Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
16 luglio 2013 2 16 /07 /luglio /2013 15:07

Castagno-Varese.jpg

All'epoca di Napoleone Bonaparte, quando le Truppe Napoleoniche che scorrazzavano per l'Europa arrivarono nel paese di Brinzio nei pressi di Varese, osservando il maestoso castagno secolare della piazza principale, seppure gli sarebbe servito per costruire fortificazioni e come legna da ardere,  mostrandosi gaudienti alla popolazione, lo lasciarono continuare a vivere; all'epoca l'intero paese ci cibava dei frutti di quell'albero per il sostentamento invernale, le castagne si scaldavano sulla graticola in un forno del paese tuttora esistente, dove il fuoco veniva alimentato dai ricci, ovvero gli involucri dei frutti dello stesso albero e così il vivere dei nostri progenitori perdurò per secoli.

Col passare del tempo, scandalo del vivere moderno, il denaro divenne più importante della vita dell'albero, venendo offerta una vasta somma di denaro al suo propritario per la legna da ricavarci e così, per del denaro che finisce sempre e non basta mai, fu abbattuto il castagno millenario di Brinzio in provincia di Varese e forse dietro questi fatti c'è pure la gelosia dell'uomo, che riuscendo a vivere per solamente 100 anni, non vuole vedere un'altro essere vivente vivere eternamente, più di lui, però tutto questo si paga nella mancanza di una congiunzione tra terra e cielo, per assaporare l'infinito, vivendo tutti assieme come una sola famiglia.

Sappiate però che qui in Lombardia, regione dell'Italia, era consuetudine avere nei terreni agricoli due esemplari dello stesso albero da frutta e che i castagni servivano pure alle mucche come riparo dal caldo d'estate e dal vento d'inverno, si tramanda quindi in queste valli che ci sia chi sappia dell'esistenza di un altro castagno, ormai adesso arrivato alla veneranda età di 800 anni circa, nascosto fuori dai sentieri calpestabili, lontano da sguardi indiscreti, dove un tempo c'erano mandrie al pascolo e oggi da tempo la foresta ha ripreso il sopravvento, un luogo certamente ricco di acque come d'altronde lo è tutto il territorio del Parco Naturale del Campo dei Fiori e dei suoi boschi protetti, dove di norma non è consentito uscire dai sentieri tracciati, ecco perché il secondo castagno è salvo, ne sapremo di più quando l'uomo la smetterà di ubriacarsi di cose che finiscono e guarderà all'infinito.

Ho scritto io stesso le parole di questa leggenda che sovente si tramanda oralmente, confidenzialmente, per timore che qualcunaltro, per denaro o per gelosia, ferisca la natura distruggendo però infine solo se stesso.

Nella foto: un castagno a Varese, non quello della leggenda, ma pur sempre un bel castagno.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Federico 07/18/2013 11:41

M pigli in giro? ma come ti permetti? ho commentato quello che hai scritto:

"grazie a te, l'attività solare avviene in sintonia con gli eventi astronomici, incrementandosi all'aumento della massa totale dei pianeti per via della vicinanza di Nibiru e della Ison."

Quale commento avrei sbagliato? L'attività solare è in calo e tu hai scritto che con l'vvicinamento di Nibiru era in aumento. Ma ti pare che sono scemo?

Gennaro Gelmini 07/18/2013 22:21



Il problema è che proveremo che nettamente è così, quelle della scienza nei confronti del Sole sono per forza teorie.



Federcio 07/18/2013 07:07

Infatti, in questi ultimi anni, come puoi leggere da quell'articolo e da tanti altri, sta decrementando. Ancora una gaffe tremenda: ma quando la smetti di farfugliare stupidate?

Gennaro Gelmini 07/18/2013 10:15



Mi sa che metti troppa foga nel commentare, così hai sbagliato articolo da commentare.



Alex (BG) 07/17/2013 01:07

Ciao Gennaro,
Cosa ne pensi dell'anomala attività del sole ? cosa stà accadendo ?
http://www.meteoweb.eu/2013/07/la-bizzarra-attivita-solare-potrebbe-innescare-una-mini-era-glaciale/215438/
Un grazie per le tue attività dedite alla divulgazione. Saluti.

Gennaro Gelmini 07/17/2013 23:10



http://www.meteoweb.eu/2013/07/la-bizzarra-attivita-solare-potrebbe-innescare-una-mini-era-glaciale/215438/
grazie a te, l'attività solare avviene in sintonia con gli eventi astronomici, incrementandosi all'aumento della massa totale dei pianeti per via della vicinanza di Nibiru e della Ison.



Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito