Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
25 gennaio 2012 3 25 /01 /gennaio /2012 12:11

Terremoto-Italia-earthquake-Italy.png

2 diverse scosse di terremoto hanno colpito l’Italia settentrionale oggi stesso 25 gennaio 2012, la prima ha avuto come epicentro la costa est del Lago di Garda (provincia di Verona), è stata di 4.2° Richter e si è verificata dopo mezzanotte, con precisione alle ore 00:54 ora italiana, il secondo terremoto, di 5.0° Richter, 4.9° Richter per taluni altri istituti di sismologia, con epicentro Reggio Emilia (regione Emilia Romagna) è accaduto alle ore 09:06 ora italiana: questo sisma è stato quello più avvertito in tutta la Pianura Padana, che ha portato all’evaquazione di numerosi edifici pubblici e privati, tra cui scuole e uffici e qualche palazzo di civile abitazione, non si segnalano però feriti, morti, ma solo modesti danni materiali per qualche caduta di cornicioni da alcune costruzioni e questo è un bene.

Proprio ieri alle ore 20:11 avevo pubblicato un nuovo articolo dal titolo “Suoni della Terra e terremoti-strange sounds and earthquaches, visibile appena prima di questa news al link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-suoni-della-terra-e-terremoti-strange-sounds-and-earthquakes-97824891.html e in effetti c’è da segnalare che nei giorni passati questi rumori sono stati avvertiti anche a Bergamo, non lontano quindi dall’epicentro del primo terremoto, e a Genova, città lontana dagli epicentri in cui la seconda scossa si è però nettamente avvertita, prova uditiva di questi “strange sounds” è ciò che è stato avvertito a Genova il 17 gennaio 2012, anche in città sono rimbombati i “suoni della Terra”.

I terremoti sono stati avvertiti nettamente dalla popolazione nelle seguenti regioni: Emilia Romagna, Lombardia, Veneto, Piemonte, Toscana; a Varese, città in cui abito, alle ore 09:06, un po’ tardi in effetti, siccome ieri ero stato particolarmente occupato, sono stato svegliato dal letto che ballava indistintamente come se mi fossero venuti a trovare i parenti e mi avessero voluto svegliare di sorpresa, invece non c’era nessuno, allora mi alzo dal letto, faccio una preghiera a Padre Pio e d’istinto vado in sala e accendo la televisione, dove parlano della nave da crociera Costa, ma in breve tempo salta anche fuori la notizia del terremoto, allora più che basarmi su notizie giuntemi, chiedo a chi di dovere in maniera diretta e come sempre salta fuori il discorso di Nibiru, se nulla ne sapete cercate di informarvi su questo stesso sito, Nibiru è un pianeta la cui presenza e pericolosità ci è tuttora tenuta nascosta, come sempre scrivo nei miei Esposti-denuncia e lettere:

Nibiru, conosciuto anche con la sigla 2003 UB 313 e con i nomi Sedna, Eris, Marduck e Xena (che si pronuncia Scila), è stato astronomicamente segretamente scoperto nel 1983, conferendogli la sigla di denominazione in greco ΩΡΚ (che si pronuncia omega rho cappa) come sovente si attribuisce alle stelle per catalogarne la luminosità, secondo cui Ω, che è l’ultima lettera dell’alfabeto greco, in questo contesto significa luminosità estremamente bassa: Nibiru irradia poco e soprattutto raggi infrarossi, che gli umani non percepiscono, inoltre risulta maggiormente visibile al crepuscolo e sovente invisibile poiché coperto dalla luce solare, non risulta quindi tuttora visibile ad occhio nudo per questo oltreché per colpa dei nostri occhi che non percepiscono i raggi infrarossi, solo con opportuni filtri ottici è possibile vederlo, ma presto diverrà visibile senza implicazioni tecnologiche; Non sono io sottoscritto che mi illudo, so come gira il Mondo, altri forti terremoti lo scuoteranno, siccome Nibiru trovasi ormai, in questi giorni di metà gennaio 2012, a 6,8 Unità Astronomiche dal Sole, ovvero 1020 milioni di Km considerando che un’Unità Astronomica corrisponde a 150 milioni di Km, esigua distanza considerando che il suo avvicinamento avviene al ritmo di 0,6 Unità Astronomiche al mese, che corrispondono a 90 milioni di Km al mese, Nibiru trovasi quindi a 10,05 Unità Astronomiche dal suo perielio situato tra i pianeti Marte e Giove, che avverrà alla distanza di 3,25 Unità Astronomiche di distanza dal Sole, considerando giustamente la rotazione attorno ad esso, in cui giungerà in data 08 giugno 2013, ma già adesso è importante dire la verità su Nibiru senza aspettare, che l’attesa è solo un danno, sarebbe opportuno ufficializzare la presenza e pericolosità di Nibiru oggi stesso, anzi, questo avrebbero dovuto già farlo, invece ancora negano ma tra breve dovranno forzatamente parlarne; sono 12 anni che mi interesso del futuro del Mondo, quindi nessuno sia impaziente per quel poco tempo che manca, la distanza di Nibiru diminuisce in fretta anche in considerazione che nello spazio non esiste attrito per mancanza di atmosfera.

Continuate a seguirmi, domani pubblicherò la presentazione di una conferenza fissata per domenica prossima e un nuovo video, ho sempre svolto il servizio in forma completamente gratuita per divulgare ciò che viene bistrattato, noi siamo sempre presenti, anche mia madre è scrittrice attiva, il suo blog lo potete gratuitamente visualizzare al link http://anna-rinaldi.over-blog.it .

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Sasa 01/29/2012 00:24

ormai seguo il blog da più di un anno, francamente sono un pò deluso... un anno fa si parlava che già dallo scorso dicembre poteva essere visibile a occhio nudo, ora non più.... forse aveva fatto
male i calcoli ma se sono fatti male una volta possono essere sbagliati anche questa volta...!!! Poi non capisco una cosa... nel 1983 che era distante oltre 200 UA fu possibile scoprirlo... (e con
la tecnologia vecchia) ora che si trova a 6-7 UA (cioè tra giove e saturno) è difficile osservarlo.... poi non si capisce la sua reale dimensione.... se è grande si dovrebbe vedere anche se emana
raggi blabla ecc. ma se è piccolo non capisco come possa influenzare la terra... forse dimentichi che la luna che è un quarto della terra influenza solo le maree... e poi la relazione con i
terremoti... ci sono terremoti circa ogni giorno dalle mie zone... ma questo è un fatto normale che dura da anni e nn hanno relazione con pianeti esterni e questo è risaputo.
Ormai ci manca solo che incominci a dire che guarisci le persone e stiamo apposto. Mi hai deluso gennaro mi dispiace. Le tue affermazioni non hanno riscontro in niente di ufficiale. Dici che fai
ricerche... ma posta anche da dove prendi le informazioni... altrimenti (dato che non hai strumenti adatti, non hai lauree in astronomia,vulcanologia,scieze ambientali....) sono solo frutto di
fantasie.
Sono certo che risponderai con il solito commento, ma come ti ho detto ti seguo da più di un anno e io al momento sono in toscana per lavoro e se per caso ti trovi a passare nelle zone si siena
fallo sapere cosi organizziamo un incontro per parlare dal vivo di queste cose

Gennaro Gelmini 01/29/2012 01:07



Come si potrebbe dire, capiti a fagiolo, spero di trovarmi a Siena venerdì 10 febbraio 2012, ma solo tra le ore 17:49 e 19:00 per un cambio, poi proseguo nei miei pellegrinaggi, approfitterò per
recarmi al museo Aurelio Castelli di Siena se riesco, se ci tieni, se vuoi e se puoi, fatti trovare alla stazione Trenitalia di Siena prima delle 17:00 del suddetto giorno, se ti trovi con
l'auto tanto meglio, altrimenti vediamo come recarci, è vicino, ma alle 18:00 il museo chiude, il mio cellulare è 3407077946, telefono fisso (di casa a Varese) 0332232143, fammi sapere.



camionista 01/27/2012 15:55

..ah gelmì...beato te che t'ha buttato giu' da 'u letto...io stavo a lavorà da 3 ore!
ma che lavoro fai? lavori o stai a guaddà er stelle tuttogionno?!?
Mannaggia a tia...sei beddu grasso che me pari u maiale a fozza de fa niette!
nun ce se crede....
ah sto niburo se vede o nun se vede? prima se vede..poi nun se vede...ao' ma che stamo a fà su sto blog..er ricette pè nun fa niette?
mannaia a tia...

Gennaro Gelmini 01/27/2012 20:31



Si, sto a guardare le stelle, ma adesso sono dimagrito, per le ricette devi chiedere a mia madre: http://anna-rinaldi.over-blog.it .



EmilioCt 01/26/2012 11:14

Gelmini, tu non hai nulla da scrivere perchè sei solo un VISIONARIO!!!!

Cosa significa che hai osservato 10 transiti? Non significa nulla!

Dacci le coordinate invece di blaterare numeri a casaccio...anche frasi a casaccio!

Gennaro Gelmini 01/26/2012 12:02



http://www.youtube.com/watch?v=159R8w4OniU&feature=endscreen&NR=1 .



davide 01/26/2012 08:55

sei un BUFFONE

Gennaro Gelmini 01/26/2012 09:43



Hai proprio poco da scrivere.



EmilioCt 01/25/2012 23:34

"Transito in avvicinamento del pianeta Nibiru"

E' una frase senza alcun significato, nè logico, nè scientifico

Gennaro Gelmini 01/26/2012 09:44



Questa frase, unita alle altre, da il concetto giusto.



fabio 01/25/2012 22:36

ma non doveva vedesri già nel 2012??
ora sposti l'evento nel 2013... dai siamo seri.... ti stai arrampicando sugli specchi e non sai più che cosa dire e noi COGLIONI siamo ancora qui a risponderti e a scriverti.....

Gennaro Gelmini 01/26/2012 09:42



No, da tempo scrivo del perielio, ma per la sua vicinanza dovremo per forza di cose osservarlo a breve.



Mike 01/25/2012 19:39

Forse voleva dire che sta a 10.05 U.A. dal Sole, ossia 6,8 U.A. dal perielio che si trova a 3.25 U.A. dal Sole.

Gennaro Gelmini 01/25/2012 21:28



Si, giusto, grazie Mike.



EmilioCt 01/25/2012 18:49

Sì ma oggi le ha sparate troppo grosse:
a. 2 asteroidi che diventano uno solo;

b. distanze che non riesce neanche a mettere insieme (si trova a 6.8, però il perielio è a 10.5 e al massimo di avvicina a 3.25, ma non si rende conto che qualcosa non quadra?)

Gennaro Gelmini 01/25/2012 21:27



no, 10,05 Ua di distanza dal suo perielio, poi ai 6,8 UA va sommata la distanza di 3,25 Ua, che fa 10,05 UA, in quanto Niburu gira attorno al Sole.



Mike 01/25/2012 18:36

Emilio è come parlare col muro.

Il tempo sarà il giudice supremo e imparziale.... e finora hai potuto ben notare le figure barbine del Gelmini.

Prima o poi tutte le bufale arrivano al pettine.

Gennaro Gelmini 01/25/2012 21:32



Figure Panini? http://www.paninionline.com/collectibles/institutional/it/it/ , o queste bufale? http://www.cavolettodibruxelles.it/2006/02/le-bufale-di-vannulo .



EmilioCt 01/25/2012 17:17

Hai scritto un'altra TREMENDA BOIATA!!!!!

allora, dici che si trova a 10.05 ua dal perielio, che avverrà a 3.25 ua dal Sole.
COME CAVOLO PUO' ESSERE CHE ADESSO SI TROVA A 6.8 UA????

Semmai si troverà a 13.30 (10.05 + 3.25) dal Sole? Ti rendi conto che non sai fare neanche una semplice somma aritmetica?

Gennaro Gelmini 01/25/2012 21:33



E che la parola "distanza" nel contesto, per non ripeterla, era solo intesa.



EmilioCt 01/25/2012 17:11

ma poi cosa significa che hai comparato 20 anni di transito? cosa vuol dire transito? transito dove?

Gennaro Gelmini 01/25/2012 21:36



Transito in avvicinamento del pianeta Nibiru.



EmilioCt 01/25/2012 17:09

Ma come se non so?
Cacchio TUTTA LA COMUNITA' mondiale lo sa che sono oggetti diversi, perchè ripresi, fotografati, orbita calcolata e tu.... mi vuoi venire a dire che è lo stesso oggetto?
Ma quale coraggio hai con la tua ignoranza? adesso non sai neppure leggere!
Ma robe da matti! 2 asteroidi scoperti in epoca diversa, distanti fra loro, già studiati, orbite calcolate e questo PRESUNTUOSO viene a dire che sono lo stesso oggetto!
Ma questa è veramente bella, ma fatti controllare caro Gelmini, perchè hai veramente gravi problemi!

Gennaro Gelmini 01/25/2012 21:36



Solito commento, poi mi racconterai.



EmilioCt 01/25/2012 14:35

Xena è un personaggio immaginario che compare nella serie televisiva Hercules come avversaria del protagonista, e che avrà poi una serie propria, Xena - Principessa guerriera. È interpretata
dall'attrice Lucy Lawless.

... e si pronuncia XSINA

Il nome del personaggio è stato dato scherzosamente da Michael Brown, ricercatore del California Institute of Technology, al pianeta del sistema solare che egli stesso aveva scoperto nel 2005

Vai a studiare caro Gelmini!!!

Gennaro Gelmini 01/25/2012 15:03



Michael Brown volle dare quel nome, mica io.



EmilioCt 01/25/2012 14:32

dimenticavo, 2003 ub313 è la sigla di Eris!

Gennaro Gelmini 01/25/2012 15:02



... e la sigla di Nibiru.



EmilioCt 01/25/2012 14:29

Eris, in un primo tempo lo chiamarono Xena (che si pronuncia xsina, IGNORANTE), poi gli diedero il nome mitologico di Eris... quindi sono lo stesso oggetto!
Informati, invece di divulgare le solite menzogne!!!

Gennaro Gelmini 01/25/2012 15:02



Già sentito.



EmilioCt 01/25/2012 14:27

Allora re degli ignoranti, lo vuoi capire che la tua è pura e falsa disinformazione?

Sedna è un asteroide, numerato con il 90377, scoperto il 14/11/2003, con nome allora provvisorio di 2003 VB12.

Eris, asteoride numerato al 136139, fu scoperto 8/1/2005!

SONO 2 OGGETTI DIVERSI, LO CAPISCI? LO VUOI IMPARARE OPPURE VUOI CONTINUARE CON LE TUE VERGOGNOSE MENZOGNE???

Gennaro Gelmini 01/25/2012 15:01



Non ci posso far niente se non sai.



mr.x 01/25/2012 13:34

come fai a dare dati certi della sua distanza , se nessuno lo ha mai individuato/visto al telescopio? sai persino la sua orbita!! tutto frutto di fantasia!!

Gennaro Gelmini 01/25/2012 15:01



E invece ne parlarono anni addietro, anche dopo 20 anni dal 1983, nel 2003, ho comparai i dati di 20 anni di transito.



AnOnImO 01/25/2012 13:09

Ancora con sto nibiru??? dio ma sei duro a capire che non esiste!!!

Gennaro Gelmini 01/25/2012 13:12



Non è colpa mia se vi hanno tenuto tutto nascosto, ma Nibiru c'è.



Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito