Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
29 ottobre 2016 6 29 /10 /ottobre /2016 15:21
L'arcobaleno? Sempre dopo un temporale: al di là del Brinzio

Articolo con video. Per “al di là del Brinzio” si intende dall’altra parte del colle che degrada fino al paese di Brinzio, che a partire dal capoluogo Varese, si sale stavolta nella Valle Rasa, dove le sorgenti del fiume Olona sgorgano al di sotto del Monte Legnone, omonimo del più celebre Monte Legnone in provincia di Lecco, per poi le acque tuffarsi nella bassa Valganna e lambire Varese, costituendo l’omonima Valle Olona.

Al di là del Brinzio, a sud della strada che costeggia il paese di Brinzio, omonimo del colle, si trova la Riserva del Lago di Brinzio, dove un secolo addietro fu avvistata un Creatura bianca della quale nulla si seppe di più, in paese, per scherzarci su, piazzarono una balna nel carro allegorico di Carnevale, una copertura cover up d’altri tempi.

Ed attira la nostra curiosità anche il fatto esistesse un castagno millenario al centro del paese appunto di Brinzio, risparmiato dalle truppe napoleoniche, che lì transitando ed avendo bisogno di molto legname per costruire i loro momentanei fortini, lo risparmiarono per una sorta di riconoscenza verso alla natura, ci pensò il proprietario del suo terreno ad abattere l’albero, per quel sacco da 40 denari diciamo, che l’illusione della ricchezza terrena dona per un istante, per poi far nuovamente piegare alla miseria, senza più l’albero però ad ammirare.

Considerando che i pastori lasciavano sempre alberi di castagno per donare ombra alle mucche, frutti da mangiare e ricci di castagne utilissimi per accendere il fuoco sotto al camino e che spesso li lasciassero in coppia, guardando alle Riserve Naturali a nord di Brinzio, troviamo la Riserva Palude Maggiore (Pau Majur) e Riserva Torbiera del Carecc, aree precluse alla raccolta di flora spontanea.

Brinzio è nota per la raccolta di funghi porcini da record, non mi stupirei se mi raccontasero che sotto la loro chioma hanno visto dgli gnomi, però i fungiatt fungaioli che vanno a raccogliere funghi, mantengono il segreto sulla loro ubicazione.

Nel video e foto, l’arcobleno del 12 settembre 2016 a Varese, italia, particolarmente suggestivo.

Notiamo, per evidenza dei ftti, che l’arcobaleno si sviluppa sempre dopo un temporale e così va nella vita.

Noto che mi mancano ancora degli articoli che quando mi si era rotto il computer, avevo lasciato in sospeso, adesso devo muovermi nelle pubblicazioni.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Andrea 10/29/2016 18:10

Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!

Gennaro Gelmini 10/31/2016 22:02

(Risposta ad Andrea 29 ottobre 2016 18:10) Ho dovuto cancellare un commento con ciarlatano poiché non si visualizzava correttamente, ovvero, qui in amministrazione del blog il commento non andava mai daccapo, così la pagina in amministrazione si allungava verso destra, sarà che l'hai copiato e incollato in un solo momento, magari prima scrivendolo su file di testo, anziché word, vai daccapo almeno ogni 10 volte a scrivere ciarlatano, mentre se è più corta, come la parola vergogna, ce ne stanno anche 12.

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito