Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
19 maggio 2013 7 19 /05 /maggio /2013 17:42

Video con sorpresa. Ison, Nibiru, cercavate novità, le troverete, il cielo è una immensa distesa infinita di cui  non se ne sa mai abbastanza, allora occorre dispiegare ogni doviziosa constatazione, occorre dispiegare elementi che concorrano a raccapezzarci nella cerchia dei segreti insoluti e dissipare ogni segreto, scoprendo così l’immenso Universo. Un nuovo video per continuare a seguire il viaggio intrapreso, che ci potrà infondere certezze nel cambiamento che arriva.

Ison, Nibiru, giungono a noi, non siamo soli, viviamo tutti assieme nell’Universo, in Pace e Amore con tutte le Creature.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
18 maggio 2013 6 18 /05 /maggio /2013 17:11

Cielo-in-tempesta.jpg

Ed ecco c’è chi mi dirà che gli eventi successi accadono tutti i giorni, allora sappiate che è proprio dicendo così che vi siete giocati da soli, ovvero per dire di non preoccuparci vi siete giocati la carta giusta, inutile che abbiate fatto sparire account su Facebook di chi solo condivideva link su certe situazioni poco gradevoli che stanno accadendo al nostro Mondo, perché lo dite voi stessi che certi eventi accadono tutti i giorni, quindi tutti i giorni ci sarà qualcuno che si ritroverà la casa devastata dal fango, provate a dirgli di stare tranquillo, che certi eventi accadono tutti i giorni e rischierete di farvi buttare addosso tutta la melma della carriola con cui stava svuotando casa sua dai detriti dell’ennesima alluvione, ieri, venerdì 17 maggio 2013, è avvenuta un’alluvione in provincia di Verona, oggi, domani e dopodomani da qualche altra parte, potete anche dire che è tutto normale, ma non per questo gli eventi scemeranno, dire che è tutto normale funziona fino all’evento successivo, intanto tra il confoine sud orientale della regione Lombardia, Mantova e l’Emilia il terreno ribolle, ma prima di dirci di più aspettano che arriverà qualcuno ben affermato che ci dirà che è tutto normale, poi ne verrà un secondo a dirci che è tutto normale, quindi un terzo a dirci la medesima cosa, nel frattempo oggi 18 maggio 2013 c’è stata una nuova imponente frana sulle Alpi.

Prima studiano come correlarsi con il pubblico, poi ci dicono i resoconti, è tutto normale, ma quel “normale” non ferma gli eventi; essere preparati agli eventi, invece di vederseli arrivare all’improvviso, di certo aiuta, bene per chi questo l’ha capito e messo in pratica.

Intanto che io continuo a scrivere gratis per voi, qualcosa me la dovrò pure meritare, stamattina mi sono recato al supermercato a comprare 3 pizze surgelate, trovando un bel banchetto con sopra scritto “venite a fare colazione gratis da noi”, un metodo nuovo per procacciare clienti, allora ok, iniziamo dai dolcetti alla fragola, passiamo da quelli al cioccolato per arrivare a quelli sopraffini, assieme a 3 bicchieri di succo d’arancia, la colazione è dolce, iniziando un nuovo giorno pro verità, in questo somiglio a qualcuno, non vi pare?

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
14 maggio 2013 2 14 /05 /maggio /2013 10:39

Lago-onde.jpg

Tanti eventi si stanno verificando con molta più consuetudine del solito, eventi rari divenuti consuetudine, una consuetudine che sarebbe meglio evitare, ma non si riesce, la moria di pesci e animali acquatici continua ed è continua, senza sosta in tutto il Mondo, come è possibile tutto ciò?

Gli animali vengono trovati spiaggiati senza vita o in grandi ammassi inermi che coprono la superficie delle acque.

Io ho identificato il motivo di questa moria nel raro ma letale gas radon che esala da sottoterra, da fenditure nella roccia: nell’acqua, invece che nell’aria, non riesce a disperdersi, facendo perire i pesci e tutti gli animali acquatici nel tratto d’acqua contiguo.

Altra motivazione è il geomagnetismo terrestre, scombussolato ovviamente dall’assetto astronomico, non può essere diversamente, anche se per la scienza tutto ciò rimane ufficialmente un mistero.

Tutti questi eventi corrispondono al transito ravvicinato al perielio del pianeta Nibiru, che, seppure negato dalla scienza, la sua presenza si fa sentire e giungerà il momento in cui su Nibiru dovranno dirci tutto.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
12 maggio 2013 7 12 /05 /maggio /2013 22:06

Fiori-al-parco.jpg

Volontà, occhio, pazienza, questo è la mamma, occhio perché ci vorrebbero quattro occhi per guardare i figli, volontà è pazienza lo dicono le parole stesse.

Oggi 12 maggio 2013 per la Festa della Mamma sono andato con la famiglia in un orto botanico sopra il lago di Lugano, spero vi siate divertiti anche voi tutti, Auguri a tutte le Mamme.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
10 maggio 2013 5 10 /05 /maggio /2013 16:13

Eclissi-di-Luna.jpg

3 eclissi in solamente 30 giorni: il 25 maggio 2013 è attesa l’eclissi di Luna, oggi 10 maggio 2013 si è verificata quella totale anulare di Sole, visibile però solamente sull’Oceano Pacifico e l’Australia, mentre lo scorso 25 aprile 2013 quella precedente di Luna.

Eclissi di Luna di penombra, ovvero la Luna che si tinge di rosso.

Da notare, per i legami astronomici tra la Terra e il cielo, vi è, in questi stessi giorni, una diminuzione della cadenza sismica su tutto il Mondo, un meccanismo dei terremoti che è ora assopito, nella consueta sequenza di successivo aumento sismico atteso a settimane a causa degli influssi astronomici mai sopiti.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
8 maggio 2013 3 08 /05 /maggio /2013 20:43

Nave-Genova.gif

Jolly Nero, nave portacontainer, si è andata a schiantare contro la torre di controllo del porto di Genova, la moderna “Torre dei Piloti”, ha causato 7 vittime, 2 dispersi e 4 feriti ieri 7 maggio 2013.

Il Sindaco di Genova si è dimostrato profondamente addolorato per un simile accadimento.

nel frattempo che la magistratura faccia luce sull’accaduto, ciò che me medesimo Gennaro Gelmini ho trovato interessante farvi sapere, ciò di cui pochi menzionano fino ad adesso, conosciuto da parte di quei Genovesi che il porto lo conoscono bene e al sottoscritto che si reca di tanto in tanto a Genova, è che nella scorsa estate 2012 il porto di Genova è stato teatro di una ristrutturazione molto lesta, ovvero per aumentare il pescaggio del porto, la stazza delle navi che possono entrare nel porto fino alle cosidette “giganti del mare”, sono state fatte brillare 15000 cariche di dinamite per rimuovere 110000 metri cubi di roccia dal fondale, non potendo essere utilizzate draghe in quanto composto da roccia compatta; ne troverete nozione dettagliata al link del Comune di Genova http://www.comune.genova.it/articoli/presto-rimossi-i-fondali-rocciosi-del-porto-potranno-attraccare-i-giganti-del-mare .

Ed ecco scaturire il possibile perché del fattaccio, la nave Jolly Nero non riusciva a partire di poppa, ovvero in avanti, partendo in retromarcia di prua poiché l’uscita dalla diga foranea che da verso ovest è insabbiata, inesorabilmente il mega porto ha sortito qualche grosso problema, un tempo le navi di enorme stazza partivano da La Spezia o da Savona.

Su questo sito http://gennaro-gelmini.over-blog.it svolgere indagini è una passione.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
7 maggio 2013 2 07 /05 /maggio /2013 12:23

Avio-Torino.gif

E’ stato lanciato dalla Guyana Francese stamattina il razzo vettore Vega, che servirà a mappare meglio il pianeta Terra tramite tre satelliti contenuti al suo interno, che si dislocheranno nell’orbita terrestre.

Costuito in Italia, vanto dell’Italia, assemblato a Colleferro in provincia di Roma assieme a vari pezzi provenienti dalla stessa Roma, dalla provincia di Torino (a Borgaretto di Beinasco come potete vedere nella foto sopra, Rivalta di Torino, Campiglione Fenile), dalla provincia di Novara (San Pietro Mosezzo), dalla provincia di Napoli (Pomigliano d’arco) e Brindisi, città che evoca il nome di ciò che hanno fatto a lancio effettuato e perfettamente riuscito, un grande brindisi, questo grazie anche al monitoraggio dei venti in quota, che hanno permesso di evitare i venti troppo forti che spiravano negli scorsi giorni.

Il lancio in orbita è stato effettuato stamattina 7 maggio 2013, quando in Guyana era notte.

Adesso che è necessario saperne di più sulla Terra, che se ne sappia di più veramente.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
4 maggio 2013 6 04 /05 /maggio /2013 15:14

Emilia-lago.jpg

Tre trombe d’aria che si sono unite, così è nata una massiccia tromba d’aria che, dati tecnici alla mano, si può chiamare tornado, accoppiata ad una grandine con chicchi grandi come copolle; si contano almeno 11 feriti e danni ingenti a case e auto, è successo appena ieri venerdì 3 maggio 2013, i paesi maggiormente colpiti Caselfranco nell’Emilia e Sant’Agata Bolognese al confine tra le province di Modena e Bologna e il luogo di formazione ritengo di averlo individuato in una zona ove trovasi tre laghetti a sud ovest di Castelfranco Emilia (nella foto).

La causa diretta di tutto ciò ve la spiego io, le nebbie dal mare, ovvero per l’enorme quantità di vapore acqueo sprigionato dal mare a seguito di una cospicua aumentata attività solare, le cause indirette sono ampliamente trattate in questo sito, chi rimane con i dubbi, troverà risposte.

A breve, stamattina 4 maggio 2013, è poi avvenuto un terremoto poco più ad est, nei pressi di Ferrara, la cui intensità varia, in base alle diverse misurazioni fatte, tra i 4.1° Richter e i 3.8° Richter.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
3 maggio 2013 5 03 /05 /maggio /2013 23:46

Ison-red-original.gif

Somiglianze straordinarie tra una foto di questi stessi giorni ed una passata foto alla Ison, quella elaborata da me medesimo Gennaro Gelmini, visibile nello scorso articolo che visualizzate qui sotto oppure al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-l-inconsueta-cometa-ison-e-il-pianeta-nibiru-117497732.html somiglia in maniera sorprendente a quella ufficiale, ci avevo azzeccato, ogni evento inizia a schiarirsi con luce nuova.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
1 maggio 2013 3 01 /05 /maggio /2013 16:54

Ison-red.gif

Si è iniziato un dibattito tra un astronomo e l’ente a cui ha spedito una foto della cometa Ison, dicendo che ciò che è stato pubblicato e liberamente messo in rete non corrisponde alla fotografia originale.

Detto fatto me medesimo Gennaro Gelmini ho rielaborato quella foto seguendo i dettami per renderla uguale a come era originalmente o almeno ci ho provato, ne è scaturita la foto sopra, sarà interessante studiarne ogni singolo particolare che ci possa far trovare una panoramica migliore su ciò che sta avvenendo e le prima domanda è la seguente: perché in questo momento così tanto significativo, mancano altrettanto significative foto di tale corpo celeste? Mi spiego meglio, perché ad esempio talune altre nuove immagini della cometa Ison appaiono esageratamente geometriche, dando la sensazione di una rielaborazione? A quando delle immagini particolareggiate?

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito