Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
13 luglio 2014 7 13 /07 /luglio /2014 21:30

Bocca-della-verita.jpg

Quanto influiscono le esperienze tecnologiche sullo studio della sismicità?

Prima di tutto l’esperienza insegna, una cosa che accade, al ripetersi si ha già l’esperienza, questo vale pure in abbinamento agli studi sismici e tecnologici, ricordo la prima volta che mi rubarono il portafogli, me ne accorsi in pratica subito, però non capii chi aveva compiuto questa mala azione, pure se qualche idea me l’ero fatta, fatto sta che piansi talmente forte, mancandomi pure il denaro a casa per rifare i documenti, che gli studenti non guadagnano un h se non sgobbano a parte degli studi, che il portafogli ricomparì dopo un minuto d’orologio, pentendosene già il ladro, quella fu anche l’ultima volta, non misi mai più il portafogli nella tasca posteriore dei pantaloni.

L’esperienza può servire, in questi giorni ci telefona lo zio, che non riesce a trovare più un telecomando come dice lui, che non ne fanno più di quei modelli lì! Prima del cambiamento c’è questa deflazione, ovvero non si compra e non si consuma più come un tempo e questo è dovuto al fatto che c’è chi non ha voluto comprendere, che quando non si guadagna, non si può neanche spendere.

L’esperienza dicevo, l’esperienza la possiamo avere in ogni campo, oppure far finta di niente e farne a meno, poi capitano queste eventualità che divengono eventi, come l’incremento di sismicità, con lo scenario di ulteriori forti terremoti ed è meglio saperne prima per affrontare gli eventi appunto, eppure come da 15 anni me ne occupo me medesimo Gennaro Gelmini, so che come altri saranno più veloci di me a proporre news, e di questo me ne compiaccio, molto bravi, saranno anche purtroppo più veloci a notare il muro virtuale di gomma che si para davanti alla verità.

Un mio consiglio, riuscito, consiste nel continuare a battere contro questo muro, perché quando torna indietro, spingendolo nuovamente in avanti la forza è doppia e bussate, bussate, vi sarà aperto, 15 anni saranno serviti a qualcosa.

Abbiamo un consistente aumento dell’attività sismica e fuoriuscita di grandi quantità di vapore dalle caldere Geyser di Yellowstone, con un terremoto di 4.7° Richter in Oklahoma ieri 12 luglio 2014 e oggi 13 luglio 2014 di 4.6° Richter in California nei pressi di Los Angeles e questo per quanto concerne gli Stati Uniti d’America, mentre nel Golfo di California in Messico, è avvenuta una scossa sismica di 4.3° Richter e l’esperienza vuole, per chi ne ha, annunciare la verità, seppure in un Mondo sopito da ciò che d’altro suona come un’intera canzone stonata, che la deflazione prima del cambiamento la si intenda come un segno.

 

Foto sopra: Gennaro Gelmini con la mano nella bocca della verità a Roma.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Roberto Giacobbo 07/20/2014 14:43

Gennaro sono preoccupato per te.. La tua pancia si espande come l'universo dopo il big bang.. Complimenti per i calzini comunque, un indiscutibile tocco di eleganza.

Gennaro Gelmini 07/20/2014 15:15



Non preoccuparti, perché la foto è di qualche anno fa, quindi adesso già sto meglio.



Ciro "Gennaro" Medesimo 07/14/2014 13:22

Ciao Gennà!
A parte che mi aspetto i complimenti perché sono tornato a commentare, volevo però dirti della mia esperienza coi muri e con il bussare.
Anche io era un po' che sentivo bussare al muro, specialmente la sera quando mi esercito con la tuba, e però niente, non rispondevo, perché pensavo "che cavolo, quello è un muro, che bussano a
fare"?
Così rispondevo al vicino, tra una nota e l'altra, di non bussare al muro, perché lì non c'erano porte.
Oh, alla fine dagli e dagli ha trovato la porta e mi ha detto di smettere con la tuba!
Allora hai ragione che a bussare per quindici anni ad un muro prima o poi si apre una porta!

Bene, torno ai miei rotiferi che stanno venendo su una bellezza.

Ciao Gennà!

Gennaro Gelmini 07/17/2014 00:10



Pure a mio fratello, che suonava il corno nella Banda Filarmonica, bussavano bussavano e lui utilizzava quei suoni come improvvisate percussioni e ci andava a ritmo, pure nella divulgazione
qualche porta si apre; ho trovato un link sul tuo lavoro per capirne di più: http://www.reefsnow.com/store/index.php?main_page=product_info&products_id=11 ; molto bene, certo,
complimenti a te e a chi vuole news fuori dal coro, per restare in musica.



Federico 07/13/2014 22:06

Pensierini incomprensibili, messi uno dietro l'altro, senza alcun legame fra essi.
Gennaro, esistono le scuole serali.

Gennaro Gelmini 07/17/2014 00:01



Non è proprio così, un nesso c'è, è la vita stessa che passa da una cosa all'altra.



Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito