Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
9 ottobre 2013 3 09 /10 /ottobre /2013 19:02

Nuvola-temporalesca.jpg

Una sonda NASA è stata fatta dirigere verso la Ison ed è sparita, in precedenza monitorava il pianeta Marte e si era provveduto a deviarla dall'orbita, il suo nome Deep Impact, come quello della sonda spaziale del famoso film omonimo, nel quale delle meteore minacciano la Terra; altresì un'ulteriore sonda spaziale terrestre è stata lanciata con successo un po' di giorni adietro per poi perdersi in poche ore nello spazio siderale, si doveva dirigere verso la Ison.

Una situazione questa in cui nel momento nel quale inizia a delinearsi più accattivante il profilo della Ison, ecco che pure il sito della NASA, come dire "non c'è due senza tre", ha chiuso dal primo di ottobre 2013, ufficialmente per motivi economici, eppure due domande sorgono spontanee come si usa dire, perché chiudere proprio adesso che siamo in attesa del transito ravvicinato della cometa Ison?

Inutile dire "tutto normale", poiché indubbiamente avevo ragione io quando avevo invitato ad osservare tutti, proprio tutti, la Ison al telescopio per poter carpire news certe, nel contempo nel quale per le news c'era già la NASA, eppure adesso dobbiamo contare su noi stessi per le news, d'altronde sono sempre andato avanti scrivendo di mia mano ogni articolo, per le foto occorrerà a breve che mi metta col mio telescopio da 200 ingrandimenti per poter trovare qualcosa? Siamo arrivati a questo?

Invero abbiamo telescopi di gran lunga più potenti del mio per poter osservare la Ison, unico cruccio averne la voglia! E che nessuno dica che già si sà tutto, che così facendo ometterebbe questa voglia, ciò che non ci danno non sia un danno per tutti noi e scusate il gioco di parole, è dovuto, tutti occhi puntati col telescopio, come avevo già avuto modo di comunicarvi, la verità sta per arrivare, arriverà, di tutto ciò che ho scritto fatene buoni esempi; mi raccomando, studiate.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

axelfox 10/24/2013 17:03

Gennaro,
il sito della NASA è nuovamente operativo. Della cometa Ison nessuna news particolare.

Gennaro Gelmini 10/26/2013 11:01



Troppo presto per avere news.



Vincenzo Letame 10/12/2013 19:54

Cosa?!? Gli alieni possono produrre beni di consumo come cuscini gonfiabili a costo zero?!?

VUoi dire che ho sbagliato tutto?!??

NO! NON PUO' ESSERE!

NON PUO' ESSERE! NOOOOOOO!

HO PERDUTO LA MIA VITA PER NIENTE!

La mia vita non ha più alcun senso.

Gennaro Gelmini 10/12/2013 23:25



Ma che, tra poco sarà tutto nella fraternità, non perderti il meglio.



Alex (BG) 10/12/2013 00:18

Ciao Gennaro, hai sempre avuto ragione, e ora tutto comincia ad apparire chiaro, la nebbia della cover-up si sta dissolvendo come neve al sole... anche i fatti REALI sono dalla tua parte... ma come
cavolo facevi a saperlo così in anticipo ? ti ho sempre creduto... ma celava in me sempre un fondo di incredulità... ora non più!

http://www.segnidalcielo.it/2013/10/11/il-fisico-james-mccanney-la-nasa-sta-mentendo-sulla-cometa-ison/

Grazie Gennaro, se non ci fossi tu che ci fai aprire gli occhi...

Gennaro Gelmini 10/12/2013 17:53



Caro Alex, eppure qui gli scettici pullulano ancora e credono di farmi deragliare proprio adesso dopo 14 anni di divulgazione, nel frattempo nel quale tutta la verità sta venendo fuori: http://www.segnidalcielo.it/2013/10/11/il-fisico-james-mccanney-la-nasa-sta-mentendo-sulla-cometa-ison/



Nadine Jansen 10/11/2013 16:38

Ho lasciato un commento sul blog di tua madre, così vediamo se eviti ancora di prenderti le tue responsabilità!

Gennaro Gelmini 10/12/2013 17:51



Son anni che lasciano commenti al blog di mia madre, ma ancora non avete capito che io e lei siamo della stessa pasta?



Iale Dioma 10/11/2013 16:17

Ho visto sulla tua bacheca facebook una foto di te con un tizio e un misterioso alone di luce viola, inoltre voi due avevate occhi luminescenti, non è che alla fine tu stesso sei un alieno?

Gennaro Gelmini 10/12/2013 17:55



Sono nato a Milano, di speciale ho semplicemente il recepire la vita di fraternità, abbandonando illusivi discorsi di ricchezza economica.



Mariolino De Furtis 10/11/2013 14:05

Senti, Gennaro, quando arriverà il momento del contatto le nostre cattive azioni passate saranno perdonate?
Vorrei approffittare della confusione al momento dell'arrivo degli Annunaki per saccheggiare qualche supermercato...
Credi che sia una buona idea?

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:18



Ho detto di moderare, moderate! Io sono sempre stato quello delle buone azioni e per questo non me ne sono mai pentito, allora viviamo senza poterci pentire di niente, ragionamento prima
dell'azione.



Ernesto Babbeo 10/11/2013 14:01

CIao, ho appena letto alcuni tuoi articoli (a proposito complimenti per la prosa,gli articoli sono molto scorrevoli e di facile comprensione.

Sono parecchio sbalordito dalle news però. Ma sul serio stanno per arrivare gli Annunaki??? Se è così sarà un evento storico.
E io non ho nemmeno dei vestiti della festa da mettermi, solo jeans e felpe.
Maledizione.

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:29



Il vestiario non è un problema, ti ringrazio per i complimenti, saper divulgare è cosa che si impara ed è una gioia saperlo fare; si questo sarà un momento storico, aggiungerei il più grande
momento storico tra i più grandi, tutto cambierà.



Prete di periferia 10/11/2013 13:55

Ciao Gennaro, sono Don Felice Gallina. Faccio il prete nelle perfierie degradate di Milano e tiro avanti nonostante il vaticano, con esempi che vanno da Che Guevarae arrivano fino a Madre teresa
passando per Malcolm X e attraverso Gandhi e San Patrignano.
Infatti non uso gli elettrodomestici come madre teresa, salvo i dorgati come fanno a san patrignano, combatto i capitalisti bianchi come malcolm x e fumo sigari cubani come che guevara (la Curia,
corrotta, non mi ha dato il permesso di tenere un AK-47 come quello del mitico che guevara). E ho anche la scoliosi come Gandhi.


Andare avanti (nonostante il vaticano) in periferia è dura, soprattutto in tempi di crisi come quelli attuali. Gestisco diverse mense dei poveri e dei dormitori per senzatetto.
I poveri sono sempre di più.
Vorrei quindi sapere cosa mangiano gli alieni, per approntare dei menu per alieni nelle mense.
Ah, evorrei anche sapere su che genere di giacigli dormono.
Tu dici che delle mangiatoie in legno con della paglia dentro possano andare bene?

Sinceramente caritatevole
Don Felice Gallina, prete di periferia

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:01



Le Creature extraterrestri, Alieni, Aliens in lingua inglese, mangiano molto tutti i prodotti dolci e il loro cibo somiglia vagamente a quello Orientale; mi dispiace per tutti i poveri del Mondo,
questo genere di economia, che non ha dato granché e ha preteso tutto, dovrà cambiare, vivere non per il denaro, per l'uomo, nella Fede.



Tina Dormi 10/11/2013 13:39

d'altronde sono sempre andato avanti scrivendo di mia mano ogni articolo

---

Davvero?
Non l'avrei mai detto. Trasudano ad ogni frase professionalità giornalistica degna delle migliori penne del Boston Herald.
Addirittura pensavo li avessi copiati da qualche parte come fanno tanti divulgatori che semplicemnte copiano e incollano per dare eco alle notizie senza fare fatica.

Complimenti. Attendo nuove news.

Tina Dormi

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:15



Non è senza fatica che si passa avanti nel nuovo Mondo, i contatti li ho per davvero ed è così che da cosa nasce cosa.



svito lavandino 10/11/2013 09:17

Che commenti sono??Fossi in voi scriverei dei libri fantasy, avrete un successo strepitoso!!
Non scherziamo sulla realtà, quello che gennaro dice è pura verità.

Gennaro Gelmini 10/12/2013 17:48



Qui si è ben capito che ci sono persone giustamente veritiere e altre no, queste seconde farebbero meglio a non sviare.



Aristide Massaccesi 10/10/2013 23:55

Sono rovinato. Nonostante abbia ammazzato uno dei loro gli alieni non ne vogliono sapere di lasciarmi in pace. Mia moglie e io eravamo tornati a casa da poco quando sentiamo il motore della nostra
panda rombare, mi affaccio alla finestra e vedo un altro grigio infame alla guida della mia macchina che fa le sgommate nel mio campo di barbabietole. Tutto il raccolto distrutto! Gennaro, aiutami
tu, dai, prestami mille euro giusto per arrivare a fine mese che poi te li restituisco.

P.S. Mi ha telefonato mia zia da Roma e dice che è arrivato un ufo gigantesco che ha coperto l'intera città, ma allora ne avrebbero parlato nei TG.

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:42



Ma che? Pure le barbabietole? Eppure crescono sottoterra, non dovrebbero essere tutte andate distrutte; non ho soldi da darti che ne ho pochi anche per me; su Roma mi interesserò, nulla si faccia
contro le creature extraterrestri.



Gianmaria Cordero di Montefregna 10/10/2013 23:40

Buonasera, volevo sapere se in vista di eventuali scenari catastrofici con l'arrivo di Nibiru mi saprebbe indicare dei posti sicuri dove rifugiare me e la mia famiglia.
Mi contatti, vorrei assumerla per la consulenza e posso pagare molto, non si preoccupi che non le farò perdere tempo, mi interessa stare al sicuro.
Cordialmente
GCM

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:37



Stiamo organizzando tutto, ognuno nelle sue città; esistono molti posti certi dove trovare riparo, trovi guida ad essi con senso di logica.



Franco Appassito 10/10/2013 23:39

A ROMA SONO GIA' ARRIVATI!!! XKÉ NESSUNO NE PARLA, VERGOGNAAAAAA!!1!!!1!!!

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:18



Indagherò.



Ubalda Caldarrosta 10/10/2013 23:35

Sono di Ostia e nonostante il maltempo devo segnalare delle strane luci sopra le nubi in mare, quindi non sono sicuramente derivanti da locali o comunque dalla terraferma. C'è molta attività, non
ho idea di cosa stiano facendo ma sono piuttosto preoccupata. Nel frattempo sono anche passati alcuni aerei militari e non credo sia un caso.

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:19



C'è molto movimento a Roma, studieremo l'evolversi della situazione, ben vengano le Creature.



Vincenzo Letame 10/10/2013 21:03

confida nel cambiamento.

---

Io confido nel cambiamento, ma se arriva dopo che sarò morto assiderato sarà troppo tardi.
Sono disposto ad adattarmi a tutti vostri ritmi domestici, a fare i lavori di casa... TUTTO, pur di non morire congelato.

Per favore, accettami!

Sinceramente infreddolito
Vincenzo Letame

Gennaro Gelmini 10/12/2013 17:41



Il cambiamento a breve vuol dire a breve, sembra troppo semplice, i fatti lo confermeranno.



Maurizio Pazzioli 10/10/2013 20:58

A Genna', te stai sempre a dì che l'alieni arriveno tra poco, che semo tutti fratelli, e mo' che a Roma so' arrivati con un disco volante de ventisiette chilometri nun dici gnente? Che voi più de
questo, che arriveno fino alla porta de casa tua? Sarai mica 'no scettico pure tu, e se diverte alle spese ne noantri? No, pecché questa è 'na sitazione TERIBBILE e nessuno dice gnente!!! Fate
ggirare 'a notizzia!!!

Gennaro Gelmini 10/12/2013 17:42



So di avvistamenti su Roma, però di tutto ciò che mi dici non so, studierò l'evento del tipo "apparizione di navicella madre".



Manuela Arculo 10/10/2013 20:46

Gennaro, oggi mio fratello mi ha telefonato dicendomi che a Roma è arrivato un disco volante immenso, che copre tutta la città. Si tratta di annunaki o cosa?

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:23



Come ho avuto modo di rispondere in un commento recente, Fede e ufologia vanno di pari passo, oggi il Papa a Roma Consacra il Mondo al Cuore Immacolato di Maria, ci sarà un'interazione con
fenomeni ufologici, siamo vicini al contatto.



Ignazio Montano 10/10/2013 20:42

Qui a Roma è arrivato un disco volante gigantesco, ma nessuno ne parla. Lei ha qualche spiegazione a riguardo? Sta arrivando anche l'esercito.

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:25



L'esercito sarebbe arrivato comunque in quanto c'è la celebrazione del Papa, comunque ripeto, indagherò l'arcano.



Gianni Marcomanno 10/10/2013 20:40

ROMA È STATA INVASA!!!!1!!!1!!!

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:15



Ricevo numerose segnalazioni a riguardo, vedremo che sta succedendo.



Carlo Dollarone 10/10/2013 20:38

Signor Gelmini, sono di Roma e da stamattina un ufo gigantesco ha coperto tutta la città. Ho provato a fotografarlo ma la mia fotocamera (nuova da 300 euro!!!) si è fulminata. Cosa sta succedendo,
qui siamo tutti terrorizzati!

Gennaro Gelmini 10/12/2013 17:50



Ecco, mi ricorda ciò che sta compiendo il Papa, il Mondo al cuore immacolato di Maria, ufologia e Fede vanno di paripasso, siamo al tempo del contatto, senza dubbio.



Madio Porcello 10/10/2013 20:38

Salve Egregio Signor Gelmini.
Mi chiamo Madio Porcello, e sono un ricercatore metereologico e metereopatico italo argentino..
Trovo sconvolgente vedere condensati in poche righe tutti i miei dubbi riguardo alla metereologia ufficiale.

Ci sono troppi fenomeni metereologici inspiegabili che si sono verificati negli ultimi quattordici anni. E' chiaro che qualcosa sta cambiando sul nostro pianeta.
Ogni volta che però facevo notare questi fatti ai raduni di metereologi (noi metereologiusiamo incontrarci in località aperte in sella a moto harley davidson)venivo zittito con una certa durezza
che non sapevo spiegarmi.

Negli ultimi dieci anni, dopo aver scoperto il suo blog ho compiuto delle ricerche più approfondite nelle direzioni da lei indicate.

Sono giunto alla conclusione che i metereologi facciano parte di un complotto. La scienza ufficiale ci sta nascondendo il cambiamento .

Ad esempio pare che i terremoti in zona Vedano Olona (io vivo a Tradate, da dove conduco ricerche) siano causati dalla nave madre del popolo alieno degli Ubersauros. Ho potuto osservare con un
potentissimo telescopio neutronico che ogni volta che viene scaricata nello spazio aperto la latrina della nave madre, sulla terra avviene un qualche sconvolgimento climatico. Maxi-eruzioni,
tsunami, brina sui campi, persino la Bora a Trieste.
Qualche sera fa stavo osservando la nave degli Ubersauros. Da un
finestrino ho potuto vedere un alieno tirare la catena dello sciaquone.
Proprio un'ora prima avevo sentito delle scosse sismiche che i nostri politici, operai e ingegneri dicono essere causate dalle mine utilizzate nelle galleria della pedemontana.

Bene calcolando il ritardo con cui l'immagine dell'astronave aliena giunge al mio microscopio (causato dalle immense distanze galattiche) mi sono accorto che i tempi coincidono quasi alla
perfezione!
Quando sulla nave madre tirano la catena dello sciaquone il terreno della provincia di Varese trema!

Avevo gia osservato che quando scaricavano nello spazio aperto gli escrementi accumulati nelle vasche di recupero sulla terra eravamo... nella merda... con terremoti, bora ed eruzioni.

Ma non mi ero mai accorto che le scosse del terreno varesotto fossero causate dallo sciaquone alieno!

Questo fa molto riflettere.
Probabilmente politici, ingegneri, operai fanno parte del complotto per tenerci nascosta l'esistenza degli Ubersauros.
FOrse hanno cominciato a costruire la pedemontana porprio per poter "spiegare" alla gente (mentendo) i continui tremori del reumatico terreno varesotto!

Domani andrò al cantiere sotto a Lozza per controllare.
Se non dovessi tornare riceverai in eredità i miei fogli con gli studi che il mondo scientifico non vuole accettare, a meno che non vengano rubati dai men in black. Fanne buon uso.

Grazie di tutto, Gennaro.

Con stima

Madio Porcello

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:09



Andava bene all'inizio questo commento, successivamente la storia dello sciaquone in concomitanza col diluvio dell'altro giorno non ci sta.



Aristide Massaccesi 10/10/2013 20:36

Buone nuove Gennaro, o quasi. Mia moglie si è ripresa e ha testimoniato a mio favore, ma la polizia - scettici maledetti - non ha voluto credere alla nostra storia e ci ha costretti ha pagare una
multa per procurato allarme e all'obbligo di presentarci davanti a uno psichiatra tre volte la settimana. Ti pare giusto? Ma la verità è ormai vicina.

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:11



Io gradirei che si moderassero meglio i commenti, senza parti inopportune; detto questo, in effetti normalità e anormalità sono concetti difficili in quanto chi può giudicare e in base a cosa?
Comunque si, la verità è vicina.



Mario Cagagiallo 10/10/2013 19:12

Mia moglie ha partorito sei mesi fa.
Io sono sterile, però.
Il figlio ha gli occhi a mandorla, la pelle giallognola e non mi assomiglia per niente.
Le ho chiesto se per caso non mi ha tradito col vicino di casa cinese, il signor Chan Wong.
Mi ha detto che è stata rapita dagli alieni una notte di circa un anno e mezzo fa.
Un raggio di luce l'ha prelevata dal letto e l'ha portata su un'astronave dove le hanno iniettato strani liquidi nelle vene delle braccia.
Non so se crederle o no.
Che tu sappia esistono alieni gialli con gli occhi a mandorla?

In ogni caso sono orgoglioso di quello che considero mio figlio.
Chan Cagagiallo. Suona bene.
(Visto che il cognome era mio il nome l'ha scelto mia moglie. Ti piace? Un po' esotico forse).

Ciao, e ti ringrazio in anticipo per la risposta cortese che sono sicuro arriverà.

In fede
Mario Cagagiallo

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:05



Puoi anche mettere un nome italiano al bimbo se vuoi; le considerazioni sono che mi ricordo di quando da dei genitori di colore nacque un bimbo bianco, accadde negli USA qualche anno addietro,
ciò può succedere, è dovuto al dna di famiglia e non è detto che si sia sempre sterili, tutto può cambiare, inoltre si, esistono razze di Creature extraterrestri umanoidi simili agli
orientali, questo e quanto so nello specifico del tuo caso, comunque Auguri per il bambino.



Vincenzo Letame 10/10/2013 18:48

Gennaro che dici?!?

No gennaro, ti prego! Tu, almeno tu, devi credermi!
Io ho prodotto quei cuscini per gli alieni.

Non ho capito la cosa del signoraggio e della sfioritura del belpaese, ma dimmi, ti prego, che almeno tu mi credi.
Ho perso la mia vita per la Causa!

Vincenzo Letame

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:32



Cerca "signoraggio" nei canali video e troverai tutto ciò che ti occorre sapere; per il resto a che ti serviva produrre una cosa per poi venderla quando le creature extraterrestri la producono
gratuitamente?



Alberto Nonudenti 10/10/2013 18:41

Gennaro, qui a Roma un disco volante gigantesco è apparso stamattina. È tutto il giorno che le strade sono piene di gente col naso all'insù che cercano di riprendere e di fotografare l'ufo, che
deve avere il diametro di almeno 27 chilometri, ma tutte le apparecchiature sono andate in tilt! È uno scandalo che i mass media non dicano niente, ma sai come sono gli scettici, non credono a ciò
che hanno davanti agli occhi. Il momento del contatto è arrivato!!!

Gennaro Gelmini 10/12/2013 18:24



Dovrò saperne di più, comunque Roma rimane una meta a cui non si può fare a meno, ci tornerò, siamo vicini al contatto.



Daniele Nuvolari 10/10/2013 13:05

Te lo posso confermare, l'ho visto io stesso col binocolo neutronico di mio cognato.

Gennaro Gelmini 10/10/2013 15:03



Su tutto ciò che ci attende dovranno ufficializzare tutto, ti ringrazio per le tue osservazioni.



Vincenzo Letame 10/10/2013 00:58

Ciao Gennaro.
Mi chiamo Vincenzo e faccio... sì, insomma il barbone.
Ero sempre contento di leggere il tuo blog che parla di fraternità.
TI spiego cosa è successo.
Parlavo spesso a tutti, compreso il mio socio Alessandro, di quello che era il tuo bel messaggio fraternità fiducia... e del cambiamento, dell'arrivo degli alieni.
Anche a lui sembrava piacere, mi ascoltava affascinato. Mi fece quindi una proposta. Mi chiese il permesso di preparare una linea esclusiva di cuscinetti gonfiabili per emorroidi destinate al solo
pubblico/mercato alieno. Mi disse:
"Pensa a che fetta di pubblico immensa sia, quella aliena! Gennaro Gelmini dice che ormai siamo vicini al cambiamento. Pensa agli alieni in quelle anguste astronavi, chissà che male al sedere,
sedutii per un sacco di tempo su degli scomodi sedili. Gli alieni appena arrivati non potranno fare a meno di comprarci almeno due cuscinetti antiemorrodi a testa! Uno per il sedile dell'astronave
e uno per il divano di casa!"
Entusiasta della proposta accettai.
Così studiammo a lungo, anche sulle immagini da te fornite, la forma del sedere degli alieni. Progettamo dei nuovi cuscini e costruimmo i prototipi. A quel punto mettemo mano a tutti i nostri
risparmi (circa due miliardi di euro faticosamente accumulati, emorroide dopo emorroide) per acquistare i nuovi macchinri necessari alla produzione dei cuscini per alieni.
Solo che per poterli comprare non bastavano i risparmi. Erano macchinari nuovi, mai visti prima, costruiti su nostro ordine. Dovemmo chiedere un prestito alla banca di altri due miliardi e vendere
i vecchi macchinari per riuscire a comprare quelli nuovi (oltre alla materia prima da lavorare) e per poter pagare gli stipendi agli operai.

Insomma riuscimmo a farcela. Avevamo due miliardi di euro di debiti con la banca ma eravamo pronti a partire con la produzione in massa.
Partimmo. Per un anno andammo avanti a produrre cuscinetti antiemorroidi per alieni, riempiendo i magazzini.
I mesi passavano mentre la tensione nella ditta serpeggiava. Gli alieni tardavano ad arrivare e noi avevamo bisogno di vendere i cuscini per poter guadagnare i soldi necessari a pagare gli
stipendi, pagare i debiti con la banca e per mangiare. Solo che i cuscinierano adatti solo ai sederi alieni, che sono completamente diversi da quelli di qualsiasi animale e umano del pianeta
terra.

Così cercammo di prendere tempo. Ci rivolgemmo a degli strozzini. Ci prestarono un milione di euro in contanti (le banconote avevanoo strane macchie rosse, sembrava sangue) per poter acquistare un
macchinario a onde elettro magnetiche. Con questo macchinario provammo a contattare gli alieni, ma non ci arrivò mai risposta. Ormai agitatissimi e con gli operai quasi in sommossa fummo costretti,
visto che era giugno, ad andare sulle spiaggie italiane a vendere i cuscini come vucumprà.
CI mettemmo il fondo tinta marrone e spacciandoci per senegalesi provammo a vendere sulle spiaggie i cuscini gonfiabili come giocattolo acquatico per bambini.

Avendo però il cuscino una forma a bretzel deforme quasi nessuno lo voleva acquistare.

Ne avevamo in magazzino 1'723'000 pezzi.
Ne vendemmo in totale 46 pezzi. Ricavammo 147 euro e 20 centesimi, oltre a delle grosse fiacche sui piedi e a tutti i lividi e le fratture causate dalle botte che i veri senegalesi ci davano quando
ci scoprivano a vendere sul loro territorio.

Sperammo che Don Giuseppe, lo strozzino, fosse comprensivo e apprezzasse il nostro sforzo.
Ci fece riempire di bastonate da sei dei suoi dipendenti. Poi ci obbligò a vendere i pezzi più costosi dei macchinari (in realtà se li prese con la forza) e si tenne i soldi (circa 200'000'000 di
euro).

Dopodichè, senza che me ne accorgessi il mio socio Alessandro disse ai nostri operai che il fatto che l'azienda fosse fallita (era fallita ufficialmente durante l'estate, mentre facevamo i
vucumprà) era tutta colpa mia, gli raccontò un sacco di bugie e fuggì in Brasile con due milioni ricavati dalla vendita dei restanti pezzi dei macchinari della fabbrica. Erano pochi, è vero, ma
2'000'000 di euro consentono di fare la bella vita in brasile. Non mi diede nemmeno un euro, e i macchinari erano di entrambi.
E in più mi scatenò contro la furia degli operai che avevano perso il lavoro.
Una sera mi vide un operaio sotto ad un ponte. Avverti gli altri per telefono. Mezz'ora dopo cinquanta persone mi prendevano a bastonate e a sassate.

E così, tutto storto e curvo per le botte ricevute in poche settimane, coi denti rotti, con un occhio ormai diventato cieco per le botte (mi si è staccata la retina, hanno detto al pronto
soccorso), ora vago da una mensa dei poveri all'altra.
Dormo dove riesco, dove capita.
Ti sto scrivendo questo commento da una mensa dei poveri. L'inserviente mi ha lasciato usare il suo smartphone per scriverlo (io non ho più nemmeno i calzini, figurarsi un cellulare).

Gli alieni ancora non si sono fatti vedere, e pare che io li invochi perfino nel sonno, o almeno così dicono i miei vicini di panchina (noi barboni dormiamo sulle panchine).
Se almeno arrivassero potrei farmi ospitare sulle loro astronavi.
O magari diventando tutti fratelli qualcuno mi offrirebbe fraternamente un letto caldo. .

Senti Gennaro, non puoi ospitarmi tu fino all'arrivo degli alieni?
Non ho famiglia, nè amici e mano a mano che avanza l'autunno rischio sempre più di morire assiderato nel sonno. Tra un mese ci saranno meno di zero gradi la notte. Che ne dici di ospitarmi? Mi
accontento di dormire sotto il tavolo da pranzo, così non do fastidio.
Ora sono a como, in poco tempo sono lì. Aspetto al tua conferma.
Ti ringrazio anticipatamente confidando in una tua rapida risposta.

Il tuo ammiratore e discepolo
Vincenzo Letame

Gennaro Gelmini 10/10/2013 14:57



Non avertene a male, qui a casa mia si sta come dai Servizi Segreti, siamo sempre in missione, occorre essere forniti di un input ed output per ogni cosa, è così che vivo, lo faccio perché la
vita non è mia, mi è stata donata e come tale vivo; il tuo racconto fa parte del genere "Signoraggio", ovvero gli seculatori che sfioriscono il Belpaese, Auguroni per il prossimo venturo, anche
se mi è più facile immaginare che quei sedili non fossero proprio per Creature extraterrestri, comunque il discorso economico è andato così, confida nel cambiamento.



Daniele Nuvolari 10/09/2013 21:05

La sonda non è sparita, si è schiantata su Nibiru.

Gennaro Gelmini 10/10/2013 00:13



Ti ringrazio per l'informazione, eppure io non saprei dirti, è sparita troppo presto.



Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito