maggio /2011 21:03

Una volta si diceva tale padre, tale figlio, oggi si può anche dire tale madre, tale figlio, almeno io ho avuto questa fortuna, perché non è stato facile districarsi nei preconcetti della società ingiustamente ritengono non debba mai avvenire nessun cambiamento, ma più che sociale io mi riferisco alla credibilità, la società nel suo insieme viene spinta dal sistema a dare ripulsa a tutte quelle persone che non si inchinano al vitello d’oro; ci fanno credere liberi, poi se non stiamo alle regole imposteci, regole organizzate in un macchinoso meccanismo a scalpito dei deboli e della verità, perché quando si esige il rispetto delle persone, questo vuol dire rispetto per la vita di tutti, ma dietro la parvenza il sistema esige il rispetto solo per ciò che può offrire una sorta di catena economica invisibile, talmente ormai ispessita e stante ovunque, che è come una rete da pesca ormai e noi ne siamo preda, fortunatamente invece tutto cambierà e me medesimo Gennaro Gelmini ho avuto la fortuna di avere dei genitori che hanno sempre creduto in ciò che faccio per il bene di tutti e in questo ultimo periodo di resistenza alle ultime avversità prima del concepimento del nuovo Mondo, mia madre è in linea con quanto affermo anch’io, interessante, per invitarvi a credere nella verità  e a continuare a impegnarsi per essa, farvi leggere quanto liberamente di suo pugno ha scritto, dal titolo Il nuovo Mondo e il Giudizio di Dio, visibile al link http://anna-rinaldi.over-blog.it/article-il-nuovo-mondo-e-il-giudizio-di-dio-74443839.html 

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
28 maggio 2011 6 28 /05 /maggio /2011 22:02

I Parchi Nazionali e Naturali negli Stati Uniti d’America sono sorti almeno in parte su preesistenti Riserve Indiane degli Indiani d’America, sono quindi luoghi in cui meglio di alti gli Statunitensi sanno si potrà trovare un migliore rifugio rispetto alle svettanti città di acciaio e vetro dei grattaceli; or dunque, per motivi ufficiali di mancanza di fondi economici, i 70 Parchi, tra Nazionali e Naturali, rischiano la chiusura, Parchi sempre più spesso meta di persone che credono nel prossimo futuro di tribolazione da cui scaturirà il nuovo Mondo veramente giusto e deliziosamente vivibile, quindi sempre più popolati da gruppi di persone in preparazione sia materiale che spirituale al futuro di cambiamento che tra breve avverrà e già sorpreso dalle avvisaglie, il motivo che appare più palpabile a questo punto per decidere di chiudere questi luoghi immersi nell’ambiente naturale immutato almeno parzialmente dall’Uomo è quello di eliminare i flussi migratori di cittadini che vogliono riscoprire l’arte di arrangiarsi in campagna, così facendo si lascia la popolazione al suo destino senza queste capacità di apprendimento utili al superamento dei prossimi ostacoli che la interesseranno, speriamo che le Autorità californiane ci ripensino prima di intraprendere così baldanzose decisioni.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito