Overblog
Edit post Segui questo blog Administration + Create my blog
19 aprile 2018 4 19 /04 /aprile /2018 11:18
Spiegazione al Segno del Rosario di Pompei

Pompei, città della provincia di Napoli situata tra le pendici del Vesuvio, vulcano quiescente tuttora in attività e il Golfo di Napoli, clima mite, gaio, territorio ottimo per le coltivazioni ortofrutticole, che hanno attratto da sempre gli agricoltori e pure i salutisti, per via delle sorgenti di acqua termale, purtroppo poco considerate rispetto al loro potenziale.

Ed è a Pompei che per devozione alla Madonna hanno costruito un Santuario, una chiesa sulla cui sommità poggia una statua di Maria con in braccio il figlio Gesù e una Coroncina del Rosario, che si è spezzata, lasciando dondolare la Croce appesa alla restante Coroncina ormai priva di stabilità, i Fedeli hanno notato ciò in data 14 aprile 2018, quando a causa del vento, la Croce del Rosario ha iniziato a dondolare, ma la Coroncina si potrebbe essere spezzata venerdì 13 aprile 2018, un venerdì di Segni premonitori.

Accorsi i Vigili del Fuoco, risistemato tutto, resta il Segno Divino, Maria che libera il braccio di suo Figlio, ascoltato allo stesso modo nei messaggi della Madonna, assume il significato di eventi tellurici che debbano avvenire, ma ok, volete qualcosa di più comprovato, ve lo concedo, che non tutti possono credere per Fede come faccio io Gennaro Gelmini, ok.

Sentite questo mio indizio, il Rosario in mano alla Madonna si è rotto a causa delle numerose, continue e prolungate oscillazioni del terreno della zona, che appunto si trova alle pendici del vulcano Vesuvio, che hanno ripetutamente continuato a sviluppare delle oscillazioni, che col movimento continuo hanno consumato gli elementi portanti del Rosario stesso, facendolo aprire rompendolo.

In tal modo è presto spiegato l’accaduto del Rosario spezzato, che rimane un Miracolo, un Segno a ciò che deve accadere sul pianeta Terra, imminenti eventi tellurici, vulcanici, meteorologici esteremi.

E ovviamente proprio quando dovremmo essere pronti, c’è sempre chi rimane indietro, per questo esiste la Fede, affinché il Cielo possa guidarci e ovviamente riscopriremo ufficialmente la vita nell’Universo e ovviamente riscopriremo ufficialmente l’esistenza del pianeta Nibiru e il suo influsso gravitazionale sul Sistema Solare e ovviamente pure sul pianeta Terra.

Nella foto: una Cappellina votiva dedicata alla Madonna a Rho, in provincia di Milano, per ringraziarla di aver salvato la zona dai bombardamenti della Seconda Guerra Mondiale che hanno colpito Milano.

Condividi post
Repost0
Published by Gennaro Gelmini - in Gennaro Gelmini 2018 Pompei terremoti visione Earthquakes

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito