Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
25 maggio 2010 2 25 /05 /maggio /2010 21:52

Torino-Esposto-Nibiru-19-maggio-10.jpg  

 

Torino, 19 maggio 2010, mercoledì

 

Al Procuratore della Repubblica di Torino

 

e per conoscenza:

 

Al Presidente della Regione Piemonte Roberto Cota

 

All’Istituto di Fisica dello Spazio Interplanetario (IFSI) di Torino

 

All’Istituto di Scienze del Clima e dell’Atmosfera (ISAC) di Torino e di Bologna

 

All’Ente per le Nuove  tecnologie, l’ Energia e l’ Ambiente (ENEA) di Saluggia (VC)

 

Al Direttore Generale dell’Agenzia Regionale per le Protezione Ambientale (ARPA) del Piemonte Silvano Ravera

 

All’Istituto Interregionale di Ricerca delle Nazioni Unite sul Crimine e la Giustizia (UNICRI), Torino

 

All’Istituto di Studi Militari di Torino

 

A Sua Santità Papa Benedetto XVI Joseph Alois Ratzinger, Città del Vaticano

 

A Sua Eminenza Arcivescovo di Torino Cardinal Severino Poletto

 

Al Grande Oriente d’Italia (GOI), Roma,

ai Coll. dei Maestri Vener. del Piemonte e  Val d’Aosta, Torino, e della Lombardia, Milano

 

Al Direttore dell’Agenzia Informazioni e Sicurezza Esterna Adriano Santini c/o AISE, Roma

 

Al Presidente dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (INGV)  Enzo Boschi, c/o sede INGV di Roma

 

Al Sottosegretario alla Protezione Civile Guido Bertolaso c/o sede della Protezione Civile, Roma

 

Al Sindaco del Comune di Lozza (VA) Adriana Fervida Fabbian

 

Alle redazioni dei programmi televisivi

“Striscia la notizia” di Canale 5 e “Mistero” di Italia 1, Segrate (MI), “Voyager” di Rai 2, Roma

 

Agli abitanti delle Vie Conciliazione, Borgo Santo Spirito e limitrofi, Roma, di Coccolia di Ravenna,

di Lozza (VA), della castellanza (ovvero frazione) di Varese Santa Maria del Monte

e a chiunque altro, previa possibilità e salvo esaurimento copie

Oggetto: 2° aggiornamento all’Esposto, consegnato a Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Torino in data 08 marzo 2010 e in 1° aggiornamento il 14 aprile 2010, richiamante al rispetto della Fede e richiedente divulgazione informativa riguardo il pericoloso influsso gravitazionale esercitato dal pianeta denominato Sedna, Xena, Eris, Nibiru e siglato 2003 UB 313, causante sul pianeta Terra il considerevole e continuo aumento degli eventi quali terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, repentini sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandinate, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche, frane e siccità, comunicando ciò attraverso i media a tutta la popolazione mondiale in modo da metterla nella condizione di potersi salvaguardare.

 

Vostra Signoria Procuratore della Repubblica di Torino, io sottoscritto Gennaro Gelmini, nato a Milano il 24 novembre 1974, residente a Varese in Viale Valganna 216, avente numero di telefono 0332232143, e-mail gennaro.gelmini@email.it e sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it , espongo quanto segue:

 

precedentemente all’analisi Sindonica di cui quivi riporto aspetti che nessun altro aveva mai notato, detto o scritto, occorre dapprima soffermarci brevemente su quanto dichiarato da influenti Astronomi, secondo cui a 20 unità astronomiche dal Sole, poco più della distanza media tra il Sole e Urano, sembra esservi presente un oggetto spaziale avente un’influenza gravitazionale verso i pianeti del Sistema Solare, seppure nell’autunno del 2003, notizia ufficializzata a metà marzo del 2004, il pianeta Sedna, da allora siglato 2003 UB 313, ovvero Nibiru, veniva annoverato a 67 unità astronomiche dal Sole, quindi Nibiru ha percorso nella sua orbita 47 unità astronomiche in 6 anni e mezzo, mancandogli 23,25 unità astronomiche al suo perielio situato a metà distanza tra i pianeti Marte e Giove, giungendo fino alla distanza minima di 3,25 unità astronomiche dal Sole. Del perché Nibiru non sia già visibile ad occhio nudo è presto detto, difatti già nel 1983 gli era stata conferita la sigla di denominazione in greco ΩΡΚ (che si pronuncia omega rho cappa) come sovente si attribuisce alle stelle per catalogarne la luminosità, secondo cui Ω, che è l’ultima lettera dell’alfabeto greco, in questo contesto significa luminosità estremamente bassa: Nibiru irradia poco e soprattutto raggi ultravioletti, che gli umani non percepiscono, inoltre risulta visibile al crepuscolo e sovente invisibile poiché coperto dalla luce solare.

Riguardo invece la Santa Sindone, avendo a tal proposito l’ulteriore importantissima nozione secondo cui l’analisi radiometrica ad Essa del 1988 fu eseguita in maniera quantomeno distratta, poiché con l’allora tecnologia esistente, le foto al Santo telo di Gesù sarebbero dovute essere scattate con una macchina fotografica avente un rullino del tipo “ISO 400”, mentre  sono state utilizzate pellicole “ISO 100”, con la conseguenza che l’immagine lasciata sulla Santa Sindone da Gesù appaia meno marcata in tutte le sue sfaccettature e tale mancanza è stata ovviata nello sviluppo della fotografie scurendole leggermente, una superficialità che di fatto ha ritardato una sua più attenta analisi.

L’aumento di terremoti e di eruzioni vulcaniche sul pianeta Terra è sempre più palpabile, il 04 aprile 2010 è avvento in California (USA) al confine col Messico un terremoto di 7.2° Richter, un’anticipazione del forte terremoto “Big One” che ancora incombe sulla California, a partire dal 14 aprile 2010 una nube di cenere vulcanica sprigionatasi dall’eruzione del vulcano Eyjafjallajokull in Islanda blocca periodicamente i voli aerei, un terremoto ha devastato la Cina lo stesso 14 aprile 2010 causando 600 vittime, ma anche nel mese di agosto 2009 sono avvenuti 27 distinti fortissimi terremoti che ho riportato sui miei siti internet a settembre 2009, ma è chiaro che anche nell’immediato futuro ne avverranno di molto forti così come in California (USA) anche in Italia e nel resto del Mondo, con ulteriori eruzioni vulcaniche.

Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Torino, io sottoscritto Gennaro Gelmini, abitante in Viale Valganna 216 a Varese, avente e-mail gennaro.gelmini@email.it , sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it e numero di telefono 0332232143, le chiedo nuovamente di adoprarsi alla divulgazione informativa riguardo i sempre più numerosi e consistenti eventi quali terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, tornado, uragani e tifoni, maremoti ed onde anomale, repentini sbalzi di temperatura e pressione atmosferica, grandinate, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche, frane e siccità, che sono da addebitarsi per la quasi totalità al pianeta distintamente denominato Sedna, Xena (che si pronuncia Scila), Eris, Nubiru e siglato 2003 UB 313, descrivente un’orbita estremamente ellittica, a cui quindi corrisponde una sempre mutevole distanza dal Sole e dagli altri pianeti del Sistema Solare, e avente una massa estremamente compatta a cui corrisponde un’elevata attrazione gravitazionale: questi due fattori d’influsso assieme combinati sono la principale causa degli eventi sovraccitati, io sottoscritto Gennaro Gelmini, chiedo a Vostra Signoria Procuratore della Repubblica di Torino di intervenire per codesta causa, in base ai reati espressi dall’art. 404 per un esplicito richiamo al rispetto della Fede, e dall’art. 40 comma 2° e dagli artt. 361, 362, 432, 434, 449, 450 del C.P. per i reati concernenti la mancata divulgazione informativa concernente il pericoloso influsso gravitazionale del pianeta denominato Sedna, Xena, Eris, Nibiru e siglato 2003 UB 313 esercitato avverso la Terra.

Allego al presente Esposto, per Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Torino e per tutti i suoi intestatari che non lo abbiano già ricevuto o che lo richiedano nuovamente per motivi d’ufficio, tranne che per gli abitanti delle Vie Conciliazione, Borgo Santo Spirito e limitrofi a Roma, di Coccolia di Ravenna, di Lozza (VA), della castellanza (ovvero frazione) di Varese Santa Maria del Monte, unicamente al fine di limitarne le spese di stampa, e comunque gratuitamente visualizzabili sui miei siti internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it e http://gennarogelmini.maxiblog.it : copia dell’Esposto consegnato a Signoria Vostra Procuratore della Repubblica di Torino in data 08 marzo 2010 e del suo primo aggiornamento del 14 aprile 2010, a cui segue il presente; copia dell’Esposto consegnato il 12 gennaio 2010 al Procuratore della Repubblica di Genova; copia dell’Esposto del 10 settembre 2009, consegnato al Procuratore della Repubblica di Varese; copia della richiesta di una Santa Processione a tutela dagli effetti dei cambiamenti climatici consegnata il 02 aprile 2009 al Prefetto di Varese; copie delle 5 lettere inviate dalla National Aeronautics and Space Administration (NASA) al sottoscritto Gennaro Gelmini il 08 settembre 2006, il 30 gennaio 2008, il 29 ottobre 2008, il 29 luglio 2009 e il 01 novembre 2009 con la fotocopia della sua busta riportante la dicitura “Priority A”.

Segnalo i miei video aventi titolo “ufo informazioni” e “Nibiru cambiamenti climatici” postati su YouTube, ringrazio gli amici e l’immancabile stupenda mia fidanzata Patrizia Gigli per lo spirito d’iniziativa; posseggo inoltre anche il sito http://gennarogelmini.maxiblog.it e la e-mail gennaro.gelmini@katamail.com ; poesie su http://anna-rinaldi.over-blog.it .

 

Torino, 19 maggio 2010, mercoledì

 

IN FEDE

GENNARO GELMINI

 

 

e-mail: gennaro.gelmini@email.it – sito internet: http://gennaro-gelmini.over-blog.it

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

falpani 05/28/2010 22:40


Ciao Gennaro, volevo chiederti se posso.... quando fai gli esposti alle varie procure quali sono le loro risposte?e la NASA cosa dice riguardo alle tue indagini?Non credo che gli faccia piacere
parlare di argomenti cosi pesanti..ho visto alcune interviste di personaggi come Bob Dean e Corrado Malanga,quest'ultimo mi sembra una persona seria estremamente colta e intelligente,non per niente
ha la cattedra all'universita di pisa ,la sa lunga il professore sulla questione alieni ma non ho trovato niente su lui che parla di nibiru...
Speriamo si possa far luce al piu' presto su come stanno le cosa perche' e' nostro diritto sapere la verita ..un ringraziamento per l'impegno che metti nel tuo lavoro.grazie ciao Gennaro..


Gennaro Gelmini 05/29/2010 19:54



Mi sono recato spesso a Pisa poiché in quella città diversi Enti hanno contatti stretti con la NASA, ma è solo da quando avevo iniziato ad andare a Torino dal 08 novembre 2006 che la NASA ha
iniziato a scrivermi, chi non parla ancora di Nibiru lo fa perché ancora non ha creduto al messaggio degli Annunaki, studiano cosa si dichiara ufficialmente dicendo "altrimenti lo avrebbero
detto" mentre non immaginano che la verità viene detta a ben pochi, perché se più persone la sapessero dovrebbero dirla per forza, e questo e quello che intento spingere a fare io sottoscritto
Gennaro Gelmini. chi ha contatti diretti con le creature extraterrestri e i piani alti del potere non può non sapere, e io gli metto i bastoni fra le ruote, non vedi che le Forze dell'Ordine non
mi fermano mai? Perché i loro superiori ben sanno che ciò che io comunico è verità. Ciao da Gennaro Gelmini.



Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito