Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
4 novembre 2014 2 04 /11 /novembre /2014 19:50

Ciliegio-selvatico.jpg

C’è una netta disarmonia con ciò che si faceva e ciò che si fa, chi è l’uomo moderno? Chi era Giulio Cesare? L’imperatore di Roma Cesare usava trascorrere il tempo libero anche raccogliendo i frutti di bosco di persona, naturalmente seguito dai suoi fidi, che tenevano lontano ogni disturbatore, almeno fino alla loro stessa rivolta.

Ai tempi moderni i boschi producono sempre meno, il castagno, dal quale nascono le molto conosciute castagne, è rimasto danneggiato, per gran parte delle sue essenze arboree, dal Cinipide Galligeno, che dicevano portato dai sacchi di juta contenenti riso, scoprendolo invece portato direttamente tramite i sacchi delle novelle piantine da coltivare in campo; l’animaletto, una piccola ape, fa la tana principalmente proprio nei germogli, creando un buchino, a questo però si è dato contrasto con una altra vespa più grande, che mangia la più piccola per impossessarsi del territorio, il Torymus Sinensis Kamijo.

L’olivo, colpito dal fungo Colletotrichum gloeosporioides, combattibile con l’irrorazione di miscele di Sali rameici in poltiglia bordolese, noti come verderame o biologicamente limitando l’apporto idrico sulle foglie, vedendo sminuire la produzione dei suoi frutti, le olive.

Il ciliegio produce soltanto se si evita di “imbastardirlo”, come usavano dire i nostri nonni, ovvero evitandogli potature (è tra gli unici alberi da frutto a non dover essere potati) e innestandolo con varietà produttive.

Un bosco da saper governare è quanto occorre per superare qualsiasi carestia, cioè risolvere un bisogno di cibo direttamente in loco, un bosco fruttifero, quante cose apertamente, ovvero palesemente e non solo nei granai, si possono fare, liberamente a mente libera.

 

I boschi di oggi sono radi, spogli nei frutti, intere piante dimenticate, coi frutti che gli marciscono addosso, altre tagliate per lasciare spazio alle essenze da legname e vedere buttare via frutti mi fa dispiacere quanto tagliare un albero che dovrebbe essere salvato e scusate la crudezza delle parole, è dovuta.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito