Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
9 febbraio 2013 6 09 /02 /febbraio /2013 14:39

Se vi siete domandati come mai gli Orientali siano così tanto spirituali, sempre proiettati verso traguardi che come vengono raggiunti ne prospettano di nuovi; e come fanno gli Americani ad essere sempre pronti ad un sorriso, e come fanno i Russi sempre a guardare al futuro con ottimismo? Onorare i passati di famiglia ritrovare la libertà da guerre e razzismo, far parte della Grande Madre, tre risposte.

In Oriente è sul pensiero dei cari trapassati che si compiono le più importanti azioni della vita, “come loro hanno fatto, così noi faremo e miglioreremo”; i Russi brindano e mangiano sulle tombe dei loro cari come se fossero in nostra compagnia e così è, così in seguito, al pensiero dei loro cari, agiscono dovutamente affrontando la vita nel migliore dei modi; gli Americani, partendo dal loro concetto di libertà, spaziano al pensiero di credere che qualcosa di nuovo è ancora da costruire, da inventare, la perfezione è introvabile, ma al meglio la andremo a cercare; per tutti gli altri, Italiani compresi, due linee di pensiero si sono aperte, in una si va dietro la massa, quello che fanno gli altri va sempre bene, si va dietro, salvo poi ritrovarsi in situazioni in cui non ci si vorrebbe ritrovare, altri, i numeri uno in campo affettivo, seriamente parlando, sono tutti quelli che hanno una Fede incondizionata, quale? Quella del sapere che c’è qualcuno dall’altra parte, che ci ascolta, ci aiuta e magari possiamo dare il nostro contributo, così ci rendiamo conto di essere tutti fratelli nell’Universo e se questo ha portato a contrasti con modi di pensiero chiusi su se stessi, impedendoci di guardare oltre, finché questi impedimenti non hanno più ragione d’essere quando ognuno di noi, per particolari esperienze di vita, prende contatti, inspiegabili ma necessari contatti.

Ringrazio chi si sta adoperando in questi giorni per scrutare dall’altra parte, nel video che sopra vi ho postato, svolto a Napoli il 2 dicembre 2013, ci si rende conto dei regolamenti imposti, che in prossimità dell’altra parte non ci si può neanche sedere, vicino ai fantasmi non si può stare, così vuole il regolamento, non i custodi, che con Fede sanno che c’è qualcuno dall’altra parte (video svolto in ottemperanza alla Legge per quanto concerne la mia ripresa e la vostra visione).

“Nasci da incendario, muori da pompiere” canta Lucano Ligabue nella canzone Happy hour, questo è vero come tutto il resto e non si può neanche provare il contrario, ma ogni cosa sarà mostrata a tutti.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito