Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog
18 febbraio 2015 3 18 /02 /febbraio /2015 20:48
News Nibiru 2015 Como
News Nibiru 2015 Como

Como, 03 febbraio 2015, martedì

 

 

Al Procuratore della Repubblica di Como

 

 

Al Prefetto di Como

Bruno Corda

 

 

Al Presidente della Provincia di Como

Maria Rita Livio

 

 

Al Sindaco del Comune di Como

Mario Lucini

 

 

Al Sindaco del Comune di Duno (VA)

Damia Giovanni

 

 

Al Sindaco del Comune di Cuveglio (VA)

Giorgio Piccolo

 

 

Al Sindaco del Comune di Marzio (VA)

Maurizio Frontali

 

 

Agli abitanti di Duno (VA), di Marzio (VA)

e in free diffusion

 

 

Esposto a tesi sulla variazione climatica al fine di trovare soluzioni che ossequino ad una situazione in netto progresso, causa delle cospicue vicende di carattere meteo, sismico, vulcanico in eventi estremi.

 

Alla Cortese Attenzione del Procuratore di Como e stimabili titolari della corrente, rivolgendomi a chi ne compete, me medesimo Gennaro Gelmini, abitante a Varese in Viale Valganna 216, avente telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946, e-mail gennaro.gelmini@email.it , gennaro.gelmini@katamail.com , gennaro.gelmini@bigmir.net , gennarovarese@gmail.com , siti free http://gennaro-gelmini.over-blog.it e http://gennarogelmini.maxiblog.it , espongo il partecipe comunicato, supportato dalla richiesta di una arguta soluzione divulgativa per ciò che compete, annoverata ad un cospicuo chiarimento della stessa:

 

Una prova di ciò che mi diletto a chiarire ci spinge a considerare un univoco perché: le alluvioni nell’Italia e all’estero, un assiduo riproporsi di sismicità in vaste aree, lo stupore per la diffusasi sismicità nel Mare del Nord e Islanda, ugualmente ai Circoli Polari Artide e Antartide, l’accentuazione nei fenomeni sismici, con un record di vulcani in eruzione che ammonta attualmente ad almeno 83, il meteo che riporta temperature primaverili in pieno inverno e nevicate da momentanea consistenza e veloce liquefazione, una netta improvvisa variazione negli eventi, altresì avvenendo frane, onde anomale, piogge meteoriche, mostrano segni talmente forti, evidenti, da percepire con oculatezza che le cause, ulteriormente riscontrabili in ogni parte del Mondo, provengono da fenomeni dello spazio siderale per evidenti ragioni, il Sistema Solare è parte connessa dell’Universo, un Universo infinito implica infiniti Sistemi Stellari, in coesione tra loro mediante corpi celesti vaganti nello spazio e per la nostra galassia Via Lattea, in connessione col Sistema Solare, che fa da spola attraverso lo spazio siderale fino alla cosiddetta Nube di Oort, Nibiru è il nome di un pianeta che con un’orbita estremamente protratta ed ellittica, connette il Sistema Solare ad una moltitudine di corpi celesti della Oort, a causa di un’attrazione gravitazionale notevole, dovuta alla sua massa estremamente compatta, avviene ciò che comporta al riavvicinarsi periodico, il cambiamento, lo stravolgimento come sopra riportato e che trattasi nel dispaccio.

Egregio Procuratore della Repubblica, me medesimo Gennaro Gelmini arrivo a Como in sostituzione a chi avrebbe dato l’avvio ad un procedimento di manifestazione dell’apparato di informazioni riguardanti ciò che dallo spazio siderale provoca sconvolgenti eventi, riferibili ai cambiamenti climatici, sulla Terra, pazienza che si sia evitato un contatto a far trapelare ciò di cui scrivo, perché il messaggio è ormai recepito e a suo modo efficace, chi nega ogni carico, l’ho portato io per lui, dovendomi riconoscere l’estrema movenza a confermare il messaggio e l’inequivocabile costanza di comunicazioni trasformatesi nella realtà degli eventi e lo dico senza facilonerie di sorta.

Assistiamo dunque a ciò che si prospetta ed è ciò che mi preme, più che parlare, sapere che trionfi di verità, spiccata variabilità dalla quale scaturiscono microsismi dalla quale è ammissibile stabilire una più marcata estensione del fenomeno con appunto prospettive sismiche a breve nell’area mediterranea con macrosismi per effetto dell’attività sismica che diparte dal Mare Egeo, che si estende fino ad interessare l’Italia; per gli Stati Uniti d’America la Grande Caldera degli Stati del Medio Ovest e la celeberrima Faglia Di Sant’Andrea in California.

Gentilissimo Procuratore della Repubblica di Como, gentilmente chiedo un accorato annuncio alla popolazione di ciò che sta avvenendo, senza coperture come avvenuto, i cambiamenti climatici dovuti al Pianeta Nibiru, pure menzionato negli svariati nomi Sedna, Eris, Marduk, Ercolubus, Planet X e con la sigla 2003 UB 313, derivanti da un’ancestrale conoscenza attraverso molteplici popoli.

Notevole il dispaccio della corrente, che si enuncia già sia un ottimo periodo questo di inizio anno 2015 per divulgare, la cometa lovejoy, con massimo brillamento e perigeo il 7 gennaio 2015 è di buon auspicio per il cambiamento, ricordando l’equivalente cometa McNaught, con massimo brillamento e perielio a pochi giorni di differenza, il 12 gennaio, del 2007, sforzandomi di portare avanti quanto più possibile, nell’attesa delle circostanze del cambiamento.

Un continuo negare degli organi preposti, spinge a pensare che per le buone notizie, le si vogliono evitare perché pure per queste lo shock potrebbe essere tremendo, sapere che viviamo nel Medioevo emotivo è però ugualmente tremendo, un’accozzaglia di rivendicazioni e vendette, prevaricazioni senza senso, perché le fonti di nutrimento basterebbero per ognuno, eppure prima di lasciare spazio a nuovi orizzonti di consapevolezza, negano sempre o meglio, prima negano e poi sembrerà come sempre di non aver fatto abbastanza, l’importante è fare per quanto alla maniera umana si riesca a fare.

Oggidì si fa un grande vociare, pur considerando che la critica, senza un rispetto della singolare espressione, rimane ancorata a chiusure simili al Medioevo, sottostando a quanto predisposto, oppure gustando il fuoco, una situazione da modificare, consigliabile quindi fare come scrisse Alessandro Manzoni ne “I Promessi sposi”, allorquando indica una grandine, all’inizio del capitolo 37°, come dileguatrice della peste bubbonica che attanagliava la società del periodo, per liberarsene, per aggraziarsi un più fervido favore della condizione umana, ovvero un idea più aperta e mai costretta e come per ogni cosa, un palesare che ben presto avviene, affinché vediamo la luce dei più inestricabile mistero, un incontro con Creature di altri pianeti, che dimostri che molteplici pianeti sono abitati in uguale maniera al pianeta Terra, già adesso rammentandosi che gli oggetti aventi forma di sigaro avvistati in molteplici parti del Mondo, sono in grado di contenere all’incirca 100 esseri, Creature extraterrestri in grado di discendere su questo nostro Mondo e prenderne le sorti con pace e fratellanza, assolutamente senza nessuna intemperanza, una famiglia che discende dal cielo, annoverando Nibiru, alla piena consapevolezza, come una stella nana compagna del Sole.

Me medesimo Gennaro Gelmini, abitante a Varese in Viale Valganna 216, avente telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946, e-mail gennaro.gelmini@email.it , gennaro.gelmini@katamail.com , gennaro.gelmini@bigmir.net , gennarovarese@gmail.com , siti free http://gennaro-gelmini.over-blog.it e http://gennarogelmini.maxiblog.it , social network e canali video, fiero protettore della consapevolezza generazionale a discapito di ogni tradizionale consuetudine per facili valutazioni annoverata.

Si ipotizza il reato di omissione colposa, contemplato nell’articolo 450 del Codice Penale, in riferimento al persistere della mancata palese notizia circa gli eventi imputabili all’influsso gravitazionale apportato dal pianeta Nibiru.

Allego a codesto esposto, consegnato ad ognuno delle consegne della corrente, come sopra riportati, ad esclusione degli abitanti di Duno (VA) e di Marzio (VA), nell’ottica del risparmio per le stampe e comunque gratuitamente riscontrabili nel web, l’atto del 28 luglio 2014 consegnato ai Pregevoli Ministri a Roma e per Cremona il documento del 9 ottobre 2014 consegnato alle Autorità locali.

 

Como, 03 febbraio 2015, martedì

 

Gennaro Gelmini

 

 

 

Viale Valganna 216, 21100 Varese, telefono fisso 0332232143, mobile 3407077946

e-mail gennaro.gelmini@email.it , gennaro.gelmini@katamail.com , gennaro.gelmini@bigmir.net , gennarovarese@gmail.com

Siti free http://gennaro-gelmini.over-blog.it e http://gennarogelmini.maxiblog.it .

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
17 febbraio 2015 2 17 /02 /febbraio /2015 22:02
Amore vero al Tempio Voltiano del Lago di Como e Lecco

Un nuovo video, che nel tempo che stiamo vivendo è pensato al futuro, che sarà bello perché ogni cosa troverà la sua collocazione, al posto giusto, a differenza di adesso che per ogni cosa c’è penuria e pena, venendo sostituite da abbondanza e pace. Gennaro Gelmini legge “I Promessi Sposi” di Alessandro Manzoni, capitolo 37°, davanti al Lago di Como e Lecco, tra una miriade di animali acquatici, sulla spiaggia prospiciente il Tempio Voltiano della Città di Como, Italia.

Trovandomi a Como, era immancabile un video così.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
13 febbraio 2015 5 13 /02 /febbraio /2015 14:34
Un nuovo inizio 22 febbraio 2015

Leggere l’articolo per comprenderne il titolo. In pieno inverno, comunque vada, il nostro corpo segue una prassi ancestrale, praticata per primi dagli antenati degli antenati, ovvero che al riposo della natura si andava pari passo e stessa cosa come nell’Emisfero Boreale, anche in quello Australe la calura estiva detta le regole, in tal senso l’inizio dell’anno al primo gennaio è mancante di un naturale ricominciare vitale, d’inverno perché è inverno, d’estate invece notate, la maggior parte della frutta matura tra settembre e ottobre, uva, mele, pere, a febbraio e marzo nell’emisfero Australe, non mi riferisco a quell’uva verde e a pere e mele (soprattutto pere) che vanno bene soltanto al forno perché le vendono dure come i sassi, mi riferisco alla frutta maturata genuinamente, poi arrivano arance, limoni e mandarini nei climi più caldi come il sud Italia, apprezzati i limoni della Costiera Amalfitana nella regione Campania, i mandarini della Piana di Sibari in Calabria e le arance della Sicilia, ma con inizio di stagione del raccolto a novembre (maggio nell’emisfero Australe), quindi sempre discordante dall’inizio anno, difatti il calendario aveva come inizio anno il 21 marzo, giusto così per seguire la stagione del risveglio, la primavera (un bell’autunno nell’emisfero australe).

Ecco così, pure in quest’anno 2015, un nuovo inizio al 22 febbraio 2015, il risveglio, dall’assopimento invernale (dalla calura estiva nell’Emisfero Australe) è calcolato alla seconda Luna Nuova e a Venere e Marte che entrano nel segno del Sagittario il 20 febbraio 2015 e la Luna in Sagittario il 21 febbraio 2015, senza che ci pensassi prima, corrisponde pure col Capodanno Cinese del 19 febbraio 2015, che inaugura l’anno della Capra, un nuovo inizio al 22 febbraio 2015, per svegliarci dal letargo invernale.

Ed ancora, l’Era dell’Acquario, della quale tanto si è parlato, c’è chi dopo averla identificata nel 2012 (non me medesimo) l’ha adesso riportata al 2150, il che mi sembra alquanto strano, sembra più l’abbiano fatto per non essere criticati, eppure al troppo distare delle date, come ad aver volutamente spostato i numeri, 2015 appare l’anno corretto, anno 2015 sia per l’entrata nell’Era dell’Acquario.

Oggidì 13 febbraio 2015 si è deciso di sminuire il consumo elettrico, tramite l’iniziativa “M’illumino di meno”, dalle ore 18 alle 19:30, per il quale anche l’astronauta Samantha Cristoforetti parteciperà, difatti il comparto astronomico è interessato alla questione per via dell’inquinamento luminoso, con le città al buio è possibile osservare meglio il cosmo, coi pianeti, studiarlo per sapere di più dello spazio che ci circonda.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
12 febbraio 2015 4 12 /02 /febbraio /2015 12:12
Brinzio two Sun Nibiru 2015

Per vedere occorre scrutare il cielo, ad ogni segnale pronti ad osservare, così è accaduto che, di ritorno dal Monte San Martino, Duno e Cuveglio, graziosi paesi della Valcuvia, arrivato in direzione di Varese all’abitato di Brinzio, osservo alle 16:30 del 7 febbraio 2015 il two Sun, col grandemente fotografato pianeta Nibiru e il Sole, un Sole in coppia, che proprio a cominciare dalla moltitudine di foto a disposizione, indizi comprovati, prove evidenti per chi crede, per chi non crede un po’ di pensieri sul Sistema Solare, con la Luna, arcinoto satellite della Terra, del quale però nessuno ha mai visto il suo lato buio, come a dimostrare i suoi trascorsi scontri galattici.

Nella foto sopra il two Sun di Brinzio, paese della provincia di Varese, Italia, del 7 febbraio 2015, continuando, pure oggi 12 febbraio 2015, a donarvi ciò che mi è possibile, in progresso.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
10 febbraio 2015 2 10 /02 /febbraio /2015 12:21
Ravenna: ciò che l'ha aiutata

Un’intera costa è rimasta invischiata nella sabbia di un’onda anomala alta 6 metri, per fortuna, analizzando l’evento, si nota che la sabbia, per il suo peso, si è immediatamente depositata, evitando ciò che succede per il fango, che scorre assieme all’acqua, questa differenza sostanziale ha fatto si che i detriti si accumulassero a breve distanza dalla costa, consentendo un minor danno, inoltre, per i granelli di cui è formata, la sabbia si asciuga, almeno parzialmente, in fretta, diminuendone così il peso, oltreché la consistenza minore rispetto al fango, solitamente argilloso,  per un relativamente più facile asporto, purtroppo sempre molto faticoso per disastri di simili grandi proporzioni, infine dovendosi calcolare la maggiore abrasione che la sabbia riesce ad effettuare.

L’abbiamo scampata, la vita che vuole la vita, un articolo tecnico questo, con nella foto sopra un canale, a compendio di quello precedente al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/2015/02/onda-anomala-tsunami-di-6-metri-a-ravenna.html .

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
8 febbraio 2015 7 08 /02 /febbraio /2015 22:42
Onda anomala tsunami di 6 metri a Ravenna

Un fatto molto importante è avvenuto a Ravenna, un onda anomala, tsunami, si è abbattuta sulle coste ravennate, i lidi di Ravenna letteralmente sommersi da un’onda di 6 metri d’altezza, nessun ferito poiché nessuno si trovava in spiaggia in quel momento, dove però la sabbia è arrivata sulla strada costiera, dando problemi alla circolazione, oltre a case e scantinati allagati, dove chi abitava a pianterreno si è visto in alcuni casi la casa allagata, dovendo chiamare soccorsi.

Il motivo lo attribuiscono notoriamente alla tempesta, eppure a considerare i recenti terremoti avvenuti sull’Isola di Creta in Grecia di 4.5° Richter e in Serbia di 4.0° Richter giovedì 5 febbraio 2015, nel medesimo momento di un terremoto di 4.7° Richter alle Isole Eolie in Sicilia, così come successivamente si è registrato un 4.8° Richter in Albania sabato 7 febbraio 2015, nuovamente a Creta di 4.5° Richter e in Albania un 4.1° Richter oggidì 8 febbraio 2015, c’è da aggiungere la possibilità che l’onda anomala si sia generata da un terremoto sprigionatesi dalle profondità del Mare Adriatico, mancato alla registrazione delle centraline delle agenzie sismiche proprio per via della sua natura, di profondità e in zona inconsueta, l’accadimento si è verificato venerdì 6 febbraio 2015, continuando la sua ripercussione fino ad oggi 8 febbraio 2015 ed oltre, a causa della mancanza di elettricità in una vasta area della regione Emilia Romagna e dovendo proseguire gli interventi in seguito alla calamità delle acque e della neve che altresì si è abbattuta.

Nell’immagine un classico giardinetto condominiale a Ravenna, con alberelli, una palma e in fondo, un limone attorniato da fiorellini di campo.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
5 febbraio 2015 4 05 /02 /febbraio /2015 20:40
Orizzonte sui terremoti Horizon on earthquakes

E’ quando nulla sembra accadere, che qualcosa si muove, ho compreso questo da molti anni e ve ne faccio partecipi, che già so mi diranno che avrei potuto fare di più, fare di più di cosa? Ho fatto continuamente, senza staccare questo ho fatto, non è da tutti continuare fino alla meta, e nemmeno la trascorsa influenza, intesa come malattia invernale che tal volta contrattiamo e nemmeno la fine di un mio zio, pur con pieno cordoglio, mi ha fatto arretrare sul contino divulgare, vogliamo il nuovo Mondo, l’avremo ed è presto spiegato il perché, in quanto le regole del Mondo che conosciamo sono quelle che ci hanno portato alla globalizzazione della disoccupazione, eh si, ho scritto bene, che io almeno col lavoro part time pago il costosissimo riscaldamento di casa, adesso che nevica, mentre c’è chi non ha nemmeno il denaro per quello o neanche una casa, non che non vogliano lavorare, semplicemente non lo trovano il lavoro.

Ritornando agli argomenti principe di questo sito, studiando la sismicità terrestre, in questi giorni un terremoto di 6.3° Richter si è abbattuto in Argentina sulla Provincia di Mendoza il 2 febbraio 2015, al quale ha fatto seguito una moltitudine di terremoti, che seguendo le faglie tettoniche, si sono ripresentati in Centro America, con, oggi stesso 5 febbraio 2015, terremoti superiori ai 5° Richter in Venezuela, Panama e Guatemala, successivi al terremoto di 5.7° Richter che si è sprigionato a largo delle coste della California il 28 gennaio 2015, già menzionato in questo blog.

Una nuova serie di articoli è in preparazione, per conoscere misteri mai soluti, in attesa di soluzione.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
4 febbraio 2015 3 04 /02 /febbraio /2015 18:47
La vita è un viaggio dei sempre in viaggio

In ogni luogo ho lasciato le impronte, buone impressioni di me, indomabile diversamente da come mi dissero “quando stai a casa ti riposi”, ma il riposo è doveroso quando è il corpo a farne richiesta, doversi invece riposarsi per regola imposta, la risposta è tassativa: “non mi avranno”.

Al conseguimento dei propositi, per chi ci arriva, gli adoratori sono tanti, quello che non soddisferà mai l’adorato è il constatate che il giorno prima quell’augurio, bene, bravo, non c’era, però questa seconda frase è di prassi voluta, a noi che abbiamo il magico convertitore da energie negative in positive non interessa, che avendo uno sguardo su un nuovo Mondo, sappiamo già come va a finire, anzi, ad iniziare!

Viaggio, colazione e consegne, i laghi animati ci tengono compagnia, non c’è tramonto senza alba, nella foto di ieri 3 febbraio 2015 il Tempio Voltiano affacciato sul Lario, il mistico catalizzatore elettrico delle energie derivanti dal Lago di Como, sede del Museo dedicato ad Alessandro Volta, colui che riuscì a trasformare l’energia in tecnologia, per l’ammodernamento dell’Umanità.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
1 febbraio 2015 7 01 /02 /febbraio /2015 12:40
Oroscopo marzo 2015 mese

Mese che si prospetta con alcune verifiche da attuare marzo 2015, ottimo per concludere le cose intraprese, amore, lavoro, fortuna, questo mese potete contare su alcune lotte per un posto d’onore, spetta a voi, le spinte astrali ci sono, soprattutto nella seconda parte del mese.

Mercurio entra nel segno dei Pesci il 13 marzo 2015, Venere entra nel Toro il 17 marzo 2015, il Sole compie l’ingresso in Ariete il 21 marzo 2015, seguito da Mercurio che veloce arriva anch’esso nel segno dell’Ariete il 31 marzo 2015, con nella medesima giornata anche Marte, che compie il suo ingresso nel segno del Toro.

Giove in Leone è opposto a Mercurio in Acquario in data 1 marzo 2015, Venere è congiunta ad Urano e in trigono a Giove in Leone il 4 marzo 2015, Marte in Ariete in trigono a Giove in Leone il 10 marzo 2015, Marte congiunto ad Urano in Ariete in quadratura a Plutone in Capricorno in data 11 marzo 2015, Saturno in Sagittario quadrato a Mercurio in Pesci il 16 marzo 2015, seguito a sua volta da Urano in Ariete in quadratura a Plutone in Capricorno il 17 marzo 2015, la congiunzione di Mercurio con Nettuno in Pesci il 18 marzo 2015, Venere in Toro sesta a Nettuno in Pesci il 24 marzo 2015, Il Sole in Ariete trigono a Saturno in Sagittario il 25 marzo 2015 e Giove in Leone in quadratura a Venere in Toro il 28 marzo 2015.

A presto da Gennaro Gelmini (scritto in data 01 febbraio 2015).

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento
29 gennaio 2015 4 29 /01 /gennaio /2015 22:23
Mix disclosure: grandine, terremoti e comete simili

Tra gli argomenti del quale è utile parlare, la grandine è una consuetudine a piccoli chicchi radi, quando però è caduta su Catania era da non crederci, invece si, sembrava neve, tanto che hanno dovuto spalarla, ma dei chicchi caduti, alcuni grandi quanto una palla da tennis, ci si è lamentato che le cronache di maggior interesse hanno mancato questa notizia, in realtà è stata la politica che ha occupato troppi “speciali”, abbiamo avuto modo però di scriverne e pure io adesso ve ne scrivo, solitamente abituato a vedere eventi simili al nord più che al sud d’Italia, nei miei ricordi infatti, a Napoli le pioggerelline fini fini, qualcuno si copriva col cartone delle pizze che aveva appena asportato, che neanche sarebbe servito fare così, però in questi ultimi anni pure a Napoli la pioggia a volte colpisce fortemente, a Varese storicamente, ecco infatti nella foto la neve sopra il Monte Chiusarella, mentre più a valle la neve deve ancora comparire.

Sui terremoti si annovera il 5.7° Richter di oggi 29 gennaio 2015 a largo delle coste della California, Stati Uniti d’America, che non ha avuto conseguenze a causa fortunatamente del suo epicentro nell’Oceano Pacifico, senza risultare onde anomale, tsunami; altresì il Mare di Groenlandia e il Mare del Nord, dall’Islanda al Regno Unito, vede terremoti per mezzo dell’azione del vulcano Bardabunga, oggi infatti, 29 gennaio 2015, un terremoto di 4.2° Richter ha colpito l’Inghilterra.

Infine sulla cometa lovejoy, con massimo brillamento e perigeo il 7 gennaio 2015 è di buon auspicio per il cambiamento, ricordando l’equivalente cometa McNaught, con massimo brillamento e perielio a pochi giorni di differenza, il 12 gennaio, del 2007, sforzandomi di portare avanti quanto più possibile, nell’attesa delle circostanze del cambiamento, comete simili per ricordi simili, utile divulgare, vado avanti, avanzo.

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito