Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
1 maggio 2015 5 01 /05 /maggio /2015 09:44
Cercasi relitto di nave in zona basi UFO immerse

In questi giorni sul Lago Maggiore non si fa che parlare d’altro, una nave scomparsa mentre pattugliava il confine con la Svizzera in acque italiane, avvistata per l’ultima volta a largo dell’abitato di Maccagno, città della riva lombarda del Lago Maggiore, nella zona a nord, dopo la città di Luino.

Si racconta, nel passamano dei saluti, degli incontri attesi sulle rive del lago, con il via vai di lungolaghi per i turisti e per chi ci abita, a vedere il crespo delle onde, che stanno scandagliando il lago, non è la prima volta che si cerca il relitto del battello chiamato Locusta, una nave bassa come una chiatta, adatta per la sorveglianza del lago, poco adatta per sorvegliare il lago quando è mosso, coi suoi flutti, progettata indenne ad imbarcare acqua, con le onde che la potevano cavalcare, un prototipo di quello che più tardi diverranno i sottomarini.

Una zona di ricerca che si include però nella medesima zona di avvistamento di vari dischi volanti, visti uscire ed entrare dalla superficie del lago pure da testimonianze accreditate, il che fa immaginare quanto sia simile la ricerca di una nave con la ricerca di una base sotterranea delle Creature extraterrestri nascosta sotto il Lago Maggiore, la perlustrazione per la nave è uguale alla perlustrazione per la ricerca UFO, capite?

Ed ecco che della nave fino ad adesso non si è trovato nulla, meno che meno della base UFO e no, non esiste in nessuna ricerca ufficiale, la ricerca è per la nave obbiettano, soltanto della nave.

Eppure è la stessa zona dove testimonianze veridiche, sulle quali è più arduo controbattere, asseriscono appunto di aver osservato questi dischi volanti da e per il lago, un lago sicuro, ne sono certe le Creature extraterrestri, in quanto avendo la profondità massima di 372 metri, anche a mettere la porta di una base extraterrestre in roccia vera, che si apre e si chiude soltanto a comando, niente di più facile, un’apertura di roccia vera chi può riconoscerla? Alghe e profondità migliorano la mimetica.

Le ricerche per trovare la nave non sono approdate a nulla, sapete cosa sono 372 metri di profondità, ve li immaginate?

Notate una cosa, il Lago Maggiore si trova ad un’altitudine di 193 metri sul livello del mare, quindi 372 metri di profondità significa che il fondo del Lago Maggiore si trova a 165 metri sotto il livello del mare, una profondità di tutto rispetto, non ci troveranno.

Un altro boccaporto trovasi nelle acque antistanti Ispra, paese della costa est come Maccagno, luogo sempre positivo e a dimostrazione di ciò la gentile Signora Contessa Antonietta Albani Castelbarco si costruì un mausoleo che guarda sul lago, con annesso parco sistemato in modo tale da mantenerne la vista per sempre, per poterne ammirare, la trapassata il lago, la gente di lago la trapassata.

Nella foto: una nave nelle acque del lago maggiore.

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Pino Belpom 05/01/2015 12:18

Hai avuto contatti con gli annunaki ultimamente? Come sono fatti? Cosa ti hanno detto?

Gennaro Gelmini 05/03/2015 23:44

Ho avuto un contatto con le Creature a metà mese di gennaio 2015, l'ordine era cambiare il modulo operativo da AAA in ABA; successivamente ho saputo che anche altri terrestri contattati avevano ricevuto uguale messaggio da altre Creature extraterrestri, a dirla in breve, non c'è nessun cambiamento, il sistema ABA comporta più semplicemente uno schema operativo che in alcune prassi è sconosciuto a parti terze, a fin di bene.

Andrea 05/01/2015 12:17

Vergogna!!!!!
Vergogna!!!!!
Vergogna!!!!!
Vergogna!!!!!
Vergogna!!!!!
Vergogna!!!!!

diego 05/01/2015 11:01

adesso gli annunaki affondano pure le navi!
sig. gelmini, la invito nuovamente a prendere le distanze da simili soggetti e a non farsi contattare piu'.

una cosa gliela devo tuttavia riconoscere: sta reinventando la lingua italiana. Una volta che dante, petrarca, boccaccio e tutti i grandi della letteratura avranno finito di ruotare vorticosamente nelle loro tombe, potranno guardarla dall'alto con benevolenza ed esclamare... beh, esclameranno, glielo assicuro.

Gennaro Gelmini 05/02/2015 21:48

Non ho mai scritto di navi affondate da qualcuno, ma affondate dai flutti delle onde del lago.

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito