Overblog Segui questo blog
Edit post Administration Create my blog
30 dicembre 2014 2 30 /12 /dicembre /2014 21:15
Teletrasporto, basi extraterrestri e fuoco misterioso

Certo in ottemperanza proprio a quanto le Creature extraterrestri vogliono fare, comparire senza destare sospetti, la mia voglia essere un tentativo di dare risposte ad eventi mancanti di comprovate prove, ho trovato nuovi indizi ad avvalorare la tesi di una natura misterica per gli incendi improvvisi che divampano.

Pure a Varese da qualche mese a questa parte, a distanza di appena 300 metri o poco più dai roghi precedenti, nel parcheggio sotterraneo di Via Ugo Foscolo è scoppiato un incendio domenica scorsa 29 dicembre 2014, in questa circostanza abbiamo un camioncino furgonato, posizionato in un posto auto solitamente libero nei giorni e orari nei quali il parcheggio è meno sfruttato, occupato da vaste auto i cui clienti erano indaffarati nelle compere natalizie, facendo si che alla comparizione dei teletrasportati sia facile immaginare il dissenso per un punto solitamente libero, trovato occupato, studiando il luogo dove comparire come al solito senza poter calcolare fortuiti imprevisti.

Ho atteso a lungo quando dovetti scrivervi ai link http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-sinkhole-varese-124182917.html e altresì http://gennaro-gelmini.over-blog.it/article-creature-extraterrestri-alieni-lo-scetticismo-fa-parte-del-piano-124353827.html dopo aver appurato che mancavano elementi alla soluzione scientifica del mistero, incendi improvvisi divampavano in Via Carobbio a Varese, adesso l’attenzione si sposta 300 metri più ad est, sempre nel centro storico della città, riprendendo corpo la possibilità di un teletrasporto alla rinfusa, comparire direttamente nel ventre cittadino, piuttosto che a fatica entrare dalla periferia.

Il teletrasporto implica un notevole spostamento di energia e nei metodi che diverranno di comune utilizzo, occorre una camera apposita per lo start e una per l’off-on, cioè una per la partenza e una per l’intera apparizione fino alla solidità del corpo e/o materiale trasportato ed è proprio all’arrivo, che per attendere che l’operazione sia conclusa, la quantità di energia attorno dispersa è notevolmente alta, potendo causare incendi in attigui materiali infiammabili.

Manca la prova inconfutabile, come in Lombardia a Varese, così sempre in Italia in Sicilia a Canneto di Caronia in provincia di Messina, dove alla mancanza di prove scientifiche certe, si contrappone l’avvistamento di dischi volanti che entrano ed escono dal prospiciente Mare Tirreno, come ad uscire ed entrare da una base di Agarta, il misterico mondo sotterraneo abitato, oltreché di sfere di luce, come a Varese, così qualche chilometro più a nord nella valle chiamata Valganna, ricca di molteplici cunicoli sotterranei inesplorati dall’uomo poiché pericolosamente allagati con acqua e fango e improvvisi vortici risucchianti, come avviene nella ex miniera di rame detta “Castellera” e nel chiamato “Antro delle Gallerie”.

All’Antro delle Gallerie, come è noto si arriva dalla Valganna tramite un sentiero che diparte sulla destra, a metà della strada per l’Alpe Cuseglio (strada privata con diritto di passaggio, per legge, almeno a piedi, parcheggiando in valle l’auto o arrivando col pullman della linea Varese – Ghirla – Luino – Ponte Tresa), alla miniera di rame Castellera si arriva seguitando il Fiume Olona in direzione delle sorgenti della Valganna – Valle Castellera ed è facile perdersi, ho ritrovato il percorso in un’antica mappa geografica, vi ritornerò quando potrò, sappiate comunque del pericolo dei luoghi, difatti chi ha in epoca recente riscoperto l’antro, esistente già fin dal medioevo, è deceduto in seguito alla caduta accidentale in uno dei due buchi che dipartono al suo interno, spingendosi verso il basso, mentre per la miniera Castellera dovete essere degli speleologi scalatori da Guinness dei primati per poterla visitare al suo interno, altrimenti la potete osservare dall’esterno, io debbo per forza declinare ogni responsabilità per danni a cose o persone, eventuali visite le fate a vostra unica consapevole decisione e responsabilità, si declina ovviamente e dovutamente ogni responsabilità pure per i fatti eventualmente imputabili a terzi.

Oh, oh, scusatemi, adesso che ci penso, a conclusione di questo articolo mi torna alla mente il fatto che pure la Valle Catellera in Valganna ha subito molteplici incendi, le quali origini non hanno mai trovato spiegazione certa, anche qui vi è un nesso misterico, un contatto tra Mondi non così distante come la banalità tende a farci immaginare (nella foto parete affrescata alla medioevale a Varese).

Condividi post

Repost 0
Published by Gennaro Gelmini
scrivi un commento

commenti

Federico 12/31/2014 10:22

Gennarino, come te lo spieghi il fatto che appena è stata denunziata una persona a piede libero mentre si autoappiccava l'incendio in casa, a Caronia, improvvisamente sono cessati tutti gli incendi?

Gennaro Gelmini 01/25/2015 06:30

Ci sarà la parte di qualcuno che ci vuole lucrare sopra, c'è la parte di eventi reali, con tante testimonianze.

Federico 01/02/2015 11:30

Sì, ma cosa c'entra la tua risposta con quanto da me affermato? La verità sta nel fatto che un signore di Caronia è stato beccato mentre si autodanneggiava la casa e subito dopo sono misteriosamente scomparsi questi incendi. Non è che qualcuno cercava di specularci? Non è che non c'entra nulla con i dischi volanti, con Nobiru e con gli anunnaki?

Gennaro Gelmini 12/31/2014 17:51

Come si spiega che come al solito, in tanta verità, c'è invece chi si fa corrompere dal denaro, tante cose, tante persone vengono sviate dal denaro, noi però rimaniamo noi stessi, senza lasciarci sviare.

Presentazione

  • : Blog di Gennaro Gelmini
  • Blog  di Gennaro Gelmini
  • : Nibiru, cambiamenti climatici, UFO, esperienze dirette, oroscopo, Fede, informatica: un sito particolarmente originale! Per poesie e ricette http://anna-rinaldi.over-blog.it
  • Contatti

Testo libero

Cerca Nel Sito