Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
7 novembre 2010 7 07 /11 /novembre /2010 21:46

La loro storia recente iniziò nell’anno 1999 in Canada, allorquando diversi meteoriti di ghiaccio distrussero i tetti di alcune case, poi subentrò alle cronace la vicenda di un meteorite piombato su di una casa in Spagna, dopodichè, nei primi mesi dell’anno 2000, numerosissimi blocchi di ghiaccio caddero in Italia in Pianura Padana e soprattutto in Lombardia, colpendo inizialmente un uomo che a dovuto ricorrere alle cure mediche in ospedale e causando successivamente decine di feriti, mentre veramente decine di migliaia di automobili sono state vistosamente ammaccate, quelle che sembravano improvvise grandinate erano cadute dal cielo di blocchi di ghiaccio grandi quanto la metà di palloni da calcio, le più grandi testimoni dichiararono fossero grandi come mobili, veri e propri meteoriti ed io e i miei colleghi di lavoro ne siamo stati testimoni, non mi ricordo il giorno, ma erano appena passate le ore 14 e si era al cambio turno, ma, mentre i nostri colleghi del secondo turno non si sono potuti allontanare dallo stabilimento, noi del 3° abbiamo fermare le macchine per motivi di sicurezza, in quanto i grandi vetri della ditta potevano infrangersi da un momento all’altro, ma ciò non avvenne poiché erano antisfondamento, quindi non potemmo fare altro che assistere ad uno scenario davvero raccapricciante: nel frastuono terribile le automobili parcheggiate dei miei colleghi venivano devastate da colpi su colpi di enormi blocchi di ghiaccio mentre non potevamo fare nulla per evitare questo scempio poiché eravamo confinati per tutelare la nostra incolumità, poi la conta dei danni, con intere buste paga spese per ripararli.

Fortunatamente io ero andato a lavorare con l’autobus e mio fratello aveva l’unica auto di famiglia al riparo sotto casa, diverse migliaia di auto rimasero butterate nella devastazione, per ripararle i meccanici ricorsero ad uno strumento che, appoggiato alla carrozzeria, risucchia i gibolli mettendola in sesto, così più nessuno vuole ricordare quel giorno, ma realmente accadde; se non che, passata la fase di pericolo, tempo dopo si nascose la verità su quei meteoriti di ghiaccio additando le cadute di blocchi di ghiaccio e grandinate abnormi a lastre di ghiaccio formatesi sulle ali degli aerei e da lì cadute, e allora perché è accaduto solo in quel periodo e mai in altre occasioni tutto questo? Grande falsità per imbonire la gente quella della colpa data agli aerei, ma i più non cercavano verità, ma solo la tranquillità anche se questa era data dalla menzogna, così facendo addirittura ci si scherzava su, dicendo che sarebbero potuti cadere anche i frigoriferi di una multinazionale il cui stabilimento si trova in frazione Cassinetta Rizzone nel Comune di Biandronno in provincia di Varese, seppure in una trasmissione del noto conduttore Maurizio Costanzo si discusse di questo problema reputandolo come un possibile segno da parte degli extraterrestri, difatti, aggiungo io, tutto è legato all’azione di Nibiru e della sua scia meteorica denominata “Coda del Drago”, di cui fa parte anche il satellite di Nibiru “Gabrielle”, ma la verità è destinata a venire a galla di sicuro.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

francesco 03/12/2016 22:33

III. Sulla Sfinge di Giza e una dissertazione sull’Esodo

C’è un particolare nella Tavolozza di Narmer (protodinastia egizia, 3200 a.C., Museo delle antichità de Il Cairo) sfuggito all’esame degli esperti. Su una sua faccia, e lì dove Narmer indossa la corona bianca, ben si nota il falco solare sul corpo, come insabbiato, di un’asiatica sfinge coronata da steli di papiro. Stesso copricapo egizio, persino la barbetta poi perduta dalla Sfinge di Giza. Secondo me, essa era la base scultorea per la Sfinge di Giza e la sua testa venne riscolpita all’epoca di re Chefren, mentre gli arti di leone le furono aggiunti scavando alla sua base, ma la sua fattura è chiaramente più antica e appartenente al Popolo del papiro, quello che la Bibbia chiama Misraim. Ma Misraim non è Misri, l’Egitto predinastico non è il dinastico! Se, peraltro, osserviamo la storia dell'Egitto per come ci viene descritta da reali documenti, possiamo individuare persino il vero faraone dell'Esodo biblico in Amenofi II, figlio del valoroso Thut-mosi III, quello di 17 campagne belliche contro il Popolo di Mitanni per la conquista di Meghiddo, in Palestina. Secondo l'archeologo Gardiner, durante la seconda spedizione il suo dio Amon circondò i nemici con larghi fossati di fiamme e fumo: che ciò siano le famose colonne di fuoco con cui si annunciava il dio israelitico non mi par dubbio, ma da parte di astrofisici e alcuni archeologi molto noti, come il Di Cesare, ciò è riconducibile a un impatto meteoritico che causò la caduta di antiche civiltà, come in Mesopotamia così altrove. Di sicuro un meteorite si trova nella Ka’ba della Mecca. Certo, questioni astrofisiche, come eclissi di luna, registrate dagli antichi spostano datazioni di certi eventi. Stando così le cose, primo: Abramo, come patriarca, aveva avuto una schiava egizia di epoca hyksos, dunque fu vissuto all'epoca di Hammurabi di Babele (non di Babilonia, che è una regione!) e di Ariok di Ellasar, ovvero Rim-Sin, re di Larsa, e di Kedorlaomer, alias Kudur-Lagamar di Elam (chi cerca trova un bel libro di Arborio Mella); secondo: Gerico fu, invece, presa e incendiata solo ai tempi di Ekh-en-Aton, e lo fu a causa dei Habiru (come già sosteneva Sigmund Freud in uno dei suoi saggi psicoanalitici su Mosè, e anche un dimenticato Sir Marston), quindi ai tempi di rilassatezza politica, non essendoci ignoto che molto più tardi Ramesse II si recò in Galilea, nel 1272 a. C., mentre più a Nord proprio la città di Gerico era vuota e deserta da molto, molto tempo. E c'è da chiedersi come mai la Bibbia (pare che re Giosìa, poi ucciso in battaglia da faraone, ne abbia trovato una versione nelle profondità segrete del Tempio di Salomone. Chissà se la adottò come testo ufficiale!) ci descriva cose in altra maniera. Cosa si vuole forse nascondere, che Ramesse II, anni dopo la battaglia di Qadesh, fece un'alleanza di mutua assistenza con gli Ittiti anatolici e che essi si divisero tutti i terrritori e i gruppi umani nelle terre di mezzo? Di certo Mer-en-Ptah, successore al trono di Ramesse II, disperse tribù ribelli nel deserto, e tra di esse vi cita una tribù di nome Israele, non già quel futuro regno. La notizia di ciò fu scolpita sulla stele nera guarda caso già appartenuta a Amenofi II (Amen-hotep). In conclusione, accennando a notizie dell’egittologo Donadoni in cui Israele persino partecipò a campagne belliche in Egitto ai tempi dei Persiani e a quelli di Bagoa, allora governatore di Giudea, in cui in Alto Egitto, a Elefantina, venne costruito tempio dedicato a Geova, se si vuole proprio credere veritiera la parola del biblista, la Legge dei padri fu, però, compilata quando i due scettri non avevano più influenza sulle province costiere: solo dopo Ramesse III, che sconfisse nel delta del Nilo i cosiddetti Popoli del Mare, solo allora si potè dichiarare che la regina Nefert-ari, moglie di Ra-messes, si fu infatuata di un certo Mosè, senza incappare nella vendetta dei faraoni contro la calunnia (ma forse di Mosè ne esistettero più di uno e, come scrisse il giornalista americano Lehrner, uno era solo egiziano: egli attraversò le paludi del Mar Rosso e fabbricò serpenti in rame nell’oasi sinaitica di Qetta con fonderie, appunto, egiziane). Una certa bestia ha diecimila occhi e orecchi dappertutto e riferisce tutto al visir.

Gennaro Gelmini 03/13/2016 01:09

(Risposta a Francesco 12 marzo 2016 22:33) Grazie Francesco, la storia è più avvincente di come solitamente si possa ritenere e come la storia fu, avvincente sarà pure il futuro prossimo.

Antonio 11/10/2010 10:55


quando sento un presidente della repubblica dire che quello che succede è colpa dell'incuria dell'uomo ? mi viene l'orticaria ! x l'incuria dell'uomo è solo un 30 % di colpe , quà c'è qualcosa di
anomalo che prima di parlare certa gente con cariche istituzionali farebbe bene a documentarsi ! GENNARO QUESTI NON LO VOGLIONO CAPIRE CHE SAREMO SPAZZATI VIA ! CONTRO QUESTA FORZA DELLA NATURA
L'UOMO SOCCOMBERA' , PUNTO !


Gennaro Gelmini 11/10/2010 13:07


Caro Antonio, quello che sta succedendo alla Terra non è certo normale, ancora vogliono negare l'evidenza, ma non potranno per molto ormai.


Antonio 11/09/2010 16:15


se aspettate che i politici italiani vi dicano qualcosa ? allora state proprio rovinati ! il veneto è nella me... fino al collo è si fanno le passerelle con le solite promesse non mantenibili !
speriamo (ma io dubito ) che non salti x aria qualche vulcano italiano ! è non parlo di quelli sulla superfice, a me fanno pensare quelli nascosti sotto acque italiane.


Gennaro Gelmini 11/10/2010 13:12


I politici non parlano, ma dovranno farlo per forza tra poco; si anche i vulcani sottomarini sono in attività e creeranno tsunami, ma ancora in molti dormono di fronte alla realtà dei fatti, ciao.


simone 11/09/2010 14:45


gennaro secondo me la verità non verrà a galla prima che sia visibile ad occhio nudo,e comunque si cercherà di occultare finchè possibile....per quanto riguarda l'italia io non so se i nostri
politici ne siano a conoscenza,ma è stranop che nessuno dico nessuno dice nulla.


Gennaro Gelmini 11/10/2010 22:52



Aspettati di tutto, fin troppi sanno la verità, si se non lo dicono poi lo dovranno far sapere per forza quando Nibiru sarà ben visibile, vero, comunque io spingo il più possibile ad
imporre la verità; se non la si ufficializza almeno così la si può conoscere lo stesso, è sufficente crederci.



fabio 11/08/2010 17:15


ho letto che già nel 1983 fu avvistato un pianeta che poteva avere le caratteristiche
di nibiru..ora...sono passati quasi 30 anni ma se ne sa veramente niente di più...
Sai dirci, gennaro, questi segreti di pulcinella chi li custodisce e come mai non ci sono minimamente trapelazioni di informazioni in tal merito??
Ho letto che anche plutone sta cambiando colore...non credi che dovrebbe essere visibile anche con la sonda soho??
Secondo te o dalle tue fonti come e se ci si sta preparando a un evento tanto apocallittico...se ci sarà??
Ciao
F.


Gennaro Gelmini 11/10/2010 23:40



Caro Fabio, vedrai quanta omertà c'è al Mondo, se ad alcuni gli dicono di non parlare quelli veramente non parlano, per le ultime news leggerai a breve il mio nuovo esposto di Bologna, ciao.



Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito