Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
8 agosto 2013 4 08 /08 /agosto /2013 14:01

Ison-Documento-2013.jpgIson-scritto-2013.jpg

Genova, 25 luglio 2013,  giovedì

 

Al Prefetto di Genova
Giovanni Balsamo

 

Al Presidente della Provincia di Genova
Giuseppe Piero Fossati

 

Al Direttore dell’Agenzia Regionale per L’ambiente Ligure (ARPAL)

Roberto Giovanetti

 

Al Rettore dell'Università degli Studi di Genova
Giacomo Deferrari

 

Al Sindaco del Comune di Rapallo (GE)
Giorgio Costa

 

Agli abitanti di Coccolia di Ravenna

e in free diffusion

 

Oggetto: lettera divulgativa cambiamenti climatici ed eventi tettonici in relazione ad influssi astronomici nell'intento di conseguire soluzioni adatte affinché la popolazione sia posta nella condizione di potersi salvaguardare.

Stimato Prefetto di Genova, gli eventi astronomici che si intercorranno a breve hanno suscitato il mio doveroso interesse, me medesimo Gennaro Gelmini mi interesso di cambiamenti climatici legati ad eventi astronomici e prossimamente, dal mese di settembre 2013, sarà visibile in cielo ad occhio nudo la cometa Ison poiché nel frattempo resa invece invisibile conseguentemente alla copertura elargita dalla luce solare, inoltre si sa per certo che la cometa Ison apparirà più luminosa del nostro satellite Luna e del pianeta Venere, questo la fa accumunare a ciò che si è ribadito per il pianeta Nibiru, ulteriore pianeta la cui presenza tuttora negata dalla scienza non toglie la logica interazione esistente tra le informazioni che ci pervengono per la cometa Ison e per il pianeta Nibiru, che ne rendono simili per natura le informazioni suddette, che pure Nibiru non è visibile dal nostro pianeta Terra poiché coperto dalla luce solare e che quando diverrà visibile ad occhio nudo sarà più luminoso della Luna e di Venere, una interazione ci deve pure essere per indicazioni così simili tra la cometa Ison e il pianeta Nibiru.

Nel continuo della mia azione divulgatrice, è mio dovere metterla al corrente, e da 14 anni lo sto facendo praticamente presso ogni istituzione e ogni persona con cui sono riuscito a dialogare, che il pianeta Nibiru, a causa della sua massa estremamente compatta, ha un'attrazione gravitazionale estremamente intensa e a questo è dovuto il particolare intenso aumento degli eventi quali Terremoti, eruzioni vulcaniche, alluvioni, grandinate, siccità, maremoti ed onde anomale, tornado, uragani e tifoni con la conseguente instabilità del terreno, improvvisi cambiamenti di temperatura e pressione atmosferica, cadute meteoriche ed interferenze elettromagnetiche su tutto il nostro pianeta Terra.

Illustrissimo Prefetto Balsamo, ciò che io sottoscritto Gennaro Gelmini, residente a Varese in Viale Valganna 216, avente telefono fisso 0332232143 e mobile 3407077946 e sempre attivo divulgatore senza restrizioni di sorta, personalmente con le consegne di documenti a mano e tramite i siti internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it e http://gennarogelmini.maxiblog.it , i canali video omonimi su Youtube, Dailymotion, Video Bigmir e Vimeo, i social network Facebook e ВКонтакте (Vkontakte) e le email gennaro.gelmini@email.it , gennaro.gelmini@katamail.com e gennaro.gelmini@bigmir.net , ho fatto nella divulgazione è tutto ciò che si poteva fare, per una corretta preparazione agli eventi occorre che la popolazione sia informata palesemente, di modo che si focalizzino gli intenti alle cose di cui abbiamo più bisogno in questi frangenti, trovare protezione dagli eventi che in questi stessi anni stanno flagellando la Terra tutta, ogni rallentamento nella divulgazione della realtà che ci sovrasta, per dire invece che va tutto bene, funziona solamente finché gli eventi sopraggiungono inesorabili, non si è fatto quanto occorreva pensando che tutto potesse tornare alla normalità, le illusioni che gli affari potessero scandirsi come sempre, ha fatto si che calassero le preoccupazioni, il problema in una situazione del genere è che tali comportamenti ci sottopongono senza preparazione agli eventi, astronomici e calamità, senza che una comunicazione ufficiale possa fare in modo tale da permettere a chiunque di adoprarsi a protezione per l'intera Umanità.
Come per gli eventi già avvenuti, così ritorno a sottolineare come siano popolose aree sismicamente e vulcanicamente a rischio l'Italia e l'area mediterranea, la California e gli Stati Uniti d'America, tutti luoghi dove nel prossimo autunno si prevedono terremoti ed eruzioni vulcaniche pure di forte intensità, assieme ad alluvioni, tornado in svariati eventi cataclismatici, occorre quindi che tutta la popolazione ne sia informata ufficialmente a dare risolutezza a chi val bene quel che è riuscito a divulgare, che senza conferme ufficiali manca quello spirito d'iniziativa volta alla protezione sociale che solo un annuncio ufficiale può ridestare.

L'interazione tra la cometa Ison e il pianeta Nibiru è consona in quanto il nesso è palese, informazioni astronomiche identificano che la Ison diverrà più luminosa del pianeta Venere e del nostro satellite Luna nell'osservazione dalla Terra, coperta in questo periodo dalla luce solare, rendendosi visibile ad occhio nudo nella stagione autunnale 2013; tutto ciò come per Nibiru, di cui spesso si sono riferite similitudini nell'osservazione, ovvero sovente coperto dalla luce solare, e nella luminosità, estremamente bassa al tempo corrente, che diverrà più luminoso di Venere, e quindi di ogni altro pianeta del Sistema Solare, e della Luna al tempo del perielio, notizie sulle quali val la pena riflettere comprovando che l'unica soluzione per un tale serio evento astronomico è la sua divulgazione ufficiale, la verità ci farà trovare soluzioni per poterci proteggere dagli eventi, cataclismatici e celesti, per la caduta sulla Terra di meteoriti provenienti dalla cosidetta Coda del Drago, scia meteorica di Nibiru di cui la cometa Ison fa parte, spiegandosi così il perché del loro sincronismo temporale, si rimedi alla superficialità a causa della quale si è rimandata la dichiarazione ufficiale stante l'esistenza del pianeta Nibiru, sicché un fattore da affrontare è il sovente ostruzionismo agli studi suddetti, ostacolandone arbitrariamente le nozioni meritevoli d'indagine, che in più casi hanno fatto divenire gli indagatori divulgatori, si rende di fatto ostacolo a chi indaga su tali eventi, rallentando la presa di posizione sulla realtà, pur tuttavia non potendola fermare ed è proprio questa certezza di verità che ci spinge a chiederne quanto prima la sua provvida riscoperta.

Occorre rendere conto inoltre, che al contrario di come abitualmente si ritiene, la vita non è necessariamente stabilita ad equa distanza da una stella, la vita nell'Universo esiste ovunque ne persistano le condizioni, ovvero dovunque vi sia acqua, luce e calore e come normalmente accade, tramite la rotazione, all'interno di molteplici pianeti vengono a crearsi delle cavità dove fonti di magma donano luce e calore, mantenendo allo stato liquido l'acqua che vi si trova naturalmente, ciò a permesso la vita che nel corso del tempo si è evoluta ulteriormente alla nostra proprio perché protetta nell'involucro del pianeta stesso; in questa loro continua evoluzione hanno saputo sviluppare tecnologie spaziali antigravitazionali e grazie a queste avverrà ineluttabilmente il contatto tra breve tempo, essendo pure il pianeta Nibiru al suo interno abitato, grazie alla quale diverremo una famiglia universale senza più i disagi delle ripetitive crisi economiche terrestri, che di fatto hanno osteggiato gran parte della popolazione per gli interessi degli speculatori.

Un sentito ringraziamento alla mia fidanzata Patrizia Gigli, che col suo supporto sentimentale mi ha permesso di trovare sempre le forze per disbrigarmi nella divulgazione che svolgo alacremente da 14 anni a livello internazionale e localmente dal 2005 in Liguria e dal 2007 in Emilia Romagna, non azioni dell'ultimo momento quindi, piuttosto costanti azioni di divulgazione.
Allego a codesto documento uno precedente, consegnato a Roma il 22 marzo 2013 al Procuratore della Repubblica e a molteplici illustri Autorità.

 

Genova, 25 luglio 2013, giovedì

 

IN FEDE

GENNARO GELMINI

 

 

 

Gelmini Gennaro, Viale Valganna 216, 21100 Varese, telefono 0332232143 cellulare 3407077946

email gennaro.gelmini@mail.it – sito internet http://gennaro-gelmini.over-blog.it

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Giacomo D. 08/16/2013 19:51

Egr Dott Gelmini,
Ho letto con attenzione il suo esposto ma mi sembra del tutto infondato e sconfusionato, quindi le sue osservazioni non possono purtroppo essere prese in debita considerazione dalla comunità
scientifica.
Cordialità
Giacomo D.

Gennaro Gelmini 08/16/2013 21:26



Abbiamo già tracciato ulteriori punti di fiducia, opereremo con loro.



ANGELO 08/15/2013 11:02

www.angelismarriti.it/presenzealiene/nibiru-leggendaoverita2013.htm‎

Gennaro Gelmini 08/16/2013 21:56



http://www.angelismarriti.it/presenzealiene/nibiru-leggendaoverita2013.htm giungeranno sempre più
meteore difatti, Nibiru è verità.



Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito