Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
22 gennaio 2013 2 22 /01 /gennaio /2013 20:09
UFO-e-architetti.jpg

 

Il mistero è tale fin quando mistero rimane, alcune persone, terrestri come noi, architetti, hanno costruito in tutto il Mondo delle case a forma di navicella spaziale e questo per rendere più sottilela differenza tra noto e ignoto e rendere effettiva la conoscenza dell’ignoto, fin quando ignoto non sarà più e per avvicinarci al contatto con l’Universo intero, pieno di vita, è utile avvicinarci anche alla tecnologia universale le cui forme sono sovente ma non sempre tondeggianti.

Quattro giorni addietro una di queste costruzioni è crollata rovinosamente e questo succede poiché gli architetti che le costruiscono sono sovente in pensione e dopo aver speso tutto il denaro che avevano per costruirle, così successivamente talune di esse si rovinano non per negligenza, ma per impossibilità finanziaria a tenerle in ordine, è successo in Brasile nella città di Feira de Santana il 18 gennaio 2013, cedimento strutturale dovuto all’arrugginimento del metallo della struttura portante.

Questo connubio arte – ufologia si sposa benissimo con la rotondità di tutti i pianeti e stelle di tutto l’Universo, solamente le meteore possono non essere tonde, ma sono erranti nello spazio, noi invece stiamo saldi nel credere a tuttotondo, parola che possiamo utilizzare per descrivere il nostro stato di grazia, quello di renderci consapevolmente pronti ad accogliere le Creature extraterrestri, che arriveranno sulle loro navicelle spaziali.

Vi ho sopra postato un video che mostra uno di questi validi esempi di costruzioni.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
18 gennaio 2013 5 18 /01 /gennaio /2013 22:53

Crop-documento.jpgCerchio-documento.jpg

Busto Arsizio (VA), 17 gennaio 2013, giovedì

 

 

Al Procuratore della Repubblica di Busto Arsizio (VA)

 

 

e per conoscenza:

 

 

Al Sindaco di Busto Arsizio (VA) Gianluigi Farioli

 

 

Al Sindaco di Samarate (VA) Leonardo Tarantino

 

 

In libera diffusione, previa possibilità e salvo esaurimento copie

a titolo informativo

 

 

Oggetto: dispiego di elicotteri per localizzare ed effettuare arature in maniera da cancellare la formazione di cosidetti cerchi nel grano, tra i quali uno in provincia di Varese a Busto Arsizio, per tali atti distoglienti dalla preparazione agli eventi astronomici e ufologici di cui potranno occuparsene costituendi Gruppi di Continuità.

 

Vostra Signoria Procuratore della Repubblica di Busto Arsizio (VA), io sottoscritto Gennaro Gelmini, nato a Milano (Milan) il 24 novembre 1974, residente in Viale Valganna 216, 21100 Varese, avente numero di telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946, e-mail gennaro.gelmini@email.it e sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it , espongo quanto segue:

 

tramite una telefonata, diretta a me medesimo Gennaro Gelmini in data 12 gennaio 2013, mi è giunta la segnalazione con la quale sono venuto a conoscenza che a Busto Arsizio (VA) sembra essersi recentemente provveduto alla rimozione di un cerchio nel grano appena formatosi, facendolo letteralmente sparire in solamente 4 ore mediante una purtroppo accurata aratura del campo, riuscendo in tale operazione di localizzazione mediante radar che localizzano fonti energetiche vicine al suolo e in volo con elicotteri muniti di videocamere usufruenti di triplice tecnologia all’infrarosso, termotecnica e intensificatrice di luce, ma tale tecnologia, che dovrebbe essere impiegata per scopi più nobili quali scoprire illeciti vari in terreni agricoli e abitativi, si ipotizza venga ulteriormente utilizzata per scopi per attuare la sistematica sparizione di elementi e notizie atte alla conoscenza dell’ignoto, senza di essi si sminuisce la preparazione al cambiamento, rimanendo nell’illusione che nessuna novità possa mostrarsi, finché il momento della verità arriva lo stesso senza potersene preparare, a cui cercherà di ovviare, ponendovi rimedio, mediante la costituzione dei cosidetti Gruppi di Continuità, ovvero gruppi di persone atte a risondere ai bisogni della popolazione con idonee gesta di sostegno ad essa, sia psicologici che essenziali.

Nella segnalazione mi è stato riferito non si sapesse il disegno realmente presente, che quando erano giunti sul luogo del cerchio nel grano, codesto crop circle era già sparito e non ve ne era più alcuna traccia, ma me medesimo Gennaro Gelmini, e come è logico in molti l’intuiranno, costatando molteplici articolate modalità, il fatto che fossero certi si trattasse di un crop circle, che sapevano a che ora fosse stato fatto siccome sapevano fossero occorse 4 ore affinché sparisse ogni traccia e considerando inoltre di non essersene accorto nessun Bustocco, ovvero abitante di Busto Arsizio, ritengo che l’operazione “sparizione crop” debba essere stata compiuta nottetempo con particolare tecnologia, uomini e mezzi a disposizione, si ipotizza quindi che gli autori della suddetta telefonata possano eventualmente essere gli autori materiali della sparizione del cerchio nel grano in oggetto.

Non si comprendono le ragioni di questa dicasi cover – up, questa copertura a nascondere, celare, che non siamo soli nell’Universo, se non nell’ottica di una illusoria immutabilità, fin quando tutto muta, cambia, il fenomeno dei cerchi nel grano è direttamente legato all’ufologia e in particolare al transito del pianeta Nibiru nel Sistema Solare, pianeta abitato in cavità interne da Creature extraterrestri che per creare un contatto con noi umani, realizzano i cerchi nel grano per incominciarlo il più possibile gradualmente, contatto che invece avverrà in maniera improvvisa siccome non siamo stati preparati, anzi, questa preparazione ci è stata negata, come alla stessa maniera nessuno ci ha informato che il consistente aumento degli eventi quali terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, maremoti ed onde anomale, uragani, tornado e tifoni, improvvisi sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandinate, frane e siccità, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche, sono da imputare ad un pianeta avente varie denominazioni tra le quali Nibiru, Sedna, Eris, Marduck, Xena, Pianeta X (Planet X) e la sigla 2003 UB 313, della cui esistenza si è al corrente da almeno 30 anni, ma senza di questo informarne pubblicamente, così non si è arrivati alla soluzione di preparare la popolazione tutta al cambiamento consistente che avverrà, a partire da nuovi forti terremoti che l’influsso di Nibiru comporta, poiché avente tale pianeta una massa notevolmente compatta, a cui corrisponde un enorme attrazione gravitazionale, che in questi anni è in crescendo per la sua vicinanza al perielio che avverrà con esattezza in data 8 giugno 2013; Nibiru compie un’orbita completa ogni 3600 anni, dalla cosidetta Nube di Oort, a 3,25 Unità Astronomiche dalla stella Sole, ad equa distanza tra i pianeti Marte e Giove.

I Gruppi di Continuità pro populo sopra menzionati devono essere composti da N°. 15 persone così suddivise:

Il lottatore: si prende la briga di interessarsi dei problemi più urgenti della popolazione per tentare di porvi rimedio e al contempo evitare che qualcun altro se ne occupi, affinchè la situazione rimanga sotto il controllo del gruppo stesso, evitando così che possa degenerare; il terribile: nota le possibili conseguenze di ogni evento nefasto, focalizzando sul il più pessimo degli scenari, ma portandosi a baluardo di ciò, dona ostinatamente per ogni prospettiva nefasta, la forza e il coraggio per saperla affrontare e superarla, creando l’effetto di togliere la paura nell’affrontare i momenti più drammatici con la speranza di cavarsela che diventa col tempo certezza; il minimizzatore: per lui tutto appare passabile e passibile, badando bene a non cedere di credibilità, da largo sfogo all’ottimismo, grazie al quale tutto si può superare; l’accusatore: pone accuse rispondendo alle esigenze della popolazione per evitare che da sola si ponga contro se stessa, persone contro persone, evitando la giustizia sommaria per mantenere la giustizia lecita secondo quanto prescritto dalla Legge stessa; il mago: dona conforto in ogni situazione alla popolazione con qualche trucchetto di magia per farsi ben volere commiso all’aiuto psicologico; il sofistificatore: figura essenziale all’interno del gruppo, si occupa di ricreare come commestibili alimenti avariati o non idonei al consumo, è prediletta a svolgerne il ruolo una persona con esperienza nel campo delle sofistificazioni alimentari, ma che al contempo abbia una notevole conoscenza dei metodi di trattamento chimico di prodotti adulterati anche per quanto concerne l’annientamento delle possibili malattie trasmittibili in essi contenuti; il pranoterapeuta: con tutti i requisiti dovuti, ovvero saper fare il proprio lavoro, aiutare gli altri in anima e corpo; lo psicologo folle: in un momento storico che andremo a vivere, dove nulla sarà normale e si passerà da un’emergenza all’altra, non troverà facile applicazione ogni sorta di temperamento mite, occorrerà quindi saper trattare col dovuto garbo ogni evenienza per poter dare conforto; l’analista delle emergenze: figura che comunemente chiameremo “il trova guai”, scuta dove possa addensarsi ogni nuovo problema, qualunque esso sia, andando anche sui luoghi delle eventuali segnalazioni di disastri nelle zone adibite alla sua mansione; l’erborista: con esperienza in lavori agricoli, saprà osservare ogni sorta di pianta per trarne nutrimento, quelle che normalmente si definiscono erbacce, per lui hanno un nome e uno scopo; il segnalatore e cercatore alimentare: cerca ogni cosa possa essere o divenire commestibile, cerca, trova e lo porta in un luogo convenzionato al trattamento alimentare; il produttore univoco: in sintonia con l’erborista e il sofistificatore, produrre alimenti è la regola; il sarto cencista: stracci laceri e sporchi, da lavare, ma anche vestiti nuovi o rinnovati, da qualsiasi stoffa, da qualsiasi materiale, creare vestiti; il religioso: non la religione, ma le religioni, per tutte le risposte di cortesia che non trovano risposte in altri contesti; il contattista: il sottoscritto e altri come me medesimo, terrestri che siano in contatto con Creature extraterrestri.

La presente lista è stilata solamente a carattere indicativo, possono essere apportate eventuali modifiche alla medesima, ma è consigliato per ogni gruppo avere al suo interno un contattista per i suoi legami “d’amicizia” ultraterreni, con le Creature extraterrestri e meglio se abbinati a entità di trapassati.

Poiché in questi casi la divulgazione è importante, posseggo il sito internet principale http://gennaro-gelmini.over-blog.it e l’ulteriore sito http://gennarogelmini.maxiblog.it , quattro canali video internazionali su YouTube, Dailymotion, Vimeo e Video Bigmir, le tre e-mail gennaro.gelmini@email.it , gennaro.gelmini@katamail.com e gennaro.gelmini@bigmir.net e sono presente sui social network FB Facebook e VK Vkontakte (ВК ВКоитакте), ho fatto il più possibile nel minor tempo possibile, attendendo qualche giorno per novità, l’accentuata ripresa sismico – vulcanica che farà in modo che la verità debba essere riscoperta, Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Busto arsizio (VA), gentilmente le chiedo di interessarsi a questa faccenda per fare in modo che si evitino possibili ulteriori sparizioni di cerchi nel grano ed elementi ufologici vari e venga ufficializzata presenza e pericolosità del pianeta Nibiru, scusandomi per le mie parole spicce, ma occorrendo fare più cose possibili nel minor tempo possibile, così è doveroso agire, non mancando di dare un sentito ringraziamento particolare a Patrizia Gigli per quanto mi è stata vicino in questi anni e in anticipazione per quanto continuerà ad esserlo in futuro.

Distinti Saluti.

 

Busto Arsizio (VA), 17 gennaio 2013, giovedì

 

IN FEDE

GENNARO GELMINI

 

 

 

Gelmini Gennaro, Viale Valganna 216, 21100 Varese – telefono fisso 0332232143, mobile 3407077946

e-mail: gennaro.gelmini@email.it – sito internet: http://gennaro-gelmini.over-blog.it

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
17 gennaio 2013 4 17 /01 /gennaio /2013 00:14

Dove-siamo.jpg

Rispondere alla domanda “dove ci troviamo?” è ciò che mi era venuto in mente da tempo, postarvi una foto da indovinare, non si vince come in un semplice gioco, ma si affina abilità, come questo sito è gratuito, si vince pure senza guadagno; allora, dove ci troviamo, o per meglio dire, quale città italiana compare nella foto? Indovinatelo se ci riuscite, non è facile indovinare, ma sono convinto ci riuscirete, rispondetemi tramite commento se volete, a prestissimo.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
15 gennaio 2013 2 15 /01 /gennaio /2013 00:06

Italia-Terremoti-2013.gif

Aspettate, attendete, un attimo di pazienza, miscellanea. Per le questioni di dicembre, se vi avessi detto che non era necessario recarsi sull’Isola di Stromboli in vacanza, mi avreste potuto mandare a quel paese, perché giustamente col turismo a Stromboli ci si guadagna la pagnotta, adesso però che in molti siete tornati dalle vacanze, il vulcano Stromboli è ritornato in eruzione, come già detto, a partire dal 12 gennaio 2013 con uno sciame sismico di diverse decine di scosse, tra le quali il 14 gennaio 2013 la più forte di 3.4° Richter alle falde del vulcano Stromboli e di 4.6° Richter più a sud nel Mare Mediterraneo; nel frattempo continua lo sciame sismico in Alaska, con un terremoto principale di 5.5° Richter appena ieri 14 gennaio 2013.

Se siete stati pazienti fino ad adesso, potete continuare ad esserlo per un po’ di giorni, novità.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
13 gennaio 2013 7 13 /01 /gennaio /2013 22:14

Tremors-2013.gif

Spero di avere reso l’idea, nella prossima settimana che tra qualche ora ha inizio voglio tentarne di nuove, ho continuato a scrivere poiché questo tempo verrà ricordato come il passaggio tra due ere e io non posso mancare, qui su questo sito si è sempre discusso, nei commenti, del tempo, questa vecchia era, che non passa mai, rimango invece convinto che le novità arrivano, ragione per la quale non posso mancare proprio adesso, che da ieri 12 gennaio 2013 sono tornati ad intensificarsi gli eventi sismico vulcanici, un’esplosione ha scosso la sommità del vulcano Stromboli alle Isole Eolie (Sicilia, Italia) e nel Mediterraneo continuano i terremoti con epicentro il Mare Egeo, oggi 13 gennaio 2013 con 4.7° Richter; negli Stati Uniti d’America ieri 12 gennaio 2013 un terremoto di 4.1° Richter si è verificato a largo delle coste oceaniche dell’Oregon e sempre sulla sponda occidentale, poco oltre il confine, in Messico, oggi 13 gennaio 2013 si sono verificati, con epicentro il Golfo di California, tre terremoti di 5.6°, di 4.7° e di 4.2° Richter, continuando lo sciame sismico in Alaska con, sempre oggi, una scossa di terremoto di 4.9° Richter; inoltre si segnalano vari terremoti sulle coste poste sull’Oceano Pacifico anche in centro e sud America.

Non posso di certo mancare adesso, nei documenti e articoli che seguiranno, non troverete cose già scritte e già dette, ma tutto nuovo, voglio però tranquillizzare chi mi segue, che le regole che mi sono state imposte, con amore e non con la forza, devono volgere all’interesse dell’Umanità, niente sbilanciamenti quindi.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
13 gennaio 2013 7 13 /01 /gennaio /2013 00:10

My-America.jpg

C’è chi lo sa bene, quando già ci sono novità in certi ambiti, significa che si è in attesa di ulteriori novità, così Barack Obama, Presidente degli Stati Uniti d’America, ha nominato John Brennan Direttore della Central Intelligence Agency (CIA), valsosi in affidabilità per i suoi 25 anni di esperienza l’avorativa nella stessa Intelligence, uomo che si è sempre dato un grande daffare, instancabile lavoratore dalle analisi alle operazioni in campo, dal terrorismo alle calamità naturali; ritengo pienamente veritiere le informazioni che lo descrivono come di alto intelletto, estrema perizia e rispettoso dell’etica lavorativa, ma le nuove nomine del Presidente USA sono ben 3, Chuck Hagel al Dipartimento della Difesa e Jack Lew Segretario al Tesoro.

Tutto questo mentre è in fase di studio una proposta di legge per innalzare il limite da due a quattro mandati per ogni Presidente degli Stati Uniti d’America: sono d’accordo, fanno bene, quando un Presidente e un vero Presidente se lo merita.

Rimaniamo in attesa di novità caro Presidente.

Nella foto: alla vostra destra John Brennan e alla vostra sinistra Chuck Hagel.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
12 gennaio 2013 6 12 /01 /gennaio /2013 21:55

Con video. Terza parte dell’intervista radiofonica a me medesimo Gennaro Gelmini, riguardante il pianeta Nibiru e le Creature extraterrestri, condotta dalla radio al link http://www.spreaker.com/page#!/user/sdch , le cui parti precedenti sono gratuitamente visibili in vari link tra i quali http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-radio-intervista-nibiru-extraterrestri-seconda-parte-112383877.html e http://www.dailymotion.com/video/xuorn5_radio-intervista-nibiru-extraterrestri-seconda-parte_people la seconda parte e sempre gratis su vari link, tra i quali http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-radio-intervista-nibiru-extraterrestri-prima-parte-111688437.html e http://vimeo.com/52105563 la prima parte.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
9 gennaio 2013 3 09 /01 /gennaio /2013 16:17

Bracciale-arcobaleno.jpg

Un altro aereo è sparito, ma il fatto più importante che mi ha spinto a scrivere questo articolo che spero sia accolto con oggettività, è la sparizione di decine di velivoli in questi anni nella medesima zona dell’Arcipelago di Las Roques, isole del Venezuela, oltre a centinaia di voli di cui non ce ne hanno fatto sapere per motivi turistici, ovvero avevano paura che i turisti evitassero di venirci in vacanza, optando per altre destinazioni.

Ma, aprite la mente, non è molto meglio saperne per evitare di divenire i protagonisti di tali eventi?

Ma non si sapeva che solamente ciò che conosciamo, se è una cosa brutta, la possiamo evitare?

Per poter sparire decine di aerei senza che noi ne fossimo a conoscenza vuol dire che si è fatta un’accurata censura senza rispetto riguardo queste scomparse, sarebbe utile quindi non farne più di censura se non ve ne è il motivo, solo per un totale bisogno di tranquillità apparente, illusoria, perché poi tutte le cose sono destinate a trovare i loro riscontri di verità e se la verità non la si conosce prima, poi arriva improvvisa e senza che si abbia avuta la benché minima preparazione ad affrontarla, allora meglio parlare.

Non cercate per forza la verità tramite questo articolo, cercatela pure nella scienza terrena se ve la darà e ve la darà?

Oggi siamo al 9 gennaio 2013, per l’ultimo in ordine di tempo di questi aerei spariti durante il volo in transito su Las Roques, quello di 5 giorni fa, del 4 gennaio 2013, c’è la testimonianza di una persona che dice di aver osservato l’aereo entrare in una nuvola che di li a poco veniva attraversata da un fulmine e di non vederne più uscire l’aereo; indagando più approfonditamente, ho notato che ieri sera 8 gennaio 2013 nella trasmissione televisiva "Porta a porta" il responsabile della compagnia aerea ha detto che un'altro pilota presente su di un successivo volo a distanza ravvicinata (c'erano 120 aerei che volavano nella zona il 4 gennaio 2013) ha osservato l'aereo entrare in un nembo (nuvola) che aveva un'attività elettrica nella parte inferiore; detto questo, ciò ha elementi che lo accomunano ai fenomeni ufologici, vi è chiaro tutto ciò?

Sono inoltre ricominciate le ricerche di un altro aereo scomparso nella stessa area 5 anni fa, esattamente il 4 gennaio 2008, con perfezione, proprio 5 anni prima, dopo cinque anni li cercano adesso, vorrei capire, ma perché i terrestri si comportano sempre alla stessa maniera, ovvero senza imparare dagli errori passati? Non avevate mai sentito parlare di Angeli che rapiscono in cielo? Ne avete sentito parlare, ne avete letto, eppure tra voi c’è chi non ci crede, io ci credo.

Prediligete aerei a reazione se dovete volare nella zona del trinangolo delle Bermuda, almeno se potete, poiché anni addietro vi fu la testimonianza di un pilota dell’aviazione militare che disse di essere capitato in una di queste nuvole col suo aereo a reazione e accortosi che le apparecchiature del velivolo stavano letteralmente impazzendo, lo mandò a tutta velocità e uscì indenne dalla nube, ovvero ci vogliono velocità sostenute per uscirne, ma anche senza testimonianze, la verità è palese per chi crede.

Intanto stasera ritorna in TV la trasmissione “Mistero” sul canale “Italia 1”, unitamente alla trasmissione televisiva “Voyager” in onda ogni lunedì sera sul canale “Rai 2” per continuate a parlare di fatti occulti, nascosti ai più, ma eravate sicuri che ogni enigma & esploratore sarebbero stati dimenticati? Ci siamo ancora invece.

Comunque come sono belle quelle nuove tute spaziali dai tanti soffici colori che ricordano l’arcobaleno, molto meglio di quelle monocromatiche precedenti, come il mio nuovo bracciale, comprato appena qualche settimana addietro nello scorso mese di dicembre 2012; gli piaceva, l’hanno voluto, l’hanno preso, ma a modo loro.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
8 gennaio 2013 2 08 /01 /gennaio /2013 20:34

Cielo-rosa.jpg

Nel corso di questo stesso mese di gennaio 2013 gli eventi si susseguono ininterrotti, oggi stesso 8 gennaio 2013 un terremoto di 5.8° Richter si è verificato con epicentro nel Mar Mediterraneo e con più precisione nel Mar Egeo tra Grecia e Turchia, segno di movimenti tettonici molto attivi nell’area mediterranea; nel frattempo continuano le morie di calamari giganti sulle spiagge della California (USA), di cui la scienza continua a non precisarne il motivo, che in tanti sappiamo addebitare al geomagnetismo terrestre impazzito assieme al gas radon sprigionatosi dai fondali oceanici, segnale per terremoti futuri; inoltre vi è stato il transito di molteplici bolidi nel cielo, un meteorite è stato avvistato negli scorsi giorni nel meridione d’Italia con un’insolita scia color verde, dello stesso colore di altre osservazioni.

Nell’Italia settentrionale si sono toccati in questi giorni di gennaio 2013 i 20° Centigradi e siamo in pieno inverno, ne avevamo già accennato; quando poi torneranno le nubi e con esse il freddo, sappiate comunque che dietro questa parvenza di normalità che si vuole comunemente indurre, anche l’alluvione che sta accadendo questi giorni di gennaio 2013 in Israele e Palestina a me sembra qualcosa di eccezionale, sono in attesa di novità di qui a qualche settimana.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
6 gennaio 2013 7 06 /01 /gennaio /2013 18:32

Montagne-protettrici.jpg

Con Giove in Gemelli per tutto il mese di febbraio 2013, nel segno dei Pesci fanno l’ingresso Marte il 2 febbraio 2013, Mercurio il 5 febbraio 2013, il Sole il 18 febbraio 2013 e Venere il 26 febbraio 2013; Venere, dal segno del Capricorno in cui trovasi ad inizio mese, prima di subentrare in Pesci transita dal giorno 2 al 25 febbraio 2013 nel segno dell’Acquario.

La Luna il 10 febbraio 2013 è nuova nel segno dell’Acquario ed è piena nel segno della Vergine il 25 febbraio 2013.

Marte è congiunto a Nettuno nel segno dei Pesci il 4 febbraio 2013, Urano in Ariete è sesto a Venere in Acquario il 6 febbraio 2013, seguita da una fortunata combinazione di Giove in Gemelli in trigono a Venere in Acquario e di Mercurio congiunto a Nettuno in Pesci il 7 febbraio 2013, contenuta da Giove in Gemelli in quadratura a Mercurio in Pesci il 9 febbraio 2013 e di Saturno in Scorpione in quadratura a Venere in Acquario in data 11 febbraio 2013; successivamente il 12 febbraio 2013 Mercurio in Pesci è trigono a Saturno in Scorpione, il 15 febbraio 2013 Marte in Pesci è in sestile a Plutone in Capricorno, il 16 febbraio 2013 tornano le fortunate congiunzioni Marte in Pesci è trigono a Saturno in Scorpione, il 26 febraio 2013 vi è la congiunzione di Marte con Mercurio in Pesci e il 28 febbraio 2013 Nettuno in Pesci congiunto a Venere in Pesci.

Mese, questo di febbraio 2013, dedicato all’amore non per il semplice fatto vi sia la festa di San Valentino, ma per gli influssi nell’elemento acqua uniti a quelli gioviani in aria, sarà però un amore di corse e rincorse, a rincorrersi tra elementi, acqua e aria rincorreranno fuoco e terra e qui è utile ricordare che per i reconditi retroscena dell’amore hanno una certa valenza anche gli ascendenti.

Fuoco e terra potrebbero cercare nuove libertà, per il fuoco è cosa nota, ma per l’elemento terra assume connotati di novità, che nel mentre acqua vorrà saperne di terra, fuoco spiccherà il volo.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito