Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
18 ottobre 2015 7 18 /10 /ottobre /2015 22:37
Amore e tramonto colore cobalto

Per un momento fermi a contemplare, tramonto colore cobalto di fronte a noi, impercettibile chiarore sui grattacieli, nati per espandersi verso l’alto, pur tuttavia senza mai riuscire ad arrivare all’altezza massima.

Il cielo è sempre più alto, a contemplare l’ingegno umano, un cubo, due cubi più alto, tre cubi, quattro cubi più alto, eppure in una vita intera l’Umanità ha saputo superarsi, erigere oltre più, oltre tutto ciò che è stabilito, rimane soltanto da conoscere l’Amore Divino, quello che ci è stato semplicemente sottratto a favore del materialismo, ovvero spendere in ciò che di superfluo potevamo ottenere, lasciando nell’impossibilità chi cercava oltre queste parvenze, perché di vendibile e comprabile ci sono soltanto i beni materiali, mancando nello scaffale delle risorse l’incomprabile, perché per fare Amore si necessita del valore del 2, due esseri viventi esenti dall’acquisto.

Così, nell’impossibilità di venderci l’affetto, ci hanno venduto tutto ciò che poteva indirizzarci all’affetto, , dicendo che se avevamo dei beni materiali, avremmo anche potuto trovare l’Amore, senza ammettere che si possa finire in una strada deserta.

Amore e tramonto colore cobalto, ciò che si cerca, per trovarlo, occorre anche che ci sia, fermarsi al cartello “not for sale”, cioè “non in vendita”, non significa che non ci sia, ma più semplicemente che sia gratis, per trovare l’Amore occorre uscire dagli schemi fissi, pregiudiziali, che ce ne sono a bizzeffe.

Occorrerà presentare quali siano gli impicci che ostruiscono alla riuscita del compiersi delle gesta di immane bontà, qualcuno lo farà prima di noi, spianandoci la strada, liberi dalle angosce, tramite la conoscenza di ciò che è essenziale alla vita.

Nella foto: il centro direzionale di Milano al tramonto, oggi 18 ottobre 2015 alle ore 18:50.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Aroldo 10/19/2015 14:45

Le certezze tanto assolute e certe di settembre?
Ti sei sbagliato?

Federico 10/24/2015 19:01

Le informazioni sono quelle che si vedono: DA 16 ANNI SPARI STORIELLE ASSURDE SENZA ALCUNA PROVA E CHE NON SI SONO MAI MAI MAI MAI VERIFICATE.
Non ci son altre informazioni.

Gennaro Gelmini 10/24/2015 10:49

(Risposta a Federico 20 ottobre 2015 14:30) Avevo letto in fretta "tu credi in Dio", invece hai scritto "ti credi Dio": come al solito si tratta, si ritiene di conoscermi, mancando invece le informazioni giuste sulla mia persona.

Gennaro Gelmini 10/24/2015 10:42

(Risposta ad Andrea 20 ottobre 2015 10:08) Dovrei confessare i peccati degli altri.

Federico 10/20/2015 14:30

Io ti conosco abbastanza... avrai sbagliato migliaia di volte e non hai mai chiesto scusa.... M A I, mai never...vuoi che te lo scrivi in altre lingue. Tu non chiedi scusa: come mai ritieni che non hai mai sbagliato? ti credi Dio? Rispondi, non hai mai sbagliato? hai sempre azzeccato tutto? Rispondi però alle domande, non girare attorno, non fare il furbo: tu non sbagli mai?

Andrea 10/20/2015 10:08

Gennaro, ma tu sei cattolico? Ti confessi in chiesa?

Gennaro Gelmini 10/20/2015 09:59

(Risposta a Federico 20 ottobre 2015 07:09) Appunto che ne sai di tortura? Scrivi di confessarsi e scrivi della peggiore cosa che possa capitare, evidentemente non ci conosciamo abbastanza.

Federico 10/20/2015 07:09

Neanche sotto tortura dirà mai: ho sbagliato chiedo scusa.
Ma come sei così religioso? Quando ti confessi nessuno ti dice di chiedere scusa?

Andrea 10/18/2015 23:54

Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna!
Vergogna! Vergogna! Vergogna!

Gianni Serdamecca 10/19/2015 14:46

Mi sa che non la capisce

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito