Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
31 gennaio 2017 2 31 /01 /gennaio /2017 22:51
Aereo ultrasonico e base extraterrestre sotto il Lago Maggiore

Un aereo ha superato la velocità del suono volando sullo specchio d’acqua del Lago Maggiore, l’aereo è un F/A-18 Hornet in servizio alle Forze Aeree Svizzere, il fatto è però avvenuto in territorio italiano, tra la città di Luino sulla sponda lombarda e la città di Cannobio sulla sponda piemontese, a partire da nord nei pressi di quelle Isole di Cannero conosciute e apprezzate dai turisti, per il momento inaccessibili, coi suoi castelli in ristrutturazione.

Un fatto che ha lasciato sconcertati gli abitanti del nord del Verbano, così viene pure chiamato il Lago Maggiore, che avevano udito il suono del bang, proprio di aerei nell’attimo nel quale superano la velocità del suono appunto, risalente al mese trascorso, datato 14 dicembre 2016, è stato archiviato uffialmente per normale attività di routine sulla zona, però per evitare di rimanere nella bambagia, andiamo a riscoprire i cenni storici e recenti che hanno fatto riaprire il caso sulla base sottolacustre, ovvero sotto il Lago Maggiore, delle Creature extraterrestri.

L’inizio si ebbe durante la dominazione spagnola del Lago Maggiore e della Lombardia, si, avete capito bene, dalle nostre parti capitarono pure gli Spagnoli, accadde quando la monarchia della zona fu martoriata da conflitti al suo interno e da guerre su più fronti e ciò accadeva poco dopo la scoperta delle Indie Orientali, dell’America, da parte di Cristoforo Colombo, navigatore genovese, grazie a navi ed equipaggi forniti dagli Spagnoli.

In quegli anni del 1500 esistevano i chiamati “Fratelli della Malpaga” sul Lago Maggiore, in diretto contatto con gli Spagnoli, per tenere lontani i popoli che volevano invadere da nord, prendendo per residenza le Isole di Cannero coi suoi 2 castelli e utilizzando la parte ad est del lago per le incursioni, cosicché a nord-est a Monteviasco organizzavano matrimoni e in Valganna, la valle esistente qui a nord dell’abitato di Varese, controllavano ulteriormente il viavai dei forestieri.

Vogliate pure dire intraterrestre, comunque base degli extraterrestri, nelle acque prospicienti le Isole di Cannero, la leggenda narra che i Fratelli della Malpaga conoscessero un viadotto, una porta spazio tempo, oggi sappiamo quanti avvistamenti ufo avvengono da quelle parti, alcuni documentati, avvistamenti di dischi volanti e sfere di luce che io Gennaro Gelmini so per certo che, ugualmente alle imboccature dei vulcani, è proprio in queste aree così poco abitate e/o abitate dalle persone a nostro vedere giuste, che esiste la connessione tra questo Mondo e le Creature extraterrestri, inutile per i terrestri andare a tentare di esplorare i fondali del Lago Maggiore, pure mentre si va a cercare di tanto in tanto la nave affondata “Locusta”, inghiottita dal lago nel 1896, troppo profondi i fondali per svelare alla tecnologia umana i suoi segreti.

In sostanza ci è lecito pensare che l’aereo pedinava un disco volante, naturalmente ciò sarà piamente contrario alla scienza ufficiale, che vede l’Uomo solo soletto in tutto l’Universo, mentre siamo certi per esperienza che non è così, già nella Via Lattea si possono conteggiare 44 molteplici razze, facciamocene una ragione, rimane in noi l’arte della ricerca della verità, già ci arriviamo, abbiamo dovere di farla conoscere.

Nella foto: il Lago Maggiore (Verbano) visto dalle alture sopra la città di Luino.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Federico 02/01/2017 08:41

Allora, essere monocellulare:
LA SCIENZA NON HA MAI DETTO CHE SIAMO SOLI NELL'UNIVERSO. Lo capisci oppure lo devo tradurre in 40 lingue, visto che tu le conosci, conoscendo 40 razze di alieni?
Avresti fatto bene a pubblicare 18 anni fa un bel libro di fantascienza e fantasia, a quest'ora può darsi saresti ultraricco.
I pianeti hanno bisogno di una spintarella.... ma cosa ti passa in testa? ma sei proprio sottovuoto spinto?

Gennaro Gelmini 02/04/2017 23:56

(Risposta a F 2 febbraio 2017 07:25) La scienza ha avuto il dubbio, io continuo invece, dai F, penso Federico, che non hai completato il nome, siamo sempre più vicini alla verità.

f 02/02/2017 07:25

La scienza non si è astenuta, ha semplicemente constatato che forme di vita sono possibili, ma ancora non sono state scoperte.
La scienza non funziona con i sogni notturni degli scienziati e degli uomini, lo capisci?
Ciò che luccica non vale nulla? ma cosa luccica? Ti riferisci alla scienza o a cos'altro, spiegati meglio (si fa per dire).
Dici delle cose che non meritano commenti.

Gennaro Gelmini 02/01/2017 18:15

(Risposta a Federico 1 febbraio 2017 08:41) Ecco, la scienza si è astenuta, ugualmente a 1000 dubbi, io che dubbi non ho, ho capito che ciò che luccica non vale nulla, per il resto quel sottovuoto spinto se l'avesse scritto qualcun altro, tu mi avresti scritto che è un linguaggio in codice per dire che non valgo nulla.

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito