Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
29 novembre 2015 7 29 /11 /novembre /2015 20:42
Attendendo la Conferenza sul clima con contrastanti immagini
Attendendo la Conferenza sul clima con contrastanti immagini

Già troppo indaffarati, recepiamo la quotidianità con troppa fretta, certo speranzosi di un futuro che più che migliore, oserei dire giusto, un’equa distribuzione tra diritti e doveri.

Con molta fretta vediamo video in diretta dalle principali città, si parla di sicurezza, l’argomento è quello e nulla si guarda del panorama attorno, lunedì 30 novembre 2015 inizia la Conferenza sul clima a Parigi e proprio tra domenica e lunedì le temperature da queste parti, nella zona dei laghi, sembra non vadano al di sotto degli 0° Centigradi

Un negozio ha trovato il suo rimedio ai cambiamenti climatici, evita di esporre sul display al suo esterno le temperature, che arrivano fino a +15° Centigradi in questo fine mese di novembre 2015 in Italia e ricordate le tremende tempeste di neve russe? Da temperature di -35° C, a Mosca e San Pietroburgo degli anni scorsi, si sta quest’anno sui -10° C, mentre la prossima settimana, del quale il martedì è già 1 dicembre 2015, per come notiamo che continua ad andare, col sole in molte parti d’Italia anche oggi domenica 29 novembre 2015, attendiamo alte pressioni e la neve quando? Sono uscito di casa a fare un salto per vedere un termometro che funziona e scopro una temperatura alle ore 14:30 di +8° C, avete capito bene, più 8 gradi Centigradi, ovvero di molti gradi fuori norma per il periodo in Italia, ricordando anni nei quali a Varese per giornate intere il termometro stava sempre sotto gli zero gradi centigradi.

Domani lunedì 30 novembre 2015 inizia la Conferenza sui cambiamenti climatici di Parigi, per la quale talune autorità dicono di volerla boicottare per le colpe della guerra, guerra voluta da terrestri mentre i cambiamenti climatici ci sono anche in cielo, in realtà non hanno argomenti, dire come solitamente dicono, che interverranno nel 2020, nel 2030, nel 2040, per interventi così prolungati non c’è più tempo, con quelle argomentazioni a boicottarla faceva comodo, mentre per serietà è doveroso intervenire adesso riguardo i cambiamenti climatici, eppure apertamente mai dicono le cose come veramente stanno e scusate se utilizzo un linguaggio rude, senza tanto stare a pensare alle parole, ai sinonimi migliori, alle frasi più eclatanti, ciò che conta è che le soluzioni vanno trovate adesso, mentre al massimo alla Conferenza sui cambiamenti climatici diranno pace e sicurezza in sintonia coi discorsi del momento, eppure per chi ben vede il cambiamento c’è, i cambiamenti climatici, con gli eventi che ne conseguono, stanno avvenendo adesso, non c’è più tempo, che d'altronde più si aspetta, più ci si prepara meglio, però più si aspetta e più non si potrebbe muoversi alla dovuta maniera.

Tramite contatti nella vicina Svizzera, abbiamo notato che si sono toccati i -6°C a 1500 metri di notte, mentre solitamente le temperature notturne, a quell’altitudine, sono molto più basse.

“Non ho mai visto un novembre così, che non fa freddo”, dice una signora in città a Varese ed è vero, che arrivi o non arrivi la neve, vale comunque l’insegnamento che qualcosa di importante sta avvenendo, qualcosa sta cambiando e questi ed altri eventi fanno pensare, come sempre al pianeta Nibiru, che più hanno tentato di negarlo, più arriva al di sopra di ogni pensiero.

Le foto sopra mostrano, la prima i monti con le vette oltre i 4000 metri della regione italiana Valle d’Aosta innevati e coi loro ghiacciai e i monti del Piemonte inquadrati ancora senza neve e la seconda un’ulteriore immagine del Monte Rho d’Arcisate, anch’esso senza neve, scatti fotografici di me medesimo Gennaro Gelmini, quindi liberi da quei soliti diritti d’autore, che quando sono esageratamente pretesi, senza possibilità di condivisione, alienano l’arte anche fotografica; la foto del Monte Rho d’Arcisate è successiva a quella scattata 2 articoli addietro a questo, quella ai monti del Piemonte e Valle d’Aosta, di giorni addietro, mostra una situazione tuttora uguale.

In percentuale, dallo zero al 100%, ciò che si è fatto per informare è pochissimo, si arriverà comunque al 100%, che si sia fatto poco fino ad adesso nulla cambia, si deve arrivare comunque al 100% della verità, vorrà dire che adesso ci arriveremo in un più breve tempo.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Federico 12/01/2015 07:14

Qual è la dovuta maniera per muoversi? Fallo sapere, scrivi un altro esposto. Dobbiamo fare un comitato di accoglienza per gli Anunni? Dobbiamo guardare il cielo da qualche parte? No, dai, solo da 16 anni doveva esserci questo comitato.
Ogni tua frase è un'offesa all'umanità; tu non avresti diritto di presentare queste fandonie in pubblico.
A proposito, com'è finita la storia della Luna? il tuo trattato quando lo pubblichi, scienziato.

Gennaro Gelmini 12/01/2015 21:43

(Risposta a Federico 1 novembre 2015 07:14) Le informazioni in tuo possesso sono mancanti di molti particolari che faranno la differenza, totalmente la differenza, quando uno scritto si può evitare di leggerlo, si può non leggere, quando uno scritto occorre leggerlo per forza, occorre muoversi come lo scritto richiede, sono discorsi molto seri.

Andrea 11/30/2015 21:16

Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna! Vergogna!

Andrea 12/02/2015 13:57

In italiano corrente, che MINCHIA avresti detto!?

Gennaro Gelmini 12/01/2015 21:23

(Risposta ad Andrea 30 novembre 2015 21:16) Postato sul blog non si nota, ma da qua dall'amministrazione si, vedo 10 righe la cui sesta e ottava sono più lunghe, mentre sul blog sono tutte lunghe uguali, che lì è impostato in giustificato, si vede così che è in un solito copia incolla, scrivi invece una parola per volta e avrai più fortuna.

Teomondo Scrofalo 11/30/2015 19:04

Sig. Gelmini, mi perdoni se interloquisco. Ormai e' un po' che la seguo e credo di poter fare un valido suggerimento: perche' non chiede a sua cugina Maria Stella di fornirle fondi e mezzi per fare adeguate osservazioni del cielo? non dovrebbe nemmeno esserle difficile fornirle accesso agli osservatori tellurici sparsi in tutta italia.
Grazie a questi mezzi sono sicuro che potrebbe finalmente provare la sua verita agli occhi di Federico e Andrea.
La contatti e presto: io vedo avvampare nei suoi occhi e in quelli di Maria Stella Gelmini la luce brillante della stessa intelligenza! Il sangue non puo' mentire! sono sicuro che non rimarra' sorda alla sua richiesta.

Gennaro Gelmini 12/01/2015 21:17

(Risposta a Teomondo 30 novembre 2015 19:04) Ti ringrazio Teomondo, in realtà di aiuti ne ho già avuti in questi anni, piuttosto devo ricambiarli, lo farò a breve.

Federico 11/30/2015 08:11

Numeri, ignorantone:
Brescia, media trentennale della terza decade di novembre, temperatura massima +8.2°, temperatura minima +0.6°. Numeri dell'Aeronautica Militare. Così si fanno le ricerche, uomo di scienza che ti ritieni essere. Non parola a vanvera o per sentito dire. Documentati, invece di passare il tempo a filmarti mentre strisci come una foca.
Stessa cosa vale per i terremoti, ti hanno già dimostrato che le sensazioni che spari sono scorrette; impara ad imparare, asino!

Gennaro Gelmini 12/01/2015 21:10

(Risposta a Federico 30 novembre 2015 08:11) Aspetta un'attimo, la città di Brescia è situata sotto una collina, dominata dal castello, situata a nord est, tale scenografia può influire sulle temperature, fammi quindi una media delle temperature trentennali a novembre per la città di Varese.

Federico 11/30/2015 07:25

Ma cosa blateri? -6 a Varese, ma cosa scrivi? ma consulta gli annali.qualche volta cerca di leggere i libri invece si scrivere ciò che senti dire. Sei completamente fuori da ogni logica, parla, parla, tanto chi vuoi che considera i tuoi pensierini di 4a elementare?
Premio Nobel della Fisica dell'Atmosfera, dopo l'oroscopo apri una rubrica delle previsioni del tempo, dai tu che sei uno studioso, cosa occorre per te che sai fare tutto.
Ma Nibiru? beh, non meglio stiamo zitti, arriva arriva.

Gennaro Gelmini 12/01/2015 21:05

(Risposta a Federico 30 novembre 2015 07:25) Avevo scritto -6°C in Svizzera, non a Varese, le persone riescono a vedere la situazione com'è ed ogni evento ha un legame con gli altri.

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito