Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
3 ottobre 2013 4 03 /10 /ottobre /2013 13:18

Luce.jpg

Ricevo e segnalo l'incontro di sabato prossimo 5 ottobre 2013 per le ore 21 al quale sarà presente Immanuel Cattaneo con la partecipazione di Franco Candelma Ajase, 144000 Angeli di terra tra noi, a Faenza in Emilia Romagna, al Rione Bianco in Piazza Frà Saba da Castiglione 5, vicino al Parco della Magione; è richiesto un contributo di 9 Euro unicamente per le spese organizzative, interessante ritrovo ( http://144000raggidiluceattiva.com/ ).

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
29 settembre 2013 7 29 /09 /settembre /2013 21:30

Sole.gif

Tante volte ci si è domandati come è possibile che i dischi volanti possano entrare nelle bocche di vulcani in eruzione o entrare all'interno della nostra stella Sole, vedendoli dirigersi dallo spazio siderale sulla superficie solare, questi fatti mettono dubbi a persone già dubbiose, motivano domande a chi già ci crede e la risposta è che su altri pianeti vi sono minerali che qui sul pianeta Terra non esistono, con i quali, utilizzando lo stesso procedimento della lavorazione degli elastici di plastica, con questo minerale che ha le stesse capacità plastiche per l'appunto della plastica, si possono realizzare navicelle spaziali, dischi volanti possibilitati ad ogni sorta di marchingegno, che si possono ingrandire o miniaturizzare e che al contatto con qualsivoglia temperatura, fredda o calda che sia, reagiscono all'esatto contrario, raffreddandosi al contatto con le alte bollenti temperature e riscaldandosi al contatto con le basse gelide temperature, ciò spiega pure il perché i terrestri vogliano realizzare delle navicelle spaziali in grado di riportare materiali lunari e marziani particolari sulla Terra in quantità industriali, una missione del genere, per ricavarne qualcosa senza andare in perdita, deve essere orientata a materie rocciose, minerali che qui sul pianeta Terra non esistono, il nome di tali rocce e tali metalli non mi è noto, poiché al contempo si vuole evitare qualsiasi utilizzo indiscriminato, fuori dalle regole di convivenza fraterna; quando l'uomo avrà abbandonato ogni forma di sopruso, sarà pronto per tutto ciò, molto presto.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
26 settembre 2013 4 26 /09 /settembre /2013 13:03

Earthquake-home.gif

E rieccoci a parlare dei terremoti, neanche il tempo per saperne di più di quello avvenuto l'altroieri in Pakistan, che appena ieri un terremoto di 7.2° Richter a largo delle coste del Perù con epicentro nell'Oceano Pacifico, seguito da una scossa ulteriore di 6.1° Richter nella confinante Bolivia, nuovamente seguito da un terremoto di 5.7° Richter stamattina giovedì 26 settembre 2013, altresì si verificano alluvioni di enorme portata nell'India nord occidentale, in Thailandia e Vietnam, mentre le vittime in Pakistan si contano già nel numero di oltre 300 ed è confermata l'elevazione di un'isola nell'attiguo Mare Arabico dovuta alla grande massa di terra spostata dal sisma, mentre un terremoto di 4.5° Richter a fatto crollare le case di numerosi villaggi nell'est dell'Iran, rimanendo di importante segnalarvi i terremoti che stanno avvenendo nell'Oceano Atlantico poco a sud di Islanda e Groenlandia, la cui scossa più forte è stata di 5.4° Richter, avvenuta nelle prime ore di oggi stesso 26 settembre 2013, questi terremoti avvengono in un concatenarsi di eventi, come il nuovo terremoto di 5.7° Richter avvenuto stamattina in Messico a largo delle coste dell'Oceano Pacifico.

Tutto questo mentre ricevo messaggi che ribadiscono che l'attività solare è ai minimi, il Sole si trova in uno strano stato di quiete, nonostante dovrebbe essere vicino alla fase di massima, il cosidetto ciclo undecennale del Sole; fate come volete, che tanto la scienza può rettificare delle cose, le cronache mostrano poco degli accadimenti sismici e aluvionali sopra riportati, eppure niente e nessuno potrà toglierci il nuovo che verrà, dubbi per nessuno, certezze per tutti, contatto! Poi c'è da capire come mai col minimo di attività solare possano verificarsi così tanti flare solari e così tanto potenti come stanno avvenendo, adesso che siamo proprio all'undicesimo anno nel ciclo di attività solare.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
25 settembre 2013 3 25 /09 /settembre /2013 00:25

Terremoto-Pakistan.jpg

Nuovi flare solari hanno colpito la Terra, è in atto una completa iperattività solare, senza che ve ne siano prove, che prove non ne concedono, gli influssi gravitazionali sono il fulcro di questi incrementi, appena nel pomeriggio di ieri 24 settembre 2013 un fatto epocale è avvenuto in Pakistan, un terremoto dal quale si è dipartito uno sciame sismico, la magnitudo 7.7° Richter, pure se i calcoli sono ancora in atto e variano tra 7.4° Richter e 7.8° Richter, l'epicentro sulla terraferma si è avvertito fino al Mar Arabico, adesso che vi scrivo è notte delle prime ore di mercoledì 25 settembre 2013, vi terrò aggiornati nel frattempo che continuo la diffusione pro disclosure con i documenti cartacei.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
22 settembre 2013 7 22 /09 /settembre /2013 14:58

Frana-alluvione.gif

Il tifone Usagi, che si è formato dai nembi smisurati situati sull'Oceano Pacifico, è atteso su Singapore e Cina dopo aver oltrepassato Filippine e Taiwan, provocando svariati danni, da una parte e dall'altra dell'Oceano Pacifico l'acqua scroscia da tutte le parti, tra le alluvioni che di questi tempi stanno martoriando questo nostro Mondo, nel mentre Usagi si intensifica, se ne è da breve conclusa un'altra da record, negli Stati Uniti d'America Nevada e California, Messico, la tempesta tropicale Manuel ha causato dispersi, vittime e danni, tutto ciò nell'assottigliarsi degli intervalli tra un evento e quello successivo.

Nella foto la frana che ha investito il villaggio di La Pintada in Messico, causando finora 2 vittime accertate, il terreno è di colore rosso poiché argilloso.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
22 settembre 2013 7 22 /09 /settembre /2013 12:27

Double-earthquake.jpg

Terremoti stanno interessando aree nevralgiche del nostro pianeta Terra, la città messicana di Chihuahua, nota per aver dato i natali a uno dei cagnolini più piccoli del Mondo, è in questi stessi giorni interessata da uno sciame sismico con scosse superiori al quinto grado Richter; Chihuahua trovasi sugli altopiani messicani lontani dalle coste dell'Oceano Pacifico, che ultimamente erano state subissate da molteplici terremoti, gli eventi sismici stanno progredendo, nella notte tra venerdì 20 settembre e sabato 21 settembre 2013 un terremoto con epicentro a notevole profondità è avvenuto con epicentro nelle disabitate isole dell'estremo oriente russo al confine con l'Alaska (USA), però proprio per l'anomalia dell'evento significativamente profondo, alcune agenzie sismiche lo hanno archiviato come un'anomalia e quindi non incluso nelle liste, poiché gli sembrava strano che molteplici strumenti per misurare la sismicità avessero riportato quel terremoto, il perché è però semplice, la profondità dell'evento, che va ad intaccare ancor più quella parte rocciosa che cala dalle coste americane dell'ovest nell'Oceano Pacifico, una destabilizzazione la cui prova ci è forita da un nuovo terremoto di 5.2° Richter avvenuto negli Stati Uniti d'America nel Wyoming, Stato USA in cui trovasi la caldera del vulcano Yellowstone.

Altresì in Europa venerdì scorso 20 settembre 2013 un terremoto di 4.3° Richter ha colpito l'Austria e sciami sismici tra i 4 e i 5° Richter stanno colpendo da svariati giorni la Grecia, il silenzio che si è fatto di queste notizie non ci porta alla tranquillità, ma solamente al peggiorare di queste situazioni senza che si sia preparata la popolazione alla dovuta, questo lo dico a chi sa e nulla dice per evitare tensioni, nel frattempo tutto peggiora, nulla accade improvvisamente, i segni ci sono, almeno ci sia data la possibilità per la preparazione al cambiamento.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
20 settembre 2013 5 20 /09 /settembre /2013 19:23

Ison-Milano.jpg

 

Milano, 19 settembre 2013, giovedì

 

Al Prefetto di Milano Francesco Paolo Tronca

 

Al Presidente della Regione Lombardia Roberto Maroni

 

Al Presidente della Provincia di Milano Guido Podestà

 

Al Direttore Generale

dell'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente (ARPA) della Lombardia

Umberto Benezzoli

 

Al Sindaco del Comune di Lozza (VA) Adriana Fervida Fabbian

 

Agli abitanti di Lozza (VA) e in free diffusion

 

Oggetto: lettera per la divulgazione di studi sui cambiamenti climatici in ambito astronomico, col proposito di esortare la disclosure per la preparazione al sovrastante superamento degli stessi eventi geofisici, climatici e spaziali.

 

Gentili Autorità, mi rivolgo Voi in consuetudine di chi tratta di codesti argomenti con pluridecennale esperienza, che per evitare di essere sospinti nel dubbio, occorre innanzitutto non fermarsi alle apparenze discreditanti di immutabilità soltanto momentanea, per evitare di rimanere impacciati innanzi agli eventi che sovvengono senza poter collaborare al loro superamento, occorre approntare ogni soluzione, preparando la popolazione a saper fronteggiare calamità, preparare anziché riparare, me medesimo Gennaro Gelmini, abitante in Viale Valganna 216 a Varese, ho avuto modo di studiare il legame tra la nota cometa Ison e il celeberrimo arcano pianeta Nibiru con il loro influsso gravitazionale, che in questo periodo di vicinanza al perielio, determina sul pianeta Terra il consistente aumento degli eventi quali terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, grandinate, siccità, maremoti con onde anomale, trombe d'aria, tornado, uragani e tifoni, smottamenti del terreno, cambi improvvisi di temperatura e pressione atmosferica, impatti meteorici ed interferenze elettromagnetiche sul pianeta Terra e non esclusivamente su di esso, spesso soffermandomi a giusta ragione riguardo l'Italia e la California negli Stati Uniti d'America come aree a notevole alea sismica col verificarsi di prossimi nuovi notevoli eventi sismico-vulcanici in detti luoghi, in un susseguirsi concatenato degli eventi, il Mondo subirà trasformazioni e torneremo come fratelli, non più estranei e concorrenti, al contatto con gli altri abitatori dell'Universo, le Creature extraterrestri, viventi in cavità di molteplici pianeti tra i quali Nibiru, dove trovasi luce, di molteplice natura, e acqua e come abbiamo preso coscienza del cambiamento, così, tutti assieme, possiamo prepararci ad entrare nel nuovo.

Gentili Autorità, allego a codesto documento, ad esclusione degli abitanti di Lozza (VA) unicamente per risparmiare sulle spese di stampa, a cui rimando ai miei siti internet gratuiti, precedenti atti consegnati a Roma il 22 marzo 2013 e a Genova il 25 luglio 2013, ringraziando amici e la mia fidanzata Patrizia Gigli per quanto mi sta sentimentalmente vicino.

Milano, 19 settembre 2013, giovedì

IN FEDE

Gennaro Gelmini

 

 

Gelmini Gennaro, Viale Valganna 216, 20110 Varese, telefono fisso 0332/232143, cellulare 3407077946,

e-mail gennaro.gelmini@email.it , sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
16 settembre 2013 1 16 /09 /settembre /2013 00:24

Nave-tiranti.jpg

Che certuni tratti di mare non fossero particolarmente sicuri lo si avvedeva da tempo, come Scilla e Cariddi dello Stretto di Messina, così avremmo potuto interessarci maggiormente di quei bassifondali delimitanti l'Isola del Giglio, a tutto c'è un perché e io ho difatti preferito interessarmi di ciò che ci porterà ad ogni risposta, la verità, ho deciso di arrivarci per vie tortuose, che a farci un film su fatti realmente accaduti, neanche ci crederebbero ad una trama del genere, fino a quando però ogni domanda troverà la sua risposta.

Oggi, lunedì 16 settembre 2013, c'è il salvataggio della nave Concordia, si farà il tentativo di disincagliamento dalle rocce che la tengono ancorata alla superficie, questo dopo un altra estate in cui i turisti e la recezione turistica all'isola ha dovuto fare i conti con quella vista di freddo accaio, un'operazione enormemente complessa non solo per la stazza della nave Concordia, pure perper il poter fare tutto in assoluta sicurezza, o almeno si cercherà di fare così, nel frattempo ieri 3 trombe marine si sono formate a largo dell'isola, incutendo il timore che se si fossero congiunte avrebbero potuto dar logicamente luogo al formarsi di un tornado, siamo qui ad aspettare e i lavoranti a lavorare per vedere quel che succede, dicono comunque che la nave dovrà irrimediabilmente essere smantellata, va a sapere cosa realmente avverrà, nell'immagine sopra lo schema di una dislocazione dei tiranti.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
15 settembre 2013 7 15 /09 /settembre /2013 00:23

Scenari.gif

Voglio svolgere quest'articolo con obbiettività, vi darò riscontri esaustivi di scenari sismici in questo tempo in cui l'apparenza sembra fermarci senza novità, nel frattempo che di novità ve ne sono, indicativamente mensiono la Sardegna in Italia, come essa molteplici luoghi sono consoni a quel che sto scrivendo, occorre sapere alcune norme basilari dal quale diparte lo studio sismico, i terremoti che possiamo andare ad riscontrare sono in quantunque modo rilevati da delle centraline, aventi i dovuti strumenti per il rilevamento sismico, dislocate inuniformemente, ovvero in maniera non uniforme, sul territorio globale.

Nei territori conosciutivamente sismici, le sopra menzionate centraline si ergono in maggior numero, nei territori notoriamente asismici queste centraline sono invece quasi assenti, ovvero dislocate sovente a distanza di centinaia di chilometri da queste aree e in un tale contesto carpire un terremoto diviene un'impresa titanica, aggiungendo a questo il fatto che vi sono istituti sismologici che comunicano l'avvenimento di un terremoto solamente allorquando siano due, non una soltanto, le agenzie che ne hanno diramato i dati avendoli analizzati, ecco che la consuetudine ad identificare un territorio sismico o asismico, lo fa struggere ancor più in tali contesti, occorre invece un'attento studio ininterrotto degli stessi in un contesto di rilevamento sismico ottimale.

Per quanto concerne la Sardegna, sto cercando riscontri per rumori simili a boati sentiti sibilare nell'aria in questa stessa estate 2013, il territorio sardo fu interessato da una sola registrazione sismica strumentale estremamente modesta a Cala Luna, spiaggia situata nel comune di Dorgali in provincia di Nuoro, pure di questo fatto però, di cui la mia memoria ricorda, non ho trovato riscontri negli archivi generali, che identificano la Sardegna come la sola regione italiana ad essere asismica.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
10 settembre 2013 2 10 /09 /settembre /2013 21:17

MIR-scritta.jpgMIR-nuvola.jpg

"Sai per quel lavoretto, facciamo vedere che ti diamo il denaro per quella cosuccia e poi invece il tuo compito è che la pace deve esserci solamente quando te lo diciamo noi": così potrebbe essere un discorso, per adesso inventato, sulla censura che si fa sulla Pace, "se ne deve parlare solamente nei modi e nei tempi che convengono", sembra sia una metafora della realtà, me ne sono accorto in questi giorni, era dimunuita la censura da una parte, almeno apparentemente i social network adesso lasciavano campo libero alla parola Pace, questo forse grazie al fatto che se non ti va, te ne trovi un altro di social.

Ogni qual volta mi capita un contatto UFO, non riesco a capire perché avvenga in una tale maniera, so però che in motivo ci deve essere e successivamente lo scopro, stavolta non si poteva sapere come mai la parola pace era apparsa come MIR e non come PACE oppure PEACE, l'ho scoperto presto, i censuratori si sono spostati a censurare la parola PACE e PEACE, tralasciando MIR, che però è stata censurata nel testo in cirillico, chi censura però ha informazioni fuorvianti, inesatte o minimali di chi va a censurare, come al solito se gli dicessero tutto, ci ripenserebbe, allora non gli dicono nulla, finché capita nel link sbagliato, quello che se lo tocchi sa come reagire,Non occorrevano conferme, non occorrevano prove, la Pace non ha copyright (diritti d'autore), è per tutti, belli e brutti, abbiamo capito di cosa è capace l'uomo, abbiamo visto di cosa non è capace, è incapace di decidere cosa fare giorno per giorno, preferendo attenersi a vetuste idee, senza rendersi conto che poi tutto cambia, sarà Pace e sarà cambiamento, liberamente ho deciso di postarvi un fotogramma del video dal titolo "Ison Nibiru domande risposte MIR" postato nello scorso articolo al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-ufo-pace-ison-nibiru-peace-mir-119921410.html e visibile nei canali video su YouTube al link http://www.youtube.com/watch?v=yPIBaJNKUNY , su Dailymotion al  link http://www.dailymotion.com/video/x14d1it_ison-nibiru-domande-risposte-mir_people , su Vimeo al link http://vimeo.com/73994036 e su Video Bigmir al link http://video.bigmir.net/show/433531/ ; ho approntato l'argomento Pace con la dovuta serenità, non ha fatto altrettanto chi mi ha contrastato, solamente per aver scritto quella parola, MIR, procederò quindi affinché la fraternità possa trionfare, è il mio turno.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito