Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
29 settembre 2010 3 29 /09 /settembre /2010 20:29

Dopo l’alluvione di Milano l’apertura della fermata di Piazza Zara della metropolitana linea 3 è attesa da numerosi concittadini e pendolari, il ripristino deve necessariamente attendere il completo risanamento degli ambienti sotterranei andati completamente allagati.

Come ora è successo, gli eventi alluvionali cospicui si susseguono a Milano solo dal 2002, data in cui si è completata l’opera di cementificazione dei Navigli e di alcuni fiumi come il Lambro: ancora oggi i Milanesi si ricordano di quando il Naviglio scorreva in zona San Marco, naturalmente intendo San Marco di Milano, con le sue belle chiuse, ora andate a visitare la cementificazione che c’è stata; durante la prima alluvione del 2002 i giornali titolarono “Milano come Venezia” e io ben ricordo ancora che durante quel cataclisma lavoravo a Milano, quindi mi capitò di incontrare un dipendente dell’Azienda Tranviaria Milanese (ATM) del vicino deposito, che tentava di bloccare il traffico prima del sottopasso di Viale Sarca, a cui dissi –“certo che non è mai successa una cosa del genere a Milano”- e lui mi rispose -“no, no, era già successa”- al che alla mia domanda -“e quando sarebbe successa?”- lui non mi volle più rispondere, non sapendo cosa dire, nel mentre un uomo in bicicletta volle per forza passare sotto il cavalcavia sfidando il pericolo, ma ne uscì, dovendo per forza tornare indietro, completamente infangato e senza bicicletta, ma assieme ad una donna con gli stivali che aveva tentato la stessa sorte, non si passava! Per poter giungere a Milano centro eravamo passati da Via De Marchi, dove si era formato un'unica interminabile colonna d’auto.

Si segnalano inoltre ulteriori alluvioni con piogge quasi incessanti in Messico, dove una frana ha causato oltre 100 dispersi e un bilancio provvisorio di 7 vittime; il Taiwan subisce anch’esso pesanti piogge alluvionali da settimane; Sud Africa è alluvionato da settimane di violenti acquazzoni dopo diversi anni di siccità ulteriormente marcata, senza che, per quest’ultima crisi, le cronache ne parlino, dopo i Mondiali di calcio si sono tornate a tagliare le notizie relative al continente africano (escluse talune regioni a discrezione della cronaca ufficiale).

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito